Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Quasi tutti sanno che un aumento della temperatura corporea indica la presenza nel corpo di una certa malattia o condizione patologica. Ma il sintomo opposto - bassa temperatura corporea - è spesso sconcertante, e talvolta non viene semplicemente prestato attenzione. Questo è l'approccio sbagliato, poiché un calo della temperatura corporea può essere un indicatore della presenza di molte malattie..

Le fluttuazioni di temperatura da 35,8 ° C a 37,0 ° C sono considerate normali e nella maggior parte dei casi non sono evidenti patologie. Ridotta in medicina è la temperatura del corpo umano da 35,8 ° C e inferiore. Una diminuzione così costante della temperatura corporea in un adulto può indicare una malattia grave, pertanto questo sintomo non può essere ignorato ed è necessario consultare un medico. Un calo della temperatura inferiore a 29,5 ° C porta alla perdita di conoscenza e una temperatura di 27 ° C provoca l'insorgenza di un coma con respirazione compromessa e attività cardiaca, che può essere fatale.

Molte persone notano in se stesse una irragionevole diminuzione della temperatura, che è accompagnata da apatia generale, letargia, brividi alle braccia e alle gambe. Tali violazioni possono essere pericolose non solo per il benessere di una persona, ma a volte anche per la sua vita..

Un calo persistente della temperatura corporea si verifica in una varietà di condizioni. Ecco i motivi principali:

  • malattie del cervello;
  • esacerbazione di malattie croniche;
  • infezioni batteriche o virali trasferite;
  • malattie della tiroide;
  • lesioni della ghiandola surrenale;
  • sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS);
  • distonia vegetativa;
  • peso corporeo estremamente basso;
  • ipotensione e distonia neurocircolatoria;
  • grave intossicazione del corpo;
  • significativa perdita di sangue;
  • shock;
  • anemia;
  • ipoglicemia;
  • carenza di vitamina C;
  • malattia da radiazioni;
  • ipotermia fisica;
  • l'uso di droghe;
  • automedicazione;
  • superlavoro;
  • ipotermia artificiale;
  • gravidanza.

Patologie cerebrali

Il sintomo più comune come la bassa temperatura corporea si verifica con tumori cerebrali, in particolare l'ipotalamo. Ciò è spiegato dal fatto che quando le neoplasie appaiono nel cervello, interrompono la circolazione sanguigna nell'ipotalamo, lo stringono, il che porta inevitabilmente a una violazione delle sue funzioni, in particolare - la termoregolazione.
Oltre a una diminuzione della temperatura corporea, i tumori cerebrali si manifestano con una serie di sintomi, tra cui:

  • disturbi di sensibilità;
  • compromissione della memoria;
  • disturbi del movimento;
  • compromissione dell'udito e riconoscimento vocale;
  • menomazione visiva, riconoscimento di testo e oggetti;
  • violazioni del discorso orale e scritto;
  • disturbi vegetativi;
  • disturbi ormonali;
  • violazioni del coordinamento dei movimenti;
  • disturbi mentali e allucinazioni;
  • sintomi cerebrali.

Disturbi della sensibilità
Riduzione o scomparsa della capacità di percepire stimoli esterni che agiscono sulla pelle - dolore, temperatura, tattile. La capacità di determinare la posizione di parti del corpo nello spazio potrebbe andare persa. Ad esempio, il paziente non è in grado di indicare con gli occhi chiusi se sta tenendo la mano con il palmo verso il basso o verso l'alto..

Compromissione della memoria
Nei tumori della corteccia cerebrale, che è responsabile della memoria, c'è una perdita totale o parziale della memoria. Il paziente smette di riconoscere i propri cari o addirittura di riconoscere le lettere.

Disturbi del movimento
L'attività muscolare è ridotta a causa di danni alle vie nervose che trasmettono gli impulsi motori. Il quadro clinico differisce a seconda della posizione del tumore. Può manifestarsi con lesioni di alcune parti del corpo, paralisi completa o parziale dei muscoli del tronco e degli arti. Inoltre, tali disturbi del movimento a volte assumono la forma di convulsioni epilettiche..

Audizione e riconoscimento vocale
Con le lesioni del nervo uditivo, c'è una perdita della capacità di ricevere segnali dagli organi uditivi. Se la parte della corteccia cerebrale responsabile del riconoscimento vocale e del suono è interessata, tutti i suoni udibili per il paziente si trasformano in rumore insignificante.

Compromissione visiva, riconoscimento di testo e oggetti
Se il tumore colpisce il nervo ottico o la regione occipitale del cervello, si verifica una perdita parziale o completa della vista. Ciò è dovuto a una violazione della trasmissione del segnale dalla retina alla corteccia visiva del cervello. Inoltre, anche le aree della corteccia responsabili dell'analisi delle immagini possono essere colpite dal tumore. In questo caso, si osserva un intero spettro di disturbi: incapacità di comprendere i segnali visivi in ​​arrivo, incapacità di comprendere il discorso scritto e riconoscere gli oggetti in movimento..
Disturbi del parlare e della scrittura
Con lesioni delle aree della corteccia responsabili del discorso orale e scritto, si verifica una perdita parziale o completa della possibilità del suo uso. Questo processo di solito è graduale e progredisce man mano che il tumore cresce. All'inizio, il discorso del paziente diventa molto indistinto, come un bambino piccolo, la calligrafia inizia a cambiare. In futuro, le violazioni aumentano fino a quando è completamente impossibile comprendere il discorso del paziente e la formazione della scrittura a mano sotto forma di una linea retta o frastagliata.

Disturbi autonomi
Questi includono affaticamento, debolezza, il paziente non è in grado di alzarsi rapidamente, si lamenta di vertigini. Ci sono fluttuazioni della pressione sanguigna e del polso. Nella maggior parte dei casi, ciò è dovuto a una violazione del tono della parete vascolare..

Disturbi ormonali
Con i tumori cerebrali che colpiscono l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria, lo sfondo ormonale cambia bruscamente e il contenuto di tutti gli ormoni dipendenti da queste aree può variare.

Disturbi del coordinamento
Con le lesioni del mesencefalo e del cervelletto, la coordinazione dei movimenti è compromessa, l'andatura di una persona cambia, senza controllo visivo, non è in grado di eseguire movimenti precisi. Ad esempio, un tale paziente manca quando cerca di toccare la punta del naso con gli occhi chiusi e non sente come muove la mano e le dita..

Disordini mentali
Il paziente diventa irritabile, distratto, si osservano cambiamenti di carattere, disturbi della memoria e dell'attenzione. La gravità dei sintomi in ogni caso dipende dalle dimensioni del tumore e dalla sua posizione. Lo spettro di tali segni può variare da insignificante distrazione alla completa perdita della capacità di navigare nel tempo e nello spazio..

Quando le aree della corteccia cerebrale responsabili dell'analisi delle immagini sono interessate, i pazienti iniziano ad allucinarsi. Molto spesso questi sono solo lampi di luce o aloni di luce persistente attorno agli oggetti. Se la corteccia uditiva è interessata, il paziente sente allucinazioni sotto forma di suoni monotoni, come ronzii nelle orecchie o colpi infiniti.

Sintomi cerebrali generali
Tali manifestazioni sono dovute ad un aumento della pressione intracranica, nonché alla compressione delle principali strutture cerebrali..

Una delle caratteristiche distintive del tumore al cervello è il mal di testa, che è persistente e molto intenso. Inoltre, non viene praticamente rimosso quando si assumono analgesici non narcotici. Il sollievo viene dalla terapia volta ad abbassare la pressione intracranica.

Il vomito, che non dipende dall'assunzione di cibo, si verifica, di regola, a causa dell'effetto di un tumore sul centro del nervo vomito situato nel mesencefalo. In tali casi, la nausea preoccupa costantemente il paziente e, alla minima fluttuazione della pressione intracranica, il riflesso del vomito si innesca immediatamente. A volte tali pazienti non sono in grado di mangiare o bere acqua a causa dell'alta attività del centro emetico. Qualsiasi oggetto estraneo che arriva alla radice della lingua può indurre il vomito.

Come risultato della compressione delle strutture cerebellari, vertigini e nistagmo orizzontale, si può osservare la rottura dell'apparato vestibolare. A volte il paziente ha la sensazione di girare il busto o spostarsi lateralmente, mentre in realtà rimane immobile. Inoltre, le vertigini possono essere causate da un afflusso di sangue al cervello a causa della crescita del tumore..

Esacerbazione di malattie croniche

Infezioni passate

Malattie della ghiandola tiroidea

Una malattia come l'ipotiroidismo può causare una bassa temperatura corporea. Questa patologia è caratterizzata da una violazione dell'attività funzionale della ghiandola tiroidea e da una diminuzione della sua produzione di ormoni tiroidei, che svolgono un ruolo significativo nel mantenimento dell'attività vitale dell'intero organismo. La loro influenza si estende, tra le altre cose, al sistema nervoso, che provoca una diminuzione della temperatura con produzione insufficiente.

I disturbi dell'ipotiroidismo possono spesso essere scarsi e non specifici e la gravità delle condizioni del paziente di solito non corrisponde alla loro intensità.

L'ipotiroidismo è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • letargia;
  • lentezza;
  • affaticabilità veloce;
  • riduzione delle prestazioni;
  • sonnolenza;
  • problemi di memoria;
  • pelle secca;
  • gonfiore degli arti e gonfiore del viso;
  • unghie fragili e perdita di capelli;
  • aumento del peso corporeo;
  • sensazione di freddo;
  • costipazione, ecc.

Patologia surrenale

Elenchiamo le manifestazioni più comuni della malattia di Addison:

  • debolezza muscolare;
  • stanchezza cronica che peggiora nel tempo;
  • perdita di appetito e peso;
  • nausea e vomito;
  • diarrea e dolore addominale;
  • una diminuzione della pressione sanguigna, che è aggravata dalla posizione eretta;
  • aumento della colorazione della pelle sotto forma di macchie nelle aree esposte alla luce solare, noto come "addison's melasma";
  • irritabilità, irascibilità;
  • depressione;
  • aumento dell'assunzione di cibi salati e salati e, di conseguenza, sete e abbondante assunzione di liquidi;
  • bassi livelli di glucosio nel sangue;
  • mestruazioni irregolari nelle donne o addirittura la loro completa scomparsa;
  • problemi di potenza negli uomini;
  • convulsioni convulsive nei muscoli scheletrici;
  • sensazione di intorpidimento, formicolio, strisciante agli arti;
  • quantità eccessiva di urina;
  • una diminuzione del volume del sangue circolante;
  • disidratazione del corpo;
  • mani e testa tremanti;
  • cardiopalmus;
  • ansia e ansia;
  • disturbi della deglutizione.

Sindrome da immunodeficienza acquisita

L'AIDS è l'ultimo stadio dello sviluppo di una malattia causata dal virus dell'immunodeficienza umana.

Tutti i sintomi dell'infezione da HIV, inclusa una diminuzione della temperatura corporea, sono il risultato di uno stato di immunodeficienza progressiva. In questo caso, la maggior parte dei sintomi è causata da infezioni fungine, virali, batteriche o parassitarie associate, che non si sviluppano in soggetti con un sistema immunitario completo. Molto spesso, tali pazienti hanno frequenti raffreddori, infezioni polmonari e tubercolosi. Caratterizzato da un danno al sistema nervoso sotto forma di meningite ed encefalite con mal di testa, affaticamento, nausea, vomito e convulsioni epilettiche. Le infezioni gastrointestinali che accompagnano si manifestano con lo sviluppo di esofagite e frequente diarrea. Molto spesso, tali pazienti hanno malattie tumorali sotto forma di sarcoma di Kaposi e linfogranulomatosi..

Inoltre, i pazienti con infezione da HIV riportano spesso segni sistemici di malattia:

  • aumento della sudorazione di notte;
  • linfonodi ingrossati;
  • brividi;
  • debolezza e perdita di peso.

Distonia vegeto-vascolare

Nei pazienti con questa malattia, c'è un aumento della temperatura corporea o una diminuzione abbastanza persistente. Ciò è dovuto alle fluttuazioni della pressione sanguigna e ad un aumento della perdita di calore nel corpo a causa di disturbi nel sistema di termoregolazione..

Nei pazienti con distonia vegetativa-vascolare sono stati descritti circa 150 diversi sintomi clinici. I più comuni sono:

  • mal di cuore;
  • esaurimento parziale del corpo;
  • disturbi nevrotici;
  • disordini del sonno;
  • mal di testa;
  • vertigini, soprattutto con un brusco cambiamento nella posizione del corpo;
  • svenimento;
  • palpitazioni;
  • disturbi respiratori;
  • scatto a freddo e tremore di mani e piedi;
  • dolore ai muscoli e alle articolazioni;
  • gonfiore dei tessuti molli.

Esaurimento del corpo

Sintomi di esaurimento del corpo (cachessia):

  • marcata debolezza generale;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • un forte calo di peso, spesso accompagnato da segni di disidratazione.

Con l'astenizzazione del corpo, la perdita di peso può essere del 50% o più. Lo strato di tessuto adiposo sottocutaneo diminuisce drasticamente o scompare completamente, compaiono segni di carenza vitaminica. La pelle del paziente diventa rugosa, flaccida e acquisisce una tinta grigia pallida o terrosa. Si osservano anche cambiamenti nelle unghie e nei capelli, possono svilupparsi processi infiammatori nella cavità orale, la stitichezza persistente e grave è caratteristica. I pazienti hanno una ridotta funzione sessuale e le donne possono interrompere le mestruazioni a causa di una diminuzione del volume del sangue circolante.

Con la cachessia si osservano spesso vari disturbi mentali. All'inizio dello sviluppo della patologia, appare l'astenia, che è caratterizzata da irritabilità, pianto, debolezza e stati d'animo depressivo. Con l'ulteriore sviluppo dell'esaurimento, il paziente ha una riluttanza a muoversi..

Anche se la malattia che ha causato l'esaurimento è curata in modo sicuro, i fenomeni astenici sono osservati per un periodo piuttosto lungo. In molti casi, ciò può manifestarsi con una diminuzione della temperatura corporea..

Distonia neurocircolatoria e ipotensione

La malattia, che si chiama distonia neurocircolatoria, è spesso associata a vasodilatazione e, di conseguenza, al verificarsi di ipotensione: bassa pressione sanguigna. A sua volta, una diminuzione della pressione sanguigna e vasodilatazione comporta sempre un aumento della perdita di calore nel corpo e una diminuzione della temperatura corporea..

Oltre all'ipotensione, la distonia neurocircolatoria è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • aumento della frequenza cardiaca;
  • sudorazione;
  • vertigini;
  • fiato corto;
  • tremore degli arti;
  • attacchi di paura incontrollabile.

Intossicazione

Inoltre, l'intossicazione grave si manifesta con i seguenti sintomi:
1. Disturbi neurologici, periodi alternati di sonno profondo con uno stato di estrema eccitazione. Con lo sviluppo di un coma, c'è una completa perdita di coscienza.
2. Violazione della circolazione sanguigna. Nel sistema cardiovascolare prevalgono i disturbi del flusso sanguigno alle estremità, c'è "marmorizzazione" della pelle, un aumento della frequenza cardiaca, una diminuzione della pressione sanguigna.
3. Disfunzioni del tratto gastrointestinale, manifestate da nausea, vomito, diarrea, paralisi intestinale, esaurimento del corpo.
4. Danno epatico e renale.
5. Sindrome di emorragie, che hanno vari gradi di gravità: dai singoli punti sulle mucose e sulla pelle al sanguinamento massiccio.

Significativa perdita di sangue

Le lesioni di grandi vasi, accompagnate da emorragie massicce, sono sempre caratterizzate da una diminuzione del volume del sangue circolante. Ciò porta a una violazione del trasferimento di calore e, di conseguenza, a una diminuzione della temperatura corporea..

Oltre alle lesioni aperte, può esserci sanguinamento interno nascosto. Il sanguinamento si chiama sanguinamento interno se si verifica nelle cavità del corpo che non sono in comunicazione con l'ambiente esterno. Queste sono le cavità addominali e pleuriche, le cavità delle articolazioni degli arti, i ventricoli del cervello, ecc. Questo è uno dei tipi più pericolosi di sanguinamento, poiché è molto difficile da diagnosticare e, in molti casi, è necessario un intervento chirurgico per fermarlo..

anemie

Spesso, vari tipi di anemia portano a una diminuzione della temperatura corporea, in particolare, causata da una dieta scorretta con carenza di ferro.

Sintomi caratteristici dell'anemia sideropenica:

  • perversione delle preferenze del gusto;
  • dipendenza da cibi piccanti, piccanti, salati;
  • alterazioni distrofiche e pelle secca;
  • unghie e capelli fragili;
  • debolezza generale, grave malessere, riduzione delle prestazioni;
  • secchezza e formicolio della lingua;
  • atrofia delle papille della lingua;
  • cheilite ("marmellate");
  • disturbi della deglutizione con sensazione di corpo estraneo in gola;
  • dispnea;
  • cardiopalmus;
  • bruciore e prurito delle mucose.

L'ipoglicemia

Una glicemia insufficiente può anche causare una bassa temperatura corporea. Le condizioni ipoglicemizzanti sorgono a causa della malnutrizione, della nutrizione irrazionale con un eccesso di pane, dolci, prodotti a base di farina, esaurimento fisico. Questa patologia può anche servire come segno di diabete mellito incipiente..

Per uno stato ipoglicemico, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • aumento dell'aggressività, agitazione, ansia, paure, ansia;
  • sudorazione eccessiva;
  • violazione e aumento della frequenza cardiaca;
  • alto tono muscolare e tremori muscolari;
  • pupille dilatate;
  • pallore della pelle;
  • nausea e vomito;
  • fame;
  • debolezza generale, disorientamento, ridotta capacità di concentrazione.
  • mal di testa, vertigini;
  • disturbi di sensibilità;
  • disturbi del coordinamento dei movimenti;
  • disturbi visivi sotto forma di visione doppia;
  • smorfie sul viso, maggiore riflesso di presa;
  • comportamenti inappropriati;
  • compromissione della memoria e perdita;
  • disturbi respiratori e circolatori;
  • convulsioni epilettiformi;
  • coscienza alterata fino a svenimento o coma.

Carenza di vitamina C.

Malattia da radiazioni

Si verifica una diminuzione della temperatura corporea nella malattia da radiazioni croniche, che si sviluppa a seguito di un'esposizione prolungata a basse dosi di radiazioni ionizzanti. Per la malattia da radiazioni acute, al contrario, è caratteristico un aumento della temperatura.

I sintomi della malattia da radiazioni croniche comprendono:

  • cambiamenti e oppressione dell'area genitale;
  • processi sclerotici in organi e tessuti;
  • danno agli occhi sotto forma di cataratta da radiazioni;
  • violazioni dello stato immunitario del corpo;
  • la formazione di tumori maligni.

Inoltre, gli effetti a lungo termine delle radiazioni si manifestano sulla pelle, sul tessuto connettivo, sui vasi sanguigni dei polmoni e sui reni sotto forma di varie foche e atrofia delle aree irradiate. I tessuti perdono la loro elasticità, il che porta gradualmente alla loro sostituzione con il tessuto connettivo.

Gli shock sono anche caratterizzati da una bassa temperatura corporea..

La classificazione generalmente accettata divide tutti gli shock in:
1. Ipovolemico - associato alla perdita di liquidi corporei.
2. Cardiogenico - a causa di incidenti cardiovascolari acuti.
3. Traumatico - associato al dolore.
4. Tossico infettivo - a causa di avvelenamento acuto del corpo.
5. Settico - derivante da avvelenamento del sangue di massa.
6. Anafilattico - a causa di una grave reazione allergica.
7. Neurogenico - a causa della soppressione delle funzioni del sistema nervoso.
8. Combinato: combina elementi di vari shock.

In quasi ogni tipo di shock, il paziente presenta i seguenti sintomi:

  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • palpitazioni;
  • ansia, agitazione o, al contrario, letargia e oscuramento della coscienza;
  • disturbi respiratori;
  • una diminuzione del volume di urina escreta;
  • pelle umida, fredda con un colore marmorizzato, pallido o bluastro.

Ipotermia fisica

Ipotermia artificiale

L'uso di determinati farmaci

Automedicazione

lavorare troppo

Gravidanza

In alcuni casi, la temperatura corporea può scendere a causa della gravidanza. Nel caso in cui una donna abbia notato una bassa temperatura, non fa male fare immediatamente un test di gravidanza.

La bassa temperatura corporea durante la gravidanza è anche accompagnata da:

  • piedi freddi;
  • nausea;
  • mancanza di appetito;
  • mal di testa prolungato;
  • svenimenti

La bassa temperatura corporea è normale

Bassa temperatura corporea nei bambini

Cosa fare a bassa temperatura corporea?

Autore: Pashkov M.K. Coordinatore del progetto di contenuto.

Vertigini Nausea Febbre

Sintomi di vertigini

“Tutto gira, vola, vola. "- questo stato è buono per le canzoni romantiche. Ma, sfortunatamente, le vertigini si verificano non solo dal successo e dall'innamoramento.

Come distinguere i sintomi di vertigini comuni dalla malattia neurologica complessa?

Il capo del dipartimento di neurologia dell'ospedale clinico n. 86, professore del Dipartimento di malattie nervose e neurostomatologia dell'IPC dell'Agenzia federale medica e biologica della Federazione Russa, Dottore in Scienze mediche Galina ZINOVIEVA.

Vertigini

Le vertigini sono forse una delle lamentele più comuni con cui i pazienti vengono dai medici. Oggi, i nostri lettori sono informati su questo problema dal capo del dipartimento di neurologia dell'Unità medica centrale n. 119 della Federal Space Agency.

Che cos'è Vertigo?

- NON DESIDERA 'spiegare cosa sono le vertigini, perché questa condizione è ben nota alle persone. La sensazione di movimento degli oggetti circostanti o del proprio corpo e squilibrio doveva essere sperimentata.

Vertigini

Una persona può abituarsi a tutto, anche a disagio e dolore costante. L'unico disagio a cui non puoi abituarti è il capogiro. Mentre ti abitui, cadrai senza nemmeno perdere conoscenza. Da dove viene questo attacco e, soprattutto, cosa farne?

Molto spesso, le vertigini si verificano in condizioni climatiche variabili, quando la temperatura, l'umidità, la pressione cambiano bruscamente o un forte vento vola improvvisamente.

I picchi di pressione "vertigini" principalmente per i pazienti ipertesi e quelli che soffrono di aterosclerosi. quando.

Sintomo di vertigini della malattia

Una persona può abituarsi a tutto, anche a disagio e dolore costante. L'unico disagio a cui non puoi abituarti è il capogiro. Mentre ti abitui, cadrai senza nemmeno perdere conoscenza. Da dove viene questo attacco e, soprattutto, cosa farne?

Molto spesso, le vertigini si verificano in condizioni climatiche variabili, quando la temperatura, l'umidità, la pressione cambiano bruscamente o un forte vento vola improvvisamente.

I picchi di pressione "vertigini" principalmente per i pazienti ipertesi e quelli che soffrono di aterosclerosi. quando.

Bassa pressione

Insieme all'ipertensione (ipertensione), è possibile trovare un fenomeno come ipotensione o bassa pressione sanguigna. Va notato che la valutazione della pressione arteriosa in un particolare momento della misurazione può dipendere da un numero molto elevato di fattori (sesso, età, alimentazione, ecc.).

Le fluttuazioni dei livelli di pressione sanguigna (sia in diminuzione che in aumento) hanno determinati valori ammissibili. La pressione sistolica (superiore) dovrebbe essere 110-140 mm Hg, diastolica (inferiore) - 70-90 mm Hg.

Nausea durante la gravidanza

Uno studio canadese ha scoperto che i bambini le cui madri soffrivano di nausea e vomito all'inizio della gravidanza avevano punteggi QI superiori alla media. Inoltre, i bambini avevano alti livelli di memoria e abilità linguistiche..

I risultati ottenuti mostrano che tale malessere non solo non danneggia il feto, al contrario, la nausea e il vomito migliorano lo sviluppo mentale dei bambini..

Il rapporto sui risultati dello studio è stato espresso dal Dr. Detsky.

Nausea gravidanza

È davvero così male quando la futura mamma è malata? Cosa c'è di buono in questo? Tuttavia, non tutto è così semplice. Paradossalmente, la nausea in una donna all'inizio della gravidanza è un vantaggio per un bambino..

Molte, se non la maggior parte, le donne nei primi 3 mesi di gravidanza soffrono di attacchi di nausea al mattino.

I medici ti assicurano: fidati della natura, che semplicemente non fa nulla. La nausea delle donne in gravidanza è, con un alto grado di certezza, naturale.

Temperatura all'inizio della vita dell'universo

I fisici del Brookhaven National Laboratory (USA) affermano di essere stati in grado di ottenere dati sulla temperatura della materia derivante dalla collisione di ioni d'oro nel collettore RHIC: raggiunge i quattro trilioni di gradi Celsius, centinaia di migliaia di volte superiore alla temperatura al centro del Sole.

Se questi dati fossero confermati, ciò significherebbe che la materia del quark-gluone è stata ottenuta al collettore, che, secondo gli scienziati, ha riempito l'universo nei primi microsecondi dopo la sua apparizione 13.

Temperatura corporea

Tutti sanno che la normale temperatura del corpo umano è di 36,6 ° C. In un cavallo - 37,6 °, in una mucca - 38,3 °, in un gatto - 38,6 °, in un cane - 38,9 °, in un ariete - 39 °, in un maiale - 39,1 °, in un coniglio - 39, 5 °, in una capra - 39.9 °, in un pollo - 41.5 °.

Perché le temperature sono esattamente le stesse, essendo in un intervallo piuttosto stretto??

Ho esaminato molti articoli sulla temperatura in medicina e fisiologia.

In tutto, la temperatura corporea è data per scontata. Detto dei meccanismi di termoregolazione nel corpo.

Temperatura

È generalmente accettato che la normale temperatura del corpo umano sia di 36,6 ° C. Tuttavia, tale affermazione è sia vera che allo stesso tempo falsa. Gli scienziati hanno sperimentato la misurazione della temperatura in diverse situazioni e hanno scoperto che nulla è più instabile nel corpo della sua temperatura..

Dipende dalle condizioni ambientali, dall'attività della persona stessa, dalle sue emozioni, dall'assunzione di cibo, dall'ora del giorno, dallo stato di sonno o dalla veglia. E la temperatura è diversa per le diverse parti del corpo. Ad esempio quando.

Nausea vertigini debolezza bassa temperatura corporea

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Quasi tutti sanno che un aumento della temperatura corporea indica la presenza nel corpo di una certa malattia o condizione patologica. Ma il sintomo opposto - bassa temperatura corporea - è spesso sconcertante, e talvolta non viene semplicemente prestato attenzione. Questo è l'approccio sbagliato, poiché un calo della temperatura corporea può essere un indicatore della presenza di molte malattie..

Le fluttuazioni di temperatura da 35,8 ° C a 37,0 ° C sono considerate normali e nella maggior parte dei casi non sono evidenti patologie. Ridotta in medicina è la temperatura del corpo umano da 35,8 ° C e inferiore. Una diminuzione così costante della temperatura corporea in un adulto può indicare una malattia grave, pertanto questo sintomo non può essere ignorato ed è necessario consultare un medico. Un calo della temperatura inferiore a 29,5 ° C porta alla perdita di conoscenza e una temperatura di 27 ° C provoca l'insorgenza di un coma con respirazione compromessa e attività cardiaca, che può essere fatale.

Molte persone notano in se stesse una irragionevole diminuzione della temperatura, che è accompagnata da apatia generale, letargia, brividi alle braccia e alle gambe. Tali violazioni possono essere pericolose non solo per il benessere di una persona, ma a volte anche per la sua vita..

Un calo persistente della temperatura corporea si verifica in una varietà di condizioni. Ecco i motivi principali:

  • malattie del cervello;
  • esacerbazione di malattie croniche;
  • infezioni batteriche o virali trasferite;
  • malattie della tiroide;
  • lesioni della ghiandola surrenale;
  • sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS);
  • distonia vegetativa;
  • peso corporeo estremamente basso;
  • ipotensione e distonia neurocircolatoria;
  • grave intossicazione del corpo;
  • significativa perdita di sangue;
  • shock;
  • anemia;
  • ipoglicemia;
  • carenza di vitamina C;
  • malattia da radiazioni;
  • ipotermia fisica;
  • l'uso di droghe;
  • automedicazione;
  • superlavoro;
  • ipotermia artificiale;
  • gravidanza.

Il sintomo più comune come la bassa temperatura corporea si verifica con tumori cerebrali, in particolare l'ipotalamo. Ciò è spiegato dal fatto che quando le neoplasie appaiono nel cervello, interrompono la circolazione sanguigna nell'ipotalamo, lo stringono, il che porta inevitabilmente a una violazione delle sue funzioni, in particolare - la termoregolazione.
Oltre a una diminuzione della temperatura corporea, i tumori cerebrali si manifestano con una serie di sintomi, tra cui:

  • disturbi di sensibilità;
  • compromissione della memoria;
  • disturbi del movimento;
  • compromissione dell'udito e riconoscimento vocale;
  • menomazione visiva, riconoscimento di testo e oggetti;
  • violazioni del discorso orale e scritto;
  • disturbi vegetativi;
  • disturbi ormonali;
  • violazioni del coordinamento dei movimenti;
  • disturbi mentali e allucinazioni;
  • sintomi cerebrali.

Disturbi della sensibilità
Riduzione o scomparsa della capacità di percepire stimoli esterni che agiscono sulla pelle - dolore, temperatura, tattile. La capacità di determinare la posizione di parti del corpo nello spazio potrebbe andare persa. Ad esempio, il paziente non è in grado di indicare con gli occhi chiusi se sta tenendo la mano con il palmo verso il basso o verso l'alto..

Compromissione della memoria
Nei tumori della corteccia cerebrale, che è responsabile della memoria, c'è una perdita totale o parziale della memoria. Il paziente smette di riconoscere i propri cari o addirittura di riconoscere le lettere.

Disturbi del movimento
L'attività muscolare è ridotta a causa di danni alle vie nervose che trasmettono gli impulsi motori. Il quadro clinico differisce a seconda della posizione del tumore. Può manifestarsi con lesioni di alcune parti del corpo, paralisi completa o parziale dei muscoli del tronco e degli arti. Inoltre, tali disturbi del movimento a volte assumono la forma di convulsioni epilettiche..

Audizione e riconoscimento vocale
Con le lesioni del nervo uditivo, c'è una perdita della capacità di ricevere segnali dagli organi uditivi. Se la parte della corteccia cerebrale responsabile del riconoscimento vocale e del suono è interessata, tutti i suoni udibili per il paziente si trasformano in rumore insignificante.

Compromissione visiva, riconoscimento di testo e oggetti
Se il tumore colpisce il nervo ottico o la regione occipitale del cervello, si verifica una perdita parziale o completa della vista. Ciò è dovuto a una violazione della trasmissione del segnale dalla retina alla corteccia visiva del cervello. Inoltre, anche le aree della corteccia responsabili dell'analisi delle immagini possono essere colpite dal tumore. In questo caso, si osserva un intero spettro di disturbi: incapacità di comprendere i segnali visivi in ​​arrivo, incapacità di comprendere il discorso scritto e riconoscere gli oggetti in movimento..
Disturbi del parlare e della scrittura
Con lesioni delle aree della corteccia responsabili del discorso orale e scritto, si verifica una perdita parziale o completa della possibilità del suo uso. Questo processo di solito è graduale e progredisce man mano che il tumore cresce. All'inizio, il discorso del paziente diventa molto indistinto, come un bambino piccolo, la calligrafia inizia a cambiare. In futuro, le violazioni aumentano fino a quando è completamente impossibile comprendere il discorso del paziente e la formazione della scrittura a mano sotto forma di una linea retta o frastagliata.

Disturbi autonomi
Questi includono affaticamento, debolezza, il paziente non è in grado di alzarsi rapidamente, si lamenta di vertigini. Ci sono fluttuazioni della pressione sanguigna e del polso. Nella maggior parte dei casi, ciò è dovuto a una violazione del tono della parete vascolare..

Disturbi ormonali
Con i tumori cerebrali che colpiscono l'ipotalamo e la ghiandola pituitaria, lo sfondo ormonale cambia bruscamente e il contenuto di tutti gli ormoni dipendenti da queste aree può variare.

Disturbi del coordinamento
Con le lesioni del mesencefalo e del cervelletto, la coordinazione dei movimenti è compromessa, l'andatura di una persona cambia, senza controllo visivo, non è in grado di eseguire movimenti precisi. Ad esempio, un tale paziente manca quando cerca di toccare la punta del naso con gli occhi chiusi e non sente come muove la mano e le dita..

Disordini mentali
Il paziente diventa irritabile, distratto, si osservano cambiamenti di carattere, disturbi della memoria e dell'attenzione. La gravità dei sintomi in ogni caso dipende dalle dimensioni del tumore e dalla sua posizione. Lo spettro di tali segni può variare da insignificante distrazione alla completa perdita della capacità di navigare nel tempo e nello spazio..

Quando le aree della corteccia cerebrale responsabili dell'analisi delle immagini sono interessate, i pazienti iniziano ad allucinarsi. Molto spesso questi sono solo lampi di luce o aloni di luce persistente attorno agli oggetti. Se la corteccia uditiva è interessata, il paziente sente allucinazioni sotto forma di suoni monotoni, come ronzii nelle orecchie o colpi infiniti.

Sintomi cerebrali generali
Tali manifestazioni sono dovute ad un aumento della pressione intracranica, nonché alla compressione delle principali strutture cerebrali..

Una delle caratteristiche distintive del tumore al cervello è il mal di testa, che è persistente e molto intenso. Inoltre, non viene praticamente rimosso quando si assumono analgesici non narcotici. Il sollievo viene dalla terapia volta ad abbassare la pressione intracranica.

Il vomito, che non dipende dall'assunzione di cibo, si verifica, di regola, a causa dell'effetto di un tumore sul centro del nervo vomito situato nel mesencefalo. In tali casi, la nausea preoccupa costantemente il paziente e, alla minima fluttuazione della pressione intracranica, il riflesso del vomito si innesca immediatamente. A volte tali pazienti non sono in grado di mangiare o bere acqua a causa dell'alta attività del centro emetico. Qualsiasi oggetto estraneo che arriva alla radice della lingua può indurre il vomito.

Come risultato della compressione delle strutture cerebellari, vertigini e nistagmo orizzontale, si può osservare la rottura dell'apparato vestibolare. A volte il paziente ha la sensazione di girare il busto o spostarsi lateralmente, mentre in realtà rimane immobile. Inoltre, le vertigini possono essere causate da un afflusso di sangue al cervello a causa della crescita del tumore..

Una malattia come l'ipotiroidismo può causare una bassa temperatura corporea. Questa patologia è caratterizzata da una violazione dell'attività funzionale della ghiandola tiroidea e da una diminuzione della sua produzione di ormoni tiroidei, che svolgono un ruolo significativo nel mantenimento dell'attività vitale dell'intero organismo. La loro influenza si estende, tra le altre cose, al sistema nervoso, che provoca una diminuzione della temperatura con produzione insufficiente.

I disturbi dell'ipotiroidismo possono spesso essere scarsi e non specifici e la gravità delle condizioni del paziente di solito non corrisponde alla loro intensità.

L'ipotiroidismo è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • letargia;
  • lentezza;
  • affaticabilità veloce;
  • riduzione delle prestazioni;
  • sonnolenza;
  • problemi di memoria;
  • pelle secca;
  • gonfiore degli arti e gonfiore del viso;
  • unghie fragili e perdita di capelli;
  • aumento del peso corporeo;
  • sensazione di freddo;
  • costipazione, ecc.

Elenchiamo le manifestazioni più comuni della malattia di Addison:

  • debolezza muscolare;
  • stanchezza cronica che peggiora nel tempo;
  • perdita di appetito e peso;
  • nausea e vomito;
  • diarrea e dolore addominale;
  • una diminuzione della pressione sanguigna, che è aggravata dalla posizione eretta;
  • aumento della colorazione della pelle sotto forma di macchie nelle aree esposte al sole, note come melasma di Addison;
  • irritabilità, irascibilità;
  • depressione;
  • aumento dell'assunzione di cibi salati e salati e, di conseguenza, sete e abbondante assunzione di liquidi;
  • bassi livelli di glucosio nel sangue;
  • mestruazioni irregolari nelle donne o addirittura la loro completa scomparsa;
  • problemi di potenza negli uomini;
  • convulsioni convulsive nei muscoli scheletrici;
  • sensazione di intorpidimento, formicolio, strisciante agli arti;
  • quantità eccessiva di urina;
  • una diminuzione del volume del sangue circolante;
  • disidratazione del corpo;
  • mani e testa tremanti;
  • cardiopalmus;
  • ansia e ansia;
  • disturbi della deglutizione.

L'AIDS è l'ultimo stadio dello sviluppo di una malattia causata dal virus dell'immunodeficienza umana.

Tutti i sintomi dell'infezione da HIV, inclusa una diminuzione della temperatura corporea, sono il risultato di uno stato di immunodeficienza progressiva. In questo caso, la maggior parte dei sintomi è causata da infezioni fungine, virali, batteriche o parassitarie associate, che non si sviluppano in soggetti con un sistema immunitario completo. Molto spesso, tali pazienti hanno frequenti raffreddori, infezioni polmonari e tubercolosi. Caratterizzato da un danno al sistema nervoso sotto forma di meningite ed encefalite con mal di testa, affaticamento, nausea, vomito e convulsioni epilettiche. Le infezioni gastrointestinali che accompagnano si manifestano con lo sviluppo di esofagite e frequente diarrea. Molto spesso, tali pazienti hanno malattie tumorali sotto forma di sarcoma di Kaposi e linfogranulomatosi..

Inoltre, i pazienti con infezione da HIV riportano spesso segni sistemici di malattia:

  • aumento della sudorazione di notte;
  • linfonodi ingrossati;
  • brividi;
  • debolezza e perdita di peso.

Nei pazienti con questa malattia, c'è un aumento della temperatura corporea o una diminuzione abbastanza persistente. Ciò è dovuto alle fluttuazioni della pressione sanguigna e ad un aumento della perdita di calore nel corpo a causa di disturbi nel sistema di termoregolazione..

Nei pazienti con distonia vegetativa-vascolare sono stati descritti circa 150 diversi sintomi clinici. I più comuni sono:

  • mal di cuore;
  • esaurimento parziale del corpo;
  • disturbi nevrotici;
  • disordini del sonno;
  • mal di testa;
  • vertigini, soprattutto con un brusco cambiamento nella posizione del corpo;
  • svenimento;
  • palpitazioni;
  • disturbi respiratori;
  • scatto a freddo e tremore di mani e piedi;
  • dolore ai muscoli e alle articolazioni;
  • gonfiore dei tessuti molli.

Sintomi di esaurimento del corpo (cachessia):

  • marcata debolezza generale;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • un forte calo di peso, spesso accompagnato da segni di disidratazione.

Con l'astenizzazione del corpo, la perdita di peso può essere del 50% o più. Lo strato di tessuto adiposo sottocutaneo diminuisce drasticamente o scompare completamente, compaiono segni di carenza vitaminica. La pelle del paziente diventa rugosa, flaccida e acquisisce una tinta grigia pallida o terrosa. Si osservano anche cambiamenti nelle unghie e nei capelli, possono svilupparsi processi infiammatori nella cavità orale, la stitichezza persistente e grave è caratteristica. I pazienti hanno una ridotta funzione sessuale e le donne possono interrompere le mestruazioni a causa di una diminuzione del volume del sangue circolante.

Con la cachessia si osservano spesso vari disturbi mentali. All'inizio dello sviluppo della patologia, appare l'astenia, che è caratterizzata da irritabilità, pianto, debolezza e stati d'animo depressivo. Con l'ulteriore sviluppo dell'esaurimento, il paziente ha una riluttanza a muoversi..

Anche se la malattia che ha causato l'esaurimento è curata in modo sicuro, i fenomeni astenici sono osservati per un periodo piuttosto lungo. In molti casi, ciò può manifestarsi con una diminuzione della temperatura corporea..

La malattia, che si chiama distonia neurocircolatoria, è spesso associata a vasodilatazione e, di conseguenza, al verificarsi di ipotensione: bassa pressione sanguigna. A sua volta, una diminuzione della pressione sanguigna e vasodilatazione comporta sempre un aumento della perdita di calore nel corpo e una diminuzione della temperatura corporea..

Oltre all'ipotensione, la distonia neurocircolatoria è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • aumento della frequenza cardiaca;
  • sudorazione;
  • vertigini;
  • fiato corto;
  • tremore degli arti;
  • attacchi di paura incontrollabile.

Inoltre, l'intossicazione grave si manifesta con i seguenti sintomi:
1. Disturbi neurologici, periodi alternati di sonno profondo con uno stato di estrema eccitazione. Con lo sviluppo di un coma, c'è una completa perdita di coscienza.
2. Violazione della circolazione sanguigna. Nel sistema cardiovascolare prevalgono i disturbi del flusso sanguigno alle estremità, c'è "marmorizzazione" della pelle, un aumento della frequenza cardiaca, una diminuzione della pressione sanguigna.
3. Disfunzioni del tratto gastrointestinale, manifestate da nausea, vomito, diarrea, paralisi intestinale, esaurimento del corpo.
4. Danno epatico e renale.
5. Sindrome di emorragie, che hanno vari gradi di gravità: dai singoli punti sulle mucose e sulla pelle al sanguinamento massiccio.

Le lesioni di grandi vasi, accompagnate da emorragie massicce, sono sempre caratterizzate da una diminuzione del volume del sangue circolante. Ciò porta a una violazione del trasferimento di calore e, di conseguenza, a una diminuzione della temperatura corporea..

Oltre alle lesioni aperte, può esserci sanguinamento interno nascosto. Il sanguinamento si chiama sanguinamento interno se si verifica nelle cavità del corpo che non sono in comunicazione con l'ambiente esterno. Queste sono le cavità addominali e pleuriche, le cavità delle articolazioni degli arti, i ventricoli del cervello, ecc. Questo è uno dei tipi più pericolosi di sanguinamento, poiché è molto difficile da diagnosticare e, in molti casi, è necessario un intervento chirurgico per fermarlo..

Spesso, vari tipi di anemia portano a una diminuzione della temperatura corporea, in particolare, causata da una dieta scorretta con carenza di ferro.

Sintomi caratteristici dell'anemia sideropenica:

  • perversione delle preferenze del gusto;
  • dipendenza da cibi piccanti, piccanti, salati;
  • alterazioni distrofiche e pelle secca;
  • unghie e capelli fragili;
  • debolezza generale, grave malessere, riduzione delle prestazioni;
  • secchezza e formicolio della lingua;
  • atrofia delle papille della lingua;
  • cheilite ("marmellate");
  • disturbi della deglutizione con sensazione di corpo estraneo in gola;
  • dispnea;
  • cardiopalmus;
  • bruciore e prurito delle mucose.

Una glicemia insufficiente può anche causare una bassa temperatura corporea. Le condizioni ipoglicemizzanti sorgono a causa della malnutrizione, della nutrizione irrazionale con un eccesso di pane, dolci, prodotti a base di farina, esaurimento fisico. Questa patologia può anche servire come segno di diabete mellito incipiente..

Per uno stato ipoglicemico, i seguenti sintomi sono caratteristici:

  • aumento dell'aggressività, agitazione, ansia, paure, ansia;
  • sudorazione eccessiva;
  • violazione e aumento della frequenza cardiaca;
  • alto tono muscolare e tremori muscolari;
  • pupille dilatate;
  • pallore della pelle;
  • nausea e vomito;
  • fame;
  • debolezza generale, disorientamento, ridotta capacità di concentrazione.
  • mal di testa, vertigini;
  • disturbi di sensibilità;
  • disturbi del coordinamento dei movimenti;
  • disturbi visivi sotto forma di visione doppia;
  • smorfie sul viso, maggiore riflesso di presa;
  • comportamenti inappropriati;
  • compromissione della memoria e perdita;
  • disturbi respiratori e circolatori;
  • convulsioni epilettiformi;
  • coscienza alterata fino a svenimento o coma.

Si verifica una diminuzione della temperatura corporea nella malattia da radiazioni croniche, che si sviluppa a seguito di un'esposizione prolungata a basse dosi di radiazioni ionizzanti. Per la malattia da radiazioni acute, al contrario, è caratteristico un aumento della temperatura.

I sintomi della malattia da radiazioni croniche comprendono:

  • cambiamenti e oppressione dell'area genitale;
  • processi sclerotici in organi e tessuti;
  • danno agli occhi sotto forma di cataratta da radiazioni;
  • violazioni dello stato immunitario del corpo;
  • la formazione di tumori maligni.

Inoltre, gli effetti a lungo termine delle radiazioni si manifestano sulla pelle, sul tessuto connettivo, sui vasi sanguigni dei polmoni e sui reni sotto forma di varie foche e atrofia delle aree irradiate. I tessuti perdono la loro elasticità, il che porta gradualmente alla loro sostituzione con il tessuto connettivo.

Gli shock sono anche caratterizzati da una bassa temperatura corporea..

La classificazione generalmente accettata divide tutti gli shock in:
1. Ipovolemico - associato alla perdita di liquidi corporei.
2. Cardiogenico - a causa di incidenti cardiovascolari acuti.
3. Traumatico - associato al dolore.
4. Tossico infettivo - a causa di avvelenamento acuto del corpo.
5. Settico - derivante da avvelenamento del sangue di massa.
6. Anafilattico - a causa di una grave reazione allergica.
7. Neurogenico - a causa della soppressione delle funzioni del sistema nervoso.
8. Combinato: combina elementi di vari shock.

In quasi ogni tipo di shock, il paziente presenta i seguenti sintomi:

  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • palpitazioni;
  • ansia, agitazione o, al contrario, letargia e oscuramento della coscienza;
  • disturbi respiratori;
  • una diminuzione del volume di urina escreta;
  • pelle umida, fredda con un colore marmorizzato, pallido o bluastro.

In alcuni casi, la temperatura corporea può scendere a causa della gravidanza. Nel caso in cui una donna abbia notato una bassa temperatura, non fa male fare immediatamente un test di gravidanza.

La bassa temperatura corporea durante la gravidanza è anche accompagnata da:

  • piedi freddi;
  • nausea;
  • mancanza di appetito;
  • mal di testa prolungato;
  • svenimenti

Autore: Pashkov M.K. Coordinatore del progetto di contenuto.

Le vertigini sono un sintomo spiacevole e pericoloso che può essere il risultato di fattori fisiologici o psicologici situazionali o può essere un segno di una malattia grave. Molto spesso, un paziente che soffre di vertigini si lamenta anche di debolezza, nausea, vomito.

Spesso, le vertigini sono accompagnate da una leggera temperatura subfebrile 37. I medici identificano varie cause di debolezza e vertigini, tra cui vi sono fenomeni temporanei, ma ci sono sintomi di malattie pericolose.

La testa di una persona può girare a causa di vari fattori non direttamente correlati allo stato dei suoi organi interni:

  • Stress nervoso e mentale;
  • Emozioni eccessive di gioia o dolore;
  • Il rilascio di adrenalina nel sangue a seguito di esperienze particolarmente forti;
  • Falsa percezione della realtà, quando l'immagine reale che si apre davanti all'occhio umano non corrisponde alle aspettative;
  • Eccesso di velocità;
  • Guidare su giostre e attrazioni;
  • Voli in aereo, viaggi in navi marittime;
  • Tenta di concentrarsi ad alta quota o a lunghe distanze;
  • Mancanza di glucosio nel sangue causata da carenze nutrizionali;
  • Postura non riuscita o rotazione della testa, a seguito della quale il flusso di sangue al cervello viene interrotto;
  • Alcuni farmaci possono far sentire il paziente debole e vertigini come effetti collaterali.

Se si verificano vertigini frequenti, piuttosto che una volta, è necessario consultare un medico e condurre un esame completo. È necessario anche un esame se, con vertigini, la temperatura del paziente sale a 37. In questo caso, le cause di debolezza e vertigini possono risiedere in presenza di una serie di problemi patologici associati a processi vitali del corpo.

L'aspetto della nausea, di regola, è combinato con lo sviluppo di altri sintomi, tra i quali è importante notare quanto segue:

  • un aumento della temperatura corporea, i brividi, indicano la natura infettiva della malattia, inclusa una possibile infezione virale;
  • una sensazione di debolezza generale, un attacco di vertigini può essere una manifestazione di una violazione dell'afflusso di sangue al cervello e un danno all'apparato vestibolare;
  • una diminuzione della temperatura corporea, accompagnata da sbiancamento della pelle, può essere una conseguenza di grave insufficienza cardiaca, che si sviluppa sullo sfondo dell'infarto miocardico;
  • meno spesso c'è tachicardia, sensazione di debolezza, affaticamento, perdita di appetito.

La varietà di questi sintomi rende difficile fare una diagnosi corretta e prescrivere un trattamento, quindi è importante contattare un'istituzione medica in modo tempestivo.

Depressione, dieta non correttamente composta, fumo, bevande alcoliche - a causa di questi fattori dannosi, può comparire gastrite.

Un sintomo aspecifico di lesioni pancreatiche è la febbre con pancreatite. In ogni caso, la comparsa di un tale sintomo indica un processo acuto o esacerbazione di uno cronico. La febbre dovrebbe essere la ragione per andare in ospedale per un aiuto medico.

La nausea è spesso accompagnata da altri sintomi che possono essere provvisoriamente diagnosticati come segue:

  1. Febbre alta e brividi gravi - possono indicare la presenza di un processo infiammatorio infettivo o virale nel corpo.
  2. Vertigini e debolezza, che fluiscono dolcemente in uno stato semi-debole, sono caratteristici dei disturbi della circolazione cerebrale e delle patologie dell'apparato vestibolare. Quando la testa è molto stordita e la coordinazione dei movimenti è compromessa, supportata da un attacco di nausea, i rischi di sviluppare un ictus sono elevati.
  3. Bassa temperatura e pallore della pelle - parla anche di ictus o infarto, soprattutto se ci sono problemi con il sistema vascolare.
  4. Aumento della frequenza cardiaca (tachicardia).
  5. Debolezza generale, mancanza di appetito.

A causa della valutazione iniziale delle condizioni esterne del paziente, il medico può assumere la presenza di una particolare malattia, che faciliterà la diagnosi in futuro e ne ridurrà la durata..

Alcune situazioni, accompagnate da un aumento della temperatura corporea superiore a 37 ° C, debolezza, nausea e vertigini, richiedono un immediato aiuto medico qualificato. Azioni simili sono necessarie nelle seguenti situazioni:

  1. Il paziente nota difficoltà respiratorie e comparsa di respiro corto.
  2. Un aumento significativo della temperatura corporea a 38,5-39 o С e oltre, nonché una riduzione significativa a meno di 36 o С.
  3. Il vomito contiene una miscela di sangue o il vomito ha un colore del caffè.
  4. Diarrea abbondante con sintomi di sanguinamento intraintestinale e colore nero delle feci.
  5. Coscienza alterata, fino alla perdita inclusa.
  6. Sviluppo di sintomi nei bambini.

Tali segni clinici riflettono lo sviluppo di una grave malattia nel corpo umano. Qualsiasi ritardo nella fornitura di assistenza medica porta alla comparsa di gravi complicanze (fino a un esito letale).

In alcune situazioni, la febbre e la nausea possono indicare la presenza di processi pericolosi nel corpo che richiedono un aiuto urgente. Una visita dal medico dovrebbe essere immediata quando:

  • il paziente ha difficoltà a respirare, appare respiro corto;
  • la temperatura corporea è instabile, può scendere bruscamente e salire a livelli critici;
  • appare il vomito con impurità di sangue;
  • sanguinamento intestinale che accompagna abbondante diarrea;
  • segni di disidratazione;
  • perdita di conoscenza;
  • la presenza di questi segni nei bambini, in particolare sotto i 3 anni.

È importante capire che un aumento della temperatura è un processo completamente naturale che attiva l'attivazione della protezione naturale. Un aumento della sintesi dei leucociti da parte del midollo osseo e un eccesso della loro concentrazione nel sangue è la temperatura. La nausea, a sua volta, può parlare di infezioni respiratorie acute e avvelenamento intestinale, quindi se non c'è certezza sulla diagnosi, è meglio affidare il trattamento a uno specialista.

Se la febbre, a cui si verificano vomito, nausea e molti altri sintomi, non scompare in un giorno, questo è un motivo per cercare aiuto dagli specialisti. Anche l'avvelenamento più primitivo con yogurt o ricotta acquistati in un negozio, in assenza del giusto trattamento, può essere fatale..

Nelle persone sane, gli indicatori di temperatura variano normalmente da 36,6 a 38 gradi, a seconda dell'area del corpo (cranio, torace, cavità addominale, grandi vasi). Se la temperatura centrale diminuisce, diminuirà anche il processo di trasferimento del calore. Una bassa temperatura corporea di 35,5 - 35,9 negli adulti indica una violazione della termoregolazione. Questa funzione del corpo umano è fisica e chimica. Nel primo caso, il corpo reagisce ai processi metabolici, nel secondo - alla conducibilità termica, alla radiazione di calore, al grado di evaporazione dell'umidità dalla superficie della pelle.

Una diminuzione degli indicatori di temperatura negli adulti inferiori a 35,5 gradi e nelle persone di età inferiore ai 35 gradi indica lo sviluppo di gravi disturbi. Il polso di una persona, la pressione sanguigna, la riduzione della frequenza cardiaca. La mancanza di cure mediche tempestive porta a disturbi metabolici, una diminuzione della domanda di ossigeno, debolezza e sonnolenza.

Dopo che gli indicatori diminuiscono, l'ipotalamo inizia a inviare segnali che contribuiscono alla vasocostrizione. Allo stesso tempo, il trasferimento di calore diminuisce, è possibile preservare la massima quantità di calore. Inoltre, la produzione di calore naturale viene attivata sotto forma di tremori. Grazie alla termogenesi muscolare naturale, il corpo inizia a scaldarsi. È necessario tornare gradualmente ai valori normali usando "calore secco".

L'ipotalamo è coinvolto nella regolazione della temperatura corporea. Con una diminuzione degli indicatori, vengono attivati ​​ulteriori meccanismi di riscaldamento sotto forma di reazioni comportamentali, un aumento del metabolismo di base. Gli indicatori di temperatura rappresentano una minaccia per la vita:

  • meno di 32.3 - sviluppo di stupore, letargia grave
  • meno di 30 - coscienza compromessa;
  • meno di 26 anni - la probabilità di morte.

Le conseguenze dopo una rianimazione riuscita sono imprevedibili. Ci sono stati casi di completo recupero dopo rianimazione di pazienti la cui temperatura centrale è scesa a 15 gradi. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, una riduzione così marcata degli indicatori è irta di coagulopatia generalizzata e morte rapida. Il pericolo sorge quando la vittima non è adeguatamente riscaldata: aumenta la probabilità di un brusco calo della pressione sanguigna e dell'arresto cardiaco. Per eliminare l'ipotensione, viene utilizzata la soluzione di cloruro di sodio..

L'ipotermia fisiologica non provoca disturbi nel benessere generale e non peggiora la qualità della vita delle persone. Allo stesso tempo, durante il processo diagnostico, non vengono rilevati cambiamenti patologici che provocano tale sintomo. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, gli indicatori al di sotto del normale sono un segno di un qualche tipo di malattia..

Con un grado moderato e grave di ipotermia (32-27 gradi), il corpo umano perde la sua capacità di riscaldarsi. L'ipotermia moderata porta a sonnolenza, apatia, tremori, tachicardia e aumento dei livelli di glucosio nel plasma. Quando si effettua una diagnosi, tenere conto del quadro clinico generale, dell'anamnesi (compresa la famiglia), delle caratteristiche del corpo del paziente.

Un brusco calo della temperatura corporea è pericoloso e può essere dovuto a:

  • esposizione prolungata a condizioni fredde. Ad esempio, se una persona non è vestita abbastanza calorosamente, è più probabile che sviluppi congelamento.
  • diminuzione dei parametri dell'emoglobina
  • disfunzione del sistema nervoso centrale
  • compromissione del funzionamento del sistema immunitario
  • emorragia interna
  • soggiorno prolungato in acqua fredda
  • gravidanza (soprattutto all'inizio della gravidanza)
  • cattiva alimentazione
  • ipotiroidismo
  • uso prolungato di indumenti bagnati
  • l'uso di anestetici durante l'intervento chirurgico
  • carenza di acido ascorbico (uno dei cofattori necessari per il normale assorbimento del ferro)
  • problemi con i vasi sanguigni
  • sindrome astenica
  • uso prolungato di farmaci senza la supervisione di un medico
  • ARVI
  • patologie delle ghiandole surrenali
  • fame
  • malattia del fegato
  • disidratazione
  • fluttuazioni nel ciclo mestruale
  • situazioni stressanti
  • esacerbazioni di malattie croniche
  • disturbi endocrini
  • malattie oncologiche

Nel 2% dei casi, l'ipotermia è dovuta alle caratteristiche individuali del funzionamento dei centri di termoregolazione..

Con l'anemia sideropenica, l'emoglobina diminuisce, il numero di globuli rossi diminuisce. L'emoglobina è ricca di ferro, che attacca le molecole di ossigeno coinvolte nella respirazione dei tessuti. La mancanza di ferro porta alla fame di ossigeno - ipossia. Il funzionamento del cervello è compromesso, si sviluppa l'anemia.

Oltre a una diminuzione della temperatura corporea, i sintomi concomitanti si sviluppano sotto forma di:

  • pallore della pelle
  • cianosi delle dita
  • fiato corto
  • insufficienza cardiaca
  • aumento della fatica
  • svenimenti
  • vertigini

I pazienti lamentano che le "mosche" lampeggiano davanti ai loro occhi, disturbando la concentrazione dell'attenzione.

Con sanguinamento interno nascosto, compaiono segni caratteristici sotto forma di una diminuzione del livello di emoglobina e globuli rossi. La pelle diventa pallida, la pelle diventa secca e i capelli diventano fragili. Il sanguinamento interno si osserva nella cavità del corpo: addominale, pleurico, articolare, nei ventricoli del cervello. Questo tipo di sanguinamento è il più pericoloso perché può passare inosservato per molto tempo. Molto spesso si trova durante l'intervento chirurgico..

Le donne in gravidanza hanno spesso un calo della temperatura corporea. Questa reazione è dovuta alle fluttuazioni dello sfondo ormonale. Si osservano cambiamenti nei processi metabolici, il corpo è completamente ricostruito. Nella maggior parte dei casi, la temperatura è normalizzata da sola; non è richiesta una terapia specifica. Oltre all'ipotermia, una donna incinta ha una sensazione di nausea, diminuzione dell'appetito, lamentele di freddezza agli arti inferiori, coscienza compromessa. Una donna dovrebbe essere sotto la costante supervisione di un ginecologo, fare un esame del sangue generale e altri test raccomandati da uno specialista.

L'ipotermia può verificarsi in pazienti con malattia vascolare:

  • aneurisma dell'aorta addominale e toracica
  • lesioni arteriose periferiche
  • ipertensione
  • patologie dei vasi sanguigni localizzati nei reni
  • aterosclerosi
  • cardiopatia ischemica
  • attacchi ischemici transitori

Viene fatta una diagnosi accurata in base ai risultati di una diagnosi completa. La malattia è accompagnata non solo da fluttuazioni della temperatura corporea, ma anche da dolore allo sterno, mal di testa, vertigini e ridotta concentrazione. Con la distonia neurocircolare, i vasi sanguigni si espandono, con ipotensione, diminuiscono gli indicatori della pressione sanguigna. Ciò porta alla perdita di calore, a una diminuzione della temperatura corporea. Inoltre, ci sono lamentele per aumento della sudorazione, aumento della frequenza cardiaca, mancanza di respiro, tremori, vertigini, paura incontrollabile.

Il diabete mellito è accompagnato da una violazione delle reazioni metaboliche e ossidative. Il paziente ha un deficit energetico con sintomi concomitanti:

  • sete
  • perdita di peso
  • ipotermia
  • fame costante
  • sensibilità alterata nelle dita
  • bocca asciutta
  • aumento della minzione

Per fare una diagnosi accurata, è necessario sottoporsi a un esame completo, ottenere una consultazione di persona con un endocrinologo.

Nell'ipotermia, si può sospettare una violazione del normale funzionamento delle ghiandole surrenali, che sintetizzano l'adrenalina e i corticosteroidi. Con violazioni della produzione di ormoni, il paziente lamenta una costante sensazione di affaticamento, una diminuzione della pressione sanguigna, ipotermia. Ad esempio, con la malattia di Addison, si osservano segni caratteristici sotto forma di:

  • debolezza muscolare
  • depressione
  • irascibilità
  • irritabilità
  • nausea
  • disturbi delle feci
  • sete
  • abbassamento del glucosio plasmatico

Una bassa temperatura non indica sempre un danno organico agli organi. Spesso questo sintomo è transitorio, reversibile e scompare da solo. Lo stress acuto e cronico porta all'esaurimento del corpo, le ghiandole surrenali cessano di funzionare correttamente e si verificano sintomi allarmanti.

Un tumore al cervello e un danno alle aree responsabili della termoregolazione portano all'ipotermia. Il tumore aumenta gradualmente di dimensioni, comprime i tessuti circostanti. Oltre a una diminuzione della temperatura, la disfunzione ipotalamica è accompagnata da:

  • sete incontrollabile
  • sonno prolungato
  • un forte deterioramento dello stato psico-emotivo
  • instabilità mentale
  • crisi epilettiche
  • obeso
  • diabete mellito

Per effettuare una diagnosi accurata, vengono utilizzati metodi di ricerca di laboratorio e strumentali. A seconda del grado di diffusione del processo patologico, viene selezionato un regime terapeutico. Nella maggior parte dei casi, è indicato un intervento chirurgico.

La sindrome astenica è uno dei motivi che possono causare una diminuzione della temperatura. Fattori che possono provocare questa condizione: aumento della fatica, deficit di sonno regolare. Il paziente si lamenta di:

  • grave debolezza, prestazioni compromesse, deterioramento della qualità della vita, perdita di peso
  • diminuisce il tessuto adiposo sottocutaneo, si sviluppa l'ipovitaminosi
  • la pelle diventa pallida, giallastra, rugosa
  • l'infiammazione si sviluppa nella cavità orale, si verifica costipazione
  • le donne possono perdere le mestruazioni, gli uomini hanno disfunzioni sessuali

Dopo il trattamento della condizione di base che ha causato questa sindrome, si possono osservare a lungo manifestazioni di astenia, inclusa l'ipotermia.

Con lesioni cutanee: psoriasi, dermatite, ittiosi, i pazienti lamentano bassa temperatura corporea. Inoltre, c'è la formazione di papule, squame, eruzioni cutanee, desquamazione, seborrea. Esiste la possibilità di disturbi vegetativo-distonici e neuroendocrini. La mancanza di una terapia tempestiva può portare a complicazioni: sindrome astenica, atrofia muscolare, disfunzione degli organi interni, stati di immunodeficienza.

L'influenza e altre infezioni virali respiratorie acute possono essere accompagnate da una diminuzione della temperatura corporea. Questo sintomo non è il più tipico e non si osserva in tutte le categorie di pazienti. Altrimenti, il quadro clinico è standard: la malattia è accompagnata da mal di testa, naso che cola, mal di gola. La bassa temperatura con ARVI è un segnale allarmante. Il sistema immunitario non funziona correttamente e il corpo umano non è in grado di combattere da solo le infezioni.

Se i valori abbassati persistono dopo che la persona si è ripresa, questo è un sintomo di esaurimento del corpo. Questa condizione si verifica a seguito di lavoro extracurricolare, mancanza di sonno, situazioni stressanti. È necessario controllare le condizioni delle ghiandole surrenali, della ghiandola tiroidea, prestare attenzione alle patologie croniche.

L'ipotermia può essere osservata con intossicazione da sostanze stupefacenti, componenti attivi di medicinali. L'uso incontrollato di farmaci ad alto dosaggio è irto di gravi complicazioni, inclusa la febbre bassa. L'intossicazione si manifesta anche sotto forma di disturbi neurologici, disturbi circolatori e funzionamento del tratto gastrointestinale, reni, fegato.

Con l'ipotermia, gli indicatori di temperatura scendono sotto i 35,2 gradi. Nelle fasi iniziali, la respirazione e il battito cardiaco diventano più frequenti, c'è una sensazione di tremore, apatia, aumento della sonnolenza e disorientamento. Nei casi più gravi, il funzionamento di tutti gli organi è inibito, fino al coma e alla morte. Con una significativa perdita di calore che il corpo non può recuperare da solo, si verifica l'ipotermia.

Questa condizione si verifica a seguito di:

  • aumento della perdita di calore
  • mancanza di produzione di calore
  • disturbi di termoregolazione
  • nei casi più gravi: sullo sfondo di profonde perdite di sangue, esacerbazione di pancreatite, ustioni, chetoacidosi diabetica

Al primo stadio dell'ipotermia, si osserva una compensazione: il corpo cerca di ripristinare da solo il bilancio termico. Nella fase di scompenso, si osservano rotture dei meccanismi di termoregolazione. Secondo la gravità dell'ipotermia, ci sono:

  • polmoni (adinamici) - accompagnati da tremori muscolari, brividi, pallore della pelle, disturbi del linguaggio, bradicardia moderata, aumento della respirazione
  • medio (sopore) - la bradicardia è aggravata, gli indicatori della pressione sanguigna diminuiscono. C'è apatia, letargia, aumento della cianosi della pelle, una diminuzione della quantità di urina escreta, cessazione dei tremori. La sensazione di sonnolenza si trasforma in sonno, in un caso grave - in coma, non vi è alcuna reazione agli stimoli esterni
  • grave (comatoso) - una significativa riduzione della frequenza cardiaca, insufficienza renale acuta, convulsioni. Nei casi più gravi, la respirazione si interrompe, l'attività cardiaca si interrompe

Durante la terapia sono richiesti riscaldamento attivo e passivo, trattamento farmacologico, misure di rianimazione..

Le possibili complicanze dipendono dalle condizioni sottostanti che hanno innescato la diminuzione della temperatura corporea. Il paziente può sviluppare fibrillazione, gonfiore del cervello e dei polmoni e aumenta il rischio di sviluppare insufficienza renale acuta. Possono verificarsi complicanze infettive: polmonite, infezione della ferita chirurgica. A lungo termine, i pazienti con ipotermia mostrano disturbi neurologici.

Con un riscaldamento improprio, il processo di termoregolazione viene interrotto, le cadute di pressione. Un rapido aumento della temperatura corporea provoca vasodilatazione riflessa, è possibile l'arresto cardiaco.

Se la temperatura corporea è diminuita, è necessario valutare obiettivamente la salute generale, ricordare recenti episodi di ipotermia, SARS. Una leggera diminuzione degli indicatori di temperatura può essere dovuta proprio a questi fattori e non vi sono motivi di preoccupazione. Se ulteriori sintomi si uniscono sotto forma di debolezza, deterioramento del benessere generale, convulsioni, tremori, è necessario consultare immediatamente un medico. La consultazione con uno specialista richiede anche un forte calo della temperatura sotto i 35 gradi senza sintomi concomitanti, lo sviluppo di allucinazioni, perdita di coscienza, vomito.

Prima dell'arrivo del medico, è necessario mettere il paziente in un letto caldo, assicurarsi che sia vestito con abiti asciutti realizzati con tessuti naturali. Puoi mettere un cuscinetto riscaldante caldo sotto i piedi, dare il tè. Si consigliano pediluvi caldi. Tutte le azioni descritte sono progettate per normalizzare la naturale termoregolazione del corpo..

L'elenco delle condizioni che possono causare ipotermia è ampio. Una diagnosi accurata può essere fatta solo da un medico esperto, tenendo conto dei risultati di un esame completo. Ai primi sintomi di una diminuzione della temperatura corporea, si consiglia di consultare inizialmente un terapista. In futuro, potrebbe essere necessaria la consultazione concomitante con un endocrinologo, cardiologo, neurochirurgo, neurologo, urologo, otorinolaringoiatra, nefrologo, ginecologo, specialista in malattie infettive, ematologo.

Quando si diagnostica l'ipotermia, vengono utilizzati metodi diagnostici di laboratorio e strumentali. Tali studi sono richiesti:

  • analisi del sangue generale, biochimica
  • elettrocardiogramma
  • analisi generale delle urine
  • pulsossimetria
  • diagnostica ecografica degli organi interni - è prescritta a seconda dei sintomi associati
  • Ultrasuoni tiroidei
  • radiografia del torace
  • lattato di sangue
  • produzione oraria di urina
  • coagulograms

È indicato un elenco generale di studi. A seconda dei risultati ottenuti, può essere richiesta la consultazione concomitante di medici di altre specialità, l'uso di metodi diagnostici aggiuntivi.

Il trattamento viene selezionato in base alla causa che ha scatenato l'ipotermia. Se la bassa temperatura non è dovuta a patologie specifiche, si raccomandano agenti rinforzanti generali.

  • È necessario rivedere la dieta, arricchirla con le vitamine, i microelementi necessari
  • il medico può raccomandare di assumere complessi vitaminici
  • mostra l'uso di adattogeni a base di citronella, ginseng, rodiola rosea, aralia
  • il buon effetto è esercitato dalle passeggiate quotidiane, dall'attività fisica moderata, dall'aderenza al regime di lavoro e di riposo

Se vengono identificate patologie, si raccomandano farmaci o fisioterapia. Nei casi più gravi, come tumori cerebrali, è indicato un intervento chirurgico.

La prognosi per i pazienti dipende dai fattori sottostanti che hanno scatenato il sintomo. Prima un paziente cerca cure mediche qualificate, più favorevole è la prognosi. Con lesioni concomitanti e disturbi somatici, aumenta la probabilità di complicanze.

Per la prevenzione dell'ipotermia, si raccomanda di trattare le malattie emergenti in modo tempestivo, di scegliere i vestiti giusti, tenendo conto delle condizioni meteorologiche. È necessario fornire un regime di temperatura ottimale nelle stanze in cui le persone sono soggette a una diminuzione della temperatura corporea. Il rispetto della routine quotidiana, il lavoro e il riposo, un'alimentazione corretta e nutriente hanno un effetto benefico.

Se una persona avverte i primi sintomi di superlavoro, è necessario lasciare gli affari di routine per un po 'e riposare il proprio corpo. Utili passeggiate nella natura, vicino al mare, piscina, massaggi, sonno sano e sano. Con fluttuazioni regolari della temperatura e una diminuzione degli indicatori, è necessario prestare attenzione alle cause psicosomatiche di un tale sintomo, per lavorare con uno psicoterapeuta.

Se la bassa temperatura corporea è dovuta all'ipotermia, valutare le condizioni generali del corpo, i risultati degli esami di laboratorio. Pronto soccorso fornito con competenza, le procedure per il corretto riscaldamento prevengono lo sviluppo di complicanze. In altri casi, vengono presi in considerazione il benessere generale del paziente, le caratteristiche del suo corpo. La bassa temperatura può essere causata da processi nascosti e latenti nel corpo. È importante astenersi dall'automedicazione per non offuscare il quadro clinico e non complicare la formulazione di una diagnosi accurata..

Tutti sanno che un aumento della temperatura corporea è un segno di cattiva salute. Tuttavia, una temperatura troppo bassa (ipotermia) può anche indicare la presenza di malattie, soprattutto quando viene osservata a lungo. Questa condizione è pericolosa perché, diversamente dalla febbre, non causa gravi inconvenienti: i pazienti di solito lamentano solo debolezza, sonnolenza e apatia. A volte si uniscono brividi e una sensazione di freddezza agli arti. Molte persone con tali sintomi non vanno affatto dai medici, considerandole una conseguenza della fatica accumulata. Tuttavia, qui è necessario un intervento medico..

La temperatura corporea è inferiore a 35,8 ° C. Può essere difficile stabilire i fattori che lo hanno causato senza un esame approfondito, ma molto spesso questa condizione è causata dai motivi di cui ti parleremo.

Una mancanza di emoglobina, sviluppata a causa di una carenza di ferro nel corpo, provoca spesso una diminuzione della temperatura corporea e la comparsa di sintomi associati (affaticamento, perdita di vitalità e appetito, riduzione dell'attività mentale, ecc.). Se questi fenomeni si verificano regolarmente, è necessario contattare un terapista e chiedere di prescrivere un esame del sangue.

Il motivo dello sviluppo di sanguinamento interno può essere il danno o l'aumento della permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni a causa di traumi, crescita tumorale, disturbi metabolici, ecc. Il processo cronico non ha manifestazioni esterne attive e la perdita di sangue si riflette solo nel benessere generale. Uno dei sintomi è un calo della temperatura corporea. È una condizione pericolosa che richiede cure mediche immediate..

Le forti fluttuazioni dei livelli ormonali possono provocare lo sviluppo di ipotermia. In una gravidanza senza patologie, la temperatura ritorna normale quando il corpo della donna si adatta alle nuove condizioni.

A volte una diminuzione della temperatura corporea si verifica periodicamente ed è accompagnata da fenomeni come mal di testa, vertigini, nausea, intolleranza alla luce intensa o suoni forti. Questo complesso di sintomi è caratteristico della distonia vascolare. Sensazioni spiacevoli compaiono sullo sfondo di un'improvvisa vasodilatazione a breve termine.

Nelle persone con diabete, il meccanismo di ossidazione del glucosio, la principale fonte di energia, è compromesso. All'inizio del processo patologico, hanno sete costante, aumento della minzione, sensazione di intorpidimento degli arti, aumento del peso corporeo e fluttuazioni della temperatura (inclusa la sua frequente o persistente diminuzione).

Una diminuzione della temperatura corporea è associata all'interruzione della corteccia surrenale, in cui vi è una carenza di cortisolo, aldosterone e ormoni androgeni. La condizione si manifesta anche con ipotensione, tachicardia, aritmia, perdita di appetito, deglutizione compromessa e sbalzi d'umore frequenti (irascibilità, irritabilità).

Il centro responsabile del mantenimento di una temperatura costante nel corpo si trova nell'ipotalamo. Una neoplasia (maligna o benigna) che si verifica in quest'area interrompe la regolazione dei processi di trasferimento del calore. I pazienti che soffrono di tali tumori, insieme a mal di testa e vertigini, spesso lamentano brividi e una sensazione di freddo negli arti..

La causa immediata dell'astenia è la carenza di ossigeno nei tessuti del corpo umano. Questo rallenta i processi di ossidazione e produzione di energia da parte del corpo. Le persone con sindrome astenica hanno respiro corto, pelle pallida, squilibrio e disturbi visivi ("mosche" davanti agli occhi), apatia.

L'ipotermia è comune nei pazienti con dermatite, psoriasi o gravi lesioni cutanee (ad es. Ittiosi).

È consuetudine associare l'aumento della temperatura corporea alle infezioni virali stagionali, ma non è sempre così. La febbre di solito dura nei primi giorni della malattia, ma durante il periodo di recupero molti pazienti soffrono di debolezza e ipotermia (al mattino la temperatura non supera i 36 ° C), associata a stress recente e una temporanea riduzione delle difese dell'organismo.

Sei malato? Nessun problema! Oscillococcinum aiuterà il tuo sistema immunitario a far fronte alla SARS e all'influenza.

Se prendi Oscillococcinum non appena noti un deterioramento del benessere, il farmaco può fermare lo sviluppo della malattia. Non ci saranno giorni estenuanti con febbre alta, notti insonni a causa di un naso chiuso e una dieta forzata a causa di mal di gola!

La temperatura corporea a volte diminuisce a causa di avvelenamento con sostanze chimiche, cibo (ad esempio funghi) o droghe. Ciò è dovuto alla soppressione delle funzioni vitali (respirazione, attività cardiaca, ecc.) Causate dall'intossicazione. Allo stesso modo, il corpo può reagire al sovradosaggio di alcol..

L'esposizione prolungata al gelo o alla pioggia provoca un forte calo della temperatura corporea, accompagnato da brividi ossessivi e pallore della pelle. Se la vittima può essere rapidamente riscaldata, i sintomi spiacevoli scompaiono. Ciò, tuttavia, non significa che una persona non abbia bisogno di cure mediche: l'ipotermia può avere conseguenze sulla salute molto spiacevoli, anche a.

L'ipotermia è un segnale allarmante che richiede un esame completo. Questo sintomo dovrebbe essere preso molto sul serio, in nessun caso dovrebbe automedicare e consultare uno specialista in tempo.

Video di YouTube relativo all'articolo:

Istruzione: prima Università medica statale di Mosca intitolata a I.M. Sechenov, specialità "Medicina generale".

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

La stessa storia a bassa temperatura

È passato da 34,8 a 35,7 per un anno intero, ora è leggermente aumentato, è diventato più facile. I medici non trovano nulla di grave. Il colesterolo è aumentato in modo significativo, lo zucchero è leggermente al di sopra del limite, pH 5.0. Come donna, tutto è in ordine. Apparentemente per colpa dell'età femminile di transizione, i problemi sono iniziati proprio durante la menopausa.

Il peso del cervello umano è circa il 2% del peso corporeo totale, ma consuma circa il 20% dell'ossigeno che entra nel sangue. Questo fatto rende il cervello umano estremamente suscettibile ai danni causati dalla mancanza di ossigeno..

Una persona istruita è meno suscettibile alle malattie del cervello. L'attività intellettuale contribuisce alla formazione di ulteriore tessuto che compensa il malato.

I dentisti sono comparsi relativamente di recente. Nel diciannovesimo secolo, tirare fuori i denti cattivi faceva parte dei doveri di un normale parrucchiere..

Cadere da un asino è più probabile che ti rompa il collo che cadere da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione..

Anche se il cuore di una persona non batte, può ancora vivere per un lungo periodo di tempo, come ci è stato dimostrato dal pescatore norvegese Jan Revsdal. Il suo "motore" si fermò per 4 ore dopo che il pescatore si perse e si addormentò sulla neve.

Le persone abituate a fare colazione regolarmente hanno molte meno probabilità di essere obese..

Quando starnutiamo, il nostro corpo smette completamente di funzionare. Anche il cuore si ferma.

I nostri reni sono in grado di purificare tre litri di sangue in un minuto.

L'aspettativa di vita dei mancini è inferiore a quella dei mancini.

Durante il funzionamento, il nostro cervello spende una quantità di energia pari a una lampadina da 10 watt. Quindi l'immagine di una lampadina sopra la tua testa nel momento in cui sorge un pensiero interessante non è così lontana dalla verità..

Nel Regno Unito, esiste una legge in base alla quale un chirurgo può rifiutare di eseguire un intervento chirurgico su un paziente se fuma o è in sovrappeso. Una persona deve abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico..

Secondo la ricerca, le donne che bevono diversi bicchieri di birra o vino alla settimana hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro al seno..

Sorridere solo due volte al giorno può abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di infarti e ictus..

Nel corso di una vita, la persona media produce non meno di due grandi pozze di saliva..

Scienziati americani hanno condotto esperimenti sui topi e sono giunti alla conclusione che il succo di anguria previene lo sviluppo dell'aterosclerosi vascolare. Un gruppo di topi ha bevuto acqua naturale e l'altro ha bevuto il succo di anguria. Di conseguenza, i vasi del secondo gruppo erano privi di placche di colesterolo..

Tutti possono affrontare la situazione quando perde un dente. Questa potrebbe essere una procedura dentale di routine o un trauma. In ciascuno e.

Uno degli indicatori della salute umana è la temperatura corporea. Abbassarlo può essere un segnale serio. In medicina, questa sindrome è caratterizzata come ipotermia. Se un adulto ha una temperatura insolita di 35,5, allora dovresti capire i motivi.

La temperatura corporea normale è compresa tra 35,7 e 37 ° C. Tuttavia, ci sono anche caratteristiche individuali di questo o quell'organismo. Se, a valori costanti di bassa temperatura, una persona si sente a proprio agio e non perde efficienza, allora questa è considerata la sua norma.

Durante il giorno, le letture della temperatura possono variare di ± 1 °.

Una bassa temperatura insolita per una persona indica che c'è stato un fallimento in quegli organi che sono responsabili della produzione di calore e dello scambio di calore.

Ciò può comportare:

    abbassamento della pressione sanguigna;

La causa di una temperatura di 35,5 in un adulto può essere l'ipotensione.

  • rallentare il polso;
  • riduzione dell'efficienza, perdita di forza;
  • vertigini e "mosche" davanti agli occhi.

    Nei casi più gravi, ci sono:

    • allucinazioni;
    • problemi di dizione;
    • goffaggine nei movimenti;
    • tonalità della pelle grigia;
    • calo della temperatura ancora maggiore;
    • possibile paralisi o morte.

    Temperatura 35,5 in un adulto (il motivo della deviazione dalla norma può essere temporaneo e rapidamente passare o prolungato) - questo è già un motivo per consultare un medico e sottoporsi a test.

    L'ipotermia può essere scatenata da un'esposizione prolungata al freddo:

    • il corpo è troppo freddo, lo scambio di calore è disturbato;
    • appare rigidità dei movimenti;
    • gli arti si raffreddano;
    • la pelle diventa pallida;
    • si osserva tremore interno;
    • la comparsa di sonnolenza può provocare perdita di coscienza e completo congelamento.

    I sintomi scompaiono subito dopo aver bevuto bevande calde, entrando in una stanza calda.

    Per prevenire l'ipotermia, è necessario:

    • dosare il soggiorno al freddo (da -10 ° С a 10 minuti);
    • cerca di non uscire di casa al gelo (da -30 ° C);
    • indossare abiti caldi che non ostacolino il movimento;
    • quando sei costretto a rimanere a lungo a freddo, fai scorta di bevande calde;
    • temperare.

    Una dieta squilibrata a lungo termine, la malnutrizione sistematica privano il corpo della quantità necessaria di grassi, carboidrati e vitamine. Quando c'è una carenza di "carburante", viene attivata la modalità di risparmio delle risorse umane, che porta a una diminuzione della temperatura corporea. L'abitudine di mangiare freddo può aggravare la situazione..

    Questo stile di vita rende una persona:

    • letargico;
    • costantemente freddo;
    • con maggiore fatica;
    • con i prerequisiti per l'anemia.

    La produzione del corpo della quantità richiesta di calore viene ripristinata quando si regola la dieta, prendendo un complesso vitaminico.

    Ripartizione impropria del tempo tra lavoro e riposo, attività fisica sistematica in condizioni spiacevoli porta ad esaurimento, superlavoro.

    • letargia;
    • apatia;
    • sensazione di stanchezza costante;
    • il tono del corpo diminuisce;
    • la produzione di calore è disturbata.

    Se non presti attenzione al modo di vivere e allo stato del corpo nel tempo, il quadro può essere aggravato da un ulteriore calo di forza, una diminuzione dell'immunità.

    Il ripristino del tono generale e il corretto trasferimento di calore sono possibili con un cambiamento nel ritmo della vita e una migliore nutrizione.

    Una temperatura di 35,5 in un adulto, il cui motivo è l'automedicazione, viene osservata dopo un sovradosaggio di farmaci antipiretici. È un errore pensare che le alte temperature siano peggiori delle basse temperature.

    Uso ingiustificato di rimedi termici:

    • in compresse (paracetamolo, panadolo, nurofen);
    • iniezioni (analgin, aspirina);
    • nelle supposte rettali (efferalgan, viferon);
    • come rubdown (tintura, vodka),

    provoca un forte calo della temperatura, indebolimento delle difese del corpo, insorgenza di effetti collaterali dei farmaci stessi.

    Va ricordato che in caso di sindromi dolorose negli organi vitali, vomito, convulsioni, l'alta temperatura non può essere abbassata.

    Un raffreddore non è una malattia indipendente, ma una conseguenza di una lunga permanenza in aria fredda, in una brutta copia o in acqua fredda.

    Le difese di una persona si esauriscono, generando calore aggiuntivo e questo porta a:

    • modalità economica di generazione di calore;
    • la riproduzione di batteri patogeni;
    • rinorrea;
    • brividi;
    • debolezza generale.

    Una diminuzione della temperatura corporea parla di risorse corporee esaurite e richiede alcune misure:

    • riposo a letto temporaneo in una stanza calda;
    • bevanda riscaldante;
    • un termoforo nelle gambe;
    • farmaci a supporto dell'immunità contenenti vitamina C.

    Quando un raffreddore si sviluppa in una malattia, ad esempio, del tratto respiratorio superiore, è già necessario un trattamento completo.

    La distonia vegetovascolare può essere caratterizzata da una temperatura costantemente bassa in alcune parti del corpo..

    Questo accade secondo il seguente schema:

    • con una malattia, il lavoro del sistema circolatorio è interrotto;
    • i piccoli vasi periferici sono danneggiati;
    • il sangue cessa di raggiungere gli arti, lasciando le cellule dei tessuti senza nutrienti e senza riscaldamento;
    • mani e piedi rimangono costantemente freddi;
    • la temperatura può tornare alla normalità durante il sonno notturno.

    Al fine di identificare sicuramente la causa della diminuzione della temperatura e determinare il regime di trattamento, è necessaria la consultazione di un medico..

    La disidratazione del corpo può causare non solo un aumento della temperatura corporea, ma anche una diminuzione. Ciò è dovuto a una reazione individuale a una violazione del flusso sanguigno: il sangue addensato cessa di fornire sostanze nutritive alle aree con piccoli vasi.

    osservato:

    • letargia;
    • le difese del corpo sono indebolite;
    • la circolazione linfatica rallenta;
    • il tono generale cade.

    Per correggere la situazione, è necessario eliminare la causa della disidratazione e iniziare a ottenere la quantità richiesta di liquido (circa 2 litri), mangiare frutta, verdura con un alto contenuto di acqua, vitamine C, E.

    L'ipotermia può derivare dall'anemia. Una quantità insufficiente di emoglobina e globuli rossi nel sangue porta a una scarsa fornitura di ossigeno ai tessuti, che viene rilasciata in tutto il corpo da sfere rosse.

    Vi è una violazione della nutrizione cellulare, dello scambio di calore e della produzione di calore:

    • la persona è costantemente fredda;
    • gli arti sono freddi indipendentemente dalla temperatura ambiente;
    • appare affaticamento veloce;
    • il corpo è soggetto a raffreddori, malattie.

    Il trattamento viene effettuato in 2 modi: la terapia viene prescritta contro la causa dell'anemia e viene prescritto uno schema per aumentare la quantità e la qualità dell'emoglobina nel sangue (dieta contenente ferro, preparati con ferro).

    Una temperatura di 35,5 in un adulto (la ragione potrebbe risiedere nella patologia delle ghiandole surrenali) è spesso osservata nella malattia di Addison. La patologia si sviluppa lentamente fino a quando qualsiasi effetto negativo richiede una maggiore quantità di glucocorticoidi.

    Quindi la malattia si manifesterà come segue:

    • aumento della fatica cronica;
    • diminuzione del tono muscolare;
    • perdita di peso;
    • attacchi di nausea;
    • diarrea e dolore addominale;
    • diminuzione della pressione sanguigna;
    • Melasma di Addison (cambiamenti locali nella pigmentazione della pelle);
    • instabilità emotiva;
    • abbassamento della glicemia;
    • disidratazione;
    • diminuzione dell'intensità della circolazione sanguigna.

    Il flusso sanguigno lento, la consegna prematura di nutrienti alle cellule e l'interruzione dei processi di scambio di gas provocano una diminuzione della temperatura corporea. La malattia richiede un trattamento complesso ea lungo termine.

    L'insufficienza epatica è un complesso di sintomi che è caratterizzato da una violazione di una serie di funzioni epatiche e dipende dal grado di danno ai suoi tessuti. In una forma acuta o cronica della malattia, si può osservare sia un aumento della temperatura corporea che una più bassa - tutto dipende dalla resistenza del corpo, dalla sua immunità.

    Una temperatura di 35,5 o inferiore indica che c'è un esaurimento della vitalità, la causa è:

    • epatite virale grave;
    • avvelenamento (industriale, vegetale);
    • sovradosaggio di farmaci (ad esempio tetraciclina);
    • cirrosi;
    • tumori.

    Ogni malattia ha i suoi sintomi e il suo regime terapeutico.

    Comune a tutti:

    • cambiamento di appetito;
    • giallo della pelle;
    • malattia metabolica;
    • possibili ascite (accumulo di liquidi);
    • deviazione dalla norma dei parametri ematici biochimici.

    La temperatura corporea è controllata dall'ipotalamo e dagli ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea (T3, T4, TSH), gli ormoni sessuali sono coinvolti nella termoregolazione. Molto spesso, l'ipotermia può accompagnare un malfunzionamento della ghiandola tiroidea - ipotiroidismo.

    La produzione insufficiente di ormoni coinvolti nella termoregolazione e nei processi metabolici è accompagnata, oltre alla bassa temperatura, dai seguenti sintomi:

    • gonfiore del viso, degli arti;
    • una costante sensazione di freddo;
    • disturbi metabolici (con scarso appetito, aumento di peso);
    • sonnolenza;
    • stipsi;
    • disidratazione della pelle;
    • problemi di memoria.

    Le malattie infettive di varia natura, di norma, sono accompagnate da un aumento della temperatura corporea. Al fine di non permettere al paziente di "bruciare" vengono utilizzati antibiotici e antipiretici.

    In questa situazione, i gradi possono diminuire drasticamente. Ragioni 2: un sovradosaggio di farmaci dalla temperatura o il passaggio del corpo a una modalità di risparmio energetico con "riscaldamento" minimo e tono ridotto.

    In questo caso, una violazione della produzione di calore può contribuire all'ulteriore diffusione di un'infezione virale o batterica, pertanto è necessario normalizzare la temperatura corporea:

    • fare una doccia calda;
    • bere il tè al limone;
    • applicare un termoforo alle gambe;
    • rivedere il regime per l'assunzione di antipiretici e antibiotici.

    I tumori nell'area dell'ipotalamo lo comprimono, interrompendo i processi di produzione di calore e provocando contemporaneamente:

    • sete;
    • il desiderio di dormire tutto il tempo;
    • instabilità della psiche;
    • convulsioni di natura epilettica;
    • obesità.

    Può essere accompagnato da un calo della temperatura corporea e da tumori in altre parti del corpo.

    Il meccanismo è il seguente:

    • i gradi aumentano al livello del subfebrile - 37 ° -38 ° e quindi si mantengono per qualche tempo;
    • grazie alle misure adottate (necessariamente sotto la guida di un medico), il calore scende a un livello di 36,6 °;
    • sono possibili salti verso l'alto;
    • gli indicatori scendono al di sotto del normale di 1-1,5 °.

    In alcuni casi, l'ipotermia è considerata un risultato positivo del trattamento, a condizione che scompaia in breve tempo. La normalizzazione della temperatura indica un miglioramento del benessere del paziente. Nelle fasi successive, una produzione di calore insufficiente indica che il sistema immunitario cessa di combattere la malattia, il corpo è esaurito. Le previsioni sono sfavorevoli.

    Secondo le statistiche, molte donne durante la gravidanza avevano una bassa temperatura corporea senza una ragione apparente..

    Ci sono diverse ragioni:

    • carico aggiuntivo sul corpo e, con ulteriore disagio, il passaggio a un dispendio energetico economico;
    • malnutrizione dovuta a tossicosi;
    • immunità indebolita;
    • tono del corpo ridotto.

    L'ipotermia in questo caso non è una minaccia per il feto e la salute della donna e scompare da sola se:

    • stabilire processi di termoregolazione usando una doccia di contrasto (per coloro che sono pronti per questo);
    • rivedere la dieta e la dieta;
    • creare condizioni di temperatura confortevoli nella stanza;
    • prendere complessi di vitamine e minerali secondo la raccomandazione del medico.

    Una quantità eccessiva di tossine nel corpo - intossicazione - è una conseguenza di fenomeni come:

    • avvelenamento con cibo di scarsa qualità;
    • riproduzione di agenti patogeni nel corpo e concentrazione dei loro prodotti di scarto;
    • consumo eccessivo di alcol e tabacco;
    • avvelenamento con prodotti chimici industriali;
    • overdose di droga;
    • l'uso di psicofarmaci o stupefacenti;
    • avvelenamento con veleni vegetali.

    Una diminuzione della temperatura in questo caso può essere causata da:

    • vomito o diarrea debilitante (disidratazione);
    • il digiuno a causa dell'incapacità di assimilare il cibo o la mancanza di appetito;
    • sudorazione intensa (ulteriore raffreddamento della pelle);
    • ipotensione (indebolimento del flusso sanguigno e scambio di calore insufficiente);
    • violazione della circolazione sanguigna;
    • soppressione dei centesimi di nervo responsabili del mantenimento di una temperatura normale;
    • abbattersi.

    La temperatura ritorna normale dopo un complesso di pulizia e terapia terapeutica.

    La violazione dell'integrità dei grandi vasi sanguigni può portare a un'emorragia estesa. La perdita di una grande quantità di sangue interrompe l'intensità della sua circolazione e, di conseguenza, lo scambio di calore.

    Il sanguinamento aperto o chiuso è caratterizzato da:

    • vertigini;
    • crescente debolezza;
    • brividi;
    • arti freddi;
    • feci nere (se il focus è nel duodeno o nello stomaco);
    • nausea.

    La perdita di sangue interna è particolarmente pericolosa, è difficile diagnosticarli tempestivamente, in alcuni casi è necessario un intervento chirurgico urgente.

    La temperatura 35,5 in un adulto (la ragione sta nella glicemia, come alla vigilia del diabete o nel diabete stesso) richiede un approccio attento. Le interruzioni nei processi del metabolismo del glucosio e dell'ossidazione portano a una diminuzione della produzione di energia e a una violazione del trasferimento di calore.

    Parallelo osservato:

    • maggiore necessità di acqua (fluido);
    • sensazione di secchezza delle fauci;
    • "Brividi" e intorpidimento degli arti inferiori e superiori;
    • aumento dell'appetito con riduzione del peso corporeo;
    • frequente bisogno di urinare.

    Per chiarire la diagnosi e il tasso di sviluppo della malattia, è necessario sottoporsi a test per il contenuto di ormoni e zucchero nel sangue..

    L'astenia è un segnale di pericolo che indica un esaurimento estremo delle riserve di energia nel corpo e, oltre a una diminuzione della temperatura corporea, è caratterizzato da:

    • la durata del periodo di decadenza;
    • instabilità emotiva;
    • problemi di sonno (sonnolenza o insonnia);
    • malfunzionamenti del sistema nervoso autonomo.
    • essere in uno stato stressante prolungato;
    • le conseguenze delle malattie infettive;
    • malattie somatiche;
    • periodo postoperatorio;
    • sovraccarico sistematico.

    La sindrome astenica deve essere trattata.

    Gli indicatori sono ufficialmente riconosciuti come la norma per la temperatura corporea - 35,7-37 ° С.

    Una bassa temperatura alla quale una persona continua a sentirsi bene si osserva nei seguenti casi:

    • caratteristiche individuali dell'organismo;
    • persone anziane;
    • gravidanza;
    • periodo di lattazione;
    • ora del giorno (mattina);
    • brevemente dopo l'esposizione all'aria fredda.

    Esistono 2 modi per classificare l'ipotermia:

    Grado di ipotermiat ° СFunzionalità chiave
    1 via
    facile32,2-35,0
    • pallore della pelle;
    • brividi;
    • battito cardiaco più basso;
    • mani e piedi costantemente freddi;
    • attenzione ridotta.
    media27,0-32,1
    • abbassamento della pressione sanguigna;
    • vertigini;
    • sonnolenza costante;
    • perdita di conoscenza;
    • metabolismo lento.
    pesanteinferiore a 26,9interruzione di tutti gli organi vitali;

    incapacità del corpo di stabilire autonomamente lo scambio di calore;

    esaurimento significativo dell'energia;

    gli alunni smettono di rispondere alla luce;

    coma o morte.

    2 viemoderare35,4-32,0

    • tachicardia;
    • desiderio costante di dormire;
    • tremore;
    • brividi;
    • estremità fredde;
    • apatia per ciò che sta accadendo.
    pesanteinferiore a 32,0
    • violazione delle funzioni respiratorie;
    • fallimenti nel sistema cardiovascolare;
    • una significativa riduzione dell'attività cerebrale;
    • significativo rallentamento dei processi metabolici;
    • coma.

    Le ragioni per abbassare la temperatura a 35,5 in un adulto possono essere diverse, ma il pronto soccorso è sempre il seguente:

    • una persona viene messa a letto, coperta da una coperta;
    • un microclima caldo è stabilito nella stanza;
    • è necessario escludere la comparsa di bozze;
    • per i brividi, si consiglia una tazza di tè dolce piacevolmente caldo;
    • un cuscinetto riscaldante o una borsa dell'acqua calda avvolta in un asciugamano è posto sotto i piedi;
    • come opzione, viene eseguito un pediluvio caldo;
    • dopo aver "fatto il bagno" in acqua fredda, si consiglia di strofinare intensamente il corpo con la vodka e cambiare i vestiti per asciugarli.

    Con lieve ipotermia, il processo di termoregolazione sta migliorando da solo. In una situazione più grave, è necessario chiamare un medico.

    A causa del fatto che ci sono molte ragioni per una diminuzione della temperatura corporea, è necessario condurre ricerche per stabilire la causa della violazione della produzione di calore..

    Per questo, il medico prescrive senza fallo:

    • misurazione sistematica della temperatura corporea;
    • misurazione della pressione;
    • analisi generale di urina, sangue, feci;
    • Raggi X di luce;
    • Ultrasuoni della ghiandola tiroidea, cavità addominale;
    • ECG;
    • diuresi oraria;
    • pulsossimetria.

    Questi studi aiutano a escludere un numero significativo di cause di ipotermia e ad identificare le principali.

    Inoltre, il medico può prescrivere:

    • chimica del sangue;
    • risonanza magnetica;
    • tomografia;
    • test ormonale separato.

    Il trattamento farmacologico è prescritto in 2 casi: con ipotermia fisica del corpo, quando i processi di termoregolazione, la produzione di energia sono disturbati a vari livelli e quando si eliminano o minimizzano le malattie associate all'ipotermia.

    Nel primo caso, quando le manipolazioni del riscaldamento disponibili pubblicamente non aiutano più, vengono utilizzate:

    • soluzione di cloruro di sodio i / v riscaldata a 42 ° C;
    • inalazione attraverso il tubo endotracheale di ossigeno riscaldato;
    • lavanda dello stomaco, vescica;
    • lavaggio della cavità addominale con un dializzatore riscaldato (nei casi più gravi);
    • antibiotici con una vasta gamma di effetti (amoxicillina, suprax, flemoklav - come prescritto da un medico), poiché implica la crescita di batteri patogeni e una diminuzione della resistenza del corpo all'ARVI.

    Nel secondo caso, il trattamento viene effettuato dopo che è stata stabilita una diagnosi accurata e mira a curare la malattia di base:

    • in caso di sanguinamento, dopo la loro eliminazione, vengono prescritti preparati contenenti ferro (feroplex, tardiferon);
    • per le malattie infettive vengono utilizzati antibiotici (cefazolina, oxacillina), farmaci per aumentare l'immunità (interferone, apilak);
    • in caso di patologia tiroidea - ipotiroidismo - vengono utilizzati agenti ormonali (tiroxina);
    • con una dieta prolungata, durante la gravidanza, si raccomandano complessi vitaminici e minerali per compensare la mancanza di nutrienti nel corpo (multi-schede, compliit)
    • patologie renali ed epatiche richiedono un trattamento complesso ea lungo termine con l'uso di vari farmaci ormonali e antibiotici, gli schemi sono sviluppati dal medico curante.

    In caso di ipotermia, la medicina tradizionale offre diverse ricette:

    • Strofina le ascelle con il sale.
    • Strofina i piedi e indossa calzini di lana con polvere di senape all'interno.
    • Mangia un pezzo di zucchero raffinato, dopo aver fatto cadere 2 gocce di iodio su di esso.
    • Immergi le mani o i piedi in acqua piacevolmente calda.
    • Strofina la zona del torace con un liquido a base alcolica.

    Per la prevenzione nella stagione fredda, i guaritori popolari consigliano:

    • includere più crauti e agrumi nella dieta come fonte di vitamina C;
    • per regolare i processi di scambio termico, mangiare albicocche secche, noci, prugne secche o uvetta;
    • bevi infusi di radice di zenzero (puoi usare miele e limone), ginseng;
    • per aumentare l'emoglobina nel sangue con anemia, mangiare quotidianamente frutti contenenti ferro (mele, melograno) e spinaci.

    Il verificarsi di complicazioni e proiezioni per il futuro dipende dal grado di ipotermia e dalla resistenza del corpo.

    Con una leggera ipotermia, puoi cavartela con una leggera paura, con evidenti segni di una violazione della termoregolazione, è possibile:

    • infiammazione della vescica;
    • problemi respiratori;
    • disturbi vegetativi-vascolari;
    • congelamento delle aree della pelle;
    • gonfiore del cervello;
    • persistente diminuzione dell'immunità;
    • coma.

    Alcuni processi sono reversibili con una minima perdita di salute, altri possono essere fatali.

    Ci sono molte ragioni per abbassare la temperatura in un adulto a 35,5 ° C e non si deve pensare che tutto si stabilizzi da solo. Una malattia non rilevata acquisirà gradualmente forza, quindi è meglio agire in tempo piuttosto che soffrire di complicazioni in seguito.

    Design dell'articolo: Mila Fridan

    Cosa fare a basse temperature: