Un ematoma è un'emorragia, cioè un accumulo di sangue in una specifica area del corpo umano. Un ematoma può essere localizzato sotto la pelle (l'esempio più comune è un livido comune), nei muscoli, negli organi interni, nel cervello e può avere dimensioni diverse.

Le ragioni

L'emorragia di solito si verifica dopo un infortunio. Può essere un livido della pelle, organi interni, commozione cerebrale o contusione del cervello, un'iniezione con oggetti sottili (affilati). A volte il sangue fuoriesce dai vasi sanguigni e si riversa nella pelle e negli organi interni a seguito di infezioni, malattie autoimmuni e avvelenamento. Il verificarsi di emorragie e lividi è facilitato da una maggiore fragilità dei vasi sanguigni, dalla fame, dalla mancanza di vitamine negli alimenti, dall'ipertensione, da disturbi della coagulazione del sangue congeniti.

  • Consultazione iniziale - 2 700
  • Consultazione ripetuta - 1 800
Per fissare un appuntamento

Sintomi

Un livido sulla pelle è sempre chiaramente visibile. All'inizio ha un colore blu-viola, quindi inizia a "fiorire", acquisisce un colore giallo e verde. Se una quantità sufficientemente grande di sangue si accumula sotto la pelle, si formerà una protuberanza sporgente. All'inizio, sentirlo è molto doloroso, ma in seguito il dolore scompare.

L'emissione di sangue negli organi interni e nella sostanza del cervello è preceduta da un trauma. Il sintomo principale è il dolore. Esternamente, in questo caso, l'ematoma non è visibile. Se il sanguinamento continua, la vittima diventa pallida, si verificano debolezza, vertigini. Con sanguinamento interno cronico, l'anemia viene alla ribalta. Un'emorragia cerebrale è particolarmente pericolosa. Può verificarsi la compressione delle strutture cerebrali, che a volte è fatale.

Fattori predisponenti

La formazione di ematomi si verifica dopo lesioni, tra cui pizzicamento, colpi, spremitura, lividi. L'emorragia subaracnoidea non rientra in questa categoria, poiché non appare a causa di un trauma, ma a causa di danni a una nave invariata. Spesso, piccoli ematomi compaiono a causa del consumo di cibo in grandi quantità o quando si bevono bevande alcoliche. Ciò è dovuto allo stiramento del tratto digestivo e alla comparsa di crepe..

Lo sviluppo della patologia è influenzato dalla debolezza vascolare e dai problemi con la coagulazione del sangue. Spesso, un sistema immunitario indebolito a causa di infezioni o cambiamenti legati all'età aumenta la probabilità di accumulo di pus nell'area interessata.

Classificazione degli ematomi

Nella medicina moderna, nel classificare gli ematomi, viene preso in considerazione:

  • Relazione con la nave - ematomi pulsanti e non pulsanti.
  • Localizzazione - nella cavità cranica, negli organi interni, sotto la pelle o la mucosa.
  • La condizione del sangue nella zona interessata - suppurazione, coagulazione, fresca, infetta.
  • Sintomi: limitato, incapsulato, diffuso.

Ci sono ematomi che non rientrano in questa classificazione. Ad esempio, intracerebrale, intracranico, intraventricolare. Sono di tipo epidurale o subdurale e causano gravi complicazioni.

Ematomi dei tessuti molli

Gli ematomi dei tessuti molli sono divisi in 3 tipi:

  • Polmoni: compaiono 24 ore dopo l'infortunio e sono accompagnati da un lieve dolore. Nessun trattamento speciale richiesto.
  • Medio: compaiono in 5-6 ore e sono accompagnati da dolore e gonfiore. La funzione motoria dell'arto si sta deteriorando. È necessaria la consultazione di un traumatologo.
  • Grave - formata 2 ore dopo il danno tissutale. La funzione dell'arto è compromessa, c'è dolore acuto e gonfiore diffuso. È necessario consultare immediatamente un medico per determinare una strategia di trattamento.

Immediatamente dopo la lesione, appare il gonfiore e la pelle acquisisce una tonalità viola-cianotica. Dopo 5 giorni, la pelle diventa verde quando l'emoglobina si rompe. A poco a poco l'ematoma si dissolve e "scorre" verso il basso.

Se non ci sono complicazioni, l'ematoma si risolve da solo. Nel peggiore dei casi, appare un'area dura che provoca disagio e compromette la funzione motoria. Con la formazione di un sigillo intramuscolare, raramente si osservano sintomi esterni, ma l'arto si gonfia in modo significativo e si forma un'area all'interno, toccando che provoca un forte dolore.

Se si formano grandi sigilli, è necessario un intervento chirurgico. Il trattamento viene effettuato da un traumatologo. L'apertura dei sigilli infetti viene eseguita dal chirurgo dopo una diagnosi completa. L'operazione viene eseguita in regime ambulatoriale, ma è necessario il ricovero in ospedale per ematomi di grandi dimensioni. Viene eseguita un'autopsia per rimuovere i coaguli di sangue e irrigare. Il drenaggio e la sutura sono obbligatori. Le suture non vengono applicate solo con ematomi infetti. Spesso, gli antibiotici sono prescritti nel complesso per eliminare l'infezione..

Ematomi intracranici

Gli ematomi intracranici sono suddivisi nei seguenti tipi:

  • Epidurale.
  • subdurale.
  • intracerebrale.
  • intraventricolare.

Gli epidurali compaiono nell'1-3% dei casi e a causa di un trauma dell'arteria meningea media. Spesso si osserva patologia con fratture delle ossa del cranio o fratture depresse. Un ematoma si sviluppa in 2-3 ore o entro un giorno. La mancanza di trattamento porta al coma. I primi sintomi sono confusione e debolezza. I bambini raramente passano dopo un duro colpo. Un significativo gonfiore del cervello non porta al rilevamento di un gap luminoso (che è raro negli adulti).

Quelle subdurali compaiono nell'1-7% dei casi e rappresentano una minaccia per la vita umana, poiché la morte si verifica nel 60% dei casi. Esiste una forma acuta, subacuta e cronica di patologia. Il sanguinamento è causato da una vena rotta o un'arteria nell'area danneggiata. Le persone segnalano nausea e forte mal di testa. Si osservano spesso sintomi caratteristici della compressione del tronco encefalico. La mancanza di trattamento e l'aumento dei sintomi portano al coma.

Intracerebrali sono estremamente rari in gravi lesioni cerebrali traumatiche. Il gap luminoso non è visibile, lo sviluppo della patologia si verifica rapidamente. L'emiplegia o l'emiparesi sono comuni e compaiono sintomi extrapiramidali.

Gli IV intraventricolari sono raramente diagnosticati a causa delle gravi condizioni dei pazienti. Ci sono disturbi acuti nella coscienza, un aumento della temperatura corporea, una diminuzione della frequenza cardiaca, un aumento della pressione sanguigna. Per stabilire una diagnosi, viene effettuato un sondaggio sulle persone vicine, poiché il paziente è incosciente. Per localizzare l'ematoma, viene utilizzata la TC o la RM. Nei casi più gravi, viene utilizzata una puntura lombare.

Diagnostica

L'ematoma viene diagnosticato mediante esame visivo. Se l'emorragia si trova in profondità sotto la pelle, negli organi interni, nell'articolazione, è spesso molto difficile valutare le sue dimensioni e le possibili conseguenze.

Ai pazienti viene prescritto un esame, che può includere:

  • Ultrasuoni degli organi interni, articolazioni;
  • tomografia computerizzata e imaging a risonanza magnetica;
  • puntura (puntura con un ago): ad esempio, un'articolazione del ginocchio viene spesso forata se si sospetta che il sangue si sia accumulato in esso dopo una lesione.

Flusso di sangue annerito sul dito - rimuovere?

Moderatori, posso restare qui per un giorno, per favore.

Signore, consiglio, andrò dal dottore solo giovedì, e anche questo non è un dato di fatto. È necessario rimuovere la macchia insanguinata annerita sul dito all'interno sotto la pelle sul tappetino?
Nel giardino, il bambino ha colpito suo figlio con un grosso bastoncino sul polpastrello del dito in modo che anche il bastoncino si rompesse. Il figlio dice che sente persino un leggero intorpidimento nella punta del dito. Sono trascorsi tre giorni. Una macchia sanguinante di 3-4 mm di diametro è rimasta sotto la pelle. Ora è diventato nero. Mi sembra di dover vedere un chirurgo, aprire e liberare questo sangue, ma mia madre dice che non è necessario: si risolverà da solo. Un altro problema è che il figlio e la madre partiranno il 5 agosto in una pensione vicino Yaroslavl per riposare. Non importa come iniziano i loro problemi con le dita.
Chi ha avuto forti colpi - se ne va da solo? E praticamente non ci sono lividi, ma questa sfumatura all'interno è molto imbarazzante.

Ematoma

Sommario

Un ematoma è un accumulo di sangue parzialmente coagulato all'esterno di un vaso sanguigno. A seconda dell'arteria, della vena o del capillare danneggiati, l'ematoma ha dimensioni e conseguenze diverse per il corpo..

Che cos'è l'ematoma?

Questo è il processo di accumulo extravascolare della coagulazione del sangue. Di solito è descritto dalla posizione nel corpo, come un ematoma intracranico o un ematoma nella gamba.

La patologia si forma quando parte del sangue lascia la nave nei tessuti circostanti. I danni alla sua parete possono essere spontanei o traumatici. In questo caso, il corpo attiva reazioni protettive volte ad eliminare il difetto del muro e fermare l'emorragia. Se la dimensione della lesione è troppo grande, si forma un ematoma, che può aumentare gradualmente.

Il sangue intrappolato nel tessuto è irritante, causando dolore, gonfiore, arrossamento e altri segni di infiammazione. L'ematoma interno può essere asintomatico o essere accompagnato da segni di perdita di sangue.

Classificazione degli ematomi

Esistono molte classificazioni di tali formazioni, ma la principale è per localizzazione..

  • L'ematoma intracranico può essere epidurale, subdurale, intracerebrale o subaracnoideo. Se piccolo, può essere asintomatico, ma di solito la malattia richiede cure mediche urgenti.

L'ematoma epidurale si trova sopra la dura madre e si sviluppa come una complicazione della lesione cerebrale traumatica. Un rapido aumento del volume del sangue porta a disturbi della coscienza, nausea, vomito, mal di testa, convulsioni, sintomi focali.

L'ematoma interstiziale del cervello è caratteristico dell'ictus emorragico e della rottura di un aneurisma dell'arteria cerebrale.

  • Se c'è un'emorragia nelle coperture esterne, ad esempio un ematoma sulla testa, è accompagnato da segni di infiammazione, ma di solito non rappresenta una minaccia per la vita. Un coagulo di sangue nell'occhio richiede la consultazione di un oculista.
  • Gli ematomi interni che si formano nelle cavità addominali o pleuriche portano gradualmente allo sviluppo di aderenze e sindromi da dolore cronico.

Cause, sintomi e diagnosi di ematomi

Le navi sono abbastanza spesso danneggiate, portando a emorragie nei tessuti circostanti. A seconda del tipo, delle dimensioni e della posizione, gli ematomi possono essere minori o addirittura causare danni potenzialmente letali. Il rischio più alto di questa patologia è nelle persone che assumono costantemente farmaci per "fluidificare" il sangue. Le lesioni alla testa devono essere prese particolarmente sul serio, in quanto possono essere accompagnate da sanguinamento con la successiva formazione di ematomi intracranici e intracerebrali..

Le cause più comuni di ematoma:

  • lesione vascolare con lesione dei tessuti molli;
  • assunzione di agenti anticoagulanti e antipiastrinici;
  • diminuzione della conta piastrinica (trombocitopenia);
  • disfunzione delle piastrine (trombopatia);
  • violazioni del collegamento al plasma dell'emostasi (ad esempio, l'emofilia);
  • alcune malattie infettive, ad esempio panaritium, spondilite anchilosante, infezione fungina delle unghie;
  • trauma al naso, danno contundente all'addome da un colpo;
  • frattura ossea o ematoma dopo un intervento chirurgico sugli organi del sistema muscolo-scheletrico;
  • ematoma all'inizio della gravidanza;
  • complicanze della gravidanza nel 3o trimestre.

L'ematoma retrocoriale si verifica in un quarto delle donne in gravidanza. Questa è l'anomalia degli ultrasuoni più comune. Di solito, tale emorragia è di piccole dimensioni, si risolve da sola e non danneggia la salute della madre e del feto..

L'ematoma più pericoloso durante la gravidanza, che si verifica nel 3 ° trimestre. Può accompagnare previa o distacco di placenta ed è un'emergenza medica..

I sintomi degli ematomi extracerebrali dipendono dalla loro posizione, dimensione e grado di compressione dei tessuti circostanti. Causano arrossamento, aumento della temperatura locale, dolore e gonfiore dei tessuti, ma si risolvono nel tempo. All'inizio hanno una struttura densa, che poi si ammorbidisce. Il colore della pelle sopra l'emorragia cambia da violaceo-cianotico a giallo e marrone quando il coagulo di sangue si rompe.

Dopo un trauma al cranio, possono comparire i seguenti sintomi:

  • forte mal di testa, nausea, vomito, perdita di coscienza;
  • diversi diametri della pupilla;
  • paralisi degli arti;
  • sonnolenza;
  • perdita dell'udito;
  • linguaggio alterato o deglutizione e altri.

Se compaiono, è necessario consultare urgentemente un traumatologo o un neurologo.

La maggior parte degli ematomi non richiede ulteriori diagnosi. In alcuni casi, vengono esaminati un esame del sangue e un coagulogramma. Un'ecografia o una TAC vengono utilizzate per riconoscere le emorragie interne.

Trattamento dell'ematoma

I migliori rimedi per lividi sotto la pelle sono riposo, impacchi freddi, un bendaggio a pressione e un arto elevato. Inoltre, puoi usare antidolorifici (paracetamolo). Aiuterà anche un unguento per ematomi dal gruppo di FANS o farmaci antitrombotici. I rimedi popolari includono ricotta, cipolla, aglio, erba di San Giovanni, assenzio, celidonia e impacchi di aloe..

Come trattare un ematoma che si è manifestato nella cavità addominale: con le sue piccole dimensioni e le condizioni stabili del paziente, i medici si limitano all'osservazione, se si sviluppano sintomi di perdita di sangue o shock, effettuano un trattamento adeguato in un ospedale.

Il trattamento per un ematoma all'interno del cranio dipende anche dalle sue dimensioni e dal grado di disfunzione cerebrale. Alcuni pazienti richiedono solo l'osservazione, in altri casi è indicato un intervento chirurgico per rimuovere un coagulo di sangue.

Perché vale la pena contattare la clinica "Mamma, papà, io"

La rete di cliniche familiari "Mom, Dad, Ya" offre servizi medici per la diagnosi e il trattamento di vari tipi di ematomi:

  • medici di diverse specialità aiuteranno i pazienti con diversi tipi di emorragie;
  • i pazienti di qualsiasi età possono andare in clinica;
  • tutte le procedure diagnostiche e terapeutiche sono disponibili a prezzi convenienti;
  • i rami della clinica si trovano non solo a Mosca, ma anche in altre città.

Se sospetti la presenza di questa malattia, fissa un appuntamento con uno specialista della filiale più vicina per telefono o tramite il modulo sul nostro sito Web.

Recensioni

Il medico esaminò attentamente mio marito, prescrisse un elettrocardiogramma e fece una diagnosi preliminare. Ha dato raccomandazioni sulla nostra situazione e ha ordinato un ulteriore esame. Non ci sono ancora commenti. Accordi finanziari sono soddisfatti.

Roach Efim Borisovich

Sono assolutamente felice con il medico e la clinica. Non ho alcun piacere nelle cliniche da molto tempo. Tutto è andato perfettamente in termini di logistica, rigorosamente in tempo. Mi è piaciuto anche il piacere estetico sia come paziente che come persona. Potevo comunicare e questa comunicazione mi ha fatto molto piacere. L'arco più basso dal medico ecografico.

Luzina Sophia Khamitovna

Mi è davvero piaciuto il dottor Vlasova. Donna simpatica e simpatica, brava specialista. Ho ricevuto una risposta a tutte le mie domande, il medico mi ha dato molti buoni consigli. Sono stato soddisfatto della visita più di.

Abbiamo visitato la Clinica Mama Papa Ya con il bambino. Avevo bisogno di un consulto con un cardiologo pediatrico. Mi è piaciuta la clinica. Buon servizio, dottori. Non siamo stati in linea, il costo era lo stesso.

Mi è piaciuta molto la clinica. Personale cortese. Era alla reception del ginecologo Mikhailova E.A. Ero soddisfatto, ci sono più dottori del genere. grazie.

Ho rimosso la wen da Alina Sergeevna, l'operazione è stata grandiosa! Mille grazie a lei per la sua attenzione sensibile e il suo approccio a ogni piccola cosa..

Oggi sono stato servito in clinica, ero soddisfatto dello staff e del ginecologo. Tutti trattano i pazienti con rispetto e attenzione. Grazie mille e ulteriore prosperità.

La clinica Mama Papa Ya di Lyubertsy è molto buona. Il team è gentile e disponibile. Consiglio questa clinica a tutti i miei amici. Grazie a tutti i medici e gli amministratori. Desidero la prosperità della clinica e molti clienti adeguati.

Oggi ho rimosso una talpa sul viso dal dermatologo Kodareva I.A. Il dottore è molto pulito! Corretta! Grazie mille! L'amministratore Borshchevskaya Julia è benevola, adempie chiaramente ai suoi doveri.

Vorrei esprimere la mia gratitudine ai dipendenti della clinica Mamma, papà, io. La clinica ha un'atmosfera molto amichevole, un team molto amichevole e allegro e specialisti altamente qualificati. Grazie mille! Vorrei che la tua clinica prosperasse.

Mi è piaciuta la prima visita. Mi hanno esaminato attentamente, mi hanno prescritto ulteriori esami e mi hanno dato buoni consigli. Continuerò ulteriormente il trattamento, mi sono piaciute le condizioni in clinica.

Buona clinica, buon dottore! Raisa Vasilievna può spiegare chiaramente e facilmente qual è l'essenza del problema. Se qualcosa non va, parla di tutto direttamente, non di nascosto, come fanno talvolta altri medici. Non mi pento di averla raggiunta.

Ematoma: eziologia, patogenesi dell'educazione e metodi di trattamento

Ematoma (dal latino. Haemat - sangue, oma - tumore) è un termine che indica un accumulo locale di sangue nel corpo umano. Si forma a seguito dell'esposizione diretta al trauma. I fattori associati sono la patologia vascolare e le malattie del sangue: porpora piastrinica, tipo di emofilia (A) e tipo (B), malattia di von Willebrand. L'ematoma sottocutaneo è la manifestazione più frequente di questa condizione, meno spesso ci sono ematomi degli organi interni, le loro pareti.

Descrizione dell'ematoma sottocutaneo

Un ematoma sottocutaneo è caratterizzato da un piccolo rigonfiamento limitato sulla pelle di colore blu scuro o viola. I confini non sono nemmeno e non sono chiari. Fortemente doloroso alla palpazione, può ferire anche a riposo.

A causa dell'azione del fattore eziologico, il sangue fuoriesce dal vaso danneggiato, che entra nella pelle, nel tessuto sottocutaneo e nei muscoli. Ognuna delle strutture sopra ha setti, trabecole. Formano i cosiddetti serbatoi anatomici in cui scorre il sangue. Mentre si riempiono, la pressione nel serbatoio aumenta e quindi comprime il vaso sanguinante. Il flusso sanguigno nel vaso pizzicato rallenta e questo porta alla formazione di un coagulo di sangue e al blocco dell'arteria o della vena danneggiate. Il serbatoio pieno di sangue può spremere le terminazioni nervose, che porta al dolore..

Un ematoma interno è molto più pericoloso di quello sottocutaneo. La patogenesi e l'eziologia sono le stesse per tutti i tipi di tali manifestazioni. Il più delle volte appare in organi come cervello, fegato, reni. Il quadro clinico dipende dall'organo in cui è apparso l'ematoma, dalle sue dimensioni. L'essenza del problema risiede nella compressione dell'organo da parte del sangue accumulato.

L'ematoma si dissolve per molto tempo. Per tutto il tempo, cambia il suo colore da più scuro a chiaro. Questo fenomeno si chiama "fioritura", si verifica a causa della rottura dell'emoglobina nel sangue, che ha formato un ematoma.

Sintomi


Uno dei primi e duraturi sintomi è il dolore. C'è dolore dopo l'edema, può avere un carattere pulsante o tirante. L'intensità del dolore dipende da quali terminazioni nervose hanno ceduto alla compressione.

Durante il trauma, molte cellule vengono distrutte, in altre parole, si verifica un'alterazione. Quando la cellula muore, vengono rilasciate molte sostanze biologicamente attive (BAS), che irritano i recettori e causano una sensazione di bruciore e prurito. I pazienti lamentano una diminuzione della funzione dei muscoli vicini, la comparsa di edema limitato. A causa del rilascio di sostanze biologicamente attive nel sangue, la temperatura corporea sale a numeri subfebrilari. Un vecchio ematoma che decade può anche aumentare la temperatura corporea.

Se il gonfiore non scompare per molto tempo e il livido non cambia colore, è necessario consultare un medico. Questo può essere osservato quando i batteri si moltiplicano nella cavità che si è formata l'ematoma. Se un ematoma appare dopo un colpo alla testa, oltre al dolore, di norma, si osservano sintomi di danno al sistema nervoso centrale: nausea, vomito, perdita di prestazione. È necessario esaminare il paziente per una commozione cerebrale o altri danni al cervello o al cranio.

Inoltre, con lividi interni, vertigini, perdita di coscienza, può verificarsi una diminuzione della pressione sanguigna, contrazioni di piccoli e grandi gruppi muscolari..

Se un bambino sviluppa un livido da due a tre ore dopo l'ictus, l'emofilia deve essere sospettata e testata per i fattori della coagulazione.

Classificazione di gravità

A seconda delle dimensioni del danno e delle condizioni del paziente, l'ematoma sottocutaneo ha quattro gradi di gravità.

  • Primo grado. Ematoma dopo un livido o una piccola lesione. Emorragia debole di piccole dimensioni. Il dolore è insignificante, la temperatura aumenta solo localmente. Il colore è azzurro o rosso. Passa senza trattamento dopo alcuni giorni.
  • Secondo grado. Il sanguinamento è più grave, aumenta l'area del danno. La temperatura aumenta a livello locale. Fa male e brucia leggermente a riposo. Il colore è blu o viola scuro. Senza trattamento, scompare in dieci o quindici giorni.
  • Terzo grado. Dolore di grandi dimensioni e molto intenso, perdita di funzione dei muscoli vicini. Aumentare la temperatura corporea a numeri subfebrilici. In genere si verifica quando le navi di diametro medio sono danneggiate.
  • Quarto grado Condizioni gravi, gravi danni alla pelle e alle strutture sottostanti, dolore molto intenso, temperatura elevata. Tale danno è spesso accompagnato dall'aggiunta di un'infezione secondaria..

C'è anche una classificazione in base al lume della nave. L'ematoma può essere pulsante e non pulsante. All'interno potrebbero esserci coaguli di sangue, sangue, pus o sangue infetto. È importante evitare la contaminazione del contenuto.

Metodi terapeutici

La rimozione di un ematoma con metodi conservativi richiede molto tempo. Il corpo ha bisogno di una quantità significativa di energia e risorse per decomporre il proprio sangue nel sito dell'emorragia. Leggi anche come trattare un ematoma sulla gamba dopo un livido.

Gli ematomi sottocutanei non complicati devono essere trattati immediatamente. La prima cosa da fare è applicare il freddo immediatamente dopo il danno. A causa del freddo, la nave si restringe, l'emorragia si ferma, l'area del livido non aumenta. Il freddo dovrebbe essere mantenuto per circa 20 minuti, dopo di che ci sono pause di dieci minuti. È possibile applicare una benda di pressione nell'area di sviluppo.

I farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati per alleviare il dolore. L'aspirina non deve essere assunta poiché assottiglia il sangue.

Dopo che si è formato un ematoma da un colpo, si possono imbrattare speciali pomate con eparina o unguento per il corpo. Tali fondi accelereranno il processo di assorbimento. Indicazioni per la rimozione chirurgica dell'ematoma:

  • grandi taglie,
  • forte compressione di tessuti, muscoli,
  • suppurazione,
  • ematomi degli organi interni che non rispondono al trattamento conservativo.

L'operazione viene eseguita senza indugio se l'ematoma minaccia la vita del paziente, ad esempio se il cervello o le sue parti sono compressi, la compressione di grandi arterie.

Non puoi aprire lividi da solo, questo può portare all'aggiunta di un'infezione, alla continuazione del sanguinamento.

Metodi popolari


Ognuno di noi conosce diversi modi popolari per sbarazzarsi di un ematoma. Se l'ematoma non si risolve da molto tempo, puoi accelerare questo processo con l'aiuto della medicina tradizionale.

Il trattamento domiciliare può essere fatto con una foglia di cavolo bianco.
Devi prendere un foglio, fare tacche e applicare alla ferita durante la notte. Sono necessarie tacche per un migliore flusso di succo.

Puoi usare lozioni salate per rimuovere le sgradevoli macchie blu. Per fare questo, sciogli 150 grammi di sale in acqua calda e inumidisci una benda, quindi applica una benda per 12 ore.

Una miscela di cipolle aiuta molto. Trita la cipolla e aggiungi 3 cucchiai di sale, mescola. Applicare 2 volte al giorno sul livido. Periodo di trattamento fino a 5 giorni.

Una miscela di miele e aloe in un rapporto 1: 1 è molto popolare. Applicare 2 volte al giorno.

La foglia di piantaggine grattugiata ha un buon effetto. Applicare la sospensione risultante sul sito dell'ematoma. Usa anche lozioni di olio di ricino.

Tutti i rimedi popolari hanno lo scopo di migliorare il flusso sanguigno e accelerare i processi metabolici, che stimola un riassorbimento più rapido dei coaguli di sangue.

complicazioni

Gli ematomi vicino ai nervi sono pericolosi. La formazione può essere sul viso e sul collo, vicino al midollo spinale e al cervello. La compressione di un nervo o di un centro nella corteccia cerebrale può portare a disabilità o morte.

Inoltre, questo fenomeno può germinare con sali di calcio o fibre fibrose e lasciare un rigonfiamento per sempre. Una delle complicazioni più comuni è l'infezione. Il sangue è un buon mezzo per la crescita di microrganismi. Solo un chirurgo dovrebbe trattare un ematoma infetto.

Sangue sotto la pelle del corpo. Sanguinamento sottocutaneo Metodi diagnostici ausiliari

Gli ematomi sono causati dalla rottura di piccoli vasi sanguigni nella pelle da un colpo o una caduta. Il sangue penetra nel tessuto sottocutaneo e forma un livido. Gli ematomi di solito guariscono entro 2-4 settimane e spesso diventano neri, blu rossastro o verde giallastro. L'ematoma nell'area delle gambe di solito richiede più tempo per guarire rispetto all'ematoma del viso e delle braccia.

La maggior parte degli ematomi scompare da soli e non è motivo di preoccupazione. L'assistenza domiciliare può accelerare la guarigione e alleviare il gonfiore e il dolore che spesso accompagnano lividi correlati alle lesioni. Tuttavia, un forte gonfiore, emorragia e dolore che iniziano 30 minuti dopo la lesione possono indicare un problema più grave, come una distorsione o una frattura..

Le cause di ematomi lievi a volte sono persino difficili da ricordare e la loro presenza non significa che tu abbia gravi problemi di salute, specialmente se il livido è minimo o appare di volta in volta.

Gli ematomi sono più comuni nelle persone anziane, specialmente negli avambracci, nelle gambe e nelle braccia. Con l'età, la pelle diventa meno elastica e più sottile, il che porta a questo effetto.

Le donne sono più inclini a lividi rispetto agli uomini, in particolare intorno alle cosce, glutei e parte superiore delle braccia.

Tendenza lividi rapida associata alla genetica.

Dopo l'infortunio, il sangue si accumula sotto la pelle, formando un ematoma, dando alla pelle una sensazione ruvida. L'ematoma di solito non è motivo di preoccupazione, poiché non ha nulla a che fare con la formazione di coaguli di sangue nelle vene e non provoca la loro formazione.

I lividi possono essere causati da porpora (rash emorragico) o emorragia petecchiale.

Lividi o lividi improvvisi e inspiegabili possono essere causati da:

Farmaci come aspirina o anticoagulanti.

Un'infezione che provoca l'accumulo di tossine nel sangue o nei tessuti (sepsi).

Disturbi del sanguinamento o della coagulazione, come emofilia, malattia di von Willebrand, trombocitopenia e altri.

Altre malattie che interferiscono con il normale processo di coagulazione:

Malattie infiammatorie croniche come il lupus.

Malattie del fegato come la cirrosi.

Alcuni tipi di cancro, come la malattia di Hodgkin, la leucemia o il mieloma multiplo multiplo.

Infiammazione dei vasi sanguigni (vasculite).

Malnutrizione, carenze di vitamine B12, C, K o folati.

Il trattamento per lividi patologici ed ematomi si concentra sulla prevenzione del sanguinamento e sulla sostituzione dei farmaci che possono contribuire al loro aspetto.

Se la pelle è danneggiata, fai attenzione ai possibili sintomi di un'infezione cutanea.

Ematomi e lividi: cura

Se l'ematoma non richiede un esame medico, l'assistenza domiciliare può essere utilizzata per alleviare il dolore, il gonfiore e il trattamento dell'immobilità..

Rilassa e proteggi l'area danneggiata.

Il ghiaccio allevia il dolore e il gonfiore. Applicare impacchi di ghiaccio o freddo per prevenire o ridurre al minimo il gonfiore da 10 a 20 minuti, almeno 3 volte al giorno.

Per le prime 48 ore dopo l'infortunio, evitare docce calde, saune, impacchi caldi e bevande alcoliche, poiché tutti contribuiscono ad aumentare il gonfiore.

Dopo 48 - 72 ore, se l'infiammazione è passata, viene applicato un impacco caldo sul sito dell'ematoma e la flessibilità viene ripristinata con movimenti di massaggio.

Comprimere o bendare l'area interessata può aiutare ad alleviare il gonfiore. Allentare il tutore se si verificano intorpidimento, formicolio, aumento del dolore o aumento del gonfiore. Consultare il proprio medico se si pensa di usare la benda per più di 48 - 72 ore.

Sollevare l'area interessata con i cuscini, cercare di mantenere il sito dell'ematoma sopra il livello del cuore per ridurre al minimo il gonfiore.

Massaggia delicatamente l'area contusa per alleviare il dolore e aumentare la circolazione.

Se possibile, l'amamelide o l'arnica possono essere applicati direttamente sull'ematoma.

Non fumare poiché il fumo rallenta la guarigione riducendo il flusso sanguigno e ritardando la riparazione dei tessuti.

Per il trattamento della febbre e del dolore, senza prescrizione medica è possibile acquistare:

Farmaci antinfiammatori non steroidei:

Quando si assumono farmaci, seguire semplici misure di sicurezza:

Leggere e seguire tutte le indicazioni sul foglietto illustrativo.

Non prenda il medicinale se ha avuto una reazione allergica ad esso in passato.

Se è necessario evitare di assumere un farmaco, consultare prima il medico..

In caso di gravidanza, non assumere questo medicinale senza consultare il medico.

Non somministrare aspirina ai bambini di età inferiore ai 20 anni senza il parere di un medico.

Sintomi da guardare

Per assicurarti che l'assistenza domiciliare sia efficace, controlla i sintomi. Informi il medico se:

L'ematoma non scompare per più di 4 settimane.

Hai sintomi di un'infezione cutanea.

I sintomi diventano più gravi o frequenti.

Compaiono nuovi sintomi.

Ematomi e lividi: prevenzione

Non è sempre possibile prevenire la comparsa di ematoma, ma nella maggior parte dei casi non sono motivo di preoccupazione..

Se sta assumendo aspirina, altri farmaci antinfiammatori non steroidei o anticoagulanti, è necessario sottoporsi a controlli medici regolari per monitorare i dosaggi e apportare le modifiche necessarie..

Le emorragie sono emorragie in diverse parti del corpo che differiscono per gravità. Le ragioni del loro verificarsi includono patologie interne ed esterne del corpo. Spesso le emorragie si manifestano con l'accumulo di sangue nei tessuti, ma a volte il sangue esce.

Cause di emorragie

In realtà, queste sono complicazioni dopo le iniezioni, ma non è sempre così.

Molto spesso, la causa del sanguinamento sta nell'elevata permeabilità delle pareti vascolari o nella loro violazione. L'integrità della nave viene violata in caso di lesioni meccaniche. E le ragioni per la fuoriuscita di sangue attraverso la parete del vaso sono le seguenti: malattie dermatologiche, ad esempio dermatosi cronica o psoriasi; patologie acquisite del sistema circolatorio (sindrome da coagulazione intravascolare disseminata, vasculite emorragica o disturbi emorragici, trombocitopatia); disturbi genetici congeniti, come l'emofilia. Le emorragie di quasi tutti i tipi sono strettamente correlate all'uso di farmaci ormonali, depressione o stress psicologico.

Le emorragie sono emorragie, che sono divise nei seguenti tipi, a seconda delle cause della loro insorgenza:

A seconda della posizione, i tipi di emorragie possono essere:

  • capillare (sanguinamento da piccoli vasi);
  • interno (emorragie nei tessuti e negli organi);
  • venoso (sanguinamento da vene danneggiate);
  • esterno;
  • arterioso (sanguinamento intenso dalle arterie);
  • parenchimale (sanguinamento dei tessuti che formano organi).

I principali sintomi di sanguinamento interno

L'aspetto delle emorragie dipende dalla posizione e dal tipo di sanguinamento. Sebbene il sanguinamento esterno sia facilmente individuabile, spesso non si avverte sanguinamento interno. Il sanguinamento interno può essere rilevato da diversi sintomi specifici, ad esempio:

  • abbassare la pressione sanguigna;
  • tachicardia;
  • sonnolenza e apatia;
  • pallore innaturale della pelle;
  • svenimento e vertigini;
  • malessere generale.

Ecco come si manifesta il danno alle grandi navi..

Questi sintomi sono comuni al sanguinamento interno, ma esiste anche un elenco di sintomi caratteristici di vari tipi di emorragie..

Emorragia nel sito di iniezione. Che cos'è?

Spesso, possono verificarsi complicazioni nel corso della terapia dopo l'iniezione. Le emorragie che si verificano dopo l'iniezione intramuscolare sono chiamate sanguinamenti locali, che si verificano a causa di danni ai tessuti.

Di solito, nel tempo, la macchia di sangue guarirà da sola, ma a volte uno specialista può prescrivere farmaci idrosolubili. Le iniezioni endovenose possono causare sanguinamento quando il vaso viene trafitto e potrebbero non essere così pronunciate come con le iniezioni intramuscolari.

Cause di emorragie cutanee

Le emorragie sono una patologia che si verifica sulla pelle a causa della fuoriuscita di sangue nel tessuto cutaneo attraverso le pareti dei vasi sanguigni o emorragia. Sembrano macchie di sangue sulla pelle. Nel corso del tempo, le emorragie tendono a cambiare colore, che vanno dal rosso vivo al giallo-verdastro. Non esiste un trattamento speciale in questi casi, questi punti si dissolvono da soli nel tempo. Soprattutto complicazioni dopo iniezioni.

Le emorragie cutanee includono anche ematomi.

Gli ematomi sottocutanei si formano sotto lo strato di pelle e sembrano più lividi. Possono formarsi a causa di varie malattie (lupus eritematoso, scarlattina, sifilide, tubercolosi) o lesioni. I pazienti con emofilia spesso soffrono di tali ematomi. Macchie sulla pelle di tali persone si verificano con danni alle navi. Esistono tre gradi di ematomi sottocutanei.

I segni di ematoma lieve compaiono gradualmente, circa un giorno dopo la lesione e, con tutto ciò, non influiscono sul funzionamento dell'organo su cui si è formato. Se ci sono sensazioni dolorose, allora sono lievi. E anche se l'ematoma formato non è complicato, allora andrà via senza trattamento. La formazione di un ematoma moderato si verifica dopo 3-4 ore e un tale ematoma può interrompere parzialmente il lavoro dell'organo su cui è apparso.

Edema dei tessuti molli e leggero gonfiore si formano attorno a tali ematomi. Freddo e una fasciatura a pressione devono essere applicati all'ematoma, quindi consultare un medico. Lesioni gravi possono causare ematoma grave che può interrompere la funzione degli organi. L'emorragia si forma abbastanza rapidamente, entro un'ora sarà possibile notare il punto blu apparso. Fondamentalmente, questo è un ematoma sottocutaneo visibile ad occhio nudo. Dopo un po ', un tale ematoma può intensificarsi e svilupparsi in un ematoma intramuscolare, quindi il paziente sperimenterà sensazioni dolorose nei muscoli e nell'intorpidimento. Con questo tipo di ematoma, è indispensabile consultare un medico per ulteriori trattamenti. Se non trattato, un grave ematoma può danneggiare seriamente il corpo umano. E solo un livido dopo un'iniezione è piuttosto spiacevole..

Qual è il pericolo di emorragia?

La gravità di un fenomeno così insidioso come l'emorragia dipende direttamente dall'area del danno e dall'intensità dell'emorragia. Nonostante il fatto che di solito tali piccole lesioni si risolvano da sole, si verificano eccezioni, che sono caratterizzate dalla suppurazione del sito di emorragia e dalla necessità di un intervento chirurgico. In alcuni casi, le emorragie portano alla distruzione dei tessuti, che porta anche a gravi conseguenze. In tali casi, le emorragie nel cuore, nel cervello e nei polmoni sono considerate le più pericolose. Si verificano anche emorragie oculari.

Quale specialista contattare?

Non importa quanto sia complessa la natura dell'emorragia, è molto importante determinare la causa della sua insorgenza il più presto possibile. Un terapista locale e medici altamente specializzati, come uno specialista in malattie infettive, ematologo, dermatologo o endocrinologo, aiuteranno a risolvere questo problema..

Diagnostica

Dopo l'esame, uno specialista può fare una diagnosi iniziale, ma sarà comunque necessario passare un coagulogramma (un esame del sangue generale per studiarlo per la coagulabilità) per una diagnosi accurata. In alcuni casi, è possibile prescrivere un esame del sangue batteriologico, in base al quale verrà deciso il problema della terapia.

Pronto soccorso per sanguinamento

In precedenza è stato scoperto che le emorragie sono emorragie da vasi sanguigni a causa del loro danno. E quindi, la prima cosa che una persona può fare con una leggera emorragia è applicare il freddo sulla zona lesa, che ridurrà l'intensità del sanguinamento. La cura di follow-up dovrebbe essere presa in base al tipo di emorragia. È abbastanza facile determinare il sanguinamento venoso dal colore del sangue, che avrà un colore bordeaux o rosso vivo, e da un flusso continuo ma lento. Con una tale lesione, per eseguire il primo soccorso, è necessario applicare un laccio emostatico 10-15 cm sotto la ferita e una fasciatura stretta. Un punto obbligatorio è il timestamp in cui è stato applicato il laccio emostatico. Con una piccola ferita, una fasciatura viene avvolta attorno ad essa, poiché i vasi venosi possono auto-stringersi e placarsi.

Sanguinamento arterioso

Il sanguinamento arterioso dal sanguinamento venoso differisce in quanto il sangue rosso vivo batterà dalla ferita con una fontana. In questo caso, è necessario applicare immediatamente un laccio emostatico, perché se l'emorragia non viene interrotta, la persona potrebbe morire. In questo caso, un laccio emostatico viene applicato 10-15 cm sopra la ferita e viene applicata una benda su di esso. Il laccio emostatico viene lasciato per una o due ore e dopo questo tempo deve essere abbassato un po 'per 5 minuti per far circolare il sangue lungo l'arto, altrimenti le tossine si accumulano nel sangue stagnante e dopo aver rimosso il laccio emostatico, una persona può morire di shock.

Se parliamo di un fenomeno come le emorragie sottocutanee, non rappresentano un grave pericolo, a meno che tale sanguinamento non sia in una persona con scarsa coagulazione. Quindi è necessario bendare e curare la ferita. Tale sanguinamento può essere fermato per mezzo di moderni agenti emostatici come "Hemostop" e "Celox". I granuli in polvere aiutano a coagulare il sangue, facendolo apparire come una gelatina, ma può essere difficile curare una tale ferita. Il sanguinamento interno è uno dei più gravi, nel qual caso è necessario consultare un medico. Sulla scena, la vittima può solo applicare il raffreddore e mandarlo immediatamente in ospedale o chiamare un'ambulanza. Fino all'arrivo dei medici, il paziente dovrebbe essere a riposo e praticamente immobile..

Come sbarazzarsi delle emorragie?

Le emorragie vengono trattate dopo un esame approfondito. Nel prescrivere il trattamento e stabilire una diagnosi, il medico deve tenere conto del fatto che alcune delle forme di emorragie portano allo sviluppo di complicanze. Questo è il motivo per cui è necessario consultare un medico in ogni fase del trattamento. Quando sorgono complicazioni, possono iniziare processi infiammatori, che a volte possono essere fatali. È necessario scoprire le condizioni esatte del paziente, la forma clinica dell'emorragia e la tendenza alle complicanze al fine di eseguire il trattamento corretto. Ad esempio, lesioni lievi non richiedono farmaci. Ma se l'emorragia cutanea è grande, il trattamento con l'applicazione di unguento "Troxevasin" o "Eparina" sulla zona lesa viene solitamente utilizzato 2 volte al giorno.

Abbiamo esaminato quali sono le emorragie. Vengono anche descritte le loro cause e il trattamento..

Che cos'è un ematoma? Questo è un accumulo di sangue liquido o coagulato in un'area limitata del corpo. Il pericolo per la salute è determinato dalla sua gravità e dalle ragioni che ne hanno causato la formazione.

Il livido appare come una macchia viola-rossa o viola sul corpo a causa del fatto che durante l'emorragia un gran numero di globuli rossi liberi entra sotto la pelle, che macchia i tessuti. Come risultato di processi fisici e chimici, nel tempo l'ematoma inizia a "fiorire", cioè cambia colore in una tonalità gialla o verdastra, dopo di che scompare completamente. Un grande ematoma può essere accompagnato da edema, che si verifica a causa del fatto che non solo i globuli rossi liberi entrano nel tessuto, ma anche il plasma con la linfa.

Varietà di patologia

Un ematoma può essere:

  • Visibile (sottocutaneo). Formata in qualsiasi parte del corpo, come le gambe.
  • Interno (intracranico o ematoma degli organi interni).

Molto spesso puoi sentire una disputa sul fatto che un ematoma e un livido siano la stessa cosa o no? L'affermazione che un livido e un ematoma sono cose diverse è fondamentalmente sbagliata! Un livido è un tipo di ematoma. Si verifica quando una piccola quantità di sangue viene versata nella pelle, di norma ha una piccola area e una chiara localizzazione. Nella vita di tutti i giorni, i lividi appaiono nel sito di piccoli lividi.

Possiamo dire che lividi, ematoma ed emorragia sono sinonimi. Sebbene la frase "ematoma sottocutaneo" suoni più grave del solito "livido", in realtà è la stessa cosa, solo un ematoma sottocutaneo sulla gamba è un enorme livido viola!

I principali fattori di apparenza

La causa della comparsa di un ematoma interno può essere un trauma, nonché sanguinamento interno a seguito di rottura dei vasi sanguigni, danni agli organi, può anche verificarsi come complicazione di alcune malattie (cirrosi epatica, ulcera allo stomaco o intestinale, tumore maligno e altri).

L'ematoma sottocutaneo il più delle volte, nel 90% dei casi, è il risultato di lividi o traumi meccanici, a seguito dei quali viene interrotta l'integrità dei vasi sanguigni e il sangue viene versato nella pelle e nel tessuto sottocutaneo. Particolarmente pericoloso è un ematoma sottocutaneo sulla testa..

L'ematoma può derivare da sanguinamento interno.

Ma ematomi visibili sul corpo e sulle gambe possono essere una conseguenza dello sviluppo di una malattia così grave come la leucemia. In questo caso, appaiono senza una ragione apparente e non vanno via per molto tempo anche con un trattamento adeguato. Qui, è necessario l'intervento di un medico per fare una diagnosi e prescrivere una terapia..

Sulle gambe, può verificarsi ematoma sottocutaneo a causa delle vene varicose. Molto spesso compaiono sulla coscia, sotto il ginocchio e nella parte superiore del muscolo del polpaccio. Questa è una grave complicazione delle vene varicose e richiede un trattamento adeguato..

A volte appare un livido sul braccio, sulla curva interna del gomito dopo aver prelevato il sangue da una vena. Ciò accade quando l'infermiera prende il sangue sbagliato o se si apre la mano troppo rapidamente dopo la procedura, parte del sangue dalla vena perforata si riverserà sotto la pelle. È innocuo e passa rapidamente senza alcun trattamento, soffre solo l'aspetto del paziente.

Come si manifesta

Con un ematoma interno, la vittima avverte debolezza, vertigini, dolore e spesso perde conoscenza. Tali ematomi sono diagnosticati mediante tomografia o risonanza magnetica. La patologia richiede cure mediche immediate, spesso un intervento chirurgico.

I sintomi dell'ematoma sottocutaneo sulle gambe dipendono dalla causa del suo aspetto e dalla gravità della lesione. Con lividi e lesioni alle gambe, si distinguono quattro gradi di gravità di questa patologia:

  • Grado 1 - caratterizzato da emorragia debole con lesioni lievi. La pelle nel sito della lesione su una piccola area ha un colore blu chiaro con confini chiari. Il dolore alla palpazione è debole, il livido passa senza lasciare traccia senza ulteriore trattamento dopo 3-4 giorni.
  • Grado 2 - si verifica con lividi più gravi sulle gambe. Può essere esteso, caratterizzato da un colore viola brillante, gonfiore, dolore, non solo alla palpazione, ma anche in uno stato calmo.
  • Grado 3 - oltre a un ematoma doloroso pronunciato e gonfiore, sono possibili rotture del tessuto muscolare, tendini e lussazione dell'arto. Spesso accompagnato da un aumento della temperatura corporea.
  • 4 gradi - c'è un ematoma viola intenso, gravi lesioni agli arti con perdita della sua funzionalità. È sempre accompagnato da dolore, forte gonfiore, spesso con febbre. Con un trattamento inadeguato, il sito della lesione sulla gamba può deteriorarsi..

Con sanguinamento interno, la persona può avere vertigini e svenire..

Più basso è il livido, più lento scompare. Ad esempio, se un piccolo livido sul braccio scompare dopo 3 giorni, sulle gambe un ematoma sottocutaneo di 1-2 gradi può guarire fino a un mese.

Se le vene varicose diventano la causa di lividi sulle gambe, in questo punto il paziente avverte prurito, bruciore debole, formicolio. Allo stesso tempo, le gambe sembrano essere molto pesanti, "di piombo".

Cosa fare o pronto soccorso per i lividi

È chiaro che se sospetti un ematoma interno, dovresti consultare immediatamente un medico. Considera una situazione quotidiana in cui è comparso un ematoma sottocutaneo sulle gambe. Le ragioni possono essere:

  1. Lividi gravi.
  2. Lesione.
  3. Phlebeurysm.

Per evitare un livido sulla gamba per qualsiasi motivo, è necessario applicare immediatamente qualcosa di freddo sul sito della lesione: ghiaccio, carne congelata o un sacchetto di gnocchi dal congelatore - qualunque cosa. Se la vittima si trova in un luogo pubblico, puoi attaccare un fazzoletto imbevuto di acqua fredda o persino di gelato. Dal freddo, i vasi sulla gamba si restringono e il sanguinamento nella pelle diminuirà, impedendo la comparsa di un grande ematoma e contribuendo a rimuovere il gonfiore. Il freddo dovrebbe essere tenuto vicino al livido per 15-20 minuti, quindi fare una pausa per mezz'ora e applicare nuovamente il freddo per lo stesso periodo.

Dopo aver fornito il primo soccorso, è necessario iniziare a curare l'ematoma per prevenire lo sviluppo di complicanze. In questo caso, gravi lividi e lesioni richiedono la consultazione di un chirurgo per escludere le fratture degli arti inferiori.

Il trattamento dell'ematoma sottocutaneo sulla gamba è finalizzato al suo riassorbimento precoce. A casa, il calore aiuterà in un punto dolente per 20 minuti:

  • Un impacco caldo di garza imbevuto di un forte decotto di camomilla o erba di San Giovanni (2 cucchiai di erbe in un bicchiere d'acqua, far bollire per 5 minuti, lasciare raffreddare).
  • Pad riscaldante caldo.
  • Compressa di alcol (1 parte di alcool medico + 2 parti di acqua).

La causa dell'ematoma interno può essere le vene varicose..

Dopo impacchi per ematomi nelle articolazioni, si consiglia di applicare una benda stretta (speciali bende vengono vendute in farmacia per curare un livido sul tallone).

Aiuta a rimuovere un livido sulla gamba una foglia di piantaggine o cavolo, che deve essere leggermente rimosso, applicato su un punto dolente e fissato con un cerotto. Il metodo descritto è ottimo per rimuovere danni minori..

L'efficacia dei farmaci aumenterà se viene utilizzato Dimexide - è un "conduttore" di nutrienti in profondità nei tessuti.

In assenza di controindicazioni, il medico può trattare i lividi delle gambe con fisioterapia - UHF, magnetoterapia.

Un ematoma sottocutaneo sulla gamba a causa di un livido è spesso accompagnato da dolore, in particolare un sacco di sensazioni spiacevoli sono emesse dal livido del tallone, a causa del quale lo stile di andatura della vittima cambia anche. In questo caso, si consiglia il riposo a letto per diversi giorni o settimane, a seconda delle condizioni del paziente. A proposito, la gente dice che se un punto dolente inizia a prudere e prudere, presto arriverà il recupero..

Se i metodi di trattamento conservativi non aiutano, è necessario un intervento chirurgico:

  • Puntura di un ematoma, quando si utilizza un ago sottile speciale, il medico estrae il contenuto liquido e i coaguli di sangue da sotto la pelle verso l'esterno. Fatto in anestesia locale.
  • Apertura dell'ematoma e sua pulizia, trattamento con disinfettanti, se necessario - installazione di drenaggio (se il livido sulla gamba si è deteriorato). Anche in anestesia locale.

Per il trattamento della patologia, vengono utilizzati unguenti.

In nessun caso è necessario rimuovere (rimuovere) lividi sulle gambe da soli! Questo può portare ad avvelenamento del sangue.

Inoltre, sarà necessario l'aiuto di un chirurgo se i lividi sulla gamba iniziano a comparire a causa delle vene varicose. Quindi viene eseguita la flebectomia. Questa è un'operazione piuttosto complicata che dura fino a 2 ore. Il suo compito principale è normalizzare il flusso sanguigno dei vasi degli arti inferiori. Dopo la flebectomia, il flusso sanguigno viene ripristinato, l'alimentazione dei tessuti, le cicatrici sono praticamente invisibili, gli ematomi scompaiono completamente dopo l'operazione. Sintomi spiacevoli come prurito e bruciore non vengono più disturbati, le gambe diventano di nuovo sane, forti e belle.

La previsione è favorevole. Molti sono interessati a quanto guarisce un ematoma sottocutaneo sulle gambe? Se la causa è un livido o una lesione alla gamba, quindi con un trattamento adeguato e tempestivo, l'ematoma sulle gambe guarisce da 5 giorni a diversi mesi, a seconda del grado di danno.

L'argomento di questo articolo è rilevante per molte persone. Si tratta di emorragia sottocutanea. Spesso trovi lividi sul tuo corpo - questa è anche un'emorragia. Si verifica a seguito di un trauma ai vasi sanguigni (in caso di impatto, caduta), il sangue entra nei tessuti vicini e si accumula, formando un ematoma. Un punto doloroso blu-verde appare sulla superficie della pelle, che si chiama un livido. In questo caso, è necessario applicare rapidamente qualcosa di freddo sulla zona contusa per alleviare il dolore e ridurre l'ematoma..

Molti farmaci possono causare sanguinamento sotto la pelle. E non solo per gli effetti collaterali, ma anche per la reazione di una persona al farmaco: le allergie. Recentemente, la medicina ha scoperto che il noto farmaco, l'aspirina, ha un effetto tossico sul corpo umano. Colpisce gli organi respiratori, digestivi ed ematopoietici. Questo medicinale impiega pochissimo tempo a causare gravi danni (inclusa emorragia), con conseguente morte. Esistono anche numerosi farmaci che possono causare sanguinamento sottocutaneo: chinidina, ormoni tiroidei, anticoagulanti (eparina, pelentan, fenilina, fibrinolinina), diuretici (diacarb, ipotiazide, igroton), penicilline. Se una grave reazione all'assunzione di un farmaco non è associata ai suoi effetti collaterali, ma alla reazione del corpo umano al farmaco, questa condizione è chiamata allergia ai farmaci. Pone un grave pericolo per la vita umana. Una reazione all'assunzione della pillola può verificarsi immediatamente, colpendo i sistemi respiratorio, circolatorio e digestivo, nonché la pelle umana.

La leucemia è un'altra causa di emorragia. In questa malattia, il midollo osseo inizia a produrre troppe cellule tumorali che interferiscono con il corretto funzionamento del sistema circolatorio. Inoltre, con la leucemia, il numero di piastrine, le cellule responsabili della coagulazione del sangue, è significativamente ridotto. Pertanto, con questa malattia, ci sono molti lividi e piccoli punti blu, simili ai segni di numerose iniezioni. Questa malattia è anche accompagnata da dolore alle ossa, pallore della pelle e delle labbra, raffreddori molto frequenti, ingrossamento del fegato, milza e linfonodi.

L'emofilia è una malattia genetica ereditata da una donna agli uomini della sua famiglia. La donna stessa non soffre mai di questa malattia. L'emofilia nell'uomo viene rilevata in tenera età, poiché è caratterizzata da sanguinamento continuo. Questa malattia è altrimenti chiamata "incoagulabilità del sangue". Non ci sono abbastanza fattori di coagulazione nel sangue, che causano seri problemi anche con la minima lesione.

Le malattie del fegato (come la cirrosi epatica) influenzano anche il sistema circolatorio umano. All'inizio della malattia, è quasi impossibile riconoscerlo a causa dell'assenza di sintomi, compaiono molto più tardi. Questi includono: un aumento delle ghiandole mammarie e perdita di capelli negli uomini, gonfiore dei piedi, ittero, un aumento dell'addome dovuto all'accumulo di liquido nella cavità addominale, vari sanguinamenti interni e sottocutanei. Questa malattia provoca molte complicazioni, dal momento che il fegato danneggiato non è in grado di purificare completamente il sangue, per questo motivo molte tossine entrano nel corpo che danneggiano un'ampia varietà di organi umani. L'insorgenza di questa malattia è facilitata da: alcol, epatite virale, malattie autoimmuni, insufficienza cardiaca, deflusso alterato della bile dal fegato, depositi di grasso nel fegato a causa di disturbi metabolici.

Un'altra causa di sanguinamento è la sindrome di Cushing. Questo nome combina un gruppo di malattie caratterizzate da un'eccessiva produzione di ormoni della corteccia surrenale (glucocorticosteroidi). I tumori della ghiandola pituitaria o dei bronchi, i testicoli e le ovaie sono di solito la causa della produzione di ormoni in eccesso. I tumori della stessa corteccia surrenale sono molto meno comuni. La sindrome di Cushing può anche essere causata dal trattamento con farmaci contenenti glucocorticosteroidi. I primi sintomi di questa malattia sono: obesità con deposizione di grasso principalmente su viso, collo, petto; un rossore appare sulle guance; si formano tratti viola-blu nell'addome, nei glutei e nella cintura; appare l'acne; le ferite iniziano a guarire molto lentamente; nelle donne, i capelli iniziano a crescere sul labbro superiore, sul mento; l'impotenza inizia negli uomini; la pressione sanguigna aumenta; c'è depressione e persino psicosi.

In età avanzata, potresti riscontrare emorragie (piccolo sanguinamento sulla superficie della pelle) sulla pelle. Ciò è dovuto al fatto che nella vecchiaia molti processi rallentano, inclusa la formazione di nuove cellule. Pertanto, la pelle e i vasi sanguigni al suo interno diventano più sottili, il che porta a danni e sanguinamento anche con la minima lesione..
Con alcune infezioni virali, sono anche possibili emorragie. Tali malattie includono l'epatite virale, poiché colpiscono il fegato.

Sintomo: sanguinamento sottocutaneo

Cosa può significare e cosa farne?

  • Epatite virale. Consultazione obbligatoria di un terapista, specialista in malattie infettive.
  • Emofilia. È necessario consultare un terapista ed ematologo per la nomina della terapia sostitutiva.
  • Malattia del fegato. Consultazione di un medico - gastroenterologo. Esame per stabilire una diagnosi e prescrivere un trattamento. Dieta, ad eccezione dell'alcool, elevate quantità di grassi, piccante.
  • Assunzione eccessiva di glucocorticosteroidi. Esame e consultazione con un endocrinologo.
  • Leucemia. Esame urgente da parte di un medico - oncologo. Forse prescrizione chemioterapia.
  • Allergia al farmaco. A seconda della gravità della reazione al farmaco: se i sintomi non sono molto pronunciati, quindi assumere antistaminici, in caso di reazione forte, è necessario chiamare un'ambulanza.
  • Effetti collaterali delle medicine. Consultazione con un terapeuta sulla riduzione della dose del farmaco o sulla sua cancellazione.
  • Pelle invecchiata Sfortunatamente, i processi di avvizzimento non possono essere fermati..
  • Lesione. In cerca di aiuto da un traumatologo.
  • Sindrome di Cushing. Consultazione obbligatoria con un endocrinologo, oncologo.

Articoli simili:

Dolore al seno

", WIDTH, 400, TITLEALIGN," left ", TITLEFONTSIZE," 0pt ", PADDING, 10, BORDERSTYLE," solid ", CLOSEBTN, false, STICKY, true, CLOSEBTNCOLORS, [" # 555f63 "," #ffffff "," #ffffff "," # ff0000 "]);" onmouseout = "UnTip ()"> Il seno fa male

Vomito di sangue

La variante addominale dell'infarto miocardico è una situazione in cui, con un attacco di cuore, il dolore è localizzato non nella regione del cuore, ma nella parte superiore dell'addome. In questo caso, si verifica un vomito singolo con una miscela di sangue a causa di sanguinamento dai vasi intestinali o trombosi vascolare. Inoltre, c'è dolore nello spazio interscapolare e nel torace anteriore, pallore, respiro rapido, paura della morte. In questo caso, è necessario andare urgentemente all'ospedale più vicino per aiuto, fare un elettrocardiogramma e i test biochimici proposti.

", WIDTH, 400, TITLEALIGN," left ", TITLEFONTSIZE," 0pt ", PADDING, 10, BORDERSTYLE," solid ", CLOSEBTN, false, STICKY, true, CLOSEBTNCOLORS, [" # 555f63 "," #ffffff "," #ffffff "," # ff0000 "]);" onmouseout = "UnTip ()"> Vomito di sangue

Mi fa male la schiena

", WIDTH, 400, TITLEALIGN," left ", TITLEFONTSIZE," 0pt ", PADDING, 10, BORDERSTYLE," solid ", CLOSEBTN, false, STICKY, true, CLOSEBTNCOLORS, [" # 555f63 "," #ffffff "," #ffffff "," # ff0000 "]);" onmouseout = "UnTip ()"> Indietro fa male

La gamba fa male

", WIDTH, 400, TITLEALIGN," left ", TITLEFONTSIZE," 0pt ", PADDING, 10, BORDERSTYLE," solid ", CLOSEBTN, false, STICKY, true, CLOSEBTNCOLORS, [" # 555f63 "," #ffffff "," #ffffff "," # ff0000 "]);" onmouseout = "UnTip ()"> La gamba fa male

Petecchie: cause di emorragie ed eruzioni cutanee, sintomi, come trattare

Le petecchie sono emorragie punteggiate che hanno una forma arrotondata e si verificano quando i piccoli vasi sanguigni si rompono sotto la pelle. Macchie rosse, viola e viola appaiono come risultato del rilascio di globuli rossi dal flusso sanguigno nello spazio interstiziale. Le petecchie sono come piccoli lividi che raggiungono 1 o 2 mm di diametro. Non sono palpabili o spiccano sopra la superficie della pelle. Le emorragie petecchiali sono singole e multiple. Appaiono contemporaneamente più punti piatti, che non cambiano il loro colore e non scompaiono quando vengono premuti con un dito o allungando la pelle.

Le petecchie sono un sintomo di una serie di patologie, tra cui prevalgono malattie del sangue, malattie autoimmuni sistemiche e alcune infezioni.

Nelle persone sane, possono comparire eruzioni cutanee a causa di uno sforzo eccessivo. Nel tempo, le macchie si attenuano e scompaiono, lasciando una leggera pigmentazione.La localizzazione delle petecchie è diversa: la pelle delle braccia, delle gambe, del tronco, del viso, della mucosa della cavità orale, della congiuntiva degli occhi.

Eziologia

Prima di iniziare il trattamento delle petecchie, è necessario identificare ed escludere le cause del loro aspetto.!

Cause fisiologiche

  • La causa più comune dell'eruzione petecchiale nelle persone sane è il trauma - un grave effetto fisico sulla pelle. I capillari si rompono e il sangue scorre sotto la pelle. Negli adulti, le petecchie hanno più probabilità di formarsi dopo un colpo e nei bambini - durante i giochi o la caduta. Sulla mucosa della cavità orale compaiono emorragie quando si mangiano cibi solidi.
  • L'eccessivo sforzo che si verifica durante attacchi di tosse, pianto emotivo o vomito può portare alla rottura dei capillari vicino agli occhi e in altre parti del viso.
  • Spesso le petecchie possono essere viste dopo il parto in una donna e in un neonato. Lo sforzo eccessivo e lo stress hanno un effetto negativo sulla pelle della madre e del bambino.
  • Le singole petecchie compaiono durante alcuni sport - sollevamento pesi.
  • Indumenti stretti e scomodi sono la causa delle petecchie.
  • Le petecchie possono apparire quando il laccio emostatico viene tirato o a causa di una maggiore pressione sui tessuti molli. Le emorragie puntuali in tali casi non comportano particolari rischi per la salute e scompaiono senza lasciare traccia dopo alcuni giorni.
  • Pelle invecchiata.

Cause patologiche

Come risultato della maggior parte delle malattie ematologiche e autoimmuni, i processi di formazione e funzionamento delle piastrine vengono interrotti, il che si manifesta clinicamente dalla comparsa di petecchie sulla pelle. La coagulazione intravascolare disseminata è anche una causa dell'eruzione emorragica batterica.

patogenesi

A causa di una lesione capillare traumatica, le piastrine si raggruppano per aiutare il coagulo di sangue. I gruppi piastrinici reagiscono con i fattori del sistema di coagulazione del sangue, il sangue ristagna nella zona interessata e si forma un coagulo di sangue. Nelle persone con disturbi esistenti nel corpo, il sistema di coagulazione del sangue funziona in modo meno efficiente, compaiono piccoli lividi sulla pelle - petecchie.

  • Le petecchie primarie sono piccoli punti che inizialmente hanno un colore viola o nero-bluastro e successivamente cambiano colore in marrone o giallo-marrone. Ciò è dovuto alla formazione nei tessuti. A poco a poco, i contorni delle petecchie si offuscano e il loro colore svanisce..
  • Il meccanismo di formazione delle petecchie secondarie è la fuoriuscita delle cellule del sangue nei tessuti adiacenti. Tali emorragie non vanno via da sole. I pazienti hanno bisogno di un intervento chirurgico.

Alcune malattie infettive si manifestano con la comparsa di petecchie sulla pelle. Ciò è particolarmente vero per i bambini con un'immunità fragile. In un bambino, la sindrome infettiva si manifesta con febbre, tachicardia, mancanza di respiro. I microrganismi patogeni producono tossine che danneggiano le pareti dei vasi sanguigni. L'emorragia sottocutanea o l'eruzione emorragica è un segno caratteristico della sepsi. Nei casi più gravi, l'eruzione cutanea si diffonde rapidamente in tutto il corpo, si verificano svenimenti, convulsioni e delusioni.

Nelle malattie sistemiche, le navi del corpo sono percepite come estranee. Il sistema immunitario produce anticorpi, si formano complessi immunitari che circolano nel sangue, si depositano sulle pareti dei vasi sanguigni e li infettano. I pazienti sviluppano sintomi generali e specifici: respiro corto, iperidrosi, cardialgia, dolore ai muscoli e alle articolazioni.

Se le petecchie sono accompagnate da malessere e febbre, si diffondono in tutto il corpo, diventano grandi e sembrano lividi, dovresti consultare immediatamente un medico.

I principali tipi di petecchie per varie malattie

Meningite

La meningite si manifesta con un'eruzione emorragica, i cui elementi sono a forma di stella e di colore pallido. Questo è un sintomo precoce della malattia che appare nelle prime ore e giorni e si diffonde molto rapidamente in tutto il corpo. Le petecchie sono localizzate su cosce, gambe, glutei, piedi e basso addome. Hanno una vescicola al centro e spesso si fondono l'una con l'altra, formando un'ecchimosi estesa, che in seguito spesso subisce necrosi..

Gonorrea

Con la gonorrea, le eruzioni cutanee sono localizzate sulle estremità distali, sopra le grandi articolazioni. Assomigliano a pustole con contenuto emorragico e sono combinati con sintomi clinici caratteristici - segni di danno all'apparato genito-urinario, regione anorettale e faringe.

Infezione da stafilococco

L'infezione da stafilococco si manifesta con petecchie purulente, quando esaminate, si trovano accumuli di cocchi gram-positivi. Con la sepsi stafilococcica, la permeabilità delle pareti vascolari aumenta sotto l'influenza delle tossine microbiche. Le emorragie compaiono sulla pelle, sulla mucosa orale e sulla sclera sotto forma di petecchie appuntite.

Malattie autoimmuni, vasculite

Con le malattie autoimmuni, l'esantema petecchiale si verifica sulle braccia e sulle gambe e dopo 2-4 giorni compaiono più petecchie. Il loro aspetto è accompagnato da segni di sindrome da intossicazione: febbre, malgia, artralgia, malessere. Le petecchie scompaiono dopo alcuni giorni e al loro posto rimangono aree pigmentate e zone di ridimensionamento.

emorragie con varie vasculiti

L'eruzione petecchiale con vasculite emorragica è accompagnata da danno articolare e dolore addominale. Molto spesso, le grandi articolazioni delle gambe sono infiammate: la caviglia o il ginocchio. Il dolore epigastrico è di natura moderata senza segni evidenti di dispepsia. Nei casi più gravi, dolore addominale improvviso, parossistico, simil-colico accompagnato da diarrea, vomito e febbre.

La malattia di Schamberg

La malattia di Schamberg è un'emosiderosi della pelle che si verifica a causa di un'infiammazione autoimmune dei capillari della pelle. Piccoli punti appaiono sulla pelle dei pazienti, come da una puntura d'ago. All'inizio hanno un colore marrone o marrone, quindi si schiariscono e scompaiono per un po '. Le eruzioni cutanee si trovano sul corpo simmetricamente, ma sono morfologicamente diverse. Ciò è dovuto alla comparsa simultanea di elementi freschi e vecchi sulla pelle. Questa malattia ha un decorso benigno, poiché solo i capillari cutanei sono interessati. Gli uomini sono più inclini alla patologia. Le petecchie si trovano su cosce e gambe, hanno dimensioni diverse e un contorno irregolare.

Infezione da Enterovirus

L'infezione da enterovirus si manifesta con febbre, dolore muscolare, infiammazione della pia madre, herpes mal di gola, disfunzione gastrointestinale. Dopo la comparsa di un'eruzione petecchiale sulla pelle, le condizioni dei pazienti migliorano notevolmente, la temperatura corporea torna alla normalità. L'eruzione cutanea appare entro un giorno. Si trova sul viso e sul corpo e scompare senza lasciare traccia entro la fine del secondo giorno..

La diagnosi delle malattie manifestate dall'eruzione petecchiale comprende la raccolta dei reclami, il colloquio con il paziente, l'esecuzione di test di laboratorio e test diagnostici:

Diagnostica e trattamento

Le petecchie che si verificano spontaneamente e non sono accompagnate da sintomi clinici scompaiono da sole e non richiedono un trattamento speciale. Ma nonostante ciò, le persone che non hanno alcuna malattia devono assicurarsi che non vi siano cause nascoste di emorragie..