L'energia dei bambini contribuisce non solo alla conoscenza del mondo, ma anche a vari tipi di lesioni. Nelle briciole con movimenti non coordinati, la testa soffre principalmente. Preparandosi all'aspetto di un nuovo membro della famiglia, vale la pena valutare l'ambiente domestico in termini di presenza di oggetti traumatici (ad esempio mobili con spigoli vivi) e provare a rimuoverli.

Ma anche questo non proteggerà completamente il giovane ricercatore, perché può cadere anche su un pavimento piatto mentre impara a camminare. Se il bambino colpisce la testa, dovresti rapidamente, senza panico, valutare la gravità della lesione. Dipende dalla forza e dalla posizione del colpo, se sarà solo un nodulo o vale la pena correre in ospedale.

È sempre solo una protuberanza sulla fronte

In effetti, spesso un colpo alla fronte è accompagnato solo da una lesione dei tessuti molli - un bernoccolo appare sulla testa del bambino. Si forma allo stesso modo di qualsiasi livido, ma sarà convesso a causa del gran numero di piccoli vasi che scoppiano e riempiono di sangue i tessuti vicini.

È improbabile che si verifichino gravi lesioni da un tale impatto, poiché il forte osso frontale protegge in modo affidabile la testa. Ma dovresti giocare al sicuro e chiamare un pediatra se un neonato colpisce una fronte. Più giovane è la vittima, più gravi sono le conseguenze di un ematoma sulla fronte..

Tuttavia, un forte colpo può provocare una lesione alla testa. Il trauma aperto è evidente: c'è una ferita sulla testa e un evidente danno alle ossa. Viene trattato chirurgicamente in combinazione con farmaci da prescrizione.

Con una lesione chiusa, la pelle e le ossa sono esternamente intatte, ma ci sono lesioni interne, i cui segni dovrebbero essere noti.

Le lesioni craniocerebrali chiuse variano in gravità:

  1. Con una lesione cerebrale, di solito si verifica una perdita di coscienza, la respirazione è disturbata. Potresti provare sanguinamento dall'orecchio o dal naso, occhiaie intorno agli occhi, problemi con la parola e alterazioni delle espressioni facciali dovute a danni al nervo facciale. Per il trattamento di una lesione minore, viene prescritto un ciclo di farmaci e solo un chirurgo può eliminare gli effetti di un forte..
  2. La commozione cerebrale da un ictus viene diagnosticata frequentemente dai medici e di solito viene trattata con farmaci senza ulteriori complicazioni. Con una commozione cerebrale, il bambino può trascorrere alcuni minuti incosciente e quindi provare nausea, vomito e mal di testa. Se il medico ha prescritto farmaci e ha prescritto il riposo a letto a casa, ma il paziente ha un sonno costantemente irrequieto o altri segni allarmanti, sarà utile chiamare un pediatra a casa..
  3. Una frattura del cranio può essere sospettata da una scarica sanguinolenta dalle orecchie e dalle narici. Vale la pena andare urgentemente in ospedale per una radiografia. Il trattamento in questo caso prevede un intervento chirurgico seguito da farmaci..

Un colpo alla parte posteriore della testa non è meno pericoloso

Un colpo alla parte posteriore della testa può causare danni alla vista. Il lobo occipitale del cervello è responsabile del funzionamento degli organi visivi. Inoltre, le conseguenze potrebbero non influire immediatamente, ma dopo un po 'di tempo. Pertanto, anche in assenza di lamentele da parte della vittima, sarà più saggio mostrare al più presto uno specialista che sa cosa fare se il bambino colpisce la parte posteriore della sua testa.

Una complicazione rara ma estremamente spiacevole si verifica quando il bambino colpisce la parte posteriore della testa sul lato sinistro. A volte le vittime sviluppano disturbi nella percezione dello spazio circostante a sinistra, iniziano a dimenticare tutto, dormono male, soffrono di mal di testa. Fenomeni simili possono essere osservati con danni all'occipite a destra..

Un forte colpo alla parte posteriore della testa può causare lesioni cerebrali traumatiche allo stesso modo di un colpo alla fronte.

Cosa dovrebbe fare la mamma quando cade il bambino

  1. Peccare e calmare il bambino dopo la caduta, quindi esaminarlo da tutti i lati, a partire dalla testa, per graffi, contusioni, ferite sanguinanti sulla fronte e sulla parte posteriore della testa.
  2. Calmati e valuta se la caduta è stata davvero grave. Se il bambino è scivolato giù dal divano sul tappeto e ha urtato, allora piange di più per la paura e scappa con un livido. Ma se è caduto da una carrozza alta e ha colpito la testa sull'asfalto, la mamma dovrebbe preoccuparsi.
  3. Il bambino cresciuto è in grado di raccontare cosa è successo. Dovresti chiedergli se ha mal di testa o meno, se c'è un occhio nuvoloso. Gli alunni non devono essere ristretti o dilatati.
  4. Misura l'impulso e controlla i dati con la norma di età (nei neonati raggiunge 130-140 battiti al minuto, quindi diventa meno frequente man mano che invecchiano). Deviazioni dalla norma dovrebbero allertare.
  5. Elimina l'intrattenimento rumoroso e lo stress visivo, ma non lasciare dormire. Sarà più difficile diagnosticare una commozione cerebrale durante il sonno, se presente.
  6. Va tenuto presente che se, dopo aver colpito, il bambino non piange per diversi minuti, molto probabilmente perde conoscenza.
  7. Tratta la pelle danneggiata. Le piccole abrasioni vengono disinfettate con perossido di idrogeno, dopo di che vengono applicati unguenti cicatrizzanti. E se il bambino ha riempito un nodulo, vengono applicati impacchi di raffreddamento per 3 minuti per evitare l'edema. In caso di sanguinamento grave che non è stato possibile interrompere in un quarto d'ora, nonché quando compaiono i sintomi sopra indicati, è necessario chiamare un medico.
  8. Pianifica una visita alla clinica nel prossimo futuro. È necessario mostrare al bambino che ha colpito la testa a un pediatra per valutare le condizioni generali, un oculista per escludere disturbi nel funzionamento degli organi della vista dopo un ictus e un neurochirurgo per ricevere un rinvio per un esame del cervello.

Segnali di avvertimento per i quali non puoi rimanere a casa

Se un bambino cade e colpisce la testa, la conseguenza più spaventosa è il danno cerebrale. Inoltre, i suoi segni potrebbero non apparire all'istante, ma dopo alcune ore.

La chiamata di un'ambulanza dovrebbe essere rapida se compaiono i seguenti sintomi:

  • perdita di conoscenza;
  • deviazione della frequenza cardiaca dalla norma di età;
  • sanguinamento dalle orecchie o dal naso;
  • vomito, diarrea con tracce di sangue;
  • scolorimento blu o pallore della pelle;
  • pelle scura sotto gli occhi e dietro le orecchie;
  • deterioramento del coordinamento dei movimenti, contrazioni, intorpidimento degli arti;
  • cambiamento delle dimensioni degli alunni, strabismo;
  • letargia, sonnolenza, cambiamento nel modo e nella natura del sonno, pianto;
  • mancanza di appetito;
  • il bambino ha una protuberanza troppo gonfia o una cavità appare invece di una protuberanza.

Mentre aspetti l'arrivo del dottore, dovresti mettere il bambino a letto, mentre lo distrae e non gli consente di addormentarsi. Quando si vomita, è meglio girarlo su un lato in modo che nessun liquido entri nel tratto respiratorio. I farmaci antidolorifici assunti prima dell'arrivo del medico possono interferire con la valutazione delle condizioni del bambino.

Se il bambino è caduto sulla schiena e ha colpito, quindi esiste la possibilità di lesioni alla colonna vertebrale, è necessario gestirlo con molta attenzione per evitare un ulteriore spostamento delle vertebre.

Cosa aspettarsi dopo il ricovero in ospedale

Il medico esaminerà la vittima, chiederà a lui o ai suoi genitori di parlare del colpo, chiarirà, colpirà la parte posteriore della testa o della fronte, valuterà il danno e informerà di ulteriori azioni.

Probabilmente, il bambino verrà inviato per una tomografia computerizzata del cervello per escludere emorragie, fratture.
I pazienti fino a un anno e mezzo vengono esaminati attraverso una fontanella non ancora chiusa.

Come proteggere la testa del bambino dai colpi

Con un bambino, dovresti sempre essere alla ricerca. Questo vale anche per un neonato che, a quanto pare, non può nemmeno girarsi dalla sua parte. Dopotutto, è l'assenza di una madre che può indurre il bambino a imparare i colpi di stato proprio sul fasciatoio..

Questi tavoli sono comodi per i genitori, ma, dal punto di vista della sicurezza, è preferibile una grande superficie morbida (un letto o una coperta stesa sul pavimento) per cambiare i vestiti. Lascia che il bambino sia sempre sotto supervisione o in un'area sicura, nell'arena.

Non è saggio trascurare le cinture di sicurezza della sedia a rotelle. Sebbene il bambino non sia ancora in grado di uscirne, nulla può garantire che il passeggino non si ribalti quando colpisce un dosso. Le cinture impediranno al piccolo passeggero di cadere sulla strada. Non è inutile che le cinture siano fornite sui seggioloni per l'alimentazione, perché una caduta da tale altezza al pavimento o alle piastrelle può provocare lesioni.

Quando il bambino inizia a dominare lo spazio della casa e spesso urtare, è necessario guardare gli oggetti circostanti dall'altezza della sua crescita e fissare ogni angolo acuto con cuscinetti in silicone. Per i bambini che imparano a camminare, ci sono calze e collant speciali con suola antiscivolo.

I bambini spesso inciampano e si imbattono quando scendono le scale, quindi non devi lasciar andare la penna del bambino dalla tua mano. Mentre sali le scale, devi anche tenere la mano o fissare il piccolo da dietro, poiché c'è il pericolo di cadere sulla schiena.

Un sacco di lesioni si verificano nel parco giochi. È pericoloso giocare accanto ai bambini più grandi, è meglio distrarre e portare via il bambino. Se non puoi andartene, allora la madre dovrebbe stare con il bambino. Dovresti essere particolarmente vigile nei pressi di altalene, giostre e altre strutture mobili..

Ai bambini che hanno mostrato il desiderio di padroneggiare i rulli o una bilancia dovrebbe essere immediatamente insegnato a indossare un casco. Al giovane atleta dovrebbe anche essere insegnato come cadere correttamente..

I genitori dovrebbero sapere cosa fare se il bambino gli colpisce la testa. E i tuoi figli devono spiegare pazientemente quanto sia importante non colpire. I bambini devono solo essere protetti e ai bambini più grandi dovrebbero essere insegnate le regole di sicurezza domestica.

Il bambino è caduto e ha colpito la testa - cosa fare?

Molte madri hanno familiarità con questo problema: un bambino è caduto o è caduto da una culla, da un passeggino o da qualche altra parte. Forse non esiste un bambino del genere che non sia mai caduto o colpito alla testa. I bambini di età inferiore a un anno cadono molto spesso.

Le ragioni principali di tali cadute sono l'estrema curiosità e mobilità del bambino, l'incapacità di controllare il suo corpo e una grande parte della testa..

"Il bambino cade e Dio mette un cuscino"
saggezza popolare

Spesso, quando un bambino cade dal letto o da un fasciatoio, la madre non sa cosa fare. Dovrei correre dal medico, chiamare un'ambulanza o aiutare il bambino da solo? La domanda è come è caduto: da quale altezza, cosa ha colpito e dove.

Il bambino è caduto dal letto e ha colpito la testa: possibili lesioni

La caduta di un bambino ha una sua peculiarità: in tenera età, il maggior rischio di lesioni cade sulla testa. Nei bambini piccoli, è il più difficile. E l'area interessata più comune è la parte parietale..

Quando un bambino è ferito quando è caduto, devono essere considerati i seguenti fatti:

  • Le fontanelle e la grande quantità di liquido attorno al cervello assorbono lo shock, riducendo il rischio di commozione cerebrale e frattura delle ossa del cranio, proteggendo così il bambino da gravi lesioni. Pertanto, per la salute del bambino, le cadute da una piccola altezza (30-40 cm) nella maggior parte dei casi passano senza conseguenze..
  • Il cervello dei bambini è nella fase attiva della formazione. Un colpo di testa quando un bambino cade può avere un impatto negativo sul suo sviluppo e sulla sua salute. Le conseguenze possono essere malattie mentali, basso livello di intelligenza, mal di testa, perdita della vista o dell'udito, ecc..

Tutte le lesioni traumatiche al cervello sono suddivise in:

  • aperto (ossa danneggiate e tessuti molli)
  • chiuso (quando non viene violata l'integrità delle ossa del cranio e dei tessuti molli)

Le lesioni cerebrali chiuse sono suddivise in:

  • commozione cerebrale
  • contusione cerebrale
  • compressione del cervello

Con una commozione cerebrale, non ci sono cambiamenti nella struttura della sostanza cerebrale, con un livido, sorgono focolai di distruzione del midollo e la compressione appare sullo sfondo di un livido a causa della rottura dei vasi sanguigni o di frammenti del cranio.

Se il bambino è caduto e ha colpito la testa (parte posteriore della testa o della fronte), potrebbe esserci una lesione dei tessuti molli - la lesione più semplice, quando il cervello non soffre in alcun modo. Quindi c'è un urto o un'abrasione nel sito di impatto.

Ciò che conta non è esattamente dove ha colpito quando è caduto (fronte o parte posteriore della testa), ma la gravità del danno cerebrale.

Sintomi indicativi di danno cerebrale

Come valutare la gravità di un infortunio se un bambino cade e urta la testa?

Una commozione cerebrale si manifesta con una perdita di coscienza a breve termine. Nei bambini di età inferiore a un anno, questo può essere difficile da notare. È possibile assumere un tale stato se è trascorso del tempo dal momento della caduta all'inizio del pianto (1-3 minuti). Il bambino può vomitare. Fino a 3 mesi, il vomito può essere ripetuto. C'è pelle pallida, sudore, sonnolenza e rifiuto di mangiare. I bambini di età inferiore a un anno non dormono bene la prima notte dopo l'infortunio.

Con una contusione cerebrale, la perdita di coscienza può essere più lunga (più di un'ora), potrebbero esserci segni di respirazione compromessa e attività cardiaca.

Se un bambino cade dal letto e cade in modo che le ossa del cranio si siano fratturate, le sue condizioni possono essere gravi. Possibile perdita di liquido cerebrospinale (fluido leggero) o sangue dal naso, dall'orecchio. I lividi compaiono intorno agli occhi (un sintomo di occhiali). Tuttavia, i sintomi possono comparire diverse ore dopo l'infortunio..

Se il bambino è caduto dal letto (divano, fasciatoio o altre superfici), è necessario monitorare attentamente le sue condizioni. Nel caso in cui tutto sia terminato con 10-15 minuti di pianto e le condizioni del bambino non siano cambiate, non è necessario andare dal medico.

Se la madre ha almeno alcuni dubbi sul fatto che la lesione non sia pericolosa, è meglio chiamare un medico, poiché è più sicuro accertare la salute del bambino che curare le gravi conseguenze in seguito.

Per i bambini di età inferiore a 1,5 anni è possibile eseguire la neurosonografia. Questa procedura è indolore, economica ed eseguita con una macchina ad ultrasuoni. Con il suo aiuto, viene determinato un aumento della pressione intracranica e la presenza di emorragie potenzialmente letali. In un'età successiva, tale studio non funzionerà se una grande fontanella è ricoperta di vegetazione.

Il bambino è caduto e ha colpito la sua testa: opzioni e pronto soccorso

Spesso in una situazione in cui un bambino cade dal letto o cambia tavolo, la madre non sa cosa fare.

Se, dopo aver pianto dopo il colpo, il bambino si è calmato e si comporta come al solito, allora l'esperienza acquisita gli sarà di beneficio. In questo caso, dopo aver confortato il bambino, è sufficiente applicare un impacco freddo sul sito della lesione per 10-15 minuti. Per lui è adatto un panno inumidito con acqua fredda, ghiaccio avvolto in un asciugamano o qualsiasi altro oggetto freddo..

Trattare la ferita o l'abrasione con acqua ossigenata per evitare l'infezione. Se il sanguinamento continua (se non viene interrotto), chiamare un'ambulanza.

I principali segni per i quali è necessario consultare un medico se un bambino colpisce la testa:

  • deterioramento della salute, il bambino "si addormenta in viaggio"
  • contrazioni muscolari, crampi agli arti
  • pupille larghe che non si restringono alla luce intensa o pupille di dimensioni variabili
  • un forte sbiancamento della pelle
  • paresi o paralisi muscolare
  • nei bambini più grandi - vertigini
  • sangue nelle urine, nelle feci o persino nel vomito
  • epistassi

Cosa dovrebbe essere fatto prima di tutto in caso dei suddetti segni di commozione cerebrale: è necessario rivolgersi al medico in qualsiasi modo o chiamare un'ambulanza.

Se il bambino si addormenta poco dopo essere caduto, non fare affidamento sulle proprietà riparative del sonno. È importante consultare un medico il più presto possibile per escludere l'edema cerebrale. Il bambino ridurrà la pressione intracranica, regolerà il metabolismo nel cervello con l'aiuto del trattamento farmacologico.

In casi difficili (con crepe nelle ossa del cervello, pressatura dei frammenti all'interno, rotture delle membrane dure del cervello, fratture), può essere necessaria un'operazione nel dipartimento di neurochirurgia pediatrica.

Prevenzione delle lesioni alla testa nei bambini durante la caduta

La situazione in cui un bambino cade dal letto o cambia tavolo si verifica più spesso con bambini di età inferiore a un anno. Pertanto, non è necessario lasciare il bambino da solo, soprattutto se ha già imparato a rotolare. Meglio lasciare il bambino sul pavimento (non nudo, ovviamente).

Un fasciatoio è una cosa molto pericolosa, poiché ha una piccola area. Pertanto, la presenza di soli adulti non è sufficiente, è necessario tenere il bambino con la mano. Meglio avvolgere il bambino su un letto o un divano.

Puoi mettere qualcosa di morbido o mettere dei cuscini sul pavimento, nel caso in cui il bambino cada dal letto..

I bambini "adorano" anche cadere dalle sedie a rotelle. Pertanto, è meglio acquistare modelli inferiori e passeggini con i lati alti, non trascurare il fissaggio del bambino.

Le cadute sono frequenti quando il bambino inizia a camminare. Ciò può essere dovuto a pavimenti scivolosi (parquet). Il bambino può indossare calze con inserti gommati (non permetteranno di scivolare). Tappeti e tappeti non devono "correre" sul pavimento, possono anche innescare una caduta.

Vorrei anche notare il lato psicologico del problema. Non c'è bisogno di provare paura ogni volta che il bambino cadrà e colpirà la testa - dopo tutto, esattamente ciò che accade è ciò di cui la persona ha molto paura. Inoltre, puoi trasferire questa paura al bambino stesso..

In modo che il bambino non cada più e sbatti la testa mentre parte per la cucina o da qualche altra parte, stendi una coperta sul pavimento, metti il ​​bambino su di esso, il bambino godrà di molto piacere dal nuovo punto di vista e puoi temporaneamente andare in giro per la tua attività senza conseguenze per la salute del bambino.

Il bambino è caduto e ha colpito la sua testa: cosa fare?

Mia figlia di tre mesi era una vera agitazione - sapeva già come girarsi da una parte all'altra. Ma non mi aspettavo una tale agilità da lei. Ora, dopo essersi calmata, dormiva pacificamente. "Pensi che andrà bene?" - la moglie preoccupata. Certo, l'ho calmata - e me stesso allo stesso tempo. Dirò subito: tutto ha funzionato, tutto è finito bene. Ma penso con orrore cosa c'è dietro la parola "cattivo" in questo caso. Dopotutto, non solo un bambino, ognuno di noi ha una testa - il posto più vulnerabile.

Il cervello, il santo dei santi dell'organismo, sembra essere saldamente protetto dalle ossa del cranio. Ma è il cranio nel trauma che molto spesso provoca danni al cervello. Come sapete, tra le ossa del cranio e il cervello si trovano le meningi e un fluido speciale: il liquido cerebrospinale, che protegge ulteriormente il cervello. Durante un colpo alla testa, il cervello continua a muoversi per inerzia, cioè si muove all'interno del cranio, urtando bruscamente le ossa del cranio. Il liquore estingue questo movimento, ma non sempre. E in caso di lesioni gravi, se c'è una frattura delle ossa del cranio, il cervello può essere danneggiato da frammenti di ossa.

Il cranio di un bambino è una struttura ancora più fragile e vulnerabile. I bambini hanno molte più probabilità di avere lesioni cerebrali da urti alla testa rispetto agli adulti. Soprattutto nel primo anno di vita, quando le ossa del cranio non sono ancora cresciute insieme e si spostano facilmente all'impatto.

Noi adulti dobbiamo sapere dove è in pericolo il bambino. Cadere a terra dal fasciatoio o cadere dal passeggino è un "hobby" per i bambini. I bambini più grandi padroneggiano il mondo, testandolo per forza con la propria fronte. Un giovane viaggiatore non ha nemmeno bisogno di angoli acuti: riempirà letteralmente il dosso. Ed è buono se l'urto. E quando il bambino cresce e inizia a correre, non si sa chi si stringe la testa più spesso - una madre terrorizzata o se stesso.

Purtroppo, è impossibile proteggere completamente il bambino dalle lesioni. Se tuo figlio cade raramente, tremi troppo su di lui? Secondo l'eccellente pediatra Benjamin Spock, "salverà le sue ossa, ma rovinerà il suo personaggio"..

Come possiamo io e te, se non proteggere il bambino, almeno ridurre il rischio di lesioni alla testa?

I bambini fino a un anno

I bambini molto spesso rotolano a terra dai fasciatoi, quindi è necessario avvolgere il bambino non sul tavolo, ma, ad esempio, sul divano. È più basso. In alternativa, posiziona un tappeto sotto un tavolo o accanto a un divano per attutire una possibile caduta..

Altre tre semplici raccomandazioni:

  • non distogliere gli occhi dal bambino per un secondo mentre si cambia;
  • prova a tenerlo con la mano;
  • se hai bisogno di andare via (per un biberon o alzare il telefono o aprire la porta), porta con te il tuo bambino. Altrimenti, può in qualsiasi momento capovolgere dalla sua schiena allo stomaco (è meglio non pensare alle conseguenze di un tale eto acrobatico).


Devi tenere d'occhio il bambino anche quando giace tranquillamente nella sua culla. Tuttavia, mentire è metà della battaglia. Non appena inizia a sedersi, tieni d'occhio entrambi. Se il tuo agitarsi ha già imparato l'arte della seduta, acquista urgentemente un passeggino basso. E sempre mobile, cioè uno in cui il bambino può sedersi e mentire. È più difficile per lui uscire da una sedia a rotelle ed è più sicuro cadere..

Il bambino è cresciuto

Calze speciali con "freni" (si tratta di inserti gommati nella suola della calza che riducono lo scivolamento) possono proteggere il bambino dalle cadute nell'appartamento. Sono particolarmente utili in un appartamento con pavimenti in parquet. Posiziona i tappeti nei punti in cui si trovano i soliti percorsi del tuo bambino (ma in modo che si trovino comodamente e non scivolino sul pavimento). Per la prima volta, avvolgi gli angoli acuti vicino ai mobili, i telai delle porte con un tessuto denso. Rimuovi sedie e altri mobili dalle finestre: ciò impedirà a una persona curiosa di salire sul davanzale della finestra o, spaventoso pensare, aprire la finestra.

E se tutti uguali.

Se si è verificata una sventura e il bambino è caduto, colpendo la testa, la cosa principale è non farsi prendere dal panico, non scoprire chi è la colpa. Tutta l'attenzione al bambino. Il tuo compito è scoprire rapidamente quanto sia grave la lesione. Come farlo?

La minima lesione è una contusione dei tessuti molli della testa (da non confondere con una contusione del cervello!). In questo caso, il cervello non soffre in alcun modo. Potrebbe esserci una leggera abrasione o urto nel sito di impatto. Il bambino, dopo aver singhiozzato per 10-20 minuti, si calma e si comporta come al solito. In questo caso, non è necessario consultare un medico..

Con una commozione cerebrale, tutto è molto più serio: potrebbe esserci una perdita di coscienza a breve termine, il vomito inizia (nei bambini sotto i 3 mesi - multipli), la pelle diventa pallida, appare il sudore freddo. Il bambino è letargico, assonnato, rifiuta di mangiare; coloro che sono più anziani e in grado di avere alcune informazioni su se stessi si lamentano di mal di testa, acufene.

Una lesione ancora più grave è una contusione del cervello. In questo caso, immediatamente dopo l'infortunio, è possibile un blackout prolungato (a volte è assente per più di un'ora). In casi particolarmente gravi, si verificano disturbi respiratori e cardiaci.

Con una frattura del cranio, oltre alle gravi condizioni generali del bambino, potrebbe esserci un deflusso di sangue o fluido leggero (liquido cerebrospinale) dal naso o dall'orecchio, si formano contusioni intorno agli occhi (un sintomo di occhiali). È molto importante sapere che con le fratture delle ossa del cranio, i sintomi non compaiono immediatamente, ma diverse ore dopo l'infortunio.

Pertanto, la regola numero uno è che dopo un livido (lesione) alla testa, è necessario supervisionare le condizioni del bambino con estrema cura. Qualsiasi dubbio che "tutto è in ordine" è una ragione per una visita immediata da un medico. Se compaiono segni di commozione cerebrale o lividi del cervello, il medico viene chiamato immediatamente.

Cosa si può fare

Se non ci sono danni evidenti alle ossa del cranio, un panno inumidito con acqua fredda o ghiaccio in un panno dovrebbe essere applicato al sito di impatto. Ridurrà il dolore, fermerà il gonfiore e il sanguinamento dei tessuti..

Il sanguinamento può anche essere fermato applicando un pezzo denso di panno asciutto (tampone) sulla ferita. Se è imbevuto di sangue, posiziona un secondo sul primo tampone. Attenzione! Se il sanguinamento continua dopo 15 minuti, chiamare immediatamente un medico.

Dopo qualsiasi trauma cranico, il bambino ha bisogno di riposo, ma non lasciarlo addormentare per un'ora, altrimenti non capirai quanto sia difficile la sua condizione. Sveglia il tuo bambino di notte. Se non risponde a domande semplici o il coordinamento dei movimenti è compromesso o il vomito si ripete, chiamare urgentemente un medico.

Presta attenzione agli alunni: le loro dimensioni disuguali indicano gravi danni cerebrali. Se si sospetta una lesione grave e il bambino dorme, non aspettare che si svegli: chiamare il medico.

Se il bambino ha perso conoscenza dopo aver colpito la testa e hai già chiamato un'ambulanza, adagia il bambino su un lato in modo che il vomito non penetri nel tratto respiratorio. Se sospetti che, oltre al cervello, la colonna vertebrale abbia sofferto (quando cade da un'altezza sulla testa o sulla schiena), il bambino deve essere girato con molta attenzione e in modo che il busto e la testa siano sullo stesso asse: ciò contribuirà ad evitare ulteriori lesioni.

Tuttavia, la cosa più importante che ti viene richiesta se un bambino è ferito è mantenere la calma. Troppo dipende dall'adeguatezza delle tue reazioni - dipende la salute della piccola persona.

Materiale fornito dalla rivista "Family Doctor"

Il bambino è caduto e ha colpito la sua testa: cosa fare?

Il bambino è caduto dal divano, dal letto, dal fasciatoio: pronto soccorso

I bambini che sembrano non saper rotolare cadono da un divano basso e da un fasciatoio alto. Avendo imparato a gattonare, i bambini cadono, provando ad alzarsi. Cadere dai letti e dagli impianti sportivi e talvolta cadere dalle sedie a rotelle. Il neurologo per bambini Alexander Miroshnikov racconta come comportarsi quando un bambino cade da un'altezza.

Sicuramente pensi che starai molto attento e questo non accadrà a tuo figlio? Calmati, questo accadrà sicuramente: ti allontani per un secondo dal divano o dal fasciatoio, e in questo momento il bambino deciderà che è stato creato per volare. A proposito, puoi anche inciampare e far cadere il bambino dalle tue mani..

Sarà un momento molto spaventoso per te: il suono della testa di un bambino che colpisce il pavimento in parquet, non sarà chiaro dove correre e cosa fare. Come in ogni situazione, l'importante è non farsi prendere dal panico. Nella maggior parte dei casi, il bambino starà bene e non avrai bisogno dell'aiuto dei medici. Come decidere: corri dal medico o no?

A proposito, nei bambini di età inferiore a un anno, le cadute rappresentano il 50% di tutte le lesioni non mortali. Ciò non significa affatto che non possano ricevere gravi lesioni alla testa. Più il bambino è piccolo, più le sue ossa del cranio sono fragili, più il cervello è protetto e più pericolosa può essere la lesione.

Il bambino è caduto: quando chiamare un'ambulanza?

Quindi, il primo e più importante punto! Prenditi il ​​tuo tempo per sollevare il tuo bambino dal pavimento! In caso di cadute, una lesione alla testa può essere combinata con una lesione spinale! In questo caso, spostare il bambino può causare ulteriori danni..

Prima di sollevare un bambino da una caduta, verificare la presenza di chiari segni di una grave lesione alla testa:

  • perdita di conoscenza
  • vomito
  • scarico di sangue dal naso o dalle orecchie
  • segni di edema o ematoma sui tessuti molli della testa o della ferita aperta, sanguinamento
  • chiari segni di un cranio fratturato
  • convulsioni

Se c'è almeno uno di questi segni, senza sollevare il bambino, chiama un'ambulanza!

Le deformità in qualsiasi parte del corpo che sembrano un osso rotto sono anche un motivo per chiamare un'ambulanza.

Se non ci sono sintomi allarmanti, puoi sollevare il bambino e provare a calmarlo. Il bambino sarà spaventato e piangerà: questa è una reazione normale. Se il bambino non può essere rassicurato dopo il consueto intervallo di tempo, consultiamo urgentemente anche un medico.!

Devo andare dal dottore dopo che il bambino cade

Quindi osserviamo attentamente il comportamento del bambino per 24 ore. Dopo un infortunio, potrebbe esserci una leggera sonnolenza nelle prime ore (ma non più a lungo). Se il bambino vuole dormire, lascialo dormire, ma devi svegliarlo ogni 1-2 ore per assicurarti che tutto vada bene con lui!

Il primo giorno dopo l'infortunio, dovresti essere avvisato da eventuali cambiamenti nel comportamento:

  • rifiuto di mangiare
  • maggiore eccitabilità, pianto, è difficile calmarlo
  • sonnolenza o letargia
  • vomito
  • qualsiasi altra ragione per cui pensi di dover consultare un medico.

In caso di dubbi, consultare un medico! Se l'intuizione suggerisce che qualcosa non va nel bambino, consultare un medico!

Se sono trascorse 24 ore e il bambino si sente normale, molto probabilmente la lesione non ha conseguenze gravi. Ricorda che mostrare un bambino a un medico dopo un trauma cranico non è comunque un errore.!

A chi dovrei andare? Puoi andare da un neurologo o neurochirurgo pediatrico, se ne hai uno, puoi andare da un pediatra. In assenza - a qualsiasi medico che è a portata di mano.

Come evitare le cadute

Qualche parola sulla prevenzione: è meglio non cadere!

  • Non lasciare il bambino incustodito nei letti per adulti. Anche se pensi che il bambino non sappia ancora rotolare, questo può succedere in qualsiasi momento..
  • Le navicelle, i trasportatori, i seggiolini auto sono meglio posizionati sul pavimento che su una collina.
  • Trasporta il tuo bambino con solo due mani. Non cercare di portare contemporaneamente caffè, ferro caldo e una pila di biancheria! Tenere il collo del bambino durante il trasporto!

Se il bambino cade: domande dei genitori

- Un bambino di 1 anno e 8 mesi è caduto dalla poltrona e si è tagliato il naso. In tali momenti, vuoi intuitivamente prenderti e abbracciarti, rimpiangere, calmarti. Quindi non hanno pensato a una possibile lesione alla schiena o al collo, sebbene sia i medici che suo marito.

- L'istinto richiede di prendere immediatamente il bambino tra le tue braccia - è vero. Siete medici e avete capito dalla natura della lesione, anche se inconsciamente, che non vi è alcun rischio di lesione al collo. Ma per i non addetti ai lavori, una regola per non spostare il bambino può aiutare a evitare ulteriori lesioni..

- E se un bambino cade dalla sua altezza mentre cammina incerto - quanto è pericoloso? Oppure le raccomandazioni sono le stesse di qualsiasi altra caduta?

- Lo stesso: se vedi segni di lesioni gravi, è meglio non rischiare e consultare un medico. Se cadi, ti alzi e corri, guardiamo.

- A 3 settimane, mia figlia si è girata su un divano di 1,5 metri ed è caduta sul laminato da circa 50 cm di altezza, piatta sulla schiena. Si dimenticarono di applicare immediatamente il freddo e apparve un nodulo, quindi fecero una radiografia. Tutto è finito bene, ma per quanto riguarda il freddo sul luogo dell'infortunio, aggiungerei.

- Non ho scritto deliberatamente sull'auto-aiuto. Sono a favore di questo algoritmo: c'è un bump, cioè lesione dei tessuti molli - andiamo dal medico, dà consigli su come spalmare, cosa applicare, ecc. Non ci sono segni di lividi - non puoi applicare il freddo.

- E com'è "un neurochirurgo a portata di mano"?

- Ciò significa che puoi facilmente e rapidamente consultare questo medico. Cioè, è meglio apparire a un pediatra che è vicino che a un neurochirurgo a cui devi andare e aspettare.

Per domande mediche, assicurati di consultare un medico in anticipo

I dossi alla testa sono pericolosi nei bambini piccoli??

Nell'infanzia, ogni bambino cade spesso e colpisce superfici dure. A causa della struttura del corpo, una parte significativa delle lesioni si verifica sulla testa. Nella maggior parte dei casi, ciò non è accompagnato da conseguenze negative. Tuttavia, i genitori sono incoraggiati a sapere cosa cercare se un bambino colpisce la testa e quando rivolgersi al medico. È importante capire che se una briciola inciampava nel bagno e colpiva le piastrelle o cadeva da uno scivolo, è molto più pericoloso che cadere su un tappeto o scontrarsi con una porta dell'armadio. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai casi di danno all'occipite o alla regione temporale, situazioni in cui un oggetto pesante è caduto sulla testa del bambino.

Quali possono essere le conseguenze se il bambino colpisce la testa

Indipendentemente dal fatto che il bambino sia caduto dal letto sulla schiena o abbia urtato la fronte sul bordo del tavolo, deve essere mostrato al medico.

I sintomi di lesioni alla testa sono evidenti o latenti, o talvolta non sono affatto. Anche l'attività insolita delle briciole può indicare un problema serio che richiede un intervento professionale. Le complicanze delle lesioni alla testa possono manifestarsi in pochi giorni, settimane o addirittura anni dopo la lesione..

Quanto sono pericolosi i colpi di testa nei bambini piccoli?

Una ferita alla testa in un bambino di età inferiore a uno di solito non è pericolosa. Durante questo periodo, il cervello del bambino è al massimo protetto dalla natura. A causa della relativa morbidezza delle ossa del cranio, del dinamismo delle cuciture tra loro e delle proprietà di assorbimento degli urti del liquido cerebrospinale, i danni gravi sono praticamente esclusi. Quando un neonato è ferito, potrebbe anche non accorgersene. I bambini di età superiore ai sei mesi dopo il colpo iniziano a urlare e piangere, ma molto spesso questa è una reazione non al dolore, ma a un movimento inaspettato nello spazio. Se pochi minuti dopo l'urto, il bambino si calma e continua a comportarsi come al solito, questo è un ottimo segno..

Sebbene non vi sia motivo di panico nella maggior parte delle situazioni, è meglio non rischiare e visitare un medico. Valuterà le condizioni del paziente, verificherà i suoi riflessi. Sia un bambino di un mese che un bambino più grande dopo un infortunio hanno comunque bisogno di riposo. Non dovresti metterlo a letto, ma almeno per 1-2 ore devi abbandonare l'attività eccessiva, escludere l'impatto sul corpo del bambino di luce intensa e suoni forti. Nonostante il grado di protezione del cervello nel primo anno di vita, tutto il possibile deve essere fatto in modo che il bambino debba colpire la testa il più raramente possibile.

Sintomi di trauma cranico

I neonati sono costantemente sotto la supervisione dei loro genitori, il grado della loro attività è molto limitato. Ciò ti consente di controllare il bambino e notare tutti i casi di lesioni. Quando un bambino più grande cade e urta la testa, può sfuggire agli adulti. A volte i bambini vengono così portati via che dimenticano semplicemente di menzionare la ferita. Un urto da un colpo alla testa non è l'unica prova di un incidente. Esistono diversi punti che dovrebbero allertare e diventare un prerequisito per una visita dal medico..

Se un bambino colpisce la testa, questo può manifestarsi in diversi modi:

  • appare un ematoma - sembra un livido o un bernoccolo, può causare disagio al piccolo paziente o essere quasi invisibile;
  • ci sono tracce di dissezione - in alcuni casi è un piccolo graffio, in altri - un taglio profondo e sanguinante;
  • non ci sono conseguenze esterne, ma ci sono cambiamenti nel comportamento e nelle condizioni del bambino - compromissione della coordinazione dei movimenti, sbalzi d'umore, nausea e vomito, diverse reazioni delle pupille, sonnolenza e molto altro.

La briciola può cadere sul tappeto e non reagire in alcun modo alla situazione e le conseguenze saranno gravi. È meglio non rischiare la sua salute e alla prima occasione visitare un medico che escluderà qualsiasi rischio di complicanze.

Conseguenze di un livido

Colpire il pavimento o altra superficie dura può provocare ferite aperte e chiuse. Nel primo caso, c'è una violazione dell'integrità della pelle, possono verificarsi danni alle ossa. Le lesioni chiuse vengono diagnosticate quando non c'è sangue sulla superficie della zona interessata. Contrariamente alla credenza popolare, quest'ultimo scenario non è sempre meno pericoloso..

Le conseguenze di un livido sono le seguenti:

  • danno alla pelle e al tessuto sottocutaneo: può essere un livido, un nodulo, una dissezione. Lividi dei tessuti molli della testa senza sanguinamento di solito non ha conseguenze. La presenza di una ferita aperta richiede un trattamento immediato per prevenire l'infezione;
  • commozione cerebrale: nei neonati è estremamente raro a causa di meccanismi protettivi naturali. La condizione ha un quadro clinico caratteristico e richiede cure mediche;
  • una contusione cerebrale è una grave lesione che può essere accompagnata da una perdita di coscienza a breve termine. Il bambino non ha necessariamente mal di testa dopo essere stato colpito. Lo sviluppo della condizione è indicato dalla carnagione giallastra del paziente, dall'oscuramento della pelle intorno agli occhi, dall'aspetto del sangue dalle orecchie o dal naso, dai cambiamenti nelle espressioni facciali, dal deterioramento del linguaggio;
  • la compressione del cervello è un'altra condizione pericolosa che si sviluppa sullo sfondo della compressione all'interno del cranio. È accompagnato da vomito abbondante e ripetuto. I periodi di "illuminazione", quando il bambino si comporta come al solito, sono seguiti da momenti di perdita di coscienza.

La presenza di una delle conseguenze non esclude la presenza delle altre. Un taglio o una protuberanza sulla testa di un bambino dopo una caduta non significa che tutto abbia funzionato. Se il paziente ha problemi di coscienza, problemi di coordinazione o aumento della febbre, è necessario chiamare urgentemente un medico.

Come appare un bernoccolo in un bambino

Con una lesione alla testa, i vasi che si trovano nei tessuti molli esplodono. Il sangue si raccoglie nello spessore della pelle e si forma un ematoma. Può essere leggermente morbido o molto denso, in diverse dimensioni e colori..

Sulla parte frontale della testa vi è la rete capillare più densa, quindi in questa zona si formano i coni più grandi e più voluminosi. Inoltre, sono considerati i più innocui, tk. l'osso frontale è il più forte dei componenti del cranio. Tali formazioni si dissolvono molto spesso, senza conseguenze negative per il corpo..

Puoi scoprire le cause del nodulo nella parte posteriore della testa qui.

Concussione

Si osserva dopo che il bambino ha colpito duramente la testa e la posizione della lesione non ha importanza. Questa è la più semplice di tutte le lesioni traumatiche al cervello. È caratterizzato da una perdita di coscienza a breve termine immediatamente dopo un colpo o qualche tempo dopo.

Ulteriori informazioni su come riconoscere i sintomi di commozione cerebrale in questo articolo..

Il quadro clinico è accompagnato da nausea, vertigini, vomito. A causa della mobilità delle ossa del cranio e dell'assorbimento degli urti, la commozione cerebrale nei neonati è estremamente rara. In questo caso, il pianto irrequieto e il pianto del bambino sono un segno di lesioni. Il bambino può rifiutare il cibo, spesso sputato, essere capriccioso senza motivo.

Il cervello non soffre dopo il colpo che ha portato alla commozione cerebrale. In esso, il funzionamento di un numero di cellule viene interrotto solo temporaneamente, il che porta alle conseguenze elencate. Dopo 2-3 giorni, le condizioni del paziente tornano alla normalità, ma con questa lesione vengono ancora mostrati riposo a riposo e riposo per 7-10 giorni.

Cosa fare se un bambino batte la testa

Le lesioni alla testa durante l'infanzia sono quasi inevitabili, quindi gli adulti devono sapere come reagire a loro. Non devi farti prendere dal panico, devi agire in modo rapido, chiaro e conforme alle specifiche della situazione. Se possibile, è meglio chiamare immediatamente un medico o un'ambulanza, che escluderà la probabilità di uno sviluppo negativo di eventi.

Pronto soccorso in assenza di danni visibili

Per prima cosa devi stabilire quale e quale parte del cranio ha colpito il bambino, valutare le sue condizioni generali. L'area interessata inizia a gonfiarsi molto rapidamente, deve essere applicato freddo. Questo può essere un fazzoletto immerso in acqua fredda, una bottiglia di bevanda dal frigorifero, cibo congelato avvolto in un panno. L'impacco viene mantenuto per 5 minuti.

I bambini hanno spesso veri scoppi d'ira dopo un colpo e, nella maggior parte dei casi, il primo soccorso per un impatto alla testa è calmare il bambino. Le urla forti non sono un indicatore di forte dolore; il più delle volte, è il risultato della paura. La cosa principale per i genitori è mantenere la calma, questo consentirà loro di scoprire rapidamente tutte le circostanze dell'incidente e iniziare a fornire assistenza. Dopo che il bambino si è calmato, è necessario limitare la sua attività per 1-2 giorni. Se il bambino si addormenta subito dopo l'infortunio, dovrebbe essere svegliato ogni tre ore e porre semplici domande per escludere un cambiamento di coscienza sullo sfondo di gravi lesioni.

Scopri il trattamento della cefalalgia dopo un ictus qui.

Quando vedere un medico dopo la caduta di un bambino

Se il bambino colpisce la parte posteriore della testa o del tempio, ciò richiede la consultazione obbligatoria di un professionista. Nel primo caso, la probabilità di danni al cervello è elevata, nel secondo c'è il pericolo di interrompere l'integrità delle ossa del cranio. Non è necessario andare in ospedale dopo ogni incidente, ma dopo un duro colpo è meglio farlo, anche se non ci sono segni esterni di danno.

Indicazioni per visitare un medico o chiamare un'ambulanza:

  • debolezza, vertigini, sonnolenza;
  • l'apparenza sulla superficie dell'impatto non è una protuberanza, ma un'ammaccatura;
  • nausea e vomito;
  • pianto prolungato, ansia e grande agitazione del paziente;
  • pallore, arrossamento delle labbra, respiro affannoso;
  • un aumento degli alunni, delle loro diverse dimensioni, strabismo;
  • letargia del bambino, problemi con la parola;
  • la comparsa di sangue dal naso o dalle orecchie;
  • ematoma di grandi dimensioni;
  • intorpidimento degli arti;
  • anche perdita di coscienza a breve termine;
  • perdita di memoria, visione doppia.

Quale medico vedere per una lesione dipende dal tipo di lesione. Se è una dissezione o un urto spaventoso, puoi visitare un chirurgo. Lo specialista tratterà l'area interessata e controllerà il paziente per eventuali disturbi neurologici. Quando è necessario escludere la possibilità di danni al cervello, è meglio andare immediatamente da un neurologo.

Trattamento farmacologico

Le lesioni alla testa che provocano danni al cervello richiedono una terapia specifica. È severamente vietato somministrare ai bambini farmaci per alleviare il mal di testa dopo un ictus da soli. I farmaci vengono selezionati dal medico in base alla diagnosi. La loro azione può essere mirata a ridurre l'edema, alleviare il dolore o l'infiammazione, prevenire i sintomi neurologici ed eliminare la nausea e il vomito. I genitori possono usare solo acqua ossigenata per decontaminare la ferita prima di vestirla.

Puoi trovare un elenco di farmaci per la cefalalgia qui.

Farmaci per sbarazzarsi di un nodulo

Per accelerare il riassorbimento del nodulo, è possibile utilizzare metodi tradizionali e medicine farmaceutiche. Un buon effetto si ottiene trattando la superficie con una miscela di iodio e alcool medico - i preparati vengono assunti in quantità uguali. Anche in farmacia è possibile acquistare gel "Troxevasin", "Rescuer" o "Troxerutin", pomata con eparina.

Piante che aiutano con lividi

Se l'infortunio è stato ricevuto da un bambino mentre si rilassava nella natura o in campagna e non esisteva un kit di pronto soccorso a portata di mano, è possibile utilizzare medicinali naturali. Per i lividi, il succo ottenuto dalle cipolle verdi fresche aiuterà. Il liquido viene applicato direttamente sul punto dolente o utilizzato per preparare un impacco. Le foglie di piantaggine vengono applicate nei punti di graffi, abrasioni o piccoli tagli. Solo prima devi impastarli leggermente in modo che facciano uscire il succo. Wormwood ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche. L'erba fresca viene frantumata, mescolata con acqua a uno stato estenuante e applicata agli ematomi.

Puoi leggere di più sui rimedi popolari per la cefalalgia in questo articolo..

Le lesioni alla testa sono pericolose non solo nel periodo acuto. Le loro conseguenze negative possono manifestarsi mesi e anni dopo l'impatto. Anche se il bambino non ha i sintomi sopra elencati, vale la pena visitare un medico per assicurarsi che non ci siano rischi per la sua salute. Come minimo, dovresti osservare il comportamento del bambino e valutare la qualità del suo sonno per 2-3 giorni. È meglio informare uno specialista di eventuali momenti di disturbo..

Cosa fare se un bambino cade dal letto?

Anche i genitori premurosi che dedicano 24 ore al giorno alla cura del loro amato bambino non possono proteggere un bambino dalle cadute. In una frazione di secondo, può succedere qualcosa che spaventa le giovani madri quasi al punto di tremare: la prima caduta di un neonato. Fin dai primi mesi di vita, padroneggia attivamente lo spazio circostante, con curiosità studia le capacità del proprio corpo, rotola attivamente, gattona e poi corre. Naturalmente, questo processo non è completo senza "incidenti": un bambino piccolo può cadere dal letto, cadere da un passeggino, sbattere la fronte contro lo stipite della porta o colpire la testa in un angolo dell'armadio... Ma non sai mai che le sventure attendono il giovane naturalista? Inoltre, la gravità delle conseguenze di una caduta dipende non solo dalla forza del colpo, ma anche dal comportamento corretto della madre. Cosa fare se il bambino cade? Come valutare il grado di pericolo di ciò che è accaduto e vale la pena di correre immediatamente dal medico? Cerca le risposte alle domande più importanti nel nostro articolo..

La paura ha grandi occhi o Come valutare correttamente il danno

Quindi è accaduto l'irreparabile - il bambino è riuscito in qualche modo a cadere e ora piange inconsolabilmente, avvisando l'intero quartiere di ciò che è successo. La prima cosa che la mamma dovrebbe fare è mettersi insieme! Certo, a volte questo non è così facile come sembra, soprattutto se il bambino ha attraversato i tessuti molli e il sangue sgorga abbastanza attivamente: la vista di un bambino sanguinante può portare anche i genitori più equilibrati a svenire. Tuttavia, il panico negli adulti è forse la prima causa di gravi conseguenze traumatiche che avrebbero potuto essere evitate con un pronto soccorso adeguato e tempestivo..

Per capire quanto è caduto il bambino, dovresti prima calmarlo almeno un po '. Questo deve essere fatto con fiducia e con calma: spiegare al bambino che tutto andrà bene e il dolore presto scomparirà, provare a asciugarsi il più possibile le lacrime e scrollarsi di dosso la polvere e lo sporco aderiti (se la caduta è avvenuta per strada).

Puoi capire quanto dolorosa sia stata la caduta per le peculiarità del pianto. Se il bambino ha immediatamente iniziato a urlare e scoppiare a piangere, significa, molto probabilmente, che non è caduto troppo sul serio, e una crisi isterica a breve termine è solo il risultato della paura. Ma se il pianto si manifestava con un ritardo, anche se piccolo, e non si ferma per più di 5 minuti, il dolore è davvero piuttosto forte e il bambino ha urgentemente bisogno di aiuto.

In caso di sanguinamento, assicurarsi di trovare la fonte e interrompere l'emorragia. Nella maggior parte dei casi, una benda e perossido di idrogeno saranno sufficienti per questo, ma se il danno è grave, non puoi ancora fare a meno dell'aiuto dei medici..

Dopo che il sangue si è fermato e il bambino si è calmato, sdraiarlo su una superficie orizzontale ed esaminare attentamente i segni di lesioni. La testa dovrebbe essere esaminata con particolare attenzione: dossi e contusioni possono diventare la "prima chiamata" di preoccupazione, perché anche le lesioni alla testa minori durante l'infanzia sono piuttosto gravi. Ciò è particolarmente vero per i bambini nel primo anno di vita, poiché le loro ossa del cranio non sono completamente cresciute insieme. Da un lato, questa funzione consente, con una leggera caduta, di proteggerli dalle crepe nel cranio, dall'altro aumenta la probabilità di lesioni cerebrali.

Come riconoscere una ferita alla testa in un bambino?

Anche se non ci sono lesioni alla testa visibili e il bambino ha già dimenticato la caduta, non dovresti perdere la vigilanza - assicurati di guardarlo per almeno un paio d'ore. In questo momento, i sintomi della TBI di solito compaiono, dopo aver eliminato il quale, puoi finalmente respirare un sospiro di sollievo - tutto si è rivelato bene.

Anche una piccola deviazione nel comportamento può essere motivo di preoccupazione:

  • coscienza alterata - svenimento, stupore, inibizione delle reazioni;
  • violazione delle funzioni vocali;
  • divertimento atipico o, al contrario, pianto;
  • sonnolenza senza motivo apparente;
  • mal di testa o vertigini che non si fermano per 30 minuti o più;
  • nausea;
  • debolezza, incapacità di stringere forte il pugno;
  • alunni di dimensioni diverse, compromissione della vista (visione doppia, "mosche");
  • pallore atipico, lividi sotto gli occhi, macchie scure dietro le orecchie;
  • scarico di sangue o liquido cerebrospinale (un liquido incolore e inodore) dalle orecchie o dal naso.

Se appare almeno una delle deviazioni elencate, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza, descrivere in dettaglio cosa è successo. Il medico dovrà informare da dove proviene il bambino, dove e quanto tempo fa, come si è comportato dopo l'incidente, quali sintomi si sono verificati immediatamente dopo la caduta e al momento del trattamento. Più con calma e in dettaglio descrivi la situazione, più è probabile che il medico sarà in grado di fermare rapidamente e indolore le conseguenze della lesione..

Programma di educazione medica: qual è il rischio di lesioni alla testa?

Per non svenire dalle diagnosi spaventose, che sono piene di forum per le madri, cerchiamo di capire cosa sia un TBI in un bambino e quanto sia spaventosa questa condizione. In traumatologia, è consuetudine classificare le lesioni ricevute in 2 grandi gruppi:

  1. Le TBI aperte comportano danni significativi ai tessuti molli della testa e delle ossa del cranio. È molto difficile ottenere un tale infortunio in un ambiente domestico, anche con una forte caduta. Tuttavia, al minimo sospetto di una ferita alla testa aperta, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza - l'automedicazione in questo caso è inaccettabile!
  2. I TBI chiusi sono molto più comuni. In questo caso, le manifestazioni esterne possono essere insignificanti o assenti del tutto, poiché durante una caduta il cervello del bambino è principalmente ferito. A seconda del grado e della natura del danno, si distinguono commozione cerebrale, contusione e compressione del cervello.

Con una commozione cerebrale, un bambino può sperimentare svenimenti a breve termine, confusione, vomito, pallore e sudorazione eccessiva. Se il bambino è già abbastanza adulto, al fine di valutare adeguatamente le sue condizioni, assicurati di chiedergli della sua salute: ha mal di testa, c'è l'acufene? Nella maggior parte dei casi, le risposte saranno sì. Se il bambino è ancora troppo piccolo, dai un'occhiata più da vicino al suo comportamento: rifiuto di mangiare, letargia, sonnolenza può diventare un motivo di ricovero urgente.

La contusione cerebrale ha un quadro clinico più serio. Questa diagnosi è di solito possibile se il bambino è caduto su una superficie dura da una grande altezza. In questo caso, la perdita di coscienza sarà prolungata e la condizione è ovviamente patologica.

Fortunatamente, la compressione del cervello è rara nei bambini con lesioni domestiche. Tuttavia, se noti che un bambino ha dimensioni diverse, atipicamente enormi o, al contrario, piccoli alunni, se ha convulsioni, i riflessi sono ridotti o assenti (il modo più semplice è controllarli sulle ginocchia) e i sintomi si intensificano, chiama urgentemente un'ambulanza - il risultato di un tale infortunio dipende solo dalla tua efficienza!

Come affrontare i lividi?

La testa non è l'unico punto debole del bambino. Anche se il bambino cade su un tappeto morbido, possono apparire abrasioni dolorose o persino lividi. Eventuali danni alla pelle devono essere lavati con acqua fredda corrente, trattati con un antisettico e, se necessario, protetti con cerotto, benda o bendaggio adesivo. Non usare soluzioni alcoliche, incluso lo iodio, per trattare la ferita: possono solo lubrificare i bordi dell'abrasione.

Se vedi un livido nel sito dell'impatto, applica immediatamente un impacco freddo sulla zona interessata. Ideale se hai uno scalda ghiaccio a portata di mano. Altrimenti, puoi usare tutto ciò che è nel congelatore. Quando scegli una fonte fredda, lasciati guidare dalle dimensioni del livido: non dovresti usare pollo congelato o una bricchetta di gelato da chilogrammi per un infortunio puntuale.

Importante! Se usi mezzi improvvisati dal congelatore come impacco di ghiaccio, avvolgili con un asciugamano prima di applicarli sull'area contusa: il freddo deve essere asciutto.

Le nonne esperte, che hanno familiarità con i segreti efficaci della medicina tradizionale, raccomandano di lubrificare l'area lesa con sapone da bucato non appena il bambino cade, questo aiuterà ad evitare lividi o ridurne al minimo l'intensità. Il burro ha le stesse proprietà. Tuttavia, questi metodi possono essere utilizzati solo se l'integrità della pelle non è compromessa..

Pronto soccorso per dislocazione e frattura

Sfortunatamente, le lesioni da caduta possono colpire non solo i tessuti molli, ma anche lo scheletro. Il sistema scheletrico del bambino non è ancora completamente formato, quindi dislocazioni e fratture sono abbastanza comuni nella traumatologia pediatrica. I sintomi comuni di queste condizioni sono:

  • dolore acuto che si intensificherà quando si preme o si tenta di muovere l'arto interessato;
  • gonfiore, gonfiore nel sito della lesione, che diventerà più evidente nel tempo;
  • possibile intorpidimento degli arti, perdita di sensibilità.

Se la dislocazione è grave, può essere diagnosticata a colpo d'occhio: l'articolazione danneggiata avrà una forma atipica. Con le fratture, potrebbero non esserci manifestazioni visibili, tranne nel caso di forme aperte o spostate.

In questo caso, i genitori dovrebbero tenere conto del fatto che le ossa non si adattano e non crescono insieme da sole - questa lesione richiede un intervento medico. Non dovresti provare a regolare l'articolazione da solo o fasciare strettamente un arto, imitando un calco in gesso - anche i traumatologi esperti potrebbero aver bisogno di una radiografia per aiutare il bambino correttamente.

Sicurezza domestica ed esterna

I bambini piccoli sono “energizzatori” irrequieti, che possono essere molto difficili da tenere traccia. Tuttavia, i genitori dovrebbero almeno cercare di tenerli il più sicuri possibile. E se è praticamente impossibile proteggere un bambino dalle ferite da adulto, allora è del tutto possibile assicurarsi che il bambino non cada:

  1. Molto spesso, i bambini cadono a terra da un letto, un divano o un fasciatoio. Per evitare che ciò accada, non lasciarli incustoditi per un secondo. Se devi allontanarti o allontanarti, è meglio mettere il bambino in una culla, un box o, in casi estremi, sul pavimento, quindi sarà sicuro.
  2. Se il bambino ha imparato ad alzarsi, assicurati di non poter appendere ai lati del lettino e del box e cadere a capofitto. Per questo, vengono forniti corrimani e limitatori speciali..
  3. Allaccia sempre il bambino con le cinture di sicurezza mentre cammina: la naturale curiosità può farlo alzare e alla fine cadere dal passeggino.
  4. In una casa con una scala, vale la pena installare cancelli restrittivi che proteggeranno il bambino dalla caduta dai gradini..

Prenditi cura dei tuoi figli! Solo un'attenzione vigile e cure riverenti li aiuteranno a evitare lesioni e, se si verificano, sopravvivono a ciò che è accaduto senza conseguenze.