La salute e il benessere del bambino sono la ragione della costante eccitazione della madre. E più giovane è il bambino, più difficile è capire le cause del mal di testa. Neonati e bambini al di sotto dei 3 anni sono capricciosi di vertigini, appoggiano la testa contro l'angolo della culla o un muro, si congelano, piangono a lungo, non vogliono aprire gli occhi.

Importante: i pediatri e i neuropatologi pediatrici hanno notato che la maggior parte dei mal di testa nei bambini di età inferiore a 3 anni inizia nel sonno. Il bambino si sveglia bruscamente, tiene la testa, in piedi a carponi.

I bambini in età prescolare hanno una sintomatologia leggermente diversa. Possono già lamentarsi con la madre per il disagio e non solo piangere come bambini. Quando hanno le vertigini, cercano di aggrapparsi al muro, cadere, non possono camminare dritti, mostrare ansia e panico. Le madri notano:

  • aumento della sudorazione. In un paio di minuti, il bambino si bagna;
  • immobilità. Il bambino si congela in una posizione, si sdraia sul letto, si copre con un cuscino, mette la testa in un angolo. In questi modi, cerca di sistemarsi, superare le vertigini;

Scolari e adolescenti chiariscono che qualcosa non va in loro:

  • lamentarsi della doppia visione;
  • grave debolezza e sonnolenza, apatia;
  • nausea;
  • mal di testa in diverse aree;
  • sensazione di caldo o freddo.

Un quadro accurato delle cause del mal di testa e delle vertigini in un adolescente o in età prescolare può essere dato solo mediante esame:

  1. Esame da parte di un pediatra o neurologo pediatrico.
  2. Biochimica del sangue;
  3. RM o TC.
  4. Ecografia Doppler

In altri casi, in base ai sintomi, i genitori possono solo indovinare le cause del disturbo.

Importante: in caso di mal di testa persistente, lamentele, vai con il bambino dal medico. Forse questo è un sintomo di una malattia grave o di un banale superlavoro. E la diagnostica ti permetterà di non perdere tempo, di non auto-medicare.

Cause di vertigini persistenti nei bambini

Le vertigini sistematiche possono essere dovute a:

  • superlavoro. Se prima questa ragione era considerata solo tra gli scolari, ora anche i bambini di 4-5 anni. Se un bambino dalla mattina alla sera va nei circoli di sviluppo precoce, nelle sezioni sportive e non ha riposo e tempo libero adeguati, compaiono mal di testa e debolezza. E a volte non è necessario correre immediatamente in farmacia, ma semplicemente ridurre il carico sul bambino;
  • fame. Accade spesso che il bambino flirta con i coetanei, non sentendosi affamato, salta il cibo. La glicemia inizia a diminuire, seguita da vertigini e debolezza. Il tè dolce con biscotti aiuterà ad alleviare la situazione, ma è meglio un pasto completo;
  • oscurità nella stanza. In alcuni bambini, l'apparato vestibolare reagisce alle tenebre con vertigini. Pertanto, lascia una luce notturna nella stanza del bambino in modo che dorme pacificamente e non abbia paura;
  • malattia del sistema cardiovascolare. Patologia vascolare congenita, malattie cardiache provocano pallore, debolezza e mal di testa nei bambini.

(Video: "Mal di testa in un bambino. Cosa fare?")

Perché la testa del bambino inizia a far male e gira??

Le vertigini improvvise iniziano dopo:

  • avvelenamento. E non si tratta solo di cibo di scarsa qualità. La nausea con forte mal di testa può svilupparsi dopo aver bevuto alcolici. Molti pediatri in servizio durante le vacanze di Capodanno accertano l'avvelenamento da champagne anche tra i bambini in età prescolare. Inoltre, la testa inizia improvvisamente a girare a causa di un sovradosaggio di droghe. Pertanto, leggi attentamente le istruzioni, in particolare la sezione relativa a sovradosaggi, effetti collaterali e dosaggi.

Importante: non sperimentare il menu del bambino. Non introdurre sushi e altri piatti di pesce crudo, dessert con uova crude, latte crudo nella dieta di un bambino in età prescolare.

  • infiammazione nell'orecchio medio e interno. L'otite provoca non solo un aumento della temperatura, ma anche vertigini;
  • influenza e altre infezioni. Sullo sfondo della malattia, vertigini e mal di testa, la temperatura elevata si sviluppa in un paio d'ore
  • dentizione. È particolarmente difficile che scoppino i molari permanenti. Quindi alleviare il dolore di tuo figlio con gel antidolorifici;
  • erbe aromatiche. Un bambino in età prescolare può ferirsi alla testa in un paio di minuti nel parco giochi. Una banale collisione con un'altalena, un colpo con una spatola di plastica, il primo combattimento può non solo assegnare un'abrasione e una protuberanza, ma anche una commozione cerebrale. Inoltre, a differenza degli adulti, i bambini non possono perdere conoscenza con questa lesione cerebrale traumatica;
  • colpo di sole. Per un paio di minuti sotto il sole splendente di mezzogiorno, il bambino si surriscalda facilmente. Il colpo di calore è accompagnato da pelle pallida, vertigini, perdita di coscienza, grave debolezza, visione doppia. Pertanto, nascondi i bambini dal sole estivo di mezzogiorno, copri la testa con cappelli leggeri..

Importante: un bambino può ottenere un colpo di calore non solo sulla spiaggia in estate. Se lo lasci a lungo in un'auto chiusa in una stagione calda o in una giornata di sole, il surriscaldamento è assicurato.

(Video: "Perché gli adolescenti possono avere mal di testa e vertigini?")

Quando chiamare i medici?

Come abbiamo scoperto, il mal di testa può essere dovuto a vari motivi. E in ogni caso, non farti prendere dal panico. Ma il motivo della chiamata immediata dei medici è:

  • forte mal di testa che si accumula;
  • allucinazioni visive o uditive (chiamata, voci di alcune persone, mosche o lucciole davanti agli occhi);
  • perdita di coscienza da parte di un bambino;
  • colpo di testa;
  • rapido movimento caotico degli occhi;
  • vomito grave;
  • calore;
  • crampi o grave debolezza muscolare;
  • perdita di sensibilità della pelle.

Se hai almeno un sintomo, non lasciare la situazione da sola, non automedicare o provare terapie non tradizionali. Prima dell'arrivo dei dottori, non farti prendere dal panico, resta raccolta, non lasciare il bambino. Dopotutto, è più spaventoso di te.

Trattare le vertigini in un bambino

Le azioni della mamma dipendono dai sintomi. Se il bambino si lamenta di nausea, offriti di bere succo acido, acqua con una fetta di limone, succo di mirtillo rosso. I lecca lecca ordinari sono eccellenti per alleviare la nausea sulla strada. La gomma da masticare uniforma la pressione nell'orecchio medio ed esterno, facilita il lavoro dell'apparato vestibolare e allevia il mal di testa. Pertanto, se si verificano sintomi di cinetosi, somministrare al bambino una gomma.

Se la cinetosi nei trasporti è costante, non tormentare l'adolescente. Somministrare 20 minuti prima della somministrazione della tavoletta per cinetosi approvata dal bambino. Aiuta sulla strada e concentrazione su alcuni oggetti, come le indicazioni stradali sull'autostrada.

Se il mal di testa da capogiro è causato dal surriscaldamento, quindi metti il ​​bambino sul letto, applica un impacco freddo sulla testa e sul collo. Dai da bere all'acqua. Rimuovere gli stimoli esterni: luce intensa, spegnere la TV. Cerca di fare a meno degli antidolorifici, fai riposare il tuo bambino e bevi molti liquidi..

Spesso i bambini possono avere le vertigini per la fame. In tal caso, offri al bambino un pasto leggero (casseruola di ricotta, una fetta di formaggio, pane e burro).

Prevenzione delle vertigini nei bambini

Qualsiasi caso di vertigini spaventa la mamma. Per non preoccuparti invano, prendi misure preventive di benessere:

  1. Fai un corso di vitamine. Durante i periodi di raffreddore, all'inizio della primavera o all'inizio dell'anno scolastico, c'è un'alta probabilità di anemia. E questo significa mal di testa. Pertanto, dai al tuo bambino complessi vitaminici speciali o integratori alimentari con ferro, iodio, acido folico. Le sostanze garantiscono un eccellente benessere e ossigenazione dei tessuti. Va ricordato che le vitamine e gli integratori alimentari vengono assunti durante i corsi. Prendi il farmaco per un mese, fai una pausa per un mese o due.
  2. Allena il tuo apparato vestibolare. Nessuno ti costringerà a far rotolare tuo figlio sull'autobus per giorni e giorni. Ma insegna gradualmente a tuo figlio a viaggiare..
  3. Dai al tuo bambino sport o balli. Una moderata attività fisica non solo assicurerà le vertigini, ma svilupperà anche un'eccellente postura, responsabilità e autodisciplina. E tutto ciò è molto utile in età adulta..
  4. Limita l'accesso al tuo computer, tablet, smartphone. Introduci il bambino nel mondo dei giochi da tavolo, dei costruttori educativi, instilla l'amore per il disegno.
  5. Un programma chiaro. Anche nei fine settimana, insegna a tuo figlio (e insieme a te stesso) ad alzarsi e fare sesso allo stesso tempo. Questo assicurerà contro la mancanza di sonno, superlavoro e vertigini..

Speriamo che questi suggerimenti aiuteranno il tuo bambino in buona salute e i genitori felici..

(Video: "Perché un bambino ha spesso mal di testa? Doctor Komarovsky | Domanda al medico")

Cosa fare se il bambino ha le vertigini

Possibili cause di vertigini

I genitori spesso si rivolgono a un neurologo pediatrico con lamentele di vertigini in un bambino. Questo sintomo può essere associato ai seguenti motivi:

  • disturbi psicosomatici;
  • caratteristiche dello sviluppo del sistema nervoso;
  • bruschi giri della testa;
  • cinetosi (cinetosi nei trasporti, su giostre);
  • carenza di ossigeno;
  • varie malattie dell'orecchio interno;
  • diabete
  • tumori e cisti del cervello
  • danno organico al sistema nervoso centrale
  • avvelenamento di varie eziologie

Se il bambino ha le vertigini, dovrebbe essere esaminato da uno specialista

Il quadro clinico, la presenza o l'assenza di manifestazioni aggiuntive, la gravità delle condizioni del bambino sono determinati a seconda del motivo che ha contribuito alla comparsa del sintomo.

Gli psicosomatici come causa di vertigini

Nei bambini, il sistema nervoso è ancora in fase di formazione. Pertanto, un maggiore stress psicoemotivo può portare a un'interruzione temporanea del suo funzionamento. I bambini possono anche avere mal di testa a causa di questo..

Di norma, questo sintomo è di natura psicogena se è presente per non più di 10-15 minuti e non è accompagnato da altri fenomeni. Se il bambino si era precedentemente lamentato di disagio alla testa, nausea, vomito, disturbi dell'udito e altri segni di patologia neurologica, molto probabilmente questa condizione non è associata a psicosomatici. Con gli psicosomatici, le vertigini scompaiono completamente dopo il riposo, la normalizzazione del carico di lavoro. Se ciò non aiuta, è indicato un ciclo di fitoterapia con erbe rilassanti..

Vertigini e debolezza parossistica

Spesso nei bambini, le vertigini si presentano sotto forma di attacchi improvvisi della durata massima di tre minuti e possono essere accompagnate da altre manifestazioni neurologiche. Ad esempio, può apparire un lieve disturbo di coordinazione - atassia. In rari casi, c'è vomito, presenza di debolezza generale e difficoltà a fissare lo sguardo sugli oggetti.

Le cause delle vertigini nei bambini sono spesso associate al superlavoro.

Se compaiono tali sintomi, è necessario consultare un neurologo e sottoporsi a un esame, che include elettroencefalografia e risonanza magnetica o TC del cervello. La diagnosi differenziale viene eseguita con epilessia, danno al cervelletto, nervi cranici e neoplasie.

Ciabatte infradito

Con un brusco cambiamento nella posizione della testa e del corpo, possono comparire vertigine parossistica posizionale benigna. Di solito, questa sintomatologia si verifica durante i giochi attivi. Per la sua scomparsa, è sufficiente attendere 2-3 minuti.

A differenza del motivo precedente, questo fenomeno non rappresenta una minaccia per la salute del bambino. Tali fenomeni non sono accompagnati da segni di patologia neurologica e convulsioni cessano completamente di verificarsi quando il bambino cresce. Tuttavia, la comparsa di un tale sintomo negli adolescenti non è esclusa..

chinetosi

Questo termine è inteso come la comparsa di vertigini associate alla cinetosi. Il sintomo si manifesta quando l'apparato vestibolare è insufficientemente sviluppato, che non può ancora adattarsi ai cambiamenti delle condizioni esterne. Pertanto, questo fenomeno può verificarsi anche quando ci si sposta in auto o con i mezzi pubblici..

Nei casi più gravi, anche con un leggero tremore, compaiono nausea e vomito, che possono limitare significativamente il movimento del bambino. Il rischio di cinetosi aumenta con l'affaticamento psico-emotivo e fisico. In quasi tutti i bambini, questa condizione è completamente normalizzata con l'età. I farmaci pediatrici per la cinetosi possono essere utilizzati per prevenire la cinestosi prima del viaggio.

Carenza di ossigeno

Questa condizione può essere notata quando il bambino si trova in una stanza soffocante, disidratazione. Inoltre, una mancanza di ossigeno accompagna spesso condizioni patologiche:

  • Violazione della regolazione dell'attività del sistema cardiovascolare. In questo caso, il livello della pressione sanguigna diminuisce, a causa del quale la circolazione sanguigna nel cervello è compromessa. Le aritmie e i difetti cardiaci portano a cambiamenti simili nell'emodinamica. Al mattino, questo fenomeno può essere notato dopo essersi alzato dal letto a causa della ridistribuzione del sangue nei vasi..
  • Malattie infettive. La presenza di infiammazione nel corpo porta allo sviluppo di intossicazione generale, che influisce negativamente sull'efficienza della circolazione sanguigna. Ciò può causare una temporanea riduzione dell'apporto di ossigeno al cervello, quindi il bambino può spesso avere le vertigini..
  • Anemia e bassi livelli di emoglobina. Queste condizioni patologiche portano anche a una diminuzione della fornitura di ossigeno alle cellule nervose. Insieme al vortice, in questo caso, si nota la debolezza generale, il pallore della pelle..

Se la carenza di ossigeno è espressa in modo significativo, oltre alla compromissione della coordinazione, è possibile la depressione della coscienza.

Malattie infettive

La sconfitta dell'apparato vestibolare può verificarsi in alcune malattie infettive. Poiché questo organo si trova nell'orecchio interno, può comparire una mancanza di coordinazione con l'otite media. Insieme a questo, la malattia è accompagnata da una diminuzione dell'udito e manifestazioni generali di infiammazione: la temperatura corporea aumenta, c'è malessere generale, debolezza.

la malattia di Meniere

Questa è una patologia non infettiva dell'orecchio interno, che è associata ad un aumento del volume dell'endolinfina e ad un aumento della pressione all'interno del labirinto dell'orecchio interno. Molto spesso si manifesta con i più forti episodi di vertigini, in cui tutti gli oggetti "escono" in una direzione, accompagnati da nausea e vomito quando provano a muoversi. Anche l'udito di un bambino può soffrire..

Se il bambino fa male e ha le vertigini, è necessario contattare il pediatra

La malattia di Meniere primaria è molto rara, molto più spesso viene diagnosticata la sindrome di Meniere, che è di natura secondaria. Può svilupparsi sullo sfondo di patologie vascolari, malattie infiammatorie, dopo lesioni alla testa.

Diabete

Di norma, questa malattia viene diagnosticata solo con un aumento significativo del livello di glucosio e del contenuto di corpi chetonici nel sangue. Questa condizione è accompagnata da gravi sintomi: il paziente ha la nausea, la comparsa di una sensazione di vertigini, la coordinazione è disturbata, la depressione della coscienza con lo sviluppo del coma è possibile.

Questa iperglicemia è un'emergenza medica. Se non si adottano misure tempestive volte a ridurre i livelli di glucosio nel sangue, è possibile un esito letale.

Cosa fare se appare un sintomo

La necessità di determinate procedure mediche dipende dalla frequenza con cui il bambino lamenta vertigini, nonché dalla gravità del sintomo. Se si tratta di un singolo episodio, è sufficiente che il bambino rimanga seduto o sdraiato per alcuni minuti, dopo di che tutti i fenomeni spiacevoli scompaiono completamente.

Nei casi in cui i sintomi compaiono regolarmente, dovresti consultare un neurologo. Il medico effettuerà un esame che determinerà le cause delle vertigini del bambino. Se lo specialista determina che ciò è causato dagli psicosomatici o che esiste una variante parossistica del disturbo, viene indicata la terapia con l'uso di sedativi e un cambiamento nel regime di carico del bambino..

Se la testa ha spesso le vertigini e questa condizione è accompagnata da altri sintomi neurologici e autonomici, è necessario eseguire un esame più dettagliato. Se sospetti malattie infiammatorie e altre, devi consultare altri specialisti: pediatra, otorinolaringoiatra.

Se le condizioni del bambino sono significativamente deteriorate, la testa fa molto male, c'è depressione della coscienza e altri sintomi neurologici, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

I bambini con malattie infettive devono essere trattati in ospedale. Se la malattia è di natura batterica, è indicata la terapia antibiotica. Il medico curante seleziona il farmaco e il suo dosaggio in base alla gravità delle condizioni del paziente. È impossibile trattare un bambino da solo con tali mezzi, poiché l'uso errato di farmaci antibatterici può portare allo sviluppo di complicanze. Inoltre, non è consigliabile dare la preferenza ai rimedi popolari, poiché non influenzano la causa principale del processo infiammatorio..

Se hai vertigini e nausea, dovresti essere esaminato da un neurologo

Se sospetti il ​​debutto del diabete mellito, viene misurato il livello di glucosio nel sangue e, se aumenta, la terapia ipoglicemizzante con insulina. Se le condizioni del bambino sono gravi, potrebbe essere necessario un trattamento nel reparto di terapia intensiva con costante supervisione da parte del personale medico. Dopo essere stato dimesso dall'ospedale, un bambino del genere dovrebbe ricevere iniezioni regolari di insulina e controllare la quantità di carboidrati consumati per prevenire il ripetersi di iperglicemia e chetoacidosi..

Un bambino può avere le vertigini per vari motivi. Se questa condizione si verifica sporadicamente e non è accompagnata da sintomi aggiuntivi, non c'è motivo di preoccuparsi. Altrimenti, si consiglia di consultare un pediatra o un neurologo pediatrico. Un esame tempestivo e l'inizio del trattamento ridurranno significativamente il rischio di complicanze..

Leggi nel prossimo articolo: Spasmofilia nei bambini

Perché gira la testa del bambino?

Sfortunatamente, una buona salute in un bambino è piuttosto rara oggi. La maggior parte dei bambini ha alcune malattie che spesso appaiono inaspettatamente. Le manifestazioni incomprensibili delle condizioni del bambino non possono essere ignorate, anche se a prima vista non sembrano pericolose. Questi sintomi includono vertigini nei bambini. Perché gira la testa di un bambino e quanto è pericoloso.

Cos'è il capogiro e come si manifesta

Una persona sana ha uno stato di equilibrio. È fornito da molti processi fisiologici. Il cervello riceve segnali dal sistema visivo, l'apparato vestibolare. Quindi i segnali decodificati vengono convertiti in impulsi della corteccia cerebrale, che sono indirizzati ai muscoli umani. Il sistema muscolare è responsabile della stabilità del corpo e del corretto posizionamento dei bulbi oculari. Quando la fornitura di impulsi nervosi è disturbata, una persona ha una sensazione di rotazione degli oggetti che la circondano, che è accompagnata da una perdita di equilibrio.

Tuttavia, i bambini piccoli non possono sempre dire delle vertigini, descrivere correttamente i loro sentimenti. Alcune caratteristiche del suo comportamento indicano che il bambino ha le vertigini. Quindi, il bambino cerca di chiudere gli occhi, può appoggiare la fronte contro il muro o un mobile o sdraiarsi a faccia in giù. A volte il bambino stringe la testa con le mani, può rannicchiarsi contro il supporto e sedersi immobile. Abbastanza spesso, il bambino ha la nausea, la salivazione aumenta, la pelle diventa pallida.

Le ragioni

Spesso, ragioni non patologiche causano vertigini in un bambino. Allora perché la testa del bambino gira? Questa condizione può essere innescata dai seguenti fattori:

  • Superlavoro o essere in una stanza soffocante. Devi mandare il bambino all'aria aperta o ventilare la stanza in cui si trova.
  • Fame. A volte le vertigini sono causate dalla fame più comune. Se il bambino non mangia da molto tempo per nessun motivo, prima dagli una composta o una bevanda alla frutta, quindi offri cibo.
  • Fare un bagno troppo caldo. Nei bambini piccoli, il sistema di termoregolazione del corpo non è ancora del tutto perfetto. Pertanto, se trascorre molto tempo in un bagno caldo, possono iniziare le vertigini. In questo caso, dopo il bagno, bevilo con acqua fresca e mettilo a letto, senza avvolgerlo.
  • Oscurità nella stanza. A causa dell'imperfezione dell'apparato vestibolare, alcuni bambini avvertono vertigini al buio, soprattutto quando si svegliano di notte. Per evitare questa condizione, vale la pena lasciare una luce fioca nella stanza del bambino di notte..

Tuttavia, le vertigini possono spesso essere causate da varie malattie e condizioni patologiche. Quindi, se un bambino ha le vertigini, i motivi possono essere i seguenti:

  • disturbi nel funzionamento del sistema nervoso;
  • anemia (una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue);
  • cinetosi (sindrome da cinetosi);
  • bassa concentrazione di glucosio nel sangue;
  • trauma o infiammazione dell'orecchio medio;
  • danno cerebrale;
  • malattie infiammatorie del tessuto cerebrale come encefalite, meningite;
  • avvelenamento, in particolare con droghe, funghi e alcol;
  • infezione da elminti.

Solo un medico può determinare la causa esatta. Pertanto, non ritardare la consultazione con uno specialista se il bambino ha le vertigini.

Quando chiamare un'ambulanza

I genitori dovrebbero chiamare immediatamente un'ambulanza se il bambino ha manifestazioni pericolose che accompagnano vertigini:

  • Forte mal di testa;
  • visione offuscata o visione doppia;
  • perdita di conoscenza;
  • nistagmo - movimento ritmico degli occhi, in cui si muovono lentamente in una direzione, dopo di che ritornano rapidamente indietro;
  • tinnito.

È anche urgentemente necessario mostrare al bambino il medico se compaiono ripetutamente attacchi di vertigini, durano più di 30 minuti o un attacco si è verificato dopo una caduta o un colpo alla testa.

Cosa fare se il bambino ha le vertigini

Se le vertigini non sono accompagnate da sintomi gravi, puoi aiutare il tuo bambino a casa..

Per prima cosa devi aiutarlo a sdraiarsi e fornire aria fresca nella stanza. Puoi dare a tuo figlio un farmaco usato per la cinetosi.

Se le vertigini iniziano sull'autobus o sulla macchina, chiedi al tuo bambino di concentrarsi su un oggetto fermo. Puoi anche fare un semplice esercizio che allevia efficacemente un attacco di vertigini. Chiedi a tuo figlio di allungarsi davanti a loro e di tenere gli occhi sul pollice..

Ai bambini che soffrono di vertigini frequenti di natura non patologica si consiglia di nuotare, arti marziali orientali, ballo da sala. Inoltre, è utile fare passeggiate regolari all'aria aperta, brevi corse a un ritmo medio..

Cause di vertigine nei bambini, moderni metodi di diagnosi e trattamento

Le vertigini (vertigini) sono un'immaginaria sensazione di rotazione degli oggetti circostanti o del corpo del paziente. Ci sono alcune cause della malattia. Se si verificano vertigini in un bambino, è necessario eseguire un esame completo per identificare le cause della malattia. I disturbi vestibolari nei bambini possono essere causati da infezione (inclusa la neuroinfezione), patologia dell'apparato vestibolare, neoplasie o danni cerebrali vascolari, emicrania, ischemia cerebrale, malattie del rachide cervicale, idrocefalo.

Varietà di vertigini

Le vertigini nei bambini possono essere causate da una varietà di ragioni

Le vestibulopatie possono essere patologiche o fisiologiche. Un tipo patologico di malattia appare a causa della presenza di malattie infettive o non infettive. Le vertigini fisiologiche si sviluppano quando ci si trova in ambienti chiusi, iperventilazione (respiro rapido, respiro profondo), forte movimento rotatorio o lineare. Disturbi vestibolari fisiologici in un bambino sorgono a causa dell'adattamento prematuro dell'apparato vestibolare ai cambiamenti nella posizione del corpo. I sintomi scompaiono in pochi minuti da soli, non disturbano il bambino, non hanno bisogno di aiuto.

Le vertigini possono essere centrali, periferiche.

La vestibolopatia centrale si verifica con un danno patologico ai nuclei vestibolari, nonché ad altre strutture del cervello (tumori, ischemia, emorragia), che contribuiscono alla conduzione degli impulsi nervosi dall'apparato vestibolare e dalla schiena. La sensazione immaginaria di rotazione può essere intermittente o costante. La vestibolopatia periferica è causata da un malfunzionamento dell'apparato vestibolare stesso. Queste patologie richiedono necessariamente misure diagnostiche e terapeutiche..

Eziologia e manifestazioni cliniche delle vestibolopatie nei bambini

Perché compaiono disturbi vestibolari? Le cause della vertigine nei bambini sono molto diverse. Includono la patologia dei sistemi nervoso, cardiovascolare e l'apparato vestibolare..

Digiuno prolungato, ipoglicemia, diabete mellito, presenza di invasioni elmintiche, malattie infettive (paratite, infezioni respiratorie acute, ARVI), neuroinfezioni (meningite, aracnoidite), disturbi nevrotici, torcicollo.

Molto spesso, le vertigini in un adolescente si sviluppano a causa di cambiamenti ormonali nel corpo. Provocano il debutto della disfunzione autonomica (VVD). Sullo sfondo della progressione della malattia, si possono osservare emicrania, ipotensione, ipertensione, che provocano disturbi vestibolari.

Le vertigini in una ragazza adolescente possono essere causate da periodi pesanti a causa di sanguinamento eccessivo.

Le vertigini e la nausea in un adolescente si manifestano spesso in caso di avvelenamento con metalli pesanti, sostanze tossiche, assunzione di farmaci ototossici, consumo di alcol, sovradosaggio di droga, aumento della pressione intracranica. I sintomi della vertigine durante la pubertà si manifestano in meningite, tumori. Nei ragazzi adolescenti, dovrebbe essere presa in considerazione la presenza di dipendenza da fumo, trauma cranico, trauma dell'orecchio. Oltre alle cause organiche, infettive, vestibolari negli adolescenti, le vertigini possono apparire sullo sfondo di situazioni stressanti, nevrosi, cardioneurosi, attacchi di panico. In questo caso, uno psicoterapeuta può aiutare il bambino..

La vestibolopatia parossistica si verifica in bambini di età inferiore a 3 anni. Questo tipo di vertigini in un bambino di 10 anni scompare da solo o sullo sfondo di una terapia adeguata. Le vestibulopatie nei bambini piccoli sono spesso causate da infezione da parassiti, infezioni intestinali e danno cerebrale ipossico. In un bambino di 8 anni, le vertigini si manifestano con la malattia di Meniere. Questa patologia è accompagnata da alta pressione nei tubuli dell'apparato vestibolare. La malattia debutta all'età di 3 anni e poi scompare all'età di 10 anni.

Sintomi di disturbi vestibolari

Una manifestazione comune di vestibolopatie è il nistagmo orizzontale (movimenti ritmici dell'occhio), andatura traballante, cadute. Questi sintomi sono oggettivi per un medico durante l'esame di un paziente. Bambini e adolescenti lamentano una sensazione di rotazione degli oggetti circostanti o del loro corpo, l'acufene. La vertigine è accompagnata da nausea e vomito (nei casi più gravi). Con infezioni intestinali e invasioni parassitarie, dolore addominale, disturbi delle feci (il bambino è malato) si uniscono al complesso clinico. Con lesioni virali e batteriche nei bambini, viene registrata una temperatura elevata. Gli adolescenti con VSD sviluppano debolezza, mal di testa, disturbi del sonno e affaticamento costante. I pazienti reagiscono ai cambiamenti climatici.

Le vertigini hanno intensità e durata variabili

La sindrome idrocefalica ha una caratteristica: forti mal di testa al mattino, accompagnati da vomito, che non porta sollievo. I sintomi sono leggermente più deboli la sera..

La malattia di Meniere si manifesta con le lamentele del bambino di perdita dell'udito, acufene e un'andatura traballante. Le vertigini preoccupano costantemente i pazienti.

Misure diagnostiche e terapeutiche per le vestibolopatie

Per determinare la tattica del trattamento, il medico deve eseguire una diagnosi differenziale delle vestibolopatie della genesi periferica o centrale con altre malattie che causano vertigini.

La diagnosi differenziale viene effettuata con le seguenti condizioni patologiche:

  • Infezioni intestinali.
  • Lesioni alla testa.
  • Invasioni elmintiche.
  • Distonia vegeto-vascolare.
  • Neoplasie cerebrali.
  • Neuroinfections.
  • Condizioni respiratorie acute.
  • Avvelenamento.

Un bambino che soffre di vertigini dovrebbe consultare un neurologo e un otorinolaringoiatra

Se il bambino si lamentava di vertigini ai suoi genitori, è necessario consultare un pediatra. Il medico raccoglierà l'anamnesi dai genitori per la presenza di ipossia durante la gravidanza e il parto, il torcicollo, la sindrome da iperattività, le lesioni alla testa. Il pediatra esaminerà il bambino, prescriverà il minimo clinico necessario (analisi generale del sangue e delle urine). Se necessario, il medico indirizzerà il paziente per una consultazione con un otorinolaringoiatra e un neurologo per chiarire la diagnosi.

L'otorinolaringoiatra eseguirà un esame audiometrico per la perdita dell'udito. Il neurologo controllerà i test di equilibrio (Romberg, Unterberger, Babinsky-Weil), la presenza di nistagmo oculare e invierà anche neurosonografia, risonanza magnetica per valutare lo stato delle strutture cerebrali. Se viene rilevata un'infezione intestinale o elmintiasi, è necessaria la consultazione di uno specialista in malattie infettive. Nei casi più gravi, il bambino viene ricoverato in ospedale.

Trattamento delle vestibolopatie

Il trattamento dei disturbi vestibolari comprende la terapia farmacologica e gli esercizi di fisioterapia per la formazione dell'analizzatore vestibolare.

Se il bambino ha vertigini e nausea, allora dovrebbe essere messo a letto per proteggerlo da cadute e lesioni, mettere un termoforo ai suoi piedi, chiamare un medico. Questo sintomo non deve essere ignorato, poiché dietro di esso può essere nascosta una grave patologia..

Nei casi più gravi, l'aminazina aiuta ad alleviare un attacco nella malattia di Meniere

Quando viene rilevata la malattia di Meniere, il trattamento viene eseguito in modo globale. Durante il periodo acuto, Pipolfen viene prescritto in una soluzione di glucosio per via endovenosa, aminazina, atropina solfato, cerotti di senape sulla regione cervico-occipitale, una piastra riscaldante per le gambe. Per migliorare il flusso sanguigno cerebrale e vestibolare, vengono prescritte cininnizizina e vinpocetina. Dopo la rimozione del periodo acuto, viene mostrato al paziente di assumere diuretici (Furosemide) per ridurre la pressione del fluido nei tubuli vestibolari. Ai pazienti vengono mostrati farmaci di istamina secondo indicazioni, nootropi (cininnizina, propranololo), ormoni glucocorticosteroidi. I metodi di trattamento non farmacologici comprendono l'educazione fisica e l'agopuntura.

Se viene rilevata una malattia infettiva, al paziente viene mostrata una terapia antielmintica, antivirale o antibatterica, a seconda del tipo di agente patogeno. In caso di lesioni, il trattamento ha lo scopo di eliminare l'edema cerebrale, migliorando la circolazione sanguigna nel tessuto cerebrale. La grave sindrome idrocefalica richiede l'uso di farmaci diuretici, nonché la pronta installazione di uno shunt per un deflusso costante di liquido cerebrospinale. La distonia vegeto-vascolare, i disturbi nevrotici, l'emicrania negli adolescenti sono trattati con sedativi, farmaci nootropici, psicoterapia. In caso di anemia, vengono prescritti preparati di ferro e vitamine del gruppo B. Tumori, ascessi, ematomi richiedono una rapida rimozione o puntura. Con ARVI, vengono utilizzati farmaci antivirali, in alcuni casi viene utilizzata l'omeopatia (Vibrucol).

Medicina omeopatica per il raffreddore

Conclusione

Le vestibolopatie sono abbastanza comuni nei bambini. Le vertigini durante l'infanzia non possono essere ignorate, poiché questo sintomo può nascondere gravi malattie cerebrali o un processo infettivo. La prognosi con un trattamento adeguato e tempestivo della malattia è favorevole. Nelle vestibolopatie benigne e fisiologiche, i sintomi si risolvono man mano che il bambino cresce, le terapie si vendono bene.

Il bambino ha le vertigini: tipi di attacchi di vertigine e suoi fattori provocatori

Lo stato di disagio in cui vi è l'illusione di una rotazione dello spazio circostante è chiamato vertigini. Ciò accade se la trasmissione degli impulsi viene interrotta tra il bulbo oculare e la regione del cervello responsabile del tatto, nonché la parte del cervello che controlla la regolazione dell'equilibrio e dell'equilibrio..

Le vertigini sono familiari ad adulti e bambini. Ma a volte i bambini hanno difficoltà a parlare agli adulti della loro cattiva salute. Pertanto, è importante riconoscere le vertigini in un bambino in tempo per non perdere i segni di un potenziale disturbo..

Fasi di crescita del bambino come fattori provocatori

Fino a circa 5 anni, la formazione dell'apparato vestibolare avviene nel corpo del bambino. In questo momento, il sistema muscolo-scheletrico si sta sviluppando attivamente in parallelo con lo sviluppo delle funzioni cerebrali - il corpo in crescita sta acquisendo padronanza delle capacità di bilanciamento. In questi momenti, i bambini sembrano congelarsi, appoggiare la fronte contro il muro, tenere le mani su mobili stabili.

Se un tale stato trova i bambini a letto, allora si rifiutano di alzarsi, giacere a faccia in giù. Difficoltà a camminare, atipica traiettoria di movimento, fermate, cadute sono spesso segni di vertigini nei bambini..

La perdita di orientamento nello spazio nei bambini di 7-8 anni è spesso associata a un aumento del carico dovuto all'inizio dei loro studi nelle classi inferiori della scuola. Un processo educativo organizzato in modo improprio durante la padronanza della lettura e della scrittura porta i giovani studenti a lavorare troppo e stressare..

L'aumento del carico sulla vista colpisce anche i bambini. Il momento in cui i bambini sono storditi dalla tensione durante le lezioni, accompagnati da mancanza di concentrazione, confusione, riluttanza a studiare.

È necessario essere vigili se a questa età è difficile acquisire competenze che richiedono equilibrio, come ciclismo, pattinaggio o pattinaggio su ghiaccio.

9 anni è l'età in cui l'adattamento ai carichi del processo educativo per la maggior parte degli scolari ha avuto abbastanza successo. I bambini possono già comprendere autonomamente i sintomi di vertigini, descriverne le condizioni.

I cambiamenti fisiologici naturali legati all'età nell'organismo in fase di maturazione di solito diventano un fattore che provoca vertigini nei bambini di età pari o superiore a 10 anni. Le ragazze ne soffrono particolarmente quando iniziano il processo della pubertà..

Il modo di movimento dei bambini durante questo periodo di vita è caratterizzato da nitidezza e velocità. Spesso, negli adolescenti si verificano attacchi di vertigini con un forte aumento da un posto, girando la testa, un rapido cambiamento di postura. Le vertigini sono più comuni quando si è in posizione eretta.

Cause di vertigini in un bambino

Se gira la testa di un bambino, questo è un sintomo, non una malattia indipendente. Ma richiede sicuramente molta attenzione da parte degli adulti..

Le cause più comuni di vertigini nei bambini sono sovraccarico di lavoro, tensione nervosa, soffocamento in una stanza non ventilata, cinetosi nei trasporti, disidratazione o bassi livelli di glucosio nel sangue dovuti a pasti irregolari.

Ma anche le vertigini nei bambini possono essere una conseguenza di:

  • lesioni e cadute. Una commozione cerebrale può essere accompagnata da vertigini, nausea e mal di testa;
  • infiammazione e malattie infettive. Questi includono meningite, encefalite, infiammazione nell'orecchio medio;
    avvelenamento ed effetti collaterali dei prodotti farmaceutici;
  • emicrania. Se la famiglia ha parenti che soffrono di questo tipo di mal di testa, allora è necessario esaminare il bambino per la presenza di questa malattia;
  • tumori cerebrali, processi patologici nelle strutture del cervello.

Separatamente, vogliamo concentrarci sulla meningite: conoscere i primi sintomi e segni di meningite nei bambini salverà la vita!

Tipi di attacchi di vertigine nei bambini

Il sintomo può manifestarsi in diversi modi.

A fini diagnostici, si possono distinguere diverse sue varietà:

  1. Le vertigini acute si sviluppano all'istante. Il paziente avverte bruscamente una condizione di disagio, che può essere integrata da febbre, pallore, nausea, vomito, movimenti caotici del bulbo oculare (nistagmo). Tali attacchi spaventano i bambini, provocano pianti, isteria. I bambini più grandi notano la fotofobia, sentono che l'udito e la vista sono compromettenti. Ci sono lamentele che, insieme alle vertigini, iniziano a sentire la nausea. Allo stesso modo, possono verificarsi infiammazione dell'orecchio medio, processi infettivi nei tessuti del cervello o delle meningi (meningite, encefalite). Se un attacco è accompagnato da perdita di memoria, uno dei motivi probabili per questo può essere l'epilessia o i processi di cambiamenti nelle strutture cerebrali, un tumore al cervello.
  2. Le vertigini periodiche (episodiche) si presentano come una complicazione del torcicollo congenito. Secondo le statistiche, i ragazzi hanno maggiori probabilità di soffrire di torcicollo, quindi vale la pena considerare il fattore di genere durante la diagnosi di vertigini periodiche. La vertigine appare periodicamente. Una serie di convulsioni si alternano a un periodo di quiete in cui il bambino sembra essere completamente sano. Inoltre, le vertigini periodiche sono caratteristiche dell'emicrania. Se la storia familiare di un giovane paziente ha parenti che soffrono di questa malattia, il rischio aumenta che il bambino soffra di attacchi di emicrania, aggravati dalle vertigini.
  3. Le vertigini costanti sono una conseguenza di problemi di salute cronici nel corpo del bambino. È spesso accompagnato da patologie dello sviluppo del sistema muscolo-scheletrico, reni, sistema nervoso, disturbi mentali.
  4. Vertigini allergiche Pertanto, possono verificarsi effetti collaterali di alcuni preparati farmaceutici..

Assistenza medica per i bambini che soffrono di vertigini


Un incantesimo da capogiro può sorprendere un bambino perfettamente sano. Per alleviare questa condizione per il bambino, è necessario fornirgli un semplice aiuto..

  1. Si consiglia di sdraiare il bambino in orizzontale, cercare di calmarlo, mantenere questa posizione fino a quando il bambino non sta meglio. Un cuscinetto riscaldante caldo può essere applicato alle gambe del bambino per far defluire il sangue dalla testa..
  2. I bambini che soffrono di sindrome di vertigine a volte si svegliano da esperienze simili nel loro sonno. In tali situazioni, una luce notturna accesa può aiutare, che funge da punto di riferimento fisso, aiuta a fissare lo sguardo e calma.
  3. L'acqua troppo calda e calda durante il bagno di un bambino può provocare una perdita di equilibrio nei bambini. È necessario controllare la temperatura dell'acqua per evitare le vertigini dei bambini.
  4. La disidratazione può innescare questo disagio. Si consiglia di insegnare al bambino a rispettare il regime di consumo.

Se un bambino ha le vertigini e semplici misure non eliminano il problema, è ovvio che è necessario l'aiuto di specialisti medici. In alcune delle seguenti emergenze, è necessaria una chiamata in ambulanza:

  • se il bambino ha le vertigini e il vomito dopo essere caduto o aver colpito la testa. Questa condizione è possibile con una commozione cerebrale o una lesione al cervello;
  • se le vertigini sono accompagnate da convulsioni, mal di testa, perdita di coscienza, nistagmo;
  • se la vertigine dura più di un'ora, mentre il bambino non riesce a dormire, le sue condizioni peggiorano, la sua temperatura corporea aumenta, è tormentato dalla nausea e dal vomito - questo è un motivo per chiamare un'ambulanza.

Cosa fare se il bambino ha le vertigini periodicamente, ma il caso non è un'emergenza? Naturalmente, è necessario esaminare il bambino da un pediatra, che identificherà le cause delle vertigini nel bambino e, se necessario, reindirizzerà a specialisti specializzati (neuropatologo, endocrinologo, ORL). Sintomi che non possono essere ignorati ed è indispensabile portare il bambino da un medico pediatrico:

  • se il bambino lamenta vertigini e ha visione doppia (diplopia);
  • se episodi di perdita dell'equilibrio si verificano regolarmente, compromettono la qualità della vita del bambino;
  • se ci sono parenti nella famiglia con malattie, il cui sintomo è vertigini.

Non dovresti posticipare la visita dal medico "fino a dopo" in previsione che il bambino "cresca" e che il problema sarà risolto da solo. In alcuni casi, la diagnosi precoce può prevenire lo sviluppo di una malattia complessa e semplificare il processo della terapia successiva..

Cause e trattamento delle vertigini in un bambino

Durante il periodo di crescita, i bambini possono provare vertigini (vertigini). A volte un bambino ha le vertigini e ha bisogno di un aiuto professionale. Ci sono ragioni fisiologiche. Sono associati a cambiamenti ormonali nel corpo. A volte c'è una perdita di coscienza a breve termine. Gli adulti non dovrebbero ignorare il sintomo.

Perché gira la testa del bambino?

Disturbi ormonali legati alla crescita causano vertigini di età compresa tra 10 e 14 anni. Sono temporanei e passano dopo il riposo..

Possibili cause di forme patologiche di vertigine:

  • malattie cerebrali batteriche;
  • vasospasmo;
  • Malattie ORL con danni all'orecchio medio;
  • le conseguenze delle lesioni;
  • disturbo di vestibolazione;
  • intossicazione parassitaria del cervello;
  • una riduzione critica della glicemia.

Le vertigini in un adolescente sono dovute a sovraccarico, a lungo seduto in una posizione. La vertigine è provocata da: assunzione di alcol, abuso di sostanze. Le ragazze tendono a morire di fame per una figura.

Cos'è il capogiro e come si manifesta?

Quando tutto gira intorno al bambino, perde l'equilibrio, cade. I bambini più grandi riescono a mantenere l'equilibrio. La causa dei cambiamenti nella testa è stabilita dai sintomi associati. Questa è una forma di manifestazione della patologia. È caratterizzato da disorientamento nello spazio, andatura instabile, desiderio di sedersi, appoggiarsi a un muro.

Cause di vertigini nei bambini

Se tutto gira intorno, rumore dalla testa, questa vertigine è sorta per ragioni neurologiche. Gli attacchi sono accompagnati da nausea e vomito.

Per ragioni patologiche e neurologiche, le vertigini in un bambino sono chiamate vasomotorie o vere. Trauma alla nascita, attacchi di emicrania ereditati dai genitori portano a tale patologia. La falsa vertigine è temporanea, la testa è periodicamente vertiginosa oltre ad altre manifestazioni:

  • malattie infettive (ARVI, influenza, tratto respiratorio superiore);
  • sovraccarico di seduta prolungata in una posizione, sovraccarico fisico o psico-emotivo;
  • cambiamenti fisiologici legati all'età nella parte sensoriale del sistema nervoso centrale.

Segni di vestibolopatia nei bambini

Fisiologici sono temporanei, non danno molto fastidio, si verificano sporadicamente da:

  • eccesso di ossigeno;
  • intolleranza al chiuso;
  • lunga rotazione;
  • sovraccarico fisico.

Le vertigini patologiche in un bambino si verificano sullo sfondo di traumi, lesioni cerebrali infettive, traumi, malattie congenite del sistema nervoso.

Sintomi di disturbi vestibolari

Le vertigini si manifestano con perdita di equilibrio, andatura instabile. Il bambino si lamenta delle vertigini come segue: "Sto tremando", "tutto gira intorno", "in qualche modo non è buono nella mia testa". È difficile per loro descrivere correttamente i loro sentimenti. Gesticolano per indicare la direzione in cui si verifica il disorientamento nello spazio. Spesso si lamentano che fa male alla testa, si sentono male.

Tipi di vertigini

Se un adolescente "gira nella sua testa", è necessario stabilire con quale frequenza si manifestino tali sintomi, che tipo di sintomi sono. Esiste una classificazione delle manifestazioni sistemiche e non sistemiche associate al disorientamento nello spazio. Secondo loro, gli esperti determinano l'eziologia del sintomo. Per l'anamnesi utilizzare la divisione condizionale delle vertigini.

periodico

Chiedendo al bambino come gira la testa, è possibile determinare la frequenza delle manifestazioni di vertigine. Se si verificano sporadicamente, con affaticamento, non sono accompagnati da altri sintomi, quindi non richiedono interventi e trattamenti farmacologici. Devi solo osservare le dinamiche del disorientamento durante il mese.

Speziato

Se la testa gira improvvisamente e la condizione persiste, è necessario cercare segni di infezione nell'orecchio medio, che è responsabile della capacità di mantenere l'equilibrio. Meno spesso, fa male e vertigini dopo un sovraccarico fisico. Manifestazioni acute si verificano insieme all'acufene, questo è associato a un cambiamento della pressione intracranica. Durante un attacco, i bambini si siedono o cercano di appoggiarsi a un muro, i tentativi di muoversi sono accompagnati da attacchi di vomito.

Permanente

La testa è costantemente vertigini, la vertigine è caratterizzata da una certa direzione verso destra o sinistra, su o giù. Questa patologia è associata a patologie:

  • cervelletto;
  • apparato vestibolare;
  • pervietà neurale;
  • processi infiammatori nella corteccia cerebrale.

Allergico

Questa vertigine è considerata anormale. Si verifica sullo sfondo dell'assunzione di farmaci:

  • diuretici;
  • avere un effetto anticonvulsivante;
  • antibiotici del gruppo glicosidico.

La testa è intensamente vertigini in un'ora e mezza dopo l'assunzione dei farmaci. Sensazione normale al mattino.

infettivo

Quando la testa gira costantemente, questo è un sintomo allarmante. Ecco come inizia una lesione batterica della membrana cerebrale o della materia grigia. Se ti fa male la testa, la temperatura è aumentata, tutto intorno non smette di girare, devi andare urgentemente a un esame per TC o risonanza magnetica al fine di sviluppare tattiche di trattamento.

Emicranie concomitanti

Quando la testa fa male da un lato, appare la fotofobia, i suoni forti irritano e si verifica l'emicrania. In questo caso, la testa gira anche mentre è sdraiata. Tra un attacco e l'altro, il benessere del bambino ritorna normale, le vertigini scompaiono.

Diagnostica delle vestibolopatie

Le vertigini sono trattate da neuropatologi, terapisti, oculisti, a seconda delle cause delle vertigini. È necessario:

  • visita un optometrista, esamina il fondo;
  • un neurologo controlla l'attività riflessiva del sistema nervoso centrale (la capacità di mantenere l'equilibrio con gli occhi chiusi, il lavoro del cervelletto, la capacità di eseguire movimenti motori);
  • un esame del sangue rivelerà un processo infiammatorio.

Se si sospetta una malattia ORL, il paziente viene indirizzato a un otorinolaringoiatra. Continua il corso del trattamento.

Se si sospetta un danno al sistema nervoso centrale, vengono prescritti ulteriori studi. Il metodo di imaging a risonanza magnetica consente di identificare la patologia nella corteccia cerebrale. Viene rivelato l'agente causale dell'infiammazione infettiva.

Come sapere se il bambino ha le vertigini?

Un piccolo test di movimento ti aiuterà a capire se hai le vertigini o meno. I principali segni di una spirale:

  • una persona non può camminare in linea retta, inciampa di lato;
  • quando chiude gli occhi, viene bruscamente gettato da parte;
  • chi cammina cerca di afferrare la maniglia della porta, il corrimano, si aggrappa al muro;
  • quando si siede, cerca immediatamente di chiudere gli occhi.

Con vertigini gravi, la nausea si verifica quando il paziente cerca di alzarsi, alzarsi dal letto. In questo stato, i bambini hanno bisogno di aiuto. In caso di caduta improvvisa, sono possibili lesioni.

Trattamento delle vestibolopatie

Le ragioni per le vertigini vengono eliminate. Prendiamo farmaci per il mal di testa. Per le infezioni, viene eseguita una terapia complessa. In caso di nausea, vengono prescritti antiemetici. I soppressori vestibolari sono prescritti per patologie gravi. L'auto-somministrazione di tali farmaci è inaccettabile. Si consiglia un lungo riposo senza luce e rumore.

Quando vedere un dottore?

Vertigine vera o sistemica, quando la testa gira costantemente, la persona è completamente disorientata nello spazio, ha bisogno di un aiuto urgente. Il trattamento iniziato tempestivamente aiuterà ad evitare complicazioni associate a problemi di udito, vista, memoria. La meningite e altre malattie del cervello si sviluppano rapidamente.

Con lievi vertigini, che non sono accompagnati da vomito, non creano l'illusione della rotazione del mondo circostante, è necessario riposo e riposo. Se la condizione non migliora, compaiono altri sintomi di altre malattie, è necessario chiamare un medico a casa.

Perché un bambino di 11 anni ha frequenti mal di testa e cosa fare al riguardo?

Mal di testa in un bambino di 4 anni: cause, prevenzione, cure di emergenza

Cefalea a luce intensa: cause e trattamenti per la fotofobia

Mal di testa in un bambino di 7 anni: cause, diagnosi, trattamento

Mal di testa in un bambino di 5 anni: cause e trattamento

Le ragioniCondizioni patologiche
Malattie dell'analizzatore uditivoMorbo di Meniere, labirintopatie, trauma uditivo, vertigini parossistiche, otite media.
Emicrania, ipossia durante il parto, intrauterina, distonia vegetativa-vascolare, sindrome da iperattività, sindrome idrocefalica.
Patologie della colonna vertebraleOsteocondrosi del rachide cervicale, scoliosi.
Neoplasie volumetriche del cervelloCisti, ascessi, tumori cerebrali, incluso cervelletto, metastasi.
Malattie del cuore, vasi sanguigniIpertensione, ipotensione, aritmie, anemia.
Condizioni tossicheFumo, avvelenamento da metalli pesanti, bevande contenenti alcol, droghe (droghe ototossiche: Diclofenac, Ibuprofene, Enalapril, Streptomicina, Lidocaina).
TraumaLesioni al cranio, cadute da un'altezza, fratture della colonna cervicale, colpi alla parte posteriore della testa, padiglione auricolare.
Altre condizioni