Ultimo aggiornamento: 28/10/2019

Ogni mese, ogni donna prova disagio per diversi giorni, accompagnato da disagio nell'addome inferiore, malessere generale e sbalzi d'umore improvvisi. Di particolare preoccupazione sono i mal di testa durante le mestruazioni, che parlano di disturbi patologici nel corpo e si verificano sia durante le mestruazioni che dopo di loro. Proviamo a capire perché la testa fa male prima delle mestruazioni.

Ciò che provoca dolore

Un mal di testa durante le mestruazioni è il risultato di fluttuazioni ormonali osservate nel 13-15 ° giorno del ciclo mestruale (o un po 'più tardi, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo femminile). Appare, di regola, nella fase ovulatoria ed è associato ad un aumento del livello di progesterone nel sangue. Se un uovo maturo non viene fecondato, inizia il sanguinamento, che porta a una forte diminuzione della concentrazione degli ormoni sessuali femminili. Sensibile a tali cambiamenti, il corpo femminile reagisce con il vasospasmo, accompagnato da un attacco di dolore alla testa. Tuttavia, questo fenomeno non si osserva in ogni donna..

Esistono altri motivi che provocano attacchi di mal di testa durante le mestruazioni:

  • violazione del metabolismo del sale d'acqua - una conseguenza dell'elevato contenuto di estrogeni che trattengono il liquido nel corpo, accompagnato da edema pronunciato, spremitura di dolori alla corona e all'occipite;
  • un aumento del livello di prostaglandine, portando a una contrazione irregolare del tessuto muscolare e delle tube di Falloppio;
  • diminuzione del contenuto di endorfine;
  • disturbo dei ritmi biologici (miscelazione delle fasi del sonno e della veglia);
  • giorni critici di lunga durata;
  • prendendo contraccettivi che aumentano il livello di estrogeni, mentre all'inizio del ciclo mestruale, la concentrazione dell'ormone diminuisce;
  • stato psico-emotivo instabile.

Tuttavia, se il dolore viene osservato costantemente ed è intenso, è necessario consultare un medico, poiché ciò può essere una manifestazione di gravi patologie: endometriosi, infiammazione, patologie della struttura e della posizione dell'organo uterino.

Se c'è un ritardo nelle mestruazioni e gli attacchi di mal di testa sono associati all'inizio della gravidanza, la loro causa è lo squilibrio ormonale, che prepara il corpo a sopportare un feto.

Come si manifesta il mal di testa mestruale?

Il dolore alla testa non è sempre un compagno delle mestruazioni, può superare una donna dopo la fine del sanguinamento uterino mensile, ma quasi sempre accompagna la sindrome della tensione premestruale. Questo periodo è caratterizzato da un cambiamento nello stato psico-emotivo e fisico, manifestato da un netto cambiamento di umore, aumento dell'irritabilità e lacrime senza causa..

Il dolore pulsante parossistico nella regione temporale e occipitale si chiama emicrania mestruale. Secondo la classificazione medica, ci sono due forme:

  1. vero (reale), caratterizzato da forte dolore episodico 2 giorni prima o 3 giorni dopo i giorni critici e si manifesta entro 2-3 fasi mensili;
  2. associato alle mestruazioni, accompagnato da gravi attacchi dolorosi e manifestato il primo giorno delle mestruazioni, nonché in qualsiasi altro periodo.

Entrambe le forme di sindrome cefalica hanno le seguenti caratteristiche:

  • concentrazione di dolore in una parte della testa;
  • sudorazione eccessiva;
  • pallore della pelle;
  • alti salti di sangue e pressione venosa;
  • disturbi del ritmo cardiaco, sensazione di formicolio nell'area del cuore;
  • diminuzione dell'acuità visiva;
  • nausea e vertigini.

Le convulsioni possono peggiorare il dolore addominale inferiore, doloroso gonfiore al seno, dolori lombari e disturbi intestinali.

I sintomi associati all'emicrania prima delle mestruazioni includono:

  • maggiore sensibilità agli stimoli esterni (luce, olfatto, suono);
  • gonfiore del viso e degli arti;
  • vertigine;
  • vomito;
  • cambiamento nelle preferenze di gusto;
  • diminuzione / aumento dell'appetito;
  • disturbi del sonno;
  • riduzione delle prestazioni;
  • affaticabilità rapida, debolezza;
  • umore instabile.

Di solito, la sindrome del dolore si allontana con l'inizio di una scarica sanguinolenta. I dolori che non scompaiono dopo le mestruazioni segnalano un'alta concentrazione ormonale nel sangue.

Come sbarazzarsi di sintomi spiacevoli

Di norma, le donne preferiscono sopportare la sindrome cefalica senza ricorrere al trattamento. Tuttavia, si sbagliano profondamente, considerando il mal di testa una condizione naturale durante le mestruazioni. Se la tua testa ti fa costantemente male durante le mestruazioni, dovresti consultare un ginecologo e un neurologo che, dopo un esame approfondito, ti invierà per ulteriori ricerche. Sulla base dei risultati della diagnostica medica, gli specialisti di solito prescrivono farmaci, tra cui:

  • medicine e un complesso di vitamine;
  • contraccettivi orali e bloccanti degli ormoni;
  • rispetto della routine quotidiana;
  • dieta bilanciata;
  • una ragionevole combinazione di lavoro e tempo libero;
  • bagni d'aria giornalieri.

Perché la terapia sia efficace, è necessario stabilire una relazione tra i periodi e le emicranie. In questo caso, si consiglia di tenere un diario che registra gli attacchi di dolore e i periodi di giorni critici..

Sbarazzarsi del mal di testa durante le mestruazioni comporta l'uso di vari metodi medicinali e popolari:

  • Eliminare le emicranie mestruali con i farmaci.

Con una sindrome da lieve dolore, ricorrono all'assunzione di analgesici: aspirina, paracetamolo. Per prevenire malessere prima del ciclo mestruale, è necessario assumere farmaci antinfiammatori non steroidei 2-3 giorni prima dell'inizio del sanguinamento. Si raccomandano Nurofen, chetorolo, nifluril, peroxicam, nise e altri. Sono buoni per la dismenorrea..

Se la testa fa molto male, vengono prescritti triptani - suma - o zolmitriptan, alleviando l'intensità degli spasmi e fermando i sintomi associati (nausea, vomito, aumento della fotosensibilità).

Se il vomito diventa più frequente o vertigini durante le mestruazioni, utilizzare domperidone o cerucal.

Se la terapia volta ad alleviare i sintomi del mal di testa non aiuta, ricorrono al trattamento con farmaci ormonali. Sono presi a partire da 2 giorni prima dell'attacco e continuano fino a 6 giorni. Se ci sono controindicazioni, è necessario consultare il proprio medico. Secondo le indicazioni, la terapia ormonale viene sostituita incollando speciali cerotti contenenti estrogeni, una settimana prima delle mestruazioni.

Gli oli essenziali sono un eccellente sedativo. Il mal di testa prima delle mestruazioni viene rapidamente alleviato con olio di rosmarino e maggiorana. L'aromatizzazione dell'aria con anice, camomilla o esteri rosa allevia gli spasmi vascolari.

Oli aromatici per mal di testa

Se durante la mestruazione hai spesso le vertigini, ti aiuterà a sfregare nel tempo o applicare etere sul dorso della mano di olio di lavanda non diluito. L'inalazione di olio gocciolato su un panno o un tovagliolo di carta per alcuni minuti allevia le vertigini prima delle mestruazioni.

L'etere di arancia, abete rosso, menta e melissa ripristinerà l'equilibrio mentale, ti aiuterà a dimenticare l'insonnia prima delle mestruazioni.

Grazie al suo ampio spettro di azione, gli oli aromatici possono essere utilizzati per inalazione, strofinare con massaggio e fare il bagno.

Le miscele aromatiche si sono dimostrate efficaci nell'eliminare i segni dell'emicrania mestruale: pino, menta e limone, camomilla e lavanda, zenzero e menta.

Un test allergologico deve essere eseguito prima di utilizzare oli essenziali.

  • La medicina tradizionale non è meno efficace se la testa fa male durante / durante le mestruazioni.

Le seguenti ricette aiuteranno a ridurre la sindrome premestruale:

  1. il tè forte (nero o verde) con l'aggiunta di menta, melissa e origano sconfiggerà la debolezza;
  2. infuso di fiori di fiordaliso: 1 cucchiaio. l. le piante vengono versate con 1 bicchiere di acqua bollente, insistono e dopo 2 ore bevono un terzo di un bicchiere di soluzione filtrata prima di mangiare;
  3. bere frequente (ogni ora) di camomilla o 30 gocce di infuso alcolico di valeriana (3-4 volte al giorno) aiuterà ad affrontare le vertigini durante le mestruazioni.
  • Seguire i principi di una buona alimentazione aiuterà a sbarazzarsi dei segni che causano mal di testa durante le mestruazioni..
  1. includere pesce, soia, legumi e frutti di mare nella vostra dieta;
  2. mangiare cibi ricchi di vitamine C, E, calcio e magnesio;
  3. ridurre la quantità (soprattutto prima e al momento dei giorni critici) di prodotti ricchi di sodio e sale;
  4. non bere bevande gassate;
  5. escludere dal menu cibi dolci, farinacei, salati e piccanti;
  6. non mangiare troppo la sera.
  • Procedure di fisioterapia: un complesso di esercizi di fisioterapia, massaggio, agopuntura, irudoterapia.

Quando la testa fa male prima delle mestruazioni, i principali compiti del farmaco e della terapia non tradizionale si riducono per ridurre la durata e la frequenza della sindrome del dolore, eliminando l'effetto della cefalalgia sull'attività vitale del paziente, migliorando la sua vita.

Azioni preventive

È possibile prevenire il mal di testa che accompagna le mestruazioni applicando procedure di guarigione. Il rispetto delle seguenti raccomandazioni aiuterà in questo:

  • pulizia regolare del tratto gastrointestinale, fegato con clisteri (preferibilmente a base di rimedi erboristici);
  • uso costante di un complesso vitaminico e minerale, che satura il corpo di sostanze utili;
  • dieta bilanciata;
  • uno stile di vita attivo e ginnastica medica.

Con forti manifestazioni della sindrome cefalica, i farmaci sono prescritti come profilassi: verapamil, propranopol, topiramato e altri.

Abbi cura di te, ascolta le raccomandazioni dei medici e dimenticherai per sempre il mal di testa in un periodo così difficile per ogni donna, che accade una volta al mese..

Mal di testa mestruale: cosa fare

Probabilmente, molte donne durante il ciclo mestruale notano quanto male faccia loro male senza motivo e non capiscono le cause di questi dolori. In effetti, spesso la ragione sta in questi giorni, che sono così spiacevoli per qualsiasi ragazza e donna..

I motivi principali per cui si osservano mal di testa durante le mestruazioni sono i seguenti:

  1. La fame di ossigeno nel cervello.
  2. Compressione del cervello.
  3. Avvelenamento.

Il periodo in cui dopo le mestruazioni o durante esso un mal di testa si chiama emicrania mestruale o sindrome cefalalgica, che è molto difficile da curare e persino gli antibiotici a volte sono impotenti nella lotta contro questo disturbo.

Dolore prima delle mestruazioni

Come dimostra la pratica, solo il 10-15% delle ragazze e delle donne soffre di mal di testa prima delle mestruazioni. Per alcuni, questa volta passa generalmente indolore, ma queste donne sono estremamente rare da incontrare..

Mentre l'uovo è pronto per la fecondazione, l'ormone testosterone inizierà ad entrare nel flusso sanguigno, seguito dal progesterone. Saranno nel sangue fino all'inizio delle mestruazioni. Se la donna non è incinta, l'uovo verrà rifiutato dal corpo e il lavoro degli ormoni diminuirà a causa del sanguinamento risultante. Quelle donne che sono sensibili agli ormoni nel periodo premestruale iniziano a provare mal di testa.

Se parliamo di una malattia come l'emicrania mestruale, allora appare spesso nelle donne prima delle mestruazioni ed è accompagnata da forti dolori lancinanti, durante i quali è difficile fare qualcosa.

Sicuramente, ogni uomo ha notato ripetutamente come l'umore di una donna cambia 2-3 giorni prima delle mestruazioni. È in questo momento che iniziano a comparire i sintomi della sindrome premestruale, che sono difficili da sopravvivere non solo per la donna stessa, ma anche per quelli che la circondano. Inoltre, il mal di testa può essere di natura diversa: dolorante, lieve o pulsante. Per proteggerti dal dolore, devi trascorrere giorni di digiuno prima delle mestruazioni..

Dolore durante e dopo le mestruazioni

Non tutte le donne hanno periodi dolorosi, alcune non si lamentano affatto del dolore o, a causa del loro impegno, non le notano. Tuttavia, ci sono anche donne che hanno mal di testa durante le mestruazioni a causa di alcuni fattori esterni, tra cui frequenti cambiamenti nell'ambiente, sbalzi d'umore, cambiamenti climatici, ecc..

Durante le mestruazioni, l'equilibrio idrico nel corpo di ogni ragazza è disturbato, quindi è necessario bere il più liquido possibile. I motivi per cui la testa inizia a ferire includono quanto segue:

  • Gonfiore del tessuto cerebrale.
  • Gonfiore delle estremità.
  • Gonfiore delle articolazioni.

Per gli stessi motivi, potrebbe esserci un ritardo nel ciclo mestruale. Di norma, il dolore è concentrato nella parte temporale o occipitale, quindi il trattamento deve essere diretto ai picchi di pressione sanguigna che si osservano durante le mestruazioni e l'edema cerebrale.

Inoltre, le ragazze possono avere mal di testa pochi giorni dopo le mestruazioni, questo è abbastanza normale. Nel caso in cui l'ovulo non sia fecondato, i mal di testa possono persistere fino alle mestruazioni successive a causa degli ormoni.

Inoltre, una delle cause del mal di testa può essere attribuita a spasmi vascolari, sulla base dei quali i vasi si restringono costantemente e dopo le mestruazioni iniziano a espandersi lentamente. Con malattie di natura vegetativa durante il periodo di vasodilatazione, le terminazioni nervose possono essere colpite, a causa delle quali la testa fa male.

Cosa fare

Per sbarazzarsi del mal di testa durante le mestruazioni, è necessario prestare la massima attenzione alla propria salute possibile ed effettuare le seguenti operazioni:

  1. Conduci uno stile di vita attivo, grazie al quale puoi purificare il corpo dalle tossine.
  2. Pulisce il sistema digestivo, è meglio fidarsi dei metodi della medicina tradizionale.
  3. Presta attenzione a un'alimentazione sana, grazie alla quale puoi arricchire il corpo di vitamine.

Durante le mestruazioni, è necessario riconsiderare la dieta, poiché alcuni alimenti possono provocare mal di testa, tra cui:

  1. Piatti piccanti.
  2. Spezia.
  3. marinate.
  4. Piatti grassi.
  5. Prodotti di farina.

Come dimostra la pratica, i medici prescrivono il trattamento solo dopo aver esaminato il paziente. A seconda dei sintomi, il trattamento può essere diverso, ma principalmente il ginecologo o il neurologo possono prescrivere i seguenti farmaci:

Inoltre, non dimenticare che possono verificarsi mal di testa a causa di un trattamento improprio e quindi solo un medico dovrebbe prescrivere il dosaggio e i farmaci. Altrimenti, puoi solo danneggiare la tua salute. Se il medico non capisce perché il paziente ha mal di testa, può prescrivere un esame, che può consistere nelle seguenti procedure:

  1. Rivelare lo stato ormonale.
  2. Esame del neurologo.
  3. Risonanza magnetica cerebrale.

Inoltre, una delle cause del mal di testa può essere attribuita all'uso di contraccettivi orali, che, su raccomandazione di un medico, possono essere annullati..

Gravi mal di testa mestruali: cosa fare

Molte donne hanno sperimentato la sindrome premestruale almeno una volta nella vita. In alcuni pazienti, i sintomi scompaiono in una forma lieve (lieve irritabilità, dolore moderato nella zona pelvica), in altri i sintomi della sindrome premestruale sono abbastanza pronunciati. Il mal di testa durante le mestruazioni è il sintomo principale della sindrome premestruale, la cui intensità può essere di natura diversa a seconda del processo patologico che si svolge nel corpo.

Origine della sindrome premestruale

Il mal di testa mestruale può essere causato da una varietà di ragioni. Tra i principali fattori che possono provocare la sindrome sono:

  1. Improvvisi cambiamenti delle condizioni meteorologiche, del clima o delle stagioni.
  2. Sopportare e dare alla luce un bambino.
  3. Contraccettivi ormonali orali.

Se, per qualche motivo, il ciclo mestruale è disturbato o quando viene raggiunta una certa età, è assente. Ciò può indicare la presenza di malfunzionamenti nel corpo della donna. Prima viene eliminata una possibile patologia, più è probabile che ripristini le normali prestazioni del sistema riproduttivo e di altri organi.

I processi che si svolgono nel corpo possono anche influenzare il ciclo "femminile":

  • aspettare un bambino;
  • malattie ginecologiche;
  • spirale per prevenire una gravidanza indesiderata;
  • gravi processi patologici nel corpo.

Per prevenire possibili problemi di salute e ridurre l'intensità della sindrome premestruale, è necessario prestare attenzione ai seguenti disturbi:

  1. Cambiamenti inattesi nel ciclo naturale, sua durata.
  2. Mancanza di mestruazioni per sei mesi.
  3. Cambiamenti nella natura della scarica durante il sanguinamento mestruale.
  4. Grave dolore durante le mestruazioni nell'addome inferiore, nella testa.
  5. Interruzioni sistematiche del ciclo naturale.
  6. Scarico tra sanguinamento mestruale.

Per seguire la natura del corso del ciclo naturale, si consiglia a una donna di utilizzare un calendario in cui può prendere appunti sull'inizio, la data di fine delle mestruazioni e parlare dei suoi sentimenti.

La maggior parte dei pazienti tollerano questi periodi senza dolore, mentre altri hanno forti mal di testa e crampi durante le mestruazioni. Per ridurre l'intensità dei sintomi in determinate situazioni, può essere necessario un trattamento adeguato.

Malattie che possono provocare la sindrome

Mal di testa e crampi durante lo scarico "naturale" sono caratteristici di alcune patologie. È difficile diagnosticare la malattia nella fase iniziale, ma il disagio indica la presenza di un processo infiammatorio nel corpo.

Un mal di testa durante e dopo il flusso mestruale può essere causato dalle seguenti malattie:

  • patologia vascolare: perdita di elasticità, spasmi;
  • violazione delle prestazioni intestinali, accumulo di depositi;
  • malattie del rachide cervicale;
  • disturbi ormonali.

Ognuno di questi disturbi può procedere in modi diversi se ci sono sintomi e mal di testa corrispondenti..

PatologiaCarattere, segni
Patologie vascolariIl mal di testa si verifica durante un periodo critico per i seguenti motivi:

  • carico eccessivo su vene, arterie;
  • forte flusso sanguigno, a causa della perdita di elasticità, i vasi non hanno il tempo di reagire a tali cambiamenti;
  • spasmi arteriosi - la principale causa di carenza di ossigeno, sindrome premestruale durante le mestruazioni.

Espandere le pareti dei vasi sanguigni, eliminare lo spasmo consente l'aminofillina, la caffeina. Una tazza di caffè naturale è il miglior rimedio per il mal di testa con flusso mestruale.

Cattiva funzione intestinaleL'intossicazione è una delle principali cause di sindrome premestruale. Durante le mestruazioni, tutte le tossine accumulate nel corpo vengono rilasciate nel sangue..

Se l'intestino non funziona correttamente durante le mestruazioni e dopo di loro iniziano a disturbare:

  • mal di testa;
  • sensazione di dolori, debolezza in tutto il corpo.

La pulizia dell'intestino aiuta ad eliminare il disagio: clisteri, lassativi.

Osteocondrosi della parte superioreCon una malattia, si osservano alcuni cambiamenti nelle vertebre: si formano depositi di sale, spremendo i vasi sanguigni e le fibre nervose.

Durante il periodo critico, gli organi e il cervello iniziano a richiedere ossigeno sufficiente. Una nave schiacciata impedisce la piena circolazione sanguigna, quindi mal di testa e vertigini compaiono nei giorni critici.

Massaggio della zona del collo e del collo, la terapia fisica può eliminare il disagio.

AnemiaLa mancanza di globuli rossi provoca una mancanza di ossigeno, quindi la testa fa costantemente male durante le mestruazioni.

Un trattamento appropriato e rimedi naturali aiuteranno ad eliminare la patologia: succo appena spremuto da verdure o insalate da vegetazione verde, che sono analoghi delle cellule eritrocitarie.

ormoniUna delle cause dei crampi dolorosi sono gli squilibri ormonali. Tali violazioni sono più spesso osservate dopo 40 anni. Con sanguinamento mestruale, la riproduzione degli ormoni e la loro quantità cambia, la pressione sanguigna aumenta, il liquido si accumula nel corpo.

A causa dell'insufficiente elasticità dei tessuti, si verificano ipertensione e gonfiore. Di conseguenza, i vasi cerebrali sono compressi, segnalando con spasmi.

Le medicine diuretiche, le erbe e il tè aiuteranno ad eliminare il liquido in eccesso, eliminare il disagio.

L'emicrania prima e durante i giorni critici può essere scatenata da uno squilibrio del sale d'acqua. Il corpo accumula gradualmente liquido in modo che il rigetto delle cellule all'interno dell'utero avvenga naturalmente. Di conseguenza, c'è gonfiore di arti, articolazioni, tessuto cerebrale, che provoca mal di testa durante le mestruazioni..

I principali segni della sindrome

Spesso, gli spasmi compaiono prima dei giorni critici o con la sindrome premestruale. A volte si osservano dopo sanguinamento mestruale. Il disagio di fronte a una scarica "naturale" si fa sentire dai seguenti sintomi:

  1. Spasmi pulsanti prolungati.
  2. Percezione dolorosa di suoni aspri, luci intense, odori.
  3. Umore mutevole.
  4. Mancanza di appetito.
  5. Localizzazione di spasmi ad un certo punto.
  6. Sensazione di dolore nelle cavità oculari, mancanza di chiarezza della vista.
  7. Sbalzi di pressione improvvisi.
  8. Sensazioni dolorose nel cuore, aritmia.
  9. Debolezza, insonnia, vomito e nausea e sudorazione eccessiva.

Potrebbe esserci disagio nella regione lombare, indietro. Mal di testa e crampi per cause mestruali, che a volte sono problematici da stabilire, possono essere accompagnati da gonfiore o crampi. Nei giorni critici, la condizione migliora.

Come ridurre il disagio mestruale

Quando una ragazza nei giorni critici è costantemente tormentata da attacchi di emicrania e altri sintomi spiacevoli, dovresti consultare un ginecologo. Se durante l'esame e l'esame non sono state rilevate malattie gravi, lo specialista può dare al paziente alcune raccomandazioni, la cui osservanza aiuterà a ridurre la sindrome PMS, per facilitare il corso dei giorni critici:

  • usare droghe per eliminare sensazioni dolorose;
  • regolare il normale programma, aumentare la durata del riposo durante il flusso mestruale;
  • limitare la quantità di caffè, rinunciare all'alcol e alla nicotina;
  • fare lunghe passeggiate, specialmente di sera;
  • sostituire gli alimenti "inutili" con alimenti sani.

Se durante le mestruazioni fa male e vertigini, è meglio rifiutare i seguenti prodotti:

  1. Salsiccia, manzo e maiale.
  2. Spezie, cioccolato, latte alimentare fermentato.
  3. Bevande forti al caffè.

Nei giorni critici, limitare il consumo di prodotti farinacei, patate e mais. Il menu giornaliero dovrebbe includere:

  • verdure fresche;
  • porridge (farina d'avena, grano saraceno);
  • petto di pollo, carne di tacchino;
  • noci e prodotti a base di farina grigia.

Il rispetto di queste semplici raccomandazioni consentirà al paziente di ridurre l'intensità dei sintomi spiacevoli. Grazie ad una buona alimentazione, rinunciando a cattive abitudini, sarà in grado di condurre uno stile di vita attivo anche durante le mestruazioni..

Farmaci per l'emicrania

Se una donna è preoccupata per un mal di testa insopportabile durante le mestruazioni, che provoca un disagio spiacevole, uno dei farmaci deve essere assunto:

  1. "Nurofen" - il principio attivo dell'ibuprofene, elimina rapidamente gli spasmi. L'effetto dopo l'assunzione del farmaco arriva in mezz'ora e dura fino a 8 ore.
  2. "Imet" - il principio attivo è lo stesso di "Nurofen", è prescritto per l'emicrania moderata. Il medicinale viene assunto una volta dopo un pasto. Se il dolore è di natura regolare, allora è meglio usare il farmaco per diversi giorni 3 volte al giorno ogni 4 ore.
  3. "Citramon" è un principio attivo acido acetilsalicilico, che ha un eccellente effetto analgesico antinfiammatorio. Il farmaco viene assunto al primo segno di un attacco. Durata dell'azione fino a 6 ore.

Uno dei farmaci più potenti - "Ketanov", usato per eliminare i crampi, il mal di testa durante il sanguinamento mestruale e altri sintomi.

La selezione di un farmaco e un dosaggio specifici viene eseguita in collaborazione con un ginecologo, tenendo conto delle caratteristiche dell'organismo, delle malattie concomitanti e delle specifiche del decorso della sindrome premestruale, nonché del rischio di conseguenze negative.

Se una donna è interessata al motivo per cui la testa le fa male e le palpitazioni durante le mestruazioni, dovrebbe chiedere aiuto a uno specialista e sottoporsi a un esame approfondito. Sulla base della diagnosi, il medico prescriverà una terapia completa, compresa una corretta alimentazione nutriente, uno stile di vita sano, nonché medicinali che eliminano la sindrome dolorosa.

Perché mi fa male la testa durante le mestruazioni

Molte donne notano che il mal di testa appare regolarmente nel periodo premestruale. Un altro tipo di disagio è un mal di testa durante le mestruazioni. Sensazioni spiacevoli possono infastidire una donna per molto tempo, 1-3 giorni. Di solito, in assenza di gravi patologie, il disagio scompare immediatamente dopo la fine delle mestruazioni. Se non hai la forza di sopportare il dolore, puoi alleviare la condizione con l'aiuto di medicinali o decotti medicinali..

p, blockquote 2,0,0,0,0 ->

Cause di mal di testa durante le mestruazioni

Il mal di testa durante le mestruazioni si verifica abbastanza spesso. Può essere causato da un'alimentazione scorretta, dalle caratteristiche strutturali del corpo di una donna, persino da un cambiamento del tempo. Ma a volte la sindrome del dolore assume una natura regolare: il dolore appare ogni mese, provoca un notevole disagio a una persona. Di seguito considereremo le principali cause del dolore..

p, blockquote 3,0,0,0,0 ->

Cambiamenti nei livelli ormonali

Normalmente, durante le mestruazioni, il livello di estrogeni di una donna diminuisce e la quantità di progesterone aumenta. Perché sta succedendo? Il progesterone è un ormone della gravidanza che prepara il corpo di una donna al possibile sviluppo di un feto. Dato che non si verifica una gravidanza, l'aumento è seguito da una diminuzione dei livelli di progesterone. Questi salti e provocano mal di testa in una donna. Inoltre, i pazienti notano che la fronte e gli occhi fanno male.

p, blockquote 4,0,0,0,0 ->

Emicrania

Nelle donne, le emicranie si verificano molto spesso durante le mestruazioni. Inizia in modo classico - con nausea, bagliore delle mosche davanti agli occhi, mal di testa. Le sensazioni dolorose catturano un lato della testa, possono sparare nell'orecchio, sotto la mascella. C'è anche una differenza dalla solita emicrania: con un attacco mestruale si nota una forte nausea, che a volte si trasforma in vomito, forti mal di testa pulsante che non sono suscettibili di farmaci per il dolore. Il paziente diventa irritabile, vuole costantemente sdraiarsi, può reagire in modo aggressivo agli altri. Un attacco di emicrania durante le mestruazioni dura da 12 ore a tre giorni.

p, blockquote 5,0,1,0,0 ->

Patologia vascolare

Un altro fattore che provoca mal di testa durante le mestruazioni è un'interruzione del sistema cardiovascolare. Questi includono:

p, blockquote 6,0,0,0,0 ->

  • Distonia vegeto-vascolare.
  • Spasmi vascolari.
  • Aterosclerosi.
  • Ipotensione arteriosa.

In che modo sono correlati i periodi e il mal di testa? Lo stato dei vasi è influenzato dalla differenza di ormoni, nonché dal fatto che durante le mestruazioni aumenta il carico sui vasi. Le arterie, le vene, i capillari non hanno il tempo di allungarsi, pompando grandi volumi di sangue, quindi si verifica uno spasmo e, di conseguenza, dolore. L'accesso dell'ossigeno al cervello diminuisce, mentre i dolori sono spasmodici, di natura compressiva.

p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

Violazione del bilancio idrico salino

Durante le mestruazioni, le donne sviluppano edema, si nota anche un leggero aumento di peso (fino a 1 kg) a causa di un deterioramento del deflusso di liquidi. Ciò è dovuto al fatto che il corpo deve respingere il tessuto dell'utero non fertilizzato. L'edema si sviluppa sugli arti, sul viso e può verificarsi nel cervello, mentre appare un mal di testa pressante o scoppiante. Le sensazioni del dolore possono influenzare la parte posteriore della testa, la corona, diffondendosi diffusamente in tutta la testa.

p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

Esposizione a farmaci

Se hai una domanda "Perché un mal di testa durante le mestruazioni?", Pensa se l'assunzione di determinati farmaci provoca disagio? Le donne che assumono contraccettivi orali a volte hanno mal di testa durante il loro ciclo. Più spesso, i pazienti che hanno raggiunto l'età di 35 anni, così come le donne che soffrono di trombosi venosa, si lamentano dell'evento. Il mal di testa si verifica quando le pillole anticoncezionali alterano gli ormoni, impedendo all'uovo di maturare normalmente. Allo stesso tempo, la produzione della donna dei suoi ormoni cambia, il lavoro del sistema vascolare viene interrotto..

p, blockquote 9,0,0,0,0 ->

Anemia

Abbondante (se la guarnizione con il numero massimo di "gocce" deve essere cambiata più spesso di una volta ogni tre ore) o periodi prolungati possono provocare anemia. La carenza nel sangue dell'emoglobina provoca una diminuzione della quantità di ossigeno fornita alle cellule cerebrali. Allo stesso tempo, la pelle del paziente diventa pallida, c'è una sensazione di grave affaticamento, sonnolenza, mal di testa sordo, vertigini, oscuramento degli occhi.

p, blockquote 10,0,0,0,0 ->

Può un mal di testa durante le mestruazioni a causa di anemia? Piuttosto, la causa del mal di testa è il calo della pressione sanguigna che si verifica con l'anemia. Anche se la mancanza di ossigeno può anche provocare dolore in diverse parti della testa.

p, blockquote 11,1,0,0,0 ->

Intossicazione

Se si verifica un mal di testa durante le mestruazioni, è possibile che la causa del disagio sia la rottura dell'intestino. Durante le mestruazioni, aumenta la velocità di eritrosedimentazione, che indica lo sviluppo di un processo infiammatorio. Il tessuto morto, non completamente rimosso dal corpo, produce tossine che, a loro volta, vengono assorbite nel letto vascolare.

p, blockquote 12,0,0,0,0 ->

Una donna ha sintomi di avvelenamento: allentamento dell'intestino, feci molli, crampi nell'addome inferiore, mal di testa (più spesso nella fronte, spremitura come un cerchio, palpitante).

p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

Come sbarazzarsi del dolore?

Anche prima dell'inizio delle mestruazioni, una donna diventa irritabile, letargica, si stanca rapidamente. In molti pazienti, le mestruazioni passano abbondantemente, con dolore alla schiena, addome e gonfiore delle gambe. Se, oltre a tutto quanto sopra, si verifica un mal di testa durante le mestruazioni, questo periodo può diventare semplicemente doloroso per una donna. A casa, puoi alleviare il disagio con l'aiuto di medicinali..

p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

Terapia tradizionale

p, blockquote 16,0,0,0,0 ->

Per far fronte a sensazioni spiacevoli nella guida della testa:

p, blockquote 17,0,0,1,0 ->

  • Antispasmodici - No-shpa, Papaverina, Drotaverin. Allevia lo spasmo vascolare, normalizza la pressione sanguigna.
  • Analgesici - Analgin, Baralgin. Utilizzato per alleviare il dolore prendendo di mira il centro del dolore.
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei - Ibufen, Nurofen. Le medicine di questo gruppo non hanno solo un effetto analgesico, ma alleviano il processo infiammatorio.

Non è consigliabile eliminare il mal di testa con il solito Citramon o Aspirina, anche con un'emicrania. Questi farmaci hanno un effetto fluidificante del sangue e possono provocare un aumento del sanguinamento durante le mestruazioni..

p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

Rimedi popolari della medicina

p, blockquote 19,0,0,0,0 ->

Quando ti fa male la testa durante le mestruazioni, puoi eliminare il dolore senza usare i farmaci.

p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

  • Rivedi la tua dieta. Aumenta i livelli di ferro nel sangue: mangia fegato di manzo, spinaci freschi, acetosa, bevi succo di melograno.
  • Usa l'aromaterapia. Per alleviare il mal di testa, puoi respirare lavanda, eucalipto, olio di menta, olio dell'albero del tè, rosmarino, sandalo.
  • Le compresse aiutano a ridurre il mal di testa. Puoi applicare un tovagliolo con ghiaccio sulla fronte, un asciugamano caldo sulla parte posteriore della testa.
  • Le tisane sono un rimedio semplice ed efficace per alleviare il mal di testa. Camomilla, menta, coriandolo, achillea, radice di valeriana, piantaggine sono usati per preparare l'infuso medicinale..

A volte, con un attacco di emicrania mestruale, è sufficiente bere una tazza di caffè con zucchero - questo aiuta ad espandere i vasi sanguigni e normalizzare la pressione sanguigna.

p, blockquote 21,0,0,0,0 ->

Se dopo il ciclo hai anche mal di testa, il disagio non scompare per molto tempo, le sensazioni del dolore si intensificano, accompagnate da un aumento della temperatura e da un forte dolore addominale, dovresti consultare un medico.

p, blockquote 22,0,0,0,0 -> p, blockquote 23,0,0,0,1 ->

Cause del mal di testa mestruale

Il mal di testa è uno dei disturbi neurologici più comuni nella popolazione. Vari tipi di cefalea (incluso mal di testa mestruale) colpiscono oltre il 90% della popolazione. In assenza o mancanza di cure, diventano la causa dell'assenteismo sul lavoro e della bassa produttività del lavoro. Ci sono molte ragioni per cui una testa fa male durante le mestruazioni e richiedono tutte attenzione..

Segni di mal di testa durante le mestruazioni

Il mal di testa durante le mestruazioni ha manifestazioni diverse, a seconda della natura della cefalalgia:

  • pressione di diffusione (pressione nella testa, cuoio capelluto, disagio durante la pettinatura), compressione ("cerchio di ferro");
  • localizzazione occipitale o frontale;
  • intensità costante, leggermente fluttuante;
  • durata variabile;
  • insorgenza graduale o improvvisa in qualsiasi momento della giornata.

Importante! I forti mal di testa durante le mestruazioni sono cause comuni di cattivo umore, conflitti con un partner.

Cause di dolore alla testa durante le mestruazioni

Come accennato in precedenza, con le mestruazioni, mal di testa per molte ragioni. I fattori più comuni:

  • sovraccarico, stress;
  • posizione di lavoro innaturale, seduta a lungo termine;
  • problemi psicologici;
  • consumo eccessivo di caffeina o rifiuto da essa (sintomi di astinenza);
  • effetti collaterali di nicotina, alcool, droghe;
  • cambiamenti del tempo (la pressione diminuisce o aumenta);
  • esposizione prolungata al sole;
  • emicrania (forte mal di testa di localizzazione unilaterale);
  • danno al nervo facciale (nervo trigemino);
  • freddo;
  • affaticamento degli occhi;
  • inquinamento nell'aria;
  • rumore eccessivo;
  • effetto collaterale dell'uso incontrollato di alcuni farmaci (antidolorifici, contraccettivi orali, farmaci antireumatici, antinfiammatori, antiipertensivi);
  • ipotensione;
  • ipertensione;
  • ipoglicemia;
  • gravidanza (mal di testa e nausea in caso di ritardo delle mestruazioni).

Patologie vascolari

Il sistema nervoso reagisce a determinati stimoli con lo spasmo dei vasi nervosi nel cervello. Questi spasmi chiudono o restringono le arterie che riforniscono il cervello, il cuoio capelluto e il collo.

La vasocostrizione limita il flusso di sangue al cervello. Allo stesso tempo, la sostanza serotonina viene rilasciata dalle piastrine. Agisce come un potente vasocostrittore, esacerbando ulteriormente il ridotto afflusso di sangue al cervello.

La riduzione del flusso sanguigno al cervello riduce l'apporto di ossigeno. Sintomi simili si verificano con un ictus.

Altre navi reagiscono alla mancanza di ossigeno dilatandosi, permettendo al sangue di fluire verso l'area interessata. Questa espansione del lume si estende ai vasi del cuoio capelluto e del collo. Vengono rilasciate prostaglandine e altre sostanze che causano una reazione infiammatoria e dolore. La circolazione di queste sostanze e la pressione delle pareti vascolari dilatate irritano le terminazioni dolorose. Come risultato di questo processo, il mal di testa è grave..

Violazione dell'attività intestinale

Molto spesso, la nausea, il mal di testa durante le mestruazioni sono causati da IBS - sindrome dell'intestino irritabile (nevrosi intestinale). Questa malattia colpisce circa il 20% della popolazione. Il disturbo è più comune nelle giovani donne. Gli ormoni, lo stress mentale tipico della vita moderna di tutti i giorni possono svolgere un ruolo.

Il sintomo principale dell'IBS è il dolore addominale. Il disturbo è associato alla consistenza alternata delle feci, alla frequenza delle visite in bagno. La sindrome può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  • fatica cronica;
  • mal di testa, dolore muscolare;
  • mal di schiena;
  • sbalzi d'umore (depressione, depressione);
  • disturbi del sonno (insonnia, difficoltà ad addormentarsi, sonnolenza diurna).

Anemia

A volte durante le mestruazioni hai mal di testa per un motivo. La cefalalgia non è un sintomo molto comune di anemia, più spesso questa condizione è accompagnata da acufene, vertigini, tendenza a svenire, soprattutto quando ci si alza rapidamente.

Osteocondrosi cervicale

Se la testa fa male a causa dell'osteocondrosi cervicale, il dolore si verifica sporadicamente, localizzato nella metà della testa, a volte bilateralmente, di solito inizia nel collo o nella schiena, si irradia nella direzione della fronte, degli occhi, delle orecchie. Inoltre, il dolore si diffonde alle spalle, alla colonna vertebrale toracica superiore. Di solito l'attacco è di intensità moderata, durata variabile.

Squilibrio ormonale

Il mal di testa mestruale, in particolare l'emicrania, è spesso associato all'ormone estrogeno, che influenza la percezione degli impulsi dolorosi nel cervello. Se i livelli di estrogeni sono bassi, può portare a cefalalgia. La quantità dell'ormone può variare a seconda di molti fattori:

  • Ciclo mestruale. Poco prima delle mestruazioni (circa una settimana), le quantità di estrogeni e progesterone sono ai livelli più bassi, aumentando alla fine del ciclo.
  • Gravidanza. I livelli di estrogeni aumentano durante la gravidanza. Per molte donne, questo significa alleviare il mal di testa, per altri un aumento del disagio. Dopo il parto, i livelli di estrogeni scendono rapidamente.
  • Menopausa. Durante le donne in premenopausa (dopo i 40 anni), i cambiamenti nei livelli ormonali sono la causa più comune di mal di testa. Allo stesso tempo, fino a 2/3 dei malati di emicrania segnalano un miglioramento dei sintomi dopo la menopausa..

Emicrania

In alcune donne, l'emicrania è associata al ciclo mestruale. L'attacco di solito si verifica all'inizio del sanguinamento (il primo giorno), ma può verificarsi in seguito o durante l'ovulazione. L'emicrania mestruale è causata da un calo dei livelli di estrogeni e progestinici che si verifica prima delle mestruazioni. Il forte dolore è spesso accompagnato da vomito, vertigini.

Assunzione di contraccettivi ormonali

È noto che la contraccezione ormonale previene gravi malattie, in particolare il carcinoma ovarico e l'endometriosi, contrasta i tumori benigni della mammella, alcuni tipi di cisti (ovaie e mammella).

Ma non esiste alcun medicinale che abbia solo effetti positivi e la contraccezione ormonale non fa eccezione. Le complicanze più comuni includono un ciclo irregolare. Effetti collaterali frequenti:

  • mal di testa dopo le mestruazioni e in un altro periodo;
  • pressione toracica;
  • nervosismo;
  • irritabilità;
  • aumento di peso.
  • emicrania;
  • cambiamenti nella pelle;
  • vomito, ecc..

Effetti indesiderati molto rari e gravi:

  • malattia tromboembolica;
  • complicanze vascolari;
  • ictus.

Importante! La contraccezione ormonale e la terapia ormonale sostitutiva possono causare sia un aumento dei livelli ormonali che una diminuzione. Il mal di testa a base di ormoni di solito inizia nell'ultima settimana del ciclo.

Instabilità emotiva

I principali sintomi di instabilità emotiva sono:

  • sbalzi d'umore prolungati;
  • incapacità di impegnarsi in attività soddisfacenti;
  • auto-flagellazione;
  • disturbi del sonno;
  • perdita di appetito;
  • violazione dell'attività sessuale;
  • sensazione di perdita di energia;
  • esaurimento.

Queste manifestazioni provocano indirettamente mal di testa..

Ginecologia

Se hai mal di testa il primo giorno del ciclo o in un altro periodo del ciclo, hai le vertigini e un problema ginecologico può essere nascosto dietro il disagio. Le malattie più comuni:

  • Infiammazione dell'utero, ovaie. L'infiammazione è facile da rilevare e i suoi sintomi sono febbre, crampi addominali, affaticamento, periodi dolorosi, dolore durante il rapporto.
  • Chlamydia. La malattia è caratterizzata da un dolore sordo nella regione pelvica, secrezione, sensazione di bruciore durante la minzione.
  • Infezione fungina. Il dolore durante il rapporto sessuale o la minzione, lo scarico, il bruciore, il prurito della vagina e degli organi genitali esterni sono segni di candidosi, che è anche la causa del mal di testa durante le mestruazioni.
  • Infezioni vaginali In genere, le infezioni sono accompagnate da secrezione, sanguinamento al di fuori del ciclo mestruale, febbre, mal di testa.
  • Endometriosi All'inizio, la malattia si manifesta come periodi dolorosi. Potrebbe esserci dolore nell'area pelvica, durante i rapporti sessuali, sangue nelle urine o nelle feci, periodi irregolari, mal di testa.
  • Ipotermia. L'ipotermia normale può spostarsi dalla vagina al rivestimento dell'utero, manifestata da un forte dolore.
  • Malattie sessuali. La malattia più comune è la gonorrea, manifestata da secrezioni purulente e dolore nell'addome inferiore.

Pillole per il dolore mestruale

Le pillole più utilizzate per il mal di testa durante le mestruazioni sono i FANS (Ibuprofene, Ibalgin, Nimesulide) o acido tiaprofenico (Sugram). Il loro meccanismo è quello di bloccare la formazione di prostaglandine, che svolgono un ruolo chiave nel dolore. Oltre al sollievo dal dolore, questi farmaci hanno anche effetti anti-infiammatori, riducono la febbre.

Per un'azione ottimale dei farmaci di questo gruppo, è importante che una donna inizi a prenderli 3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni nelle normali dosi terapeutiche..

Ketanov

Il principio attivo del farmaco, ketorolac tromethamine, allevia il dolore, allevia l'infiammazione. Il medicinale ha effetto 30 minuti dopo l'assunzione.

Il trattamento del mal di testa è controindicato nelle donne in gravidanza e in allattamento.

Spazmalgon

Un farmaco che può alleviare il mal di testa durante le mestruazioni, riduce gli spasmi dei muscoli lisci, il tono uterino, ha un effetto analgesico e antinfiammatorio.

Il principio attivo, metamizolo sodico, è un FANS. Fornisce effetti analgesici, antipiretici e antinfiammatori. Aiuterà anche se hai mal di testa dopo le mestruazioni..

L'effetto farmacologico del farmaco è dovuto all'inibizione della produzione del mediatore delle prostaglandine, un aumento della soglia del dolore nel nucleo talamico, un aumento del livello di trasferimento di calore.

Ketorol

È un analgesico efficace, ma si consiglia cautela quando lo si prende. I medici lo prescrivono solo per l'eziologia secondaria della cefalgia con le mestruazioni.

Trattamento della cefalalgia con rimedi popolari mensili

Se sei preoccupato per un mal di testa associato alle mestruazioni, puoi bere il tè a base di una miscela di erbe (prese in uguali quantità), tra cui:

1 cucchiaino versare il composto con 1 cucchiaio. acqua bollente. Filtrare dopo 10 minuti. Bere 1-2 cucchiai. in un giorno.

Un comprovato aiuto per il dolore alla testa associato alle mestruazioni è una lettera medicinale. Versare 2 cucchiaini. erbe 1 cucchiaio. acqua bollente, lasciare per 15 minuti.

La prossima pianta utile è il sambuco nero. Bollire i fiori in acqua per 2 minuti, rimuovere, posizionare tra 2 strati di tessuto, applicare sulla fronte e sul retro della testa.

Mal di testa mestruale: cause e metodi di trattamento

Un mal di testa durante le mestruazioni nelle donne si verifica a causa dell'influenza di una serie di fattori: dai disturbi ormonali alla mancanza di determinate vitamine. Tradizionalmente, analgesici e FANS vengono utilizzati per alleviare il dolore, che può essere acquistato al banco senza prescrizione medica. Se questi farmaci sono inefficaci, è necessario utilizzare specifici farmaci anti-emicrania, farmaci ormonali e antidepressivi. Esistono ricette di medicina tradizionale che ti consentono di far fronte a questa condizione a casa senza assumere farmaci..

Il mal di testa durante o prima delle mestruazioni è un sintomo di una delle forme più gravi di sindrome premestruale (PMS) - cefalica. La prevalenza di questo fenomeno è di circa il 5-10% delle donne, a partire dal menarca e termina con il periodo in premenopausa. In un terzo dei pazienti, questa condizione è accompagnata da dolore al cuore, depressione, fobia e rumore, aumento della sudorazione e intorpidimento delle mani, forte dolore all'addome inferiore, vertigini. Le sensazioni del dolore sono le seguenti:

  • Per tipo di emicrania:
    • parossistica;
    • localizzazione - principalmente in metà della testa (nella regione orbitale-fronto-temporale);
    • accompagnato da nausea e vomito.
  • Extracranico (dolore da tensione), episodico o cronico:
    • diffusa, diffusa su tutta la testa;
    • spremere, premere, evoca la sensazione di un "cerchio" messo sulla testa;
    • il più delle volte ha una localizzazione bilaterale;
    • condizione a lungo termine (diversi giorni).
  • Intracranico (vascolare):
    • parossistica;
    • pulsante;
    • scoppio;
    • localizzato più spesso nella parte posteriore della testa, può essere diffuso, dato ai bulbi oculari;
    • accompagnato da arrossamento e gonfiore del viso;
    • la pressione sanguigna aumenta allo stesso tempo.
  • Tipo misto.

Tipi di mal di testa con le mestruazioni

Molto spesso, la testa fa male durante le mestruazioni nel 70% delle donne con PMS e nella seconda metà del ciclo mestruale - 2-8 giorni prima dell'inizio del sanguinamento (30% dei pazienti). Il 7 ° giorno del nuovo ciclo mestruale, i sintomi scompaiono nella maggior parte dei pazienti. In alcune donne, all'inizio della sindrome, compaiono precursori del mal di testa: sentimenti di ansia, paura, irritabilità. Il 20% dei pazienti perde completamente la capacità di lavorare.

Esistono diverse teorie che spiegano le cause della sindrome premestruale. Gli attacchi di emicrania durante le mestruazioni sono associati a 3 meccanismi nel corpo di una donna:

  1. 1. Disturbi vascolari: forte restringimento dei vasi sanguigni intracerebrali, deterioramento della circolazione cerebrale del 20-60% prima delle mestruazioni, dilatazione dei rami dell'arteria carotidea durante il periodo doloroso, penetrazione della bradichinina e delle prostaglandine nello spazio perivascolare, agendo sui recettori del dolore.
  2. 2. Cambiamenti nella regolazione neurovascolare centrale - una violazione della produzione di neurotrasmettitori noradrenalina e serotonina, peptidi, oppioidi, sostanze biologicamente attive che influenzano l'acutezza della percezione del dolore e riducono la soglia della sensibilità al dolore.
  3. Spostamento dei livelli normali di ormoni sessuali:
    • L'eccesso di estrogeni provoca una diminuzione della concentrazione di glucosio nel sangue, che porta a una sensazione di affaticamento e aumento della fatica, nonché a una diminuzione della quantità di urina escreta, edema.
    • La mancanza di progesterone, un aumento della produzione di estrogeni e prolattina di oltre 3 volte stimola la ritenzione idrica nel corpo, di conseguenza si verifica un'eccessiva idratazione del cervello, un aumento della pressione intracranica e un mal di testa che non risponde al trattamento con FANS e analgesici.
    • Un aumento del contenuto di prostaglandine, che sono sintetizzate in quasi tutti gli organi e tessuti, porta a un restringimento dei vasi sanguigni intracranici e all'espansione di quelle arterie e vene tra la testa e il cuore..

Gli ormoni sessuali femminili estrogeni e progesterone hanno un effetto significativo sul sistema nervoso centrale. Hanno l'effetto opposto e le condizioni di una donna dipendono in gran parte dal loro rapporto. Gli estrogeni hanno un effetto stimolante, hanno un effetto benefico sull'umore e il progesterone ha un effetto sedativo. Con il suo eccesso nella fase luteale del ciclo, una donna può sviluppare depressione. I seguenti fattori influenzano la comparsa di mal di testa durante le mestruazioni:

  • Predisposizione ereditaria all'emicrania (nel 50% dei pazienti, i parenti più stretti hanno varie forme di disturbi vegetativi-vascolari).
  • Disturbi digestivi. In presenza di disbiosi o insufficiente apporto di fibre nell'intestino, viene prodotto un enzima che scinde l'acido glucuronico dagli estrogeni. Di conseguenza, gli ormoni vengono assorbiti nel corpo attraverso la parete intestinale, piuttosto che escreti da esso. L'uso della fibra aiuta a rimuovere le quantità in eccesso di queste sostanze a causa del loro "assorbimento".
  • Sensibilità individuale alle fluttuazioni naturali dei livelli ormonali durante ciascun ciclo mestruale.
  • Patologie congenite o acquisite nel sistema ipotalamo-ipofisi-ovaio.
  • Sovraccarico psico-emotivo e fisico.
  • Ipersensibilità (allergia) al progesterone, che può essere dimostrata eseguendo un test intradermico.

Gli estrogeni influenzano l'attività degli ormoni che influenzano l'umore. La loro produzione insufficiente provoca una depressione e una diminuzione del livello della soglia del dolore (aumento della sensibilità al dolore). L'emicrania cronica, a sua volta, è essa stessa causa di depressione. Di conseguenza, si forma un sistema patologico chiuso.

Alti livelli di estrogeni si verificano durante l'assunzione di contraccettivi orali. Il passaggio a pillole con livelli più bassi di ormoni sessuali può aiutare a ridurre il dolore. L'intensità del mal di testa durante le mestruazioni è influenzata dalla mancanza di vitamine e oligoelementi:

  • La carenza di magnesio nel corpo porta alla mancanza di dopamina nei tessuti cerebrali e questo contribuisce allo sviluppo della depressione. In molte donne con sindrome premestruale, la quantità di magnesio nel sangue è ridotta del 20-40%. È stato stabilito l'effetto di questo elemento sulle prostaglandine, il cui livello al momento di un attacco di emicrania è 6 volte superiore rispetto a uno stato normale.
  • La mancanza di vitamina B6 riduce la produzione dell'aminoacido triptofano, necessario per la sintesi della serotonina e favorisce l'ipersecrezione di estrogeni. I livelli ottimali di serotonina alleviano i sintomi della sindrome premestruale e riducono l'irritabilità e la tensione. La vitamina B6 è attiva solo in presenza di magnesio.
  • La mancanza di acidi grassi insaturi, acido ascorbico e zinco negli alimenti interrompe la produzione di prostaglandine, che svolge un ruolo importante nel verificarsi di mal di testa durante le mestruazioni.

Se ti fa male la testa e il ciclo non inizia, questo potrebbe indicare una gravidanza. Questo fenomeno si osserva con tossicosi nelle prime fasi della gestazione. Con periodi pesanti (menorragia), la causa del mal di testa è la generale insanguinazione dovuta a una diminuzione del volume del sangue circolante, che influenza il lavoro del cuore e del cervello. Inoltre, una donna sviluppa vertigini, debolezza, acufene, sete e perdita di coscienza. La menorragia cronica è una condizione pericolosa che porta all'anemia.

Nella fase iniziale, il trattamento del mal di testa con le mestruazioni viene effettuato con l'aiuto di FANS (Ibuprofene, Naprossene, Diclofenac, Indometacina, Paracetamolo e altri). Questi farmaci sono efficaci se assunti all'inizio del dolore. I FANS dovrebbero essere bevuti già 2-3 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni secondo il calendario mensile. Hanno non solo un effetto analgesico (inibizione dei mediatori del dolore), ma inibiscono anche la sintesi delle prostaglandine, riducono la perdita di sangue. Tale trattamento viene effettuato per almeno 3-6 mesi consecutivi, a causa dei quali si ottiene un effetto prolungato..

I farmaci per il trattamento dell'emicrania sono divisi in 2 gruppi principali: non specifici e specifici - triptani (Sumatriptan, Naratriptan, Zolmitriptan, Eletriptan) ed ergotamine. I farmaci specifici sono destinati a malattie gravi quando altri farmaci sono inefficaci. Se una donna ha un forte mal di testa, il trattamento inizia immediatamente con specifici farmaci anti-emicrania. Nel 70% dei pazienti, il sollievo dal dolore viene raggiunto entro 2 ore. Si raccomandano farmaci intramuscolari per le donne con dolore accompagnato da nausea.

Il principio di azione dei triptani si basa sul loro effetto sui recettori serotoninergici. Ognuno di questi farmaci è caratterizzato dalla suscettibilità individuale, quindi, se l'efficacia di un farmaco è bassa, è necessario passare a un altro. Ergotamine (Cofetamine, Rigetamine, Ergotamine) sono prescritte in casi più rari, poiché sono meno assorbite e hanno più effetti collaterali.

Poiché la causa del mal di testa sono spesso i disturbi ormonali, vengono utilizzati i seguenti agenti ormonali:

  • contraccettivi orali contenenti estradiolo (Yarina, Regulon, Jess, Janine), danazolo e antagonisti dell'ormone rilasciante gonadotropina (Tsetrotid, Ganireliks);
  • Progesterone, entro una settimana prima dell'inizio delle mestruazioni, o 17-idrossiprogesterone propionato per via intramuscolare, con ciclo anovulatorio - Bisecurina;
  • preparazioni di dihydrosterone (Duphaston, Prajisan).

Per eliminare la mancanza di oligoelementi, la vitamina B6 viene assunta alla dose di 0,02 g due volte al giorno, nel periodo da 18 a 28 giorni del ciclo mestruale (2 mesi), oltre a preparati di magnesio e antiossidanti (Bemitil, vitamina E). Per il trattamento del mal di testa durante le mestruazioni, vengono utilizzati anche rimedi omeopatici (Mastodinon, Agnucaston, Notta). In una forma grave della malattia, il medico prescrive antiossidanti, beta-bloccanti, antidepressivi:

  • I beta-bloccanti impediscono l'espansione dei principali vasi sanguigni, hanno un effetto ansiolitico. Efficace nel trattamento della forma di crisi della sindrome premestruale e per l'eliminazione dei disturbi d'ansia (Inderal, Anaprilin, Obzidan).
  • Antidepressivi triciclici (Amitriptilina, Doxepin, Lyudiomil e altri) per ottenere un effetto sedativo.
  • Inibitori selettivi del reuptake della serotonina (Prozac, Sertraline, Paxil, Tsipramil), che hanno un effetto antidepressivo. Sono privi di numerosi effetti collaterali che hanno i farmaci del gruppo precedente..

Se l'emicrania è resistente all'uso dei suddetti mezzi, il paziente deve sottoporsi a un elettroencefalogramma. In caso di rivelazione di cambiamenti parossistici, vengono prescritti anticonvulsivanti (Finlepsin, Phenobarbital e altri). I seguenti sono utilizzati come procedure di fisioterapia:

  • massaggio generale e massaggio della zona del collo;
  • trattamento delle acque minerali;
  • stimolazione elettrica transcranica;
  • agopuntura.

L'assunzione di farmaci per il trattamento del mal di testa mestruale comporta sempre il rischio di effetti collaterali. Pertanto, i FANS hanno un effetto tossico sui reni e sul fegato, possono causare sanguinamento nel tratto gastrointestinale, broncospasmo e diminuzione del tono uterino. Come prevenzione non farmacologica dell'emicrania, si raccomanda di seguire una dieta con una riduzione degli alimenti contenenti caffeina, zucchero, sale, alcool, cibo in scatola e carni affumicate, è necessario aumentare la quantità di frutta e verdura.

A casa, puoi usare le seguenti ricette per la medicina tradizionale:

  • Succo e altre bevande vengono aggiunti succo d'arancia appena spremuto o scorza d'arancia schiacciata.
  • Una settimana prima delle mestruazioni, si consiglia di bere decotti diuretici di erbe (foglia di mirtillo rosso, coda di cavallo, coda di cavallo, olio di cumino nero e altri), tè con latte per ridurre l'edema e ritenzione idrica nel cervello;
  • Radice di zenzero (aiuta a ridurre la produzione di prostaglandine);
  • Una miscela di borace utero, radice rossa e ortica (presa in parti uguali) nella quantità di 1 cucchiaio. l. un bicchiere di acqua bollente non solo aiuta ad alleviare il mal di testa durante le mestruazioni, ma riduce anche la perdita di sangue, normalizza il ciclo mestruale, aumenta l'emoglobina;
  • Tè alla calendula - assunto durante il sanguinamento mestruale 3-4 volte al giorno. Per il trattamento dei disturbi mestruali, in combinazione con la sindrome del dolore, vengono utilizzati anche stelo di basilico, violetta alpina, ramoscello comune, petto amaro, iris multicolore, giglio di tigre. Queste erbe inibiscono l'eccessiva produzione di prolattina e normalizzano il rapporto estrogeno-progesterone..