Tutti hanno provato una sensazione spiacevole su se stessi: vertigini quando si gira la testa, un rapido cambiamento nella posizione del corpo. Spesso le persone hanno una sensazione simile quando sono ad alta quota, una forte rotazione o movimenti del corpo ripetitivi, ma perché appare con movimenti normali, non bruschi, senza motivo?

L'origine della vertigine (il senso di rotazione degli oggetti circostanti) può essere dovuta a molti fattori. Per fermare le spiacevoli sensazioni, la causa degli attacchi deve essere identificata, anche se spesso le vertigini si fermano dopo un po 'da sole. La diagnostica viene eseguita per uno studio dettagliato.

Cause di vertigini

In oltre il 70% dei pazienti, dopo l'esame, non vengono rilevati cambiamenti nel sistema nervoso. Gli viene diagnosticata la BPPV (vertigine posizionale parossistica benigna). Più una persona è anziana, maggiore è la probabilità di sviluppare la malattia. A volte si ferma da solo, senza intervento medico..

La causa principale della malattia è una violazione dell'analizzatore vestibolare, che si trova nell'orecchio medio. Fattori esterni provocano l'emergere di otoliti - cristalli microscopici che sono in grado di spostarsi verso le parti vicine dell'organo durante il movimento. Quando si inclinano, movimenti bruschi della testa, i cristalli possono toccare i recettori che influenzano l'orientamento di una persona nello spazio. Vi è una violazione dell'idromeccanica dei fluidi nell'orecchio interno e quindi appaiono vertigini.

Perché gli otoliti compaiano non è chiaro, ma spesso, poco prima dell'inizio dei sintomi, i pazienti sperimentano una sorta di trauma cranico, malattie degli organi interni. Lo stato di salute spesso non si deteriora e se la testa inizia a girare, solo quando si sposta in direzioni diverse.

Vertigini in varie posizioni

A volte, quando la testa è inclinata verso il basso, la testa gira anche senza cambiare la posizione del corpo. Sensazioni spiacevoli compaiono quando una persona mente, a volte dopo essersi svegliato. Le ragioni risiedono nel cambiamento nella circolazione sanguigna. Malattie che contribuiscono alla comparsa di una tale patologia:

  • Crisi ipertensiva;
  • Osteocondrosi del rachide cervicale;
  • Forte calo della pressione sanguigna.

La malattia può contribuire alla comparsa di altri sintomi, ad esempio mal di testa, grave debolezza, intorpidimento degli arti, incapacità di eseguire qualsiasi movimento.

Capogiri dopo essersi sdraiati

Se hai le vertigini quando giri la testa mentre sei sdraiato, la sensazione è abbastanza forte e si alza bruscamente, probabilmente stringendo i vasi che influenzano l'orientamento nello spazio. Nella vecchiaia, lì compaiono placche aterosclerotiche, si verificano malattie cardiache, che possono anche mostrare sintomi simili. Altre condizioni che contribuiscono al capogiro includono:

  • Patologia cerebellare. Altri sintomi della malattia: difficoltà a svoltare ai lati, possibilità di perdita di orientamento nello spazio in caso di fattori esterni.
  • Attacchi vegeto-vascolari. Sintomi: palpitazioni, ansia.
  • La malattia di Meniere. È l'accumulo di una grande quantità di liquido nell'orecchio.

Oltre alle malattie complesse, le vertigini sono dovute all'influenza dell'ambiente, a volte appare in situazioni stressanti. A volte questi sintomi provocano raffreddori..

Vertigini durante il movimento, con bruschi giri della testa

Mentre si cammina, soprattutto quando si sposta la testa, il sintomo appare per i seguenti motivi:

  • Intossicazione del corpo;
  • Morbo di Parkinson;
  • Nervosismo e depressione;
  • Sclerosi.

In caso di vertigini durante la flessione o altri cambiamenti di posizione, è necessario prescrivere un trattamento. Per prescrivere metodi e mezzi di recupero, il medico deve condurre una serie di esami, chiedere al paziente possibili cause, scoprire quali sensazioni compaiono con le vertigini. Quando vengono esclusi tutti i sintomi che contribuiscono al capogiro, viene diagnosticata la BPPV. Per determinare con precisione i motivi, vengono effettuati i seguenti sondaggi:

  • Radiografia del collo;
  • Scansione della rete vascolare del collo;
  • Risonanza magnetica della testa;
  • ECG del cuore;
  • Ultrasuoni tiroidei.

La diagnosi di BPPV viene confermata dopo aver superato i test e se si presentano vertigini quando si gira la testa sdraiata, il test Dix-Holpike è di particolare importanza. Viene eseguito come segue: inclinato lateralmente o posato in orizzontale, il paziente si trova su una determinata superficie per 5 minuti, dopo di che la sua testa viene retratta di 45 gradi in diverse direzioni e viene determinato se le vertigini iniziano quando si gira in entrambe le direzioni. Dopo che il paziente deve sedersi bruscamente, ma la posizione della testa rimane girata.

Il test si ripete ruotando la testa da una parte o dall'altra. Se dopo 1 - 2 secondi la testa inizia a girare solo quando gira in una direzione e la sensazione spiacevole non dura più di 30 secondi, allora c'è BPPV.

Trattamento

Spesso, vertigini quando si piega la testa verso il basso o si gira in altre direzioni sono sintomi secondari che scompaiono dopo l'assunzione del farmaco richiesto. La durata della malattia non è superiore a 3 settimane, dopo di che scompare da sola e può comparire dopo un paio d'anni. Il trattamento della BPPV non causa particolari difficoltà, richiede l'uso di sedativi, farmaci che migliorano la circolazione sanguigna.

Per eliminare la causa di sensazioni spiacevoli, viene eseguita la formazione dell'apparato vestibolare, che può essere eseguita a casa. Sono richieste le seguenti classi:

  • Una persona si siede, gira la testa, si sdraia senza cambiare la posizione della testa;
  • Quindi devi cambiare la posizione della testa al contrario e sederti di nuovo.

L'esercizio viene eseguito 5 volte al giorno. Se le vertigini sono gravi, a volte è necessario un intervento chirurgico. Durante la conduzione, una sostanza speciale viene posizionata nell'orecchio interno che aiuta a fermare il movimento dei fluidi. Se la malattia di BPPV è stata rilevata nella fase iniziale, nel 90% dei casi, l'intervento non è richiesto, è sufficiente una serie di esercizi.

Capogiri quando si gira la testa sdraiati: quale malattia sospettare?

Quante persone del nostro ambiente corrono immediatamente per un esame quando non si sentono bene? Un sintomo raro avvertirà un compatriota eternamente impegnato così tanto che si rompe dalla sua routine quotidiana e presta attenzione alla sua salute. E le vertigini, specialmente se si manifestano ripetutamente, sono un sintomo allarmante, non puoi lasciarlo incustodito. Alcune situazioni non dovrebbero essere prese in considerazione, ma se la testa gira quando si gira da una parte all'altra e si oscura nei tuoi occhi, è tempo di pensare.

A riposo, può verificarsi anche un sintomo simile. I medici devono affrontare lamentele di vertigini anche quando si gira la testa sdraiata.

Le cause della vera malattia

A volte la testa gira a causa del superlavoro, ma per giustificare il motivo per cui gli oggetti intorno a loro hanno iniziato a ballare una danza rotonda allegra, i medici spesso nominano i seguenti motivi:

  • Deviazione della pressione sanguigna dalla norma: se è verso l'alto - parlano di ipertensione (o ipertensione), se la pressione è inferiore al segno impostato - il medico diagnosticherà "ipotensione". Le pareti dei vasi sanguigni in entrambi i casi cambiano, il flusso sanguigno è disturbato e il cervello, che riceve meno nutrizione, lo segnala. Gli attacchi di ipertensione non sono rari durante il sonno, quindi la testa sarà stordita anche quando si è sdraiati.
  • Dopo aver subito un infortunio, le vertigini sono considerate un sintomo comune. E anche a seguito di un trattamento a lungo termine, con un brusco cambiamento nella posizione del corpo, tornerà il disagio. Anche l'affaticamento rapido degli occhi parla a favore di questa diagnosi..
  • L'ipotensione, in cui vengono restretti i vasi che alimentano il cervello, è residua. Si manifesta dopo il sonno, se ti alzi bruscamente da una posizione sdraiata.
  • Il diabete mellito porta anche a danni e cambiamenti nei vasi sanguigni. Se, quando in piedi o in posizione prona quando si gira il collo, la testa inizia a girare, allora questo confermerà la diagnosi già fatta o servirà come una scusa per superare i test per rilevare il diabete mellito.
  • I tumori interferiscono anche con il flusso sanguigno nel cervello del tumore.
  • La mancanza o il disturbo del sonno porta a vertigini quando si gira la testa (sdraiati o da un'altra posizione). Non si tratta solo di veglia prolungata. Dopo che il sonno della notte prescritto non è stato per molto tempo, la testa girerà in qualsiasi momento: sia in posizione supina, sia quando si gira il collo, sia da movimenti improvvisi.
  • L'arteria vertebrale è bloccata da dischi intervertebrali. Lo spostamento provoca un grave restringimento del canale e ostacola il flusso sanguigno. I medici in questo caso parlano di osteocondrosi del rachide cervicale, quindi la testa gira a causa di questo disturbo.

Cosa succede se, dopo aver dormito o mentre è sveglio, si verificano vertigini quando si gira il collo? La risposta è ovvia: consultare un medico.

L'allarme è falso?

In alcuni casi, girando il collo, successive vertigini e oscuramento degli occhi indicano lievi disturbi nell'apparato vestibolare..

Se, dopo aver corso su un'altalena, rimanere a lungo in quota, una dieta scorretta, uno stress prolungato, l'esercizio fisico con inclinazioni acute e giri della testa di lato, oggetti e persone acquisiscono contorni vaghi e cambiano posizione - possiamo parlare di un apparato vestibolare non allenato, carenza di glucosio o vasospasmo dopo una significativa scarica di adrenalina.

Non appena viene eliminata la causa principale: il corpo si riposerà bene, la persona mangerà, smetterà di esercitare - il sintomo scomparirà.

Cos'altro è accompagnato dallo stato quando la testa gira?

La testa gira sia con infiammazione dell'orecchio interno (otite media) sia con distonia vegetativa-vascolare (VVD). In quest'ultimo caso, c'è la sensazione di un soffitto fluttuante o discendente, mal di testa, ansia.

Se, dopo aver girato la testa a sinistra o a destra, c'è una sensazione di disorientamento e mancanza di coordinazione, allora questa è la prova di una malattia della colonna vertebrale nel collo. L'arteria in questa parte delle vertebre nutre fino al 35% del tessuto cerebrale nella regione della sua schiena e del cervelletto. Sono responsabili del coordinamento e della mancanza di nutrienti dal flusso sanguigno quando si gira il collo. Da che parte accende la testa non è così importante.

A volte quando si gira la testa sdraiata, non solo si sente girare la testa, ma si scurisce anche negli occhi. Questi sintomi si incontrano spesso. Segnalano il già menzionato VSD, otite media, ma si trovano anche in altre patologie:

  • osteocondrosi;
  • emicrania (con essa, i pazienti si lamentano sempre di sensazioni dolorose degli occhi, lampi, oscuramenti e lampi tremolanti);
  • le lesioni oculari non sono rare con un trauma craniocerebrale;
  • tumori di varia gravità pressano sugli organi interni e i nervi ottici non fanno eccezione, quindi, quando si girano gli occhi, ci saranno sensazioni dolorose.

Quando hai le vertigini, l'affaticamento degli occhi è un ulteriore sintomo. I muscoli tesi del collo e l'aumento della pressione intracranica non sono gli unici colpevoli. Gli occhi si stancano se ti siedi davanti al monitor per molto tempo al termine di una settimana di lavoro impegnativa.

Due cause principali di vertigine: sintomi caratteristici e differenze

Se hai le vertigini quando giri il collo, ci sono molti colpevoli. Sono divisi in due categorie, che consentono di restringere il campo di ricerca per il vero colpevole del problema e iniziare un trattamento tempestivo. Le cause legate alla categoria delle malattie della colonna vertebrale, le lesioni neoplastiche delle vertebre del collo, le anomalie e i disturbi non associati alla colonna vertebrale sono generalmente chiamate sindrome dell'arteria vertebrale.

Se la testa gira quando si gira in una posizione prona, e c'è una storia di un incidente stradale o dopo un trauma cranico ricevuto in un altro modo, allora dovremmo parlare di vertigine posizionale benigna (BPPV). Colpisce i canali semicircolari nell'orecchio interno..

Naturalmente, il medico dovrebbe prescrivere il trattamento a seconda della causa. Puoi eseguire l'autodiagnosi in base ai sintomi seguenti, ma anche se esiste una corrispondenza completa, dovresti cercare un aiuto qualificato.

Sintomi della sindrome dell'arteria vertebraleSintomi BPPV
Quando si gira il collo, inizia un attacco di vertigini, si sente chiaramente uno scricchiolio.Se ti capovolgi da un lato all'altro mentre sei sdraiato sul letto, la testa inizia a girare. Una condizione simile si verifica dopo aver gettato la testa all'indietro. Il tempo dell'attacco è di solito al mattino..
Il dolore al rachide cervicale è instabile, ma il mal di testa è concentrato nella parte posteriore della testa e tormenta regolarmente.La testa non gira a lungo, tutto scompare in circa un minuto.
Con grave ipossia cerebrale, è possibile svenire..Spesso, con BPPV, una persona ha la nausea, si scurisce negli occhi.

Diagnostica

BPPV è confermato solo dalle parole del paziente, procedure oggettive per identificare le cause, non c'è.

Per iniziare a trattare la patologia dell'arteria vertebrale, il medico può eseguire le seguenti procedure diagnostiche:

  • risonanza magnetica;
  • CT;
  • angiografia o ultrasuoni dei vasi cervicali;
  • radiografia della colonna vertebrale.

Secondo i loro risultati, saranno visibili cambiamenti nella colonna vertebrale, è possibile valutare le condizioni e il lume dell'arteria e fissare appuntamenti appropriati.

Trattamento post-diagnosi: medicina convenzionale

Sono stati trovati i motivi per cui la testa gira nel momento in cui si gira la testa. Il trattamento non sarà rapido e i metodi dipendono dalla malattia identificata. I problemi dell'arteria sono risolti con la chirurgia. Se i motivi sono l'osteocondrosi, i tumori, le anomalie strutturali congenite, è richiesto un approccio globale nel trattamento:

  • fisioterapia;
  • trattamento farmacologico;
  • fisioterapia;
  • massaggio;
  • Intervento chirurgico.

Non è così selettivamente alla ricerca di cause e raccomanda un trattamento di medicina alternativa. I medici professionisti criticano la guarigione con i rimedi popolari. Questi sono principalmente decotti di erbe medicinali, infusi, tè dai doni della natura. Le piante hanno controindicazioni, senza consultazione, non è possibile utilizzare rimedi popolari per vertigini e oscuramento degli occhi.

Capogiri quando si gira la testa: cause, trattamento

Le vertigini sono uno dei sintomi più comuni e popolari. Può verificarsi in qualsiasi persona, indipendentemente dalle caratteristiche fisiologiche del corpo, dall'età e da altri fattori. Le vertigini, e con essa un mal di testa, sono una ragione sufficiente per chiedere il parere di uno specialista. A causa delle solite vertigini, una persona non inizia sempre a preoccuparsi, poiché può derivare da una semplice guida su un'altalena, una passeggiata su una barca, uno yacht, una nave o se una persona è malata di una malattia respiratoria. Tuttavia, vale comunque la pena prestare attenzione a questo sintomo se si manifesta senza un motivo specifico, poiché questo è il primo segno che il corpo è suscettibile a qualche tipo di malattia. Per comprendere le origini della malattia, è necessario sottoporsi a un esame dettagliato, ai test e alle procedure necessari. Scoprire le cause di vertigini, altri sintomi e segni che si verificano aiuteranno a fare una diagnosi accurata e ad iniziare un trattamento specifico. Ciò consente allo specialista di identificare la malattia e prescrivere un ciclo di trattamento che aiuterà il paziente. Nell'ambito di questo articolo, è possibile scoprire le cause delle vertigini che accompagnano quando si gira la testa, perché ciò accade e se può danneggiare il corpo in alcun modo.

Diagnostica del corpo con vertigini

Al fine di determinare le cause e scoprire se le vertigini sono un sintomo di qualsiasi malattia, è necessario sottoporsi a una diagnosi completa. Questo può essere fatto con l'aiuto di determinati esami e procedure. Alcuni dei principali sono:

  • Radiografia della colonna vertebrale;
  • Risonanza magnetica del collo e della colonna vertebrale;
  • TC e contrasto delle arterie;
  • Angiografia delle arterie del rachide cervicale;
  • Ultrasuoni delle arterie nel collo e nella colonna vertebrale.

Grazie alle procedure elencate, lo specialista determina se ci sono cambiamenti strutturali nella colonna vertebrale nel corpo, valuta lo stato della struttura, i lumi dei vasi nella colonna vertebrale e nel collo. Sfortunatamente, BPPV è difficile da diagnosticare con precisione. La base della diagnosi sono i reclami del paziente, a volte la diagnosi può essere fatta attraverso una procedura speciale chiamata Hallpike.

Per farlo, è necessario seguire alcune istruzioni:

  1. Il paziente si siede sul divano con una postura uniforme;
  2. La testa gira di 45 gradi a destra, ma lo sguardo del paziente deve essere rivolto allo specialista;
  3. Dopo aver girato la testa, la persona dovrebbe girarsi improvvisamente sulla schiena in modo che la testa non sia sul divano, grazie a ciò, si verifica l'ultimo stadio del processo: la testa dovrebbe essere rigettata di 30 gradi;
  4. Quindi è necessario ripararsi per mezzo minuto;
  5. Successivamente, il paziente torna alla posizione iniziale, ma il grado di rotazione della testa rimane lo stesso;
  6. Dopo alcuni minuti, la procedura viene ripetuta solo a sinistra..

Sulla base di questo esercizio, lo specialista può fare una diagnosi definitiva. Con lesioni bilaterali, i sintomi si osservano dopo aver girato a destra oa sinistra. Se l'apparato dello statolite è interessato, quando la testa viene rigirata all'indietro, il paziente ha le vertigini, si verifica il nistagmo - un tic nervoso negli occhi. Quando la posizione ritorna allo stadio iniziale, possono apparire anche vertigini, ma il nistagmo diventa leggermente inferiore.

(Video: "La vita è fantastica! Vertigini. Quando non puoi andare dal dottore.")

Perché mi gira la testa quando giro la testa?

Tutti nella sua vita hanno avvertito debolezza e vertigini nel corpo, a causa della stanchezza, delle preoccupazioni, ecc. Questo è accompagnato da oscuramento degli occhi e lievi vertigini quando si alza in piedi. Questo può accadere anche durante un'altalena o una gita in barca. Tuttavia, ci sono molte altre ragioni per cui un tale sintomo è provocato insieme a malessere e debolezza:

  • Infiammazione degli organi uditivi. Ad esempio, quando la testa si inclina verso il lato sinistro, non solo la testa può avere le vertigini, ma possono anche verificarsi sensazioni dolorose: ciò significa che una persona è malata di otite media acuta, senza il quale può diventare cronica. Le lesioni possono anche portare a sintomi come infiammazione dei nervi, barotrauma, ecc..
  • Se menti dalla tua parte, possono verificarsi anche vertigini. Ciò significherà una malattia di otosclerosi in un orecchio o un disturbo legato all'età dell'apparato vestibolare.
  • Gravi conseguenze dopo un intervento chirurgico, un corso di terapia per malattie virali o del sistema nervoso centrale. Ciò include l'infiammazione dei seni mascellari, tonsillite.
  • Malattie della colonna vertebrale. Una delle malattie più comuni è l'osteocondrosi cervicale.
  • Le anomalie cardiache possono anche causare vertigini quando si gira di lato.
  • Un tumore nel cervello, che può verificarsi nei bambini piccoli, è accompagnato da sanguinamento dalle orecchie. In questo caso, è urgente mostrare il bambino al medico..
  • Con ipertensione, distonia vascolare vegetativa e altre patologie del sistema vascolare.
  • La sifilide delle ossa temporali è una malattia piuttosto grave che porta anche a vertigini.
  • Le lesioni ai templi e alle teste in generale danno la possibilità di vertigini.
  • I danni al sistema nervoso centrale, il morbo di Parkinson, l'ictus sono malattie che possono anche essere accompagnate da vertigini quando si è sdraiati.

Esistono molte ragioni stesse, poiché le vertigini sono un sintomo comune, adatto a molte malattie. Un fenomeno come il BPPV può essere causato da intossicazione da alcol e in altri casi di intossicazione da droghe, oltre a questo, l'uso eccessivo di farmaci, il cibo normale provoca vertigini. Gli esperti hanno scoperto che possono verificarsi vertigini a causa di cioccolato o prodotti di agrumi, latticini, peperoncini in grandi porzioni. Un forte odore può anche portare a questa condizione. Gli odori hanno un effetto abbastanza forte sulle persone che hanno un'aura di emicrania, una persona che sente eccessivamente luce, rumore e aroma. Le donne che stanno attraversando un periodo climatico, la gravidanza, la pubertà possono anche provare questo leggero disagio. La cinetosi, chiamata cinetosi, è anche accompagnata da vertigini, che possono verificarsi anche sdraiati.

Cause di vertigini quando si gira la testa

Nella medicina moderna, ci sono diverse ragioni principali per le vertigini quando si gira da una parte. La prima causa si chiama sindrome dell'arteria vertebrale. Le vertigini possono essere causate da una malattia della vertebra cervicale, chiamata vertigini vertebrali. Si sviluppa come segue. Nella colonna vertebrale nel collo ci sono una coppia di vasi vertebrali che iniziano dalle navi succlavia. Passano sotto il cranio attraverso un passaggio nel processo trasversale del collo. Questo processo consente al sangue di passare liberamente attraverso i vasi verso la testa, nutrendosi di nutrienti dal tessuto cerebrale di una certa percentuale. Le restanti percentuali provengono dall'arteria carotide. Nella colonna vertebrale, i vasi sanguigni consentono al sangue di passare alla parte posteriore del cervello e al cervelletto. Il centro responsabile dell'equilibrio e del coordinamento dei movimenti si trova in quest'area. Per questo motivo, si distinguono le seguenti cause di vertigini:

  1. Sviluppare ipossia nella parte cerebrale, a causa di collaterali sottosviluppati nel cervello;
  2. Ossigeno insufficiente al centro dell'equilibrio.

Quando la testa inizia a muoversi, le arterie vertebrali iniziano a muoversi o essere compresse, producendo formazioni patologiche. Per questo motivo, l'ipossia può svilupparsi in forma acuta, accompagnata da vertigini. Inoltre, ci sono una serie di altri motivi per questa sensazione:

  • Malattia degenerativa-distrofica delle vertebre;
  • Gonfiore al collo, alla testa;
  • Patologie che non sono associate a danni alla colonna vertebrale: anomalia congenita, vasi ristretti, dovuti a placche aterosclerotiche ritardate.

Trattamento per le vertigini quando si gira la testa

Il trattamento della sindrome dell'arteria vertebrale è difficile e difficile. Esistono molti metodi per sbarazzarsi delle cause della malattia. Il trattamento dipende direttamente dalla diagnosi, dopo l'esame. Se l'arteria ha subito disturbi patologici nella struttura, solo il metodo chirurgico aiuterà. Se le vertigini sono vertebrogeniche, il corso della terapia è complesso e può includere:

  • Medicinali (rimedi per la rimozione di infiammazione, tensione muscolare, gruppo nootropico, contro l'edema, ecc.);
  • Fisioterapia;
  • Massaggio terapeutico, terapia manuale;
  • Educazione fisica per rafforzare i muscoli, i vasi sanguigni;
  • Intervento chirurgico - escissione dell'ernia intervertebrale.

Il corso del trattamento per questo tipo di vertigini passa senza l'uso di farmaci. Si consiglia di eseguire esercizi appositamente progettati per questo caso. Inoltre, puoi seguire un corso sull'uso di farmaci sintomatici che alleviano una persona dalle vertigini. Tali fondi vengono prelevati in piccole dosi più volte al giorno. La nausea è spesso un effetto collaterale, quindi puoi assumere farmaci per la nausea per alleviarla. Anche la medicina tradizionale che utilizza erbe, preparati a base di erbe, tinture e altri mezzi può essere un trattamento efficace..

Grazie alle informazioni ricevute, puoi sempre evitare tali sintomi, curare la malattia in una fase precoce e rimanere in buona salute..

Perché hai le vertigini quando ti alzi, quando ti corichi e quando ti giri

Le vertigini sono un sintomo grave di alcune malattie (compromissione della funzione dell'apparato vestibolare, osteocondrosi cervicale, bassa pressione sanguigna, VSD, vari tumori, ernie spinali, bassa emoglobina), una serie di problemi con nevralgia.

Classificazione delle vertigini

Spesso le vertigini si verificano a causa di banali superlavori, tensione nervosa, affaticamento fisico. Questa condizione si verifica quando una persona si alza improvvisamente, si sdraia o gira la testa di lato, quando chiude gli occhi e anche quando dorme. Pertanto, è necessario distinguere tra vertigine vera e falsa..

Vero

La vera vertigine si manifesta quando agisce fisicamente sul corpo:

  • quando si guida attrazioni;
  • brusca virata e inclinazione del corpo e testa a destra e sinistra;
  • movimento improvviso della testa;
  • un forte aumento della testa in su;
  • quando improvvisamente alzarsi dal letto.

C'è una sensazione di movimento involontario di oggetti e corpo.

Se tale vertigine non è causata da un impatto fisico, si manifesta anche in una posizione supina, quindi le ragioni risiedono in presenza di qualsiasi malattia e sono accompagnate da nausea, vomito, pallore, sudorazione, sensazione di bruciore, sfarfallio negli occhi e altri sintomi spiacevoli.

Questi fenomeni sono spiegati dall'interconnessione di due sistemi: vestibolare e vegetativo. Se compaiono tali segni, è necessario contattare la clinica per scoprire le cause delle vertigini..

falso

Le vertigini false (lipotimia) sono un termine mal interpretato "vertigini" da parte dei pazienti. Questa condizione provoca uno squilibrio e indica un malfunzionamento nel funzionamento del sistema nervoso (mielopatia, parkinsonismo, polineuropatia, ecc.) Quando si sdraia e si capovolge, nonché vertigini quando si è sdraiati.

Le vertigini false si verificano nelle donne in gravidanza con una brusca rotazione della testa al mattino. Le vertigini improvvise sono associate all'ipotensione e alla diminuzione della glicemia (un bicchiere d'acqua bevuto al mattino, con l'aggiunta di due cucchiai di zucchero, eliminerà questo fenomeno).

È necessario consultare un medico se:

  • la malattia è accompagnata da un aumento della temperatura, emicrania quando si girano gli occhi, debolezza nei muscoli;
  • i sintomi non si fermano entro un'ora;
  • durante le vertigini si è verificata una caduta e la vittima ha colpito la sua testa.

Perché hai le vertigini quando vai a letto o ti alzi??

Non è raro che i pazienti avvertano vertigini mentre sono sdraiati a letto o sdraiati con gli occhi chiusi. C'è una sensazione di movimenti rotazionali del corpo e degli oggetti intorno. Ha a che fare con le condizioni seguenti.

Crollo ortostatico

Una condizione causata da una disfunzione del sistema nervoso. Si verifica in pazienti con basso tono venoso.

Si verifica quando il corpo si sta rapidamente spostando da uno stato orizzontale a uno verticale, nonché quando rimane in piedi per molto tempo.

Il sangue sotto l'assalto della pressione da una brusca curva sale alle gambe e, in misura minore, al cuore, che non ha il tempo di rispondere a un cambiamento di posizione. Il cervello è esposto all'ipossia, a seguito della quale si verificano svenimenti.

Le ragioni principali per lo sviluppo del collasso ortostatico includono:

  • mancanza di ossigeno;
  • abbassamento della pressione;
  • la reazione del cuore e dei vasi sanguigni a un rapido cambio di posizione;
  • la testa può avere le vertigini anche per il soffocamento.

Il collasso ortostatico si manifesta sia nelle persone completamente sane con un cambiamento nella posizione del corpo, sia nei pazienti con malattie cardiache e vascolari quando si gira e si inclina la testa, malattie endocrine e autoimmuni, nei pazienti con diabete mellito, quando assumono determinati farmaci.

Lesioni alla colonna vertebrale

Le vertigini si verificano quando la colonna vertebrale è ferita (quando si gira su un lato della testa o semplicemente quando si sposta la testa) - danni alla colonna vertebrale (ossa, legamenti, midollo spinale, ecc.).

In questo caso, la malattia è accompagnata da nausea e vomito, i pazienti possono perdere conoscenza quando si alzano dal letto..

Processo patologico nell'orecchio interno

Possono verificarsi capogiri a causa di un'infezione dell'orecchio interno e possono verificarsi anche vertigini notturne.

La vertigine causata da un processo patologico nell'orecchio interno porta a una serie di problemi, da cui accade:

  • perdita dell'udito;
  • rumore nelle orecchie;
  • vomito e nausea;
  • può "pungere".

Sindrome di Meniere

Nella sindrome di Ménière (problemi interni all'orecchio causati da accumulo di liquidi e variazioni della pressione nell'orecchio), si verificano vertigini quando si è a letto, accompagnati da ronzii nelle orecchie e perdita dell'udito.

Malattie cerebrali

Un paziente che arriva a un appuntamento si lamenta: "Mi sdraio sul lato sinistro - fa male, poi mi sdraio sul lato destro - fa male". In questo caso, varie malattie del cervello sono cause comuni della malattia..

Nelle fasi iniziali, i pazienti malati, oltre alle vertigini (il mondo sembra girare), avvertono mal di testa, compromissione della memoria e delle prestazioni. Il paziente diventa irritabile, depresso, distratto, perdendo la capacità di passare rapidamente da una cosa all'altra, quindi la condizione peggiora e si ammala sdraiato sulla schiena.

Vertigini, mal di testa, affaticamento irragionevole, frequenti sbalzi d'umore, debolezza, nausea sono i sintomi chiave della distonia vegetativa-vascolare. Le vertigini con VSD sono un sintomo della mancanza di nutrienti nel sistema nervoso..

Con distonia vegetativa-vascolare, si manifesta ipertensione (alta pressione sanguigna), i pazienti si sentono male e si sdraiano con gli occhi chiusi. Pertanto, con un brusco cambiamento nella posizione del corpo, premendo i vasi sui talloni, virate brusche, le vertigini si intensificano, diventando pericolose per la salute.

Grande perdita di sangue

La grande perdita di sangue è anche accompagnata da vertigini e debolezza molto gravi. Ciò può causare vertigini mentre si è sdraiati. La malattia è causata da una diminuzione del volume del sangue circolante e dall'ipossia, che si verifica a causa di una diminuzione della saturazione di ossigeno nel sangue.

Stress prolungato

Da cosa derivano le vertigini fisiologiche? Lo stress prolungato influisce sempre negativamente sul quadro generale della salute, specialmente se continua ad accumularsi. Contribuiscono allo sviluppo di vertigini non sistemiche (fisiologiche)..

Apatia, nevrosi, depressione, attacchi di panico formano vertigini psicogene. La calma arriva solo durante il sonno durante la notte. Puoi sbarazzarti delle vertigini psicogene con l'aiuto di ipnoterapia, aromaterapia prima di coricarti, visitare uno psicologo.

Malfunzionamenti del sistema endocrino

I malfunzionamenti del sistema endocrino si verificano a causa di un'attività impropria delle ghiandole endocrine (ghiandole endocrine), che secernono gli ormoni nel sangue o nella linfa.

Le interruzioni del sistema endocrino portano a disturbi nel corpo, uno dei quali è il capogiro.

Problemi ai vasi sanguigni

Le vertigini sono causate da problemi con i vasi sanguigni. In condizioni patologiche, insieme a lievi vertigini, debolezza degli arti, perdita di memoria, perdita di coscienza, il paziente è caldo o freddo.

Problemi ormonali nel corpo

I malfunzionamenti ormonali nel corpo, specialmente nelle donne, comportano sempre molti sintomi spiacevoli e dolorosi, anche quando uno si sente male mentre giace sdraiato. Questo può essere spesso PMS..

Insieme a vertigini, con interruzioni del sistema endocrino, si osservano frequenti mal di testa, problemi con mestruazioni, concepimento, gravidanza, riduzione della libido, crescita dei peli del corpo e molti altri sintomi.

Malattie del sistema nervoso centrale

Le vertigini sono uno dei sintomi comuni nei disturbi del sistema nervoso, il paziente sembra sconcertante.

Il rafforzamento delle vertigini si verifica a causa dello sviluppo di trombosi e tumori cistici del cervelletto, con lesioni dei lobi temporali della corteccia cerebrale, con sclerosi multipla.

Cause di vertigini quando si gira la testa sdraiati

Capogiri quando si gira la testa sdraiata, oltre a sdraiarsi sul lato sinistro o destro, le vertigini notturne si manifestano per due motivi principali:

  1. Ipossia del tessuto cerebrale (con sviluppo insufficiente di collaterali nel cervello).
  2. Carenza di ossigeno nei centri di controllo dell'equilibrio del cervello, soprattutto quando si avverte una sensazione quando si gira da un lato all'altro.

Sintomi aggiuntivi

Ulteriori sintomi associati a vertigini includono:

  • nistagmo dell'occhio;
  • chinetosi;
  • dolore e congestione nelle orecchie;
  • ansia;
  • sensazione di calore e mancanza di ossigeno;
  • diminuzione del tono muscolare.

Potrebbero esserci conseguenze pericolose?

La vertigine può passare da sola, ma è necessario stabilire le cause della malattia al fine di prevenire le pericolose conseguenze delle vertigini (svenimento, trauma cranico, ecc.).

Se trovi tali sintomi, fai attenzione il più possibile: non alzarti all'improvviso quando ti alzi dal letto.

Inizia il trattamento con la diagnostica

Per identificare le cause della vertigine, consultare un neurologo che condurrà un esame neurologico del paziente. Viene anche nominata una consultazione con un otoneurologo e un vestibolologo. Non stringere se c'è un aumento costante della pressione sanguigna.

Aiuto rapido

Se si verificano vertigini (il più delle volte a causa di una commozione cerebrale), è necessario:

  1. Appoggiare la vittima sulla schiena, appoggiando la testa, il collo e le spalle su un cuscino per escludere una posizione errata delle arterie vertebrali.
  2. Non lasciare che il paziente giri la testa.
  3. Riempi la stanza con aria fresca.
  4. Preparare contenitori vuoti (il paziente può avvertire nausea).
  5. Applicare una benda bagnata imbevuta di un morso sulla fronte.
  6. Misura la temperatura e la pressione sanguigna.

Se il paziente sviluppa ripetute nausea e vomito, se inizia a scurirsi negli occhi, chiamare il servizio medico.

Terapia farmacologica

MedicinaleSchema di ricezione
BetahistinePrendi 1 compressa 3 volte al giorno dopo i pasti. Durata dell'ammissione da 2 settimane a diversi mesi (selezionati individualmente).
TrengalBevi 1 compressa. Inizia con 2 volte al giorno dopo i pasti. La dose massima è di 3 volte. Quest'ultimo è il migliore prima di dormire..
CavintonPrendi 1-2 compresse - mattina, pranzo e sera. Durata dell'ammissione da 1 a 3 mesi.

Come essere trattati con rimedi popolari a casa

Come prevenzione delle vertigini, vengono utilizzati rimedi popolari:

  1. Bollire le foglie di menta fresca (15 g per 400 ml) con radice di valeriana per 15-20 minuti, aggiungere 15 g di tè verde (caffè istantaneo). Raffreddare la bevanda, filtrare e prendere 1 cucchiaio a stomaco vuoto. 3 volte al giorno.
  2. Aggiungi 2 cucchiaini a una miscela di erbe (camomilla, valeriana, melissa). miele e aceto di mele, versare acqua bollente, lasciare raffreddare e sedimentare. Assumere a stomaco vuoto per 2 settimane.

Raccomandazioni dei dottori

Per ridurre la probabilità di vertigini, gli esperti consigliano di condurre uno stile di vita sano:

  1. Il risveglio dovrebbe essere il più calmo possibile.
  2. Ridurre l'assunzione di sale e caffeina.
  3. Evita lo stress e l'esercizio fisico.
  4. Fai delle passeggiate la sera.
  5. Esegui esercizi per la prevenzione dell'osteocondrosi: quando giri la testa a sinistra, metti il ​​palmo sulla fronte e spingilo con forza, quindi viceversa.
  6. Dopodiché, sollevando la testa, metti le mani sulla parte posteriore della testa e sollevale con la parte posteriore della testa.
  7. Evitare frequenti ribaltamenti della testa.

Prevenzione delle vertigini

  • rinunciare a cattive abitudini (alcol, fumo);
  • acquisto di un materasso ortopedico;
  • l'uso di vitamine;
  • attività all'aperto;
  • inizia la ricarica giornaliera.

Recensioni di trattamento

Tatyana Denisova, 35 anni:

Ho iniziato a notare che le vertigini sorgono quando giro la testa a destra. Nel tempo, la situazione è peggiorata e la mia testa ha iniziato a girare quando mi sdraio o mi alzo, spesso quando mi sdraio e anche quando dormo.

Aveva sempre paura dei dottori, quindi trattava il disturbo su consiglio del programma di Malysheva. La malattia non è scomparsa completamente, ma le manifestazioni di disagio sono diminuite.

Galina Artemieva, 55 anni:

Un anno fa, ho iniziato a provare vertigini quando mi sono sdraiato o mi sono alzato, anche quando ero sdraiato a letto a causa della pressione alta. Nella posizione sdraiata su un fianco, non poteva essere affatto.

Si è salvata con sedativi, pillole per la pressione e passeggiate regolari in aria. Le vertigini in posizione orizzontale erano sparite e il disagio durante la deambulazione veniva trattato con farmaci. Solo dopo aver preso un intero ciclo di pillole, le vertigini mentre giaceva a letto scomparivano.

Vertigini sdraiati

Esistono molti tipi di vertigini, quasi tutti si verificano quando una persona si muove, lavora, si muove durante il trasporto. Ma alcune persone si lamentano di avere le vertigini quando girano la testa sdraiati. Questo stato è spiacevole in quanto non vi è alcuna possibilità di riposare completamente..

Perché vertigini, dovresti scoprirlo da uno specialista. Qualsiasi vertigini dovrebbe essere diagnosticato. Dopotutto, le cause di una condizione spiacevole possono risiedere in gravi malattie del corpo, che richiedono l'identificazione e il trattamento. Le vertigini sono solo un segnale allarmante del corpo a cui dovresti prestare attenzione.

Fattori provocatori

Nelle persone sane che hanno già bevuto molto alcool prima possono verificarsi capogiri sdraiati. Questa non è una patologia, ma dovresti pensare al fatto che l'intossicazione da alcol sta gradualmente distruggendo il corpo e le vertigini sono solo i primi spiacevoli sintomi dei cambiamenti in atto.

Se il paziente inizia a sentire le vertigini mentre è sdraiato, i motivi possono essere i seguenti:

  • La neurite vestibolare provoca improvvisi attacchi di vertigini. Si preoccupano più spesso dopo il risveglio. Oltre al fatto che la persona ha le vertigini, può essere presente il vomito..
  • L'osteocondrosi della colonna vertebrale, che colpisce la colonna cervicale, porta alla compressione delle arterie responsabili dell'apporto di sangue cerebrale. Con un brusco giro della testa, l'arteria viene pizzicata, il cervello smette di ricevere sostanze nutritive e segnala un attacco di vertigini.
  • Con l'ipotensione, una persona può manifestare sintomi spiacevoli mentre è sdraiata e dopo il sollevamento. Con la pressione sanguigna bassa, il cervello soffre di una mancanza di ossigeno e sostanze nutritive necessarie per il corretto funzionamento.
  • Le vertigini possono segnalare l'infiammazione del cervello o la presenza di neoplasie tumorali. Oltre alle vertigini, una persona ha mal di testa, udito o problemi di vista..
  • Il VSD si verifica in pazienti con problemi al sistema vascolare. Una delle manifestazioni della distonia vegetativa può essere chiamata vertigini. Si verifica con qualsiasi cambiamento di posizione, movimenti improvvisi.
  • Le ernie vertebrali contribuiscono alle vertigini. Una persona, trasformandosi in un sogno, può sperimentare un attacco simile a quello di una persona ubriaca. Tutto inizia a muoversi, a sconcertarsi, sembra che anche il letto gira.
  • Processi infiammatori del rinofaringe, orecchie. C'è un eccesso di muco, secrezione purulenta, che preme sull'orecchio interno, mentre la persona avverte sintomi di vertigini. Possono verificarsi durante il riposo (una persona è in posizione orizzontale), così come mentre è sveglia (una posizione verticale).

Le cause più comuni di vertigine

La rotazione della testa posizionale parossistica benigna (BPPV) è considerata una delle forme più comuni di vertigine che si verificano quando si è sdraiati, così come in altre possibili posizioni del corpo. Di solito, una persona si lamenta del suo verificarsi nelle seguenti situazioni:

  1. Quando provi a mentire sulla schiena.
  2. Quando si alza dal letto dopo essersi svegliati.
  3. Quando si gira nel letto da un lato.
  4. Quando si inclina la testa o si tenta di lanciarla indietro.

Le cause dei sintomi della BPPV sono associate all'orecchio interno, o più precisamente, al centro vestibolare situato in esso. La struttura dell'apparato vestibolare è tale che, in condizioni normali, gli otoliti si trovano in un posto appositamente designato per loro: un sacco ellittico. Una persona cambia posizione, si verifica il movimento di queste formazioni simili a pietre. Mettono sotto pressione le terminazioni nervose che trasmettono gli impulsi al cervello. Le informazioni elaborate dal cervello vengono inviate ai muscoli, che forniscono uno stato di equilibrio.
Se si sono verificati cambiamenti e gli otoliti hanno lasciato la loro posizione naturale, sono andati ai canali semicircolari, la persona inizia a provare disagio, la testa ha le vertigini in qualsiasi posizione del corpo.

La diagnosi di BPPV è molto semplice, può essere fatta da uno specialista o senza uscire di casa. Per fare ciò, dovrai eseguire una serie di semplici gesti e osservare il cambiamento di stato:

  • Al paziente viene chiesto di sedersi, quindi ruotare rapidamente la testa e il collo verso il lato sinistro, quindi sdraiarsi bruscamente all'indietro in modo che il cranio penda sotto il corpo. Un divano o un letto è adatto per i test. Gli stessi movimenti vengono eseguiti quando si gira la testa dall'altra parte..
  • Il secondo test è il seguente: scelgono una posizione prona, al paziente viene chiesto di alzare la testa e di ruotarla verso sinistra e destra con un ritardo in ciascuna posizione per circa 60 secondi.

Se le cause delle vertigini sono nel BPPV, quindi quando la testa viene girata sul lato malato, la persona inizia a provare sintomi spiacevoli. Lo specialista attira l'attenzione su un altro segno: la contrazione del bulbo oculare dalla parte problematica del viso.

Il trattamento BPPV si concentra sul ritorno degli otoliti nella sacca ellittica. Questo viene fatto come segue:

  1. Il paziente è invitato a sdraiarsi su un divano sulla schiena. La testa deve essere girata sul lato problematico e tenuta in questa posizione per 3 minuti.
  2. Successivamente, la testa dovrebbe essere ruotata sul lato opposto e attendere nuovamente 3 minuti.
  3. Rotola dalla parte posteriore (sul lato sano) e seppellisci la faccia nel letto. Mettere a bagno per circa 3 minuti.

Il trattamento dura alcuni minuti e la sua efficacia è massima. La ricorrenza si verifica solo nel 10% dei casi. Il trattamento farmacologico per BPPV è inefficace. Le compresse portano a un cambiamento negli indicatori diagnostici. Pertanto, il trattamento con farmaci è ritardato di molto tempo e il paziente non nota alcun miglioramento. Inoltre, le pillole causano molti effetti collaterali. Causano mal di testa, nausea, reazioni allergiche, disturbi del tratto gastrointestinale.

Per evitare il ripetersi della malattia, si raccomanda una serie di esercizi fisici per migliorare la coordinazione e allenare l'apparato vestibolare:

  • rotazione del collo e della testa in diverse direzioni, nonché inclinazione della testa;
  • da una posizione seduta, si dovrebbero fare pieghe profonde del corpo alle gambe, quindi andare a curve da una posizione eretta;
  • steso sul pavimento, devi cercare di gettare le gambe dietro la testa;
  • in posizione supina, i calci sono fatti ("forbici");
  • la verticale può essere provata con supporto o con enfasi sul muro;
  • è necessario eseguire flessioni dal pavimento o da una superficie rialzata;
  • si raccomandano esercizi di stretching;
  • Imparare a stare su una gamba è utile per migliorare il coordinamento. Questo potrebbe essere la posa di un albero o di una rondine.

Le ragioni del movimento degli otoliti non sono esattamente note. Gli scienziati si stanno avvicinando alla versione delle caratteristiche fisiologiche del corpo. Ciò è supportato dal fatto che la malattia viene rilevata nei parenti e viene anche trasmessa in eredità in molti casi. Ma il movimento degli otoliti è associato a lesioni al cranio, malattie delle vertebre cervicali. In ogni caso, è richiesta una diagnosi preliminare.

Sdraiato, il paziente può avere le vertigini con la malattia di Meniere. Questa condizione provoca un aumento del volume del fluido nell'orecchio interno. La pressione sull'apparato vestibolare aumenta, appare l'accompagnamento del rumore e l'instabilità si verifica nello spazio. Gli attacchi disturbano periodicamente, quindi il paziente non ha fretta di consultare un medico. E allo stesso tempo rischia moltissimo! La malattia è di natura progressiva, con conseguente perdita dell'udito e persino sordità. Tra i fattori causali che causano questa malattia, si distinguono i seguenti:

  • Malattia vascolare, attacchi di emicrania.
  • Struttura anatomicamente errata del cranio nella regione delle ossa temporali.
  • Malattie che contribuiscono al metabolismo improprio.
  • Malattie allergiche.
  • Fattore ereditario.

Il regime di trattamento consiste di vasodilatatori, compresse di diuretici e farmaci che migliorano la circolazione sanguigna nel cervello. È necessario eseguire esercizi fisici per rafforzare l'apparato vestibolare, rivedere il menu, riducendo la quantità di cibi salati. Le cattive abitudini aggravano la malattia, dovrebbero essere abbandonate.

Perché hai le vertigini quando ti alzi, quando ti corichi e quando giri la testa?

Qualsiasi disturbo nel funzionamento del corpo dovrebbe causare preoccupazione. Le vertigini quando ci si alza e quando si sdraiano possono essere un sintomo di una serie di condizioni mediche abbastanza gravi..

Tutto dipende dalle ragioni, dai sintomi aggiuntivi che si verificano nei momenti di vertigini in una persona.

Perché ti gira la testa quando ti corichi?

Le vertigini stesse, nella maggior parte dei casi, sono il risultato di una scarsa funzione vascolare. Questo fenomeno si chiama ipotensione ortostatica. Succede come segue:

  1. Una persona giace tranquillamente in posizione orizzontale, il suo sistema circolatorio normalmente fornisce ossigeno al cervello.
  2. La posizione del corpo cambia bruscamente, c'è un rapido salto di pressione.
  3. Il sangue non ha il tempo di entrare nei piccoli vasi del cervello e riempirsi di ossigeno.
  4. Il cervello reagisce a questa situazione con vertigini, segnalando un problema..

Allo stesso tempo, una persona sente un leggero malessere, il terreno sembra partire da sotto i suoi piedi per alcuni secondi, sembra che si possa cadere. Ciò è particolarmente probabile se una persona si alza dal letto dopo aver dormito o fatto un pisolino.

Questa vertigine può essere normale durante l'adolescenza. Durante questi anni, il corpo del bambino si sviluppa molto rapidamente e non ha il tempo di "tenere traccia" di tutti i sistemi in rapida crescita e complicati, compresa la rete vascolare. Da ciò, la sua elasticità potrebbe non consentirgli di riempire rapidamente il cervello di sangue..

La causa di questo tipo di vertigini può essere la distonia vegetativa. Il suo sintomo principale è la funzione vascolare compromessa, a causa della quale c'è una mancanza di ossigeno..

In alcuni casi, tali convulsioni possono anche causare lesioni alla testa, alla colonna vertebrale, soprattutto se si sono verificate di recente. Tuttavia, hanno anche ulteriori sintomi (dolore, bruciore nella zona della testa), che consente di distinguere tale vertigini, nonché una serie di altri disturbi nel corpo..

Come aiutarti a casa?

Se una persona ha le vertigini quando si alza dal letto, non farti prendere dal panico immediatamente.

Se non ci sono sintomi aggiuntivi come nausea, dolore a breve termine, molto probabilmente, questo può essere corretto a casa..

Se parliamo di adolescenti, vale la pena prestare maggiore attenzione agli sport e seguire un corso vitaminico per rafforzare i vasi sanguigni. Le vitamine del gruppo B in compresse sono i principali aiutanti dei vasi sanguigni.

Se il problema persiste, consultare un medico che consiglierà la profilassi più grave, ad esempio iniettando vitamine per via endovenosa, facendo ginnastica medica.

Quando le vertigini infastidiscono un adulto e appaiono di rado, senza altri segni (dolore, nausea), non dovresti correre immediatamente dal medico. Vale la pena seguire il tuo stile di vita.

La ragione del cattivo tono vascolare, così come dell'intero corpo, può essere:

  1. La mancanza regolare di sonno, anche se una persona dorme per 7 ore, ma dalle 4 alle 12 è un disturbo del sonno e un'interruzione del lavoro dell'orologio biologico del corpo;
  2. Una dieta scorretta, una grande quantità di prodotti dolci, grassi, salati e altri prodotti nocivi influisce negativamente sul funzionamento del sistema circolatorio e sullo stato dei vasi sanguigni;
  3. La malnutrizione, le diete costanti e, di conseguenza, la mancanza di energia possono anche portare a vertigini;
  4. Uno stile di vita sedentario, la mancanza di attività fisica contribuisce anche a una diminuzione della funzione del sistema circolatorio, di conseguenza, al verificarsi di vertigini quando si cambia la posizione del corpo.

Se tali attacchi sono rari, indolori, è sufficiente stabilire un regime giornaliero, iniziare a mangiare bene e fare ginnastica di almeno cinque minuti.

Se il problema scompare da solo, non è necessario disturbare i medici, in caso contrario, è tempo di consultare un medico.

Capogiri quando si gira la testa: cause

Quando una persona avverte vertigini quando cambia posizione del corpo, quando gira la testa, questo indica diversi altri problemi. Di solito è accompagnato da sintomi:

  • convulsioni;
  • battito cardiaco forte (tachicardia cardiaca);
  • acufene in forte aumento;
  • doppio negli occhi, gli oggetti davanti agli occhi diventano indistinti.

I sintomi elencati possono significare 2 problemi: con l'apparato vestibolare o con l'orecchio interno.

Questo potrebbe essere l'insorgenza o il segno di una malattia grave. Ad esempio, l'infiammazione dell'orecchio interno (otite media), l'organo responsabile della sensazione nello spazio, può disturbare il cervello.

L'orecchio è un certo livello di liquido, in qualche modo simile a quello di un edificio, a seguito di un cambiamento di pressione in esso, una persona si sente nello spazio, cammina. L'infiammazione nell'orecchio modifica il livello del liquido e questa sensazione è sfocata, diventa errata, di conseguenza, la testa gira.

Avendo trovato tali sintomi, devi andare dall'otorinolaringoiatra. Anche se davvero non lo vuoi, dovrai comunque, quando la malattia diventa cronica, il trattamento sarà più costoso, più lungo e meno efficace.

Ulteriori sintomi di vertigini e loro cause

Altrimenti, ciò che significa vertigini può essere determinato da ulteriori sintomi.

Descriviamo ciascuna delle opzioni:

  1. Se, quando ti corichi e quando ti alzi, la nausea si aggiunge alle vertigini, questo può significare diversi problemi contemporaneamente. Ad esempio, le donne in gravidanza possono provare un disagio simile, e questo è normale. Potrebbe esserci anche un problema al sistema nervoso, avvelenamento grave. La nausea è un segno di un malfunzionamento del tratto gastrointestinale, combinato con vertigini, questo significa che il problema è in una fase grave.
  2. Se, oltre alle vertigini, la testa inizia a ferire e, soprattutto, tutto si oscura bruscamente negli occhi e la funzione della vista diminuisce, ciò significa che non c'è abbastanza energia per il nervo ottico, il blocco oculare. Questo può diventare una seria causa del disturbo dell'apparato visivo, il che significa che è necessario consultare un medico il prima possibile..
  3. Se le vertigini si manifestano non solo durante un cambiamento nella posizione del corpo da orizzontale a verticale e viceversa, allora questo è un segno di una violazione della pressione sanguigna. Una malattia grave che può portare a problemi pericolosi, persino alla morte. Ad esempio, se la pressione aumenta troppo bruscamente e la nave non può farcela, l'arteria potrebbe esplodere e portare a sanguinamento interno, e questo è un alto rischio di morte..
  4. Se, oltre alle vertigini, sembra che in tutti i suoni diventi più silenzioso e meno distinto e allo stesso tempo si oscuri leggermente negli occhi, questo potrebbe essere un segnale di un malfunzionamento dell'apparecchio acustico umano. In un altro modo, questa condizione si chiama sindrome di Meniere. Qui è inoltre necessario consultare un medico il più presto possibile al fine di normalizzare il funzionamento degli organi uditivi, per evitare malattie croniche..
  5. Inoltre, le vertigini possono indicare un disturbo degli organi interni e, più specificamente, della ghiandola tiroidea. Il fatto è che la ghiandola tiroidea secerne uno speciale ormone - l'adrenalina, che regola il lavoro del sistema circolatorio, con un eccesso di esso, la pressione può aumentare. Per questo motivo, le navi sperimentano un sovraccarico, non possono far fronte alla circolazione sanguigna..

Le vertigini quando si gira la testa o si cambia la posizione del corpo con vari sintomi aggiuntivi possono essere la norma se una persona vola in aereo, si trova in una situazione stressante, in uno stato di panico, depressione o si ritrova in un ambiente climatico insolito (acclimatazione).

In caso di acclimatazione, devi solo aspettare un paio di giorni fino a quando il corpo si ricostruisce alle condizioni esistenti e tutto funzionerà, tuttavia, ci sono farmaci, vitamine (C e A) che facilitano questo processo.

Come testare?

È possibile eseguire uno speciale test domiciliare per rilevare l'ipotensione ortostatica quando si è sdraiati e quando si gira la testa.

Ciò richiede un po 'di cura, un pezzo di carta, un cronometro e una penna. Procedi come segue:

  1. Più volte (2-4) in piedi, misurare l'impulso e calcolare un risultato medio stabile, registrarlo;
  2. Esegui le stesse azioni, solo in posizione supina, fissa la figura risultante;
  3. Successivamente, la persona dovrebbe alzarsi e calcolare il suo polso in un minuto, 3 e 5, annotare i risultati.

Il compito è capire la differenza di pressione, quanto velocemente viene ripristinato il ritmo normale quando si cambia posizione.

I risultati devono essere controllati secondo le seguenti regole:

  • 11 battiti sono normali per un corpo sano;
  • se i colpi vanno da 12 a 18 - potrebbe esserci un problema, ma questo non minaccia di conseguenze gravi, è necessario dedicare tempo alla prevenzione;
  • se il numero di ictus è superiore a 18, ciò indica gravi problemi di pressione e ridistribuzione del sangue, il che significa che è necessaria una visita urgente dal medico.

Va tenuto presente che un tale test domiciliare dà un risultato piuttosto sfocato, che consente solo di decidere se è necessario andare dal medico o meno..

In ogni caso, solo un medico qualificato può determinare la diagnosi e il trattamento esatti..

Precauzioni

Al fine di evitare le conseguenze delle vertigini stesse, è necessario prestare attenzione ad alcune precauzioni.

Riducono al minimo i rischi quando ti corichi e quando giri la testa, mentre una persona è in cura, per riportare il suo corpo in condizioni adeguate:

  1. Non cambiare bruscamente la tua posizione, alzati rapidamente o semplicemente piegati. Questo dovrebbe essere fatto lentamente e gradualmente, specialmente se i sintomi possono portare a svenimenti;
  2. Dopo aver dormito o riposato, non è necessario alzarsi subito. Vale la pena allungare, respirare profondamente, sforzare un po 'di muscoli, sfregare leggermente il viso, raddrizzare la cresta e solo allora prima sedersi e poi alzarsi;
  3. Se hai bisogno di ripetere più volte un movimento brusco, dovresti iniziare a farlo lentamente e con attenzione, aumentando gradualmente il ritmo;
  4. Quando ti corichi, ti alzi, devi guardare in modo che non ci siano angoli acuti intorno. Lo svenimento può aiutare a prevenire lesioni gravi;
  5. Non dovresti sedere costantemente in una posizione, ad esempio al computer o al libro. Devi alzarti almeno una volta ogni ora, riscaldarti e camminare per qualche secondo nella stanza. Puoi anche sederti più volte, fare esercizio fisico per disperdere il sangue.

In ogni caso, se una persona nota che le vertigini non scompaiono dopo la normalizzazione del sonno e della dieta, vale la pena rivolgersi a un terapista, anche se si scopre che questo non è un sintomo grave.

È meglio identificare una malattia grave nella fase iniziale piuttosto che rimpiangere in seguito di non aver prestato attenzione al semplice capogiro.