L'ictus è una condizione pericolosa che appare a causa di un incidente cerebrovascolare acuto (ACVI). La malattia si sviluppa spesso rapidamente, il che porta alla morte dei neuroni. Va detto che i medici distinguono tra due tipi di malattia: ischemica ed emorragica. Il secondo si verifica se scoppia una nave nel cervello, il sangue si accumula nei tessuti vicini. Di conseguenza, c'è una pressione su questi tessuti e il loro normale funzionamento viene interrotto..

L'ictus ischemico si verifica più spesso di quello emorragico, si verifica a causa del blocco dei vasi sanguigni nel cervello.

La medicina tradizionale può essere utilizzata per prevenire sia l'uno sia il secondo tipo di ictus. Le erbe dopo un ictus aiuteranno una persona a riprendersi da un ictus. Alcune erbe possono anche essere prese per trattare l'ictus.

Prepararsi al trattamento

Ci sono alcuni rimedi popolari che aiuteranno una persona a rimettersi in piedi dopo un ictus. È importante solo che tutti i metodi vengano utilizzati in un complesso. Per prima cosa devi essere preparato per il trattamento con la medicina tradizionale. Ciò è necessario per liberare i vasi sanguigni da tossine, coaguli di sangue, placche di colesterolo.

Per ottenere un'eccellente pozione detergente, devi prendere mezzo bicchiere di semi di aneto, 250 ml di miele naturale, 1 cucchiaio. cucchiaio di radice di valeriana. Avrai anche bisogno di un thermos da 2 litri. Tutti gli ingredienti vengono messi lì, versati con acqua bollente, insistito per un giorno. Quindi versato in contenitori di vetro. È necessario assumere il farmaco risultante nella quantità di 1 cucchiaio prima dei pasti per mezz'ora, fino alla fine dell'infusione. Durante l'anno successivo all'incidente ONMK, tale farmaco viene bevuto ogni 3 mesi. Inoltre, è consigliabile ripetere il ciclo di trattamento detergente una volta all'anno..

La seconda ricetta per la pulizia: 500 ml di miele, 150 ml di olio d'oliva, 250 ml di succo di limone devono essere presi e miscelati. Bevi la miscela 3 volte al giorno per un cucchiaino 20 minuti prima dei pasti. Dopo aver completato un corso, dovrà essere ripetuto tra sei mesi. Questa ricetta aiuta non solo a pulire i vasi sanguigni, ma anche a dare loro elasticità. Entrambe le ricette descritte sono utilizzate per prevenire l'ictus.

Controindicazioni

I rimedi popolari che aiutano a superare un ictus hanno le loro controindicazioni. Innanzitutto, non dovrebbero essere abusati. È necessario assumere droghe rigorosamente nelle quantità specificate nella prescrizione. Non è necessario bere decotti, infusi, miscele più a lungo del periodo stabilito. In secondo luogo, prima di preparare questa o quella ricetta, è necessario assicurarsi che non vi siano allergie a nessun ingrediente. Una persona non può nemmeno sospettare di avere un'intolleranza individuale a un determinato prodotto. Tutti i farmaci "curano una cosa e paralizzano l'altra", questo vale anche per la medicina tradizionale. Ecco perché la dose raccomandata non deve essere aumentata. È questa dose che è stata testata da molte persone per anni, ci saranno un minimo di effetti collaterali e un massimo di benefici..

Esistono controindicazioni specifiche per l'uso delle pigne come rimedi popolari per l'ictus, ad esempio:

  • infiammazione del fegato;
  • età superiore ai 75 anni;
  • insufficienza renale cronica;
  • allergia ai componenti della tintura di pigna.

Lo stesso vale per l'uso di qualsiasi altro prodotto da cui vengono preparati tinture, miscele, decotti. Devi imparare in dettaglio su ciascun ingrediente, assicurarti che non ci siano allergie ad esso, quindi preparare il farmaco e prenderlo. Dovresti anche consultare un neurologo a riguardo..

È imperativo scoprire quali erbe si combinano tra loro e quali no. Ed è possibile assumere questo o quel rimedio contemporaneamente con i farmaci prescritti.

Rimedi per l'ictus

I medicinali tradizionali per l'ictus non sono sostituti a tutti gli effetti dei medicinali, ma aiutano a purificare i vasi sanguigni, aumentare l'immunità e migliorare la circolazione sanguigna. Principalmente usato:

  • prodotti apistici;
  • coni di conifere;
  • decotti di erbe medicinali;
  • infusi di erbe;
  • hirudotherapy;
  • flusso di castori;
  • Metodi ayurvedici.

Applicazione di coni di conifere

I coni alimentari sono in grado di riportare il metabolismo alla normalità, distruggere i microbi nel corpo, avere un effetto diuretico e stimolare l'immunità.

L'olio di abete rosso viene aggiunto all'acqua di balneazione, utilizzato per l'aromaterapia, gocciolato in una lampada aromatica. L'olio ha un effetto sedativo, distrugge i microrganismi.

La tintura su alcol etilico o vodka e un decotto di coni aiuteranno a controllare la pressione sanguigna, grazie a loro, i tessuti vengono ripristinati. La congestione emorragica è eliminata.

L'uso delle pigne può eliminare le conseguenze di un colpo. Particolarmente importante è la tintura dei pini nell'alcool. Contiene sostanze biologicamente attive che influenzano direttamente il tessuto cerebrale danneggiato. Grazie a questo strumento, puoi controllare la pressione sanguigna e la pressione sanguigna, eliminare la polmonite congestizia, che appare spesso dopo un ictus..

I coni di cedro aiutano a colmare la mancanza di vitamine nel corpo umano, sono utili per sbarazzarsi del raffreddore. L'olio di cedro consente di eliminare la polmonite congestizia dopo l'ictus, migliorando significativamente la funzione della respirazione. Utile è una tintura su vodka di coni di cedro. Il suo utilizzo consente di controllare la pressione sanguigna, è utile come agente espettorante e cicatrizzante. Se lo applichi regolarmente, il sangue diventerà più sottile, rispettivamente, migliorerà il flusso sanguigno. Se le pareti delle navi sono fragili, possono essere rinforzate con la tintura. I rimedi di conifere sono utili sia per l'ictus emorragico che ischemico..

I frutti delle conifere vengono utilizzati perché contengono il massimo di sostanze utili. È anche possibile usare la marmellata di pigne.

Cinorrodo da un colpo

Il cinorrodo è in grado di curare le ferite, è usato come diuretico. Molte persone sanno che i cinorrodi contengono un massimo di vitamina C e che i rimedi di questa pianta sono anche in grado di normalizzare la pressione sanguigna, sciogliere i coaguli di sangue e rendere più raro questo importante fluido biologico.

Il decotto di cinorrodo ha tutte le proprietà sopra. È facile prepararlo il più possibile, basta fermentarlo come il tè e bere quanto vuoi. In alte concentrazioni e quantità eccessive, un tale decotto è dannoso per i reni, questo dovrebbe essere preso in considerazione.

Sophora japonica e amela white da un colpo

Sophora Green e Amela White vengono utilizzati attivamente per eliminare le conseguenze dell'ictus. Rendono forti le pareti dei capillari, dissolvono i depositi di colesterolo sulle pareti, espandono le cavità vascolari, gli estratti di queste piante sono utili.

Se l'ictus è causato da aterosclerosi vascolare, disturbi cardiaci, un tumore, è consigliabile l'uso della tintura verde di Sophora. Non sarà difficile acquistare la tintura di Sophora pronta in farmacia.

Biancospino contro l'ictus

I frutti e le foglie di biancospino contengono un'enorme quantità di sostanze che aiuteranno a far fronte alle conseguenze di un ictus. C'è:

  • l'iperoside, che satura il sangue di ossigeno, migliora l'assorbimento del glucosio, aumenta la contrattilità miocardica;
  • la quercitrina, che migliora l'elasticità vascolare, combatte il tumore;
  • vitexina, in grado di espandere i vasi sanguigni, nonché di attivare i processi metabolici nel corpo;
  • la quercetina, che può attivare la circolazione sanguigna nel cervello, aiuta a far fronte ai disturbi cardiaci.

Puoi usare la buccia di cipolla e il biancospino in combinazione. Tintura, brodo può essere preparato a casa o acquistato in farmacia già pronto, che è economico.

Ippocastano nella lotta contro l'ictus

L'ippocastano contiene speciali sostanze biologicamente attive che combattono le conseguenze dell'ictus:

  • i flavonoidi rafforzano i vasi sanguigni;
  • la vitamina C aiuta a migliorare la nutrizione dei tessuti cerebrali;
  • l'escina elimina i processi infiammatori nei capillari, aumenta il loro tono.

A casa, puoi usare questa ricetta: prendi 10 frutti di castagna sbucciati, tritali e versali mezzo litro d'acqua, mettili in un barattolo e copri, lasciali per una settimana al freddo, ma il posto deve essere asciutto.

Trifoglio nella lotta contro l'ictus

La tintura del trifoglio aiuterà a sbarazzarsi dell'aterosclerosi cerebrale, eliminando la trombosi. Ma devi usare una tintura o un estratto di questa pianta con cautela, specialmente se hai disturbi cardiaci, tromboflebite.

Erba di San Giovanni contro l'ictus

L'erba di San Giovanni ha un effetto antisettico. Le sostanze in esso contenute sono in grado di combattere i microrganismi. La pianta è anche caratterizzata da proprietà cicatrizzanti, astringenti, analgesiche, diuretiche, coleretiche..

La componente astringente dell'erba di San Giovanni è in grado di aumentare la pressione sanguigna, quindi la tintura alcolica della pianta non deve essere utilizzata per i pazienti ipertesi. Ma fa bene al cuore, perché contiene quercitine, routine e aiuta a migliorare il funzionamento del sistema cardiovascolare..

Ictus ischemico

Il trattamento dell'ictus ischemico acuto avviene in ambito ospedaliero. Questo è seguito da un periodo di riabilitazione quando il paziente è a casa. È necessario ripristinare le funzioni perse del corpo, pulire i vasi sanguigni, tutto deve essere fatto per mettere in movimento gli arti paralizzati del paziente. Per questo, non solo le medicine sono adatte, ma anche la medicina tradizionale, le ricette utilizzate hanno 2 direzioni:

  • significa che può mettere una persona in piedi;
  • farmaci che stabilizzano la pressione sanguigna.

Per sbarazzarsi della paralisi, è necessario utilizzare la medicina tradizionale che contribuisce a questo:

  • Un cucchiaino di radici di peonia tritate viene insistito in un bicchiere di acqua bollente per circa 1 ora. Bevono il farmaco in un cucchiaio ogni 3 ore.
  • Un cucchiaio di salvia viene insistito in un bicchiere di acqua bollente, l'infuso viene portato all'interno per diversi sorsi durante il giorno. È utile combinare la ricezione di un decotto con un bagno, in cui è stata versata l'infusione di salvia, prodotta in questo modo: 300 g di erba per 10 litri di acqua.
  • Un cucchiaio di aghi di conifere viene posto in un bicchiere di acqua bollente, infuso per un'ora e filtrato. Aggiungi mezzo limone all'infusione calda risultante. Il farmaco viene bevuto a stomaco vuoto per 2-3 mesi.
  • 2 g di mummia vengono assunti di notte per 2 settimane. Quindi riposare per 5 giorni e ripetere la procedura..
  • Prendono 1 parte di aghi di ginepro, 12 parti di burro, 6 parti di foglie di alloro e, mescolando tutti gli ingredienti, prendono un unguento, lo strofinano sugli arti, che sono paralizzati. Questo deve essere fatto 2 volte al giorno..

Mezzi che possono normalizzare la pressione sanguigna:

  1. Tritare finemente 20 g di aglio e metterlo in un bicchiere. Aggiungi lo zucchero a metà di questo bicchiere, quindi aggiungi acqua bollente e mescola. Quindi insistere in un luogo buio per almeno 6 ore. Bevi 1 cucchiaio. cucchiaio 3 volte al giorno prima dei pasti.
  1. Aggiungi la stessa quantità di succo di mirtillo fresco a mezzo bicchiere di miele di fiori. Usa il rimedio per 2 settimane con un cucchiaino 2 r. in un giorno.
  1. Prendi il fungo essiccato e il vischio equamente nella quantità di 4 cucchiai. l. mettere un litro di thermos, versare acqua bollente, insistere, bere durante il giorno.

Una farmacia pronta che può essere prodotta e presa in caso di ictus può essere trovata in farmacia.

Ictus emorragico

I pazienti che hanno avuto un ictus emorragico beneficeranno delle seguenti ricette:

  1. Preparare l'olio di alloro a strofinare in aree che hanno perso sensibilità dopo l'ictus. Per fare questo, aggiungi 30 g di alloro in un bicchiere pieno di olio vegetale, insisti nel calore per 2 mesi, mescola costantemente. Trascorso il tempo specificato, filtrare e portare a ebollizione, quindi raffreddare e usare.
  2. Ogni giorno prima di colazione e cena, il paziente mangia uno spicchio d'aglio e un cucchiaino di miele..
  3. Il paziente fa bagni di conifere.
  4. Per la colazione c'è solo grano germogliato.
  5. Celidonia nella quantità di 1 cucchiaio. i cucchiai vengono posti in un bicchiere di acqua bollente e insistono per un quarto d'ora. Consuma 2 cucchiai. cucchiai 3 volte al giorno prima dei pasti. Devi farlo per 2-3 settimane..
  6. Invece del tè, prepara il sambuco nero e bevi.
  7. Puoi fare una tintura alle erbe calmante dalle radici di peonia. Per fare questo, prendi 300 g di vodka e un cucchiaino di radici secche, insisti per una settimana e prendi 25 gocce di 3 r. al giorno.

Dieta terapeutica dopo l'ictus

Le persone che hanno avuto un ictus non possono permettersi di mangiare come una volta. Devono limitare la loro dieta a determinati limiti. Devi cucinare in olio di semi di girasole. Usano anche colza, olive e soia. Non puoi mangiare più di 120 g di carne al giorno.

I frutti di mare sono i più utili nella prevenzione dell'ictus ricorrente. Si consiglia di mangiarli 2 volte al giorno..

È meglio sostituire i latticini con prodotti a base di latte fermentato e limitarne la quantità. Non puoi mangiare più di 3 uova al giorno. È meglio comprare pane nero o quello cotto con farina di mais. È adatto anche il pane contenente crusca d'avena..

Bevi molta acqua pulita al giorno. La frutta e la verdura crude dovrebbero essere di almeno 400 grammi. Il consumo di mirtilli è molto utile. Non è necessario friggere il cibo, dovrebbe essere solo cotto, bollito, cotto a vapore. Devi mangiare cibi contenenti acido folico, sono il più utili possibile. I più importanti nel menu sono avena, grano germogliato, crusca, riso integrale.

I cibi dolci e grassi non sono salutari per i pazienti. È necessario escludere margarina, pasticcini, burro dannosi. Anche la quantità di sale dovrebbe essere ridotta al minimo. Tutti i piatti devono essere salati solo leggermente.

Come trattare un ictus a casa

L'ictus è un disturbo acuto dell'afflusso di sangue al cervello causato da blocco (ischemia) o rottura (emorragia, emorragia) di una nave che fornisce una parte del cervello. Distingua in questo modo ictus emorragico e ischemico. Il tipo più comune è ischemico, che rappresenta il 90% dei casi. Un coagulo di sangue nell'ictus ischemico può formarsi in un vaso del cervello stesso o entrare da altre parti del corpo con flusso sanguigno.

Come evitare un ictus. Prevenzione.

L'ictus si verifica più spesso nelle persone con pressione alta, persone che soffrono di malattie cardiovascolari. Pertanto, al fine di evitare un ictus, è necessario monitorare costantemente la pressione sanguigna prendendo pillole per abbassarla. Inoltre, è necessario comprendere la causa principale dell'ipertensione e iniziare a trattare la causa principale..
I diabetici, i fumatori, le persone che abusano di alcol, abusano di cibi grassi ricchi di colesterolo, le persone sotto stress prolungato possono essere aggiunte alla categoria di rischio.

Per evitare un ictus cerebrale, le cause dovrebbero essere eliminate o neutralizzate il più possibile:
1. Per prevenire l'ictus: tenere sotto controllo la pressione sanguigna.
2. Trattare, non lasciar andare, cardiopatia ischemica.
3. Con il diabete mellito, mantenere livelli accettabili di zucchero nel sangue con dieta o farmaci.
4. Elimina il fumo e l'alcolismo
5. Aumentare l'attività fisica
6. Evita i livelli elevati di colesterolo regolando la tua dieta.
7. Ridurre il peso in eccesso.
8. Per prevenire l'ictus, è necessario adottare misure per ridurre lo stress.
9. Con l'aumento della coagulazione del sangue, al fine di evitare un ictus, è necessario assumere fluidificanti del sangue.

Come riconoscere un ictus in una persona: sintomi e primi segni.

Per riconoscere un ictus in una persona, esiste un metodo chiamato FAST: viso, mano, parola e tempo:

  1. Faccia: chiedi al malato di sorridere, la metà paralizzata della bocca non può sollevarsi in un sorriso.
  2. Braccio: chiedi alla persona di alzare entrambe le braccia - con un colpo, un braccio non si alza.
  3. Discorso: chiedi di ripetere una semplice frase: il paziente ha difficoltà a parlare, confonde le sillabe.
  4. Ora: chiedi alla persona la data e l'ora. Di solito il paziente è disorientato in questo.

Tali sintomi e segni in una persona possono essere dovuti a un'altra causa, ad esempio un tumore o una lesione cerebrale, avvelenamento, edema. Ma con un colpo, questi sintomi compaiono improvvisamente..
A volte i primi segni di un ictus vengono scambiati per intossicazione da alcol e non forniscono l'assistenza necessaria, anche se qualsiasi ritardo nel trattamento può portare a gravi conseguenze (paralisi) o morte. Quando si rilevano i primi segni di un ictus in se stessi o in un'altra persona, è necessario chiamare un'ambulanza il prima possibile. In questo momento, è necessario fornire al paziente pace, aria fresca e calmarlo. Se sai quali farmaci prende una persona con l'ipertensione, possono anche essere somministrati, se c'è glicina, somministrare 2 compresse sotto la lingua. Applica freddo sulla testa.

Ictus: sintomi e primi segni.
Quindi, per riconoscere rapidamente un ictus in una persona, devi conoscere i suoi sintomi e i primi segni. Eccoli:
- completa perdita o confusione di coscienza;
- vomito o nausea;
- discorso incoerente;
- intorpidimento dei muscoli facciali;
- scarso coordinamento dei movimenti;
- dolore alla testa, che può coprire diverse zone e avere diverse intensità;
- visione offuscata;
- perdita di sensibilità della pelle.
Tutti questi sintomi possono manifestarsi in modo complesso o separatamente..

L'ictus cerebrale ischemico si sviluppa gradualmente per diverse ore e talvolta per diversi giorni. I primi segni e sintomi di un tale ictus appaiono e scompaiono. Spesso procede anche senza mal di testa con sintomi inespressi, motivo per cui è pericoloso. Ecco i segni che dovrebbero avvisarti: improvvisa debolezza in un braccio o in una gamba, una persona fa cadere improvvisamente un oggetto dalle sue mani. C'è una sensazione di intorpidimento nel braccio o nella gamba. Appare un discorso indistinto, la persona ripete la stessa frase. L'angolo della bocca scende.
Un ictus emorragico in una persona di solito non prefigura se stesso in anticipo. L'attacco si verifica improvvisamente durante il più grande stress fisico e mentale, accompagnato da un forte mal di testa e perdita di coscienza.

Ictus - cure ospedaliere. Quanti giorni dura il trattamento.

Il tempo ottimale per la consegna di un paziente in ospedale è di 3 ore dal momento di un attacco. Il compito dei parenti è di riconoscere quanto prima un ictus in una persona e chiamare un'ambulanza. Il ritardo nell'aiuto porta a danni e ulteriore necrosi delle cellule cerebrali, inducendo la persona a smettere di svolgere le funzioni che controllano le cellule morte. Pertanto, il compito principale dei medici è di arrestare il processo di morte cellulare il prima possibile..
Come viene trattato un ictus in ospedale??
Il trattamento dell'ictus ospedaliero è diviso in due fasi:
1. Operazione o trattamento nell'unità di terapia intensiva dell'ospedale, nell'unità di terapia intensiva. Qui, il compito principale è ridurre la pressione sanguigna in una persona, in caso di ictus emorragico - per eliminare l'emorragia intracranica, in ischemica - per alleviare lo spasmo, eliminare il blocco dei vasi sanguigni..
2. Soggiorno del paziente nel reparto generale dell'ospedale.

Quanti giorni dura un trattamento per ictus in ospedale?
La durata del trattamento del paziente in ospedale dopo un ictus va da 21 a 30 giorni
Il trattamento dell'ictus in ospedale dura 21 giorni in quei pazienti che non hanno alterato le funzioni vitali (con una lieve forma di danno cerebrale).
Gli ictus con disturbi più gravi sono in ospedale per 30 giorni, il cui corpo non ha potuto superare le deviazioni causate da danni al cervello e rimane una condizione grave stabile.
Se, dopo 30 giorni di trattamento di un ictus in un ospedale, le condizioni del paziente non migliorano, viene effettuato un esame medico e sociale, che decide in merito all'opportunità di rimanere ulteriormente in clinica, elaborando un piano per il recupero del paziente.

Trattamento dell'ictus in ospedale - quali farmaci e medicine vengono usati.
Prima di tutto, quando si cura un ictus in ospedale, il paziente ha bisogno di una terapia farmacologica correttamente selezionata..
I gruppi di farmaci usati per trattare gli effetti di un ictus includono:
1. Medicinali che fluidificano il sangue. Sono necessari per prevenire i coaguli di sangue e facilitare il flusso sanguigno attraverso i vasi..
2. Farmaci per abbassare la pressione sanguigna.
3. Medicinali che alleviano i sintomi di uno stato post-ictus. Questi possono essere medicinali per: eliminare mal di testa, sedativi, antiemetici, alleviare le vertigini.

Trattamento e riabilitazione dopo un ictus a casa.

Dopo il trattamento di un ictus in ospedale, è necessario procedere alla riabilitazione. Per questo, il paziente può essere collocato in un istituto specializzato in cui i professionisti lavoreranno con lui, ma è anche possibile eseguire le procedure necessarie a casa. Parallelamente, continua anche il trattamento farmacologico.

Le tecniche principali per la riabilitazione di una persona malata dopo un ictus sono il massaggio e la ginnastica riparativa. Il massaggio viene inizialmente eseguito da uno specialista, quindi i parenti del paziente possono far fronte a questo compito, dopo aver familiarizzato con le tecniche del massaggiatore.
Gli esercizi iniziano con piccoli carichi e movimenti semplici, ma gradualmente il carico dovrebbe essere aumentato. Se la condizione peggiora, fermati.

Vedi esempi di come il massaggio e l'esercizio fisico hanno aiutato i pazienti con ictus paralizzato a tornare alla piena vita in questo articolo.

Trattamento dell'ictus con rimedi popolari.

La medicina tradizionale offre rimedi popolari semplici e convenienti per l'ictus cerebrale. Ci sono strumenti che aiutano a prevenire l'ictus, nonché a prevenire un secondo attacco. E ci sono rimedi popolari efficaci che aiutano a riprendersi completamente da un ictus a casa. Ma la cosa principale nella riabilitazione è la persistenza e il desiderio di sconfiggere la malattia. Ciò è confermato dalle numerose recensioni dei lettori di "Healthy Lifestyle Bulletin", che sono riusciti a superare le conseguenze dei danni al cervello e ricominciare a vivere una vita piena.

Trattamento domiciliare dopo un ictus.

Come sei riuscito a sbarazzarti completamente delle conseguenze di un ictus.
La donna aveva 70 anni quando ebbe un ictus cerebrale. La mano non si mosse, metà del viso si contorse, la bocca non si chiuse, il discorso scomparve.
Insieme ai farmaci prescritti dai medici, la donna ha bevuto una quantità illimitata di decotto di fagioli, perché ai suoi parenti è stato detto che questo è un rimedio popolare efficace dopo un ictus: elimina tutte le sue conseguenze. Le piante (steli, radici, baccelli, foglie) venivano lavate, versate con acqua bollente, insistevano nel calore. Entro tre settimane il paziente iniziò a camminare, c'era solo una distorsione del viso, ma dopo sei mesi non c'era più. Per tutto questo tempo, il trattamento con l'infuso di fagioli continuò, in inverno usarono piante essiccate. Prima un paziente paralizzato inizia a bere un decotto di fagioli, più veloce ed efficiente è possibile liberarsi delle conseguenze di un ictus cerebrale. (Prescrizione HLS 2000, n. 13, p. 19)

Come trattare un ictus cerebrale a casa con la miscela di Shevchenko.
Questo rimedio ha funzionato rapidamente ed efficacemente. Dopo un colpo, il viso della donna era distorto, l'occhio sinistro era quasi chiuso. Ho iniziato a bere la miscela di Shevchenko (vodka con burro 30gx30g) tre volte al giorno. Dopo 10 giorni ha iniziato a camminare, le sue mani hanno iniziato a obbedire. La miscela è stata assunta tre volte al giorno per sei mesi, quindi passata una volta al giorno. (Ricetta per uno stile di vita sano 2003, n. 23, p. 11)

Trattamento delle vertigini dopo l'ictus cerebrale.
Gli aghi sono un meraviglioso rimedio popolare per il trattamento degli effetti di un ictus, in particolare vertigini e nausea. Questo rimedio pulisce i vasi cerebrali. Prepara una manciata di aghi di abete rosso fresco con 1 litro di acqua bollente, lascia per una notte. Al mattino aggiungere il limone a fette e lasciare per 2 ore. Prendi 3-4 volte al giorno in un bicchiere 1 ora prima dei pasti. (HLS 2005, n. 13, p. 31)

Hai un infarto? Gomma da masticare!
Per tutti i sopravvissuti all'ictus, è utile masticare la gomma il più spesso possibile. La masticazione muove i muscoli della testa, il che a sua volta migliora il flusso di sangue al cervello. Questo consiglio è stato dato al paziente dal medico, che l'ha aiutata molto. (2003, n. 19, p. 11)
Sophora giapponese: un efficace rimedio popolare dopo un ictus cerebrale.
Sophora japonica tratta efficacemente le condizioni post-ictus e quei disturbi nel corpo che accompagnano il paziente dopo un ictus: paralisi, ipertensione, incidente cerebrovascolare, dolore ischemico nel cuore. Per fare questo, usa una tintura alcolica con alcool al 50%: in un rapporto 1: 1 con frutta fresca e in un rapporto 1: 2 con quelli secchi. Insistere per 3 settimane. Il corso del trattamento è di sei mesi. Nel primo mese: 10 gocce 4-5 volte al giorno, indipendentemente dal cibo; successivamente - 40 gocce, 4-5 volte al giorno.
La stessa tintura viene sfregata nelle parti paralizzate del corpo durante la notte..
Comprime anche aiutare. Un impacco viene applicato sul retro della testa per la notte: una garza piegata in 6-8 strati, inumidita con tintura diluita (1: 3), comprime la carta sulla parte superiore e fissata con un panno morbido. Comprime 2-3 volte a settimana. Se le compresse causano un'ustione di pelle sensibile, quindi lubrificare la pelle con crema per bambini..
L'assunzione di 0,5 g di acido ascorbico al giorno accelererà il trattamento dell'ictus. L'acido ascorbico può essere sostituito con un decotto di rosa canina - bevi invece del tè.
Dopo tre mesi, la pressione tornerà alla normalità e le vertigini scompariranno. I membri paralizzati acquisiranno gradualmente le funzioni perse. Il dolore ischemico nel cuore si fermerà. (2004, n. 5, pagg. 22-23. Dalle conversazioni con l'erborista Klara Doronina)

Trattamento dopo un ictus a casa con bagni di miele.
Un uomo di 37 anni ha avuto un ictus cerebrale. Ho trascorso un mese e mezzo in ospedale, ma il trattamento non ha prodotto molti risultati. Dopo l'ospedale, sono rimaste le seguenti conseguenze: forti capogiri, difficoltà a parlare, poiché metà della lingua era paralizzata, anche la parte sinistra del corpo era paralizzata - il braccio e la gamba non funzionavano, la coordinazione dei movimenti era compromessa.
Dopo aver letto un libro sul trattamento con i prodotti delle api, il paziente ha immediatamente iniziato a usare i bagni di miele. Le prime procedure hanno dato un risultato positivo e dopo sei mesi sono riuscite a riprendersi completamente da un ictus a casa.
Ecco la ricetta: l'acqua viene versata nel bagno, in modo che l'area del cuore sia sopra la superficie dell'acqua, la temperatura dell'acqua è rigorosamente di 37-37,5 gradi. Sciogliere 3 cucchiai in acqua. l. buon miele naturale. Il tempo del bagno è di 20-30 minuti. Dopo il bagno, non risciacquare o asciugare, basta tamponare leggermente il corpo con un asciugamano. Quindi è necessario sdraiarsi per 40-60 minuti, quindi è meglio eseguire la procedura prima di coricarsi. Fai il bagno al miele a giorni alterni, in corsi di 10 procedure, con una pausa tra i corsi di 10 giorni. (2005, n. 13, pagg. 12-13)

Trattamento alternativo dell'ictus con tintura di lofant.
Lofant Tibetan - una pianta unica con un enorme potere curativo, è un forte biostimolante. Non ha effetti collaterali, quindi può essere usato a lungo.
Lofant allevia le condizioni del paziente con ipertensione, aterosclerosi, dopo un ictus, infarto, abbassa i livelli di colesterolo nel sangue. Per tutti questi scopi, prepara la seguente tintura:
50 g di fiori secchi o 200 g di quelli freschi vengono versati con 500 ml di buona vodka, insistito per 3 settimane in un luogo buio, agitando 2 volte al giorno.
Prendi 30 minuti prima dei pasti, 2 volte al giorno, 1 cucchiaino, diluiti in 30 g di acqua. Il corso del trattamento è di 30 giorni. Quindi una pausa per 1 settimana. Coloro che hanno subito un ictus dovrebbero seguire almeno 3 di questi corsi. (Ricetta dal giornale "Vestnik HLS" 2012, n. 12, p. 35)

Come trattare l'ictus a casa con il polline.
Il polline stimola la crescita e il ripristino del tessuto cerebrale danneggiato dopo un incidente vascolare, rafforza i capillari e i vasi sanguigni e riduce il contenuto di colesterolo. Il polline viene assunto in 1 cucchiaino. 3 volte al giorno prima dei pasti. (HLS 2011, n. 22, p. 7)

Rimedi popolari dopo un ictus cerebrale - consiglio del medico.
Ecco alcune delle ricette più efficaci, dal mio punto di vista,.
1. Celidonia. 1 cucchiaio. l. Versare le erbe con 1 tazza di acqua bollente, lasciare per 15 minuti, scolare. Bevi 2 cucchiai. 3 volte al giorno prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 2-3 settimane.
2. Radice di Maryin 1 cucchiaio. l. radici secche di una peonia che sfugge versare 1 bicchiere di acqua bollente, insistere in un thermos per 1 ora. Prendi 1 cucchiaio. l. 4-5 volte al giorno. Corso - 1 mese.
3. Salvia È utile prenderlo all'interno come infusione e fare il bagno con esso (far bollire 200 g di salvia in 10 litri di acqua per 5 minuti, lasciare per 1 ora e versare nella vasca. Fare il bagno per 15-20 minuti. Corso - 20-25 bagni )
4. Foglia di alloro Deve essere insistito sull'olio vegetale per 2 mesi (30 g per 1 bicchiere di olio). Agitare quotidianamente. Quindi strofina questo olio negli arti paralizzati più volte al giorno..
5. Tintura di ginepro. Preparare una tintura di ginepro 100 g di frutti di bosco e 5 cucchiai. l. rami di ginepro tritati per 500 ml di vodka, lasciare per 2 settimane. Strofina la tintura nelle parti intorpidite del corpo del paziente. (Da una conversazione con un neurologo della prima categoria Lukin MB Ricette dal giornale "Vestnik HLS" 2012, n. 6, p. 7)

Come trattare un ictus a casa con iodio blu.
Questa ricetta è stata testata dal marito dell'autore della lettera. 8 anni fa, un uomo ha avuto un ictus emorragico. La parte destra era paralizzata. Un rimedio popolare - una miscela di iodio e gelatina - ha contribuito a curare gli effetti di un ictus a casa..
Ecco come prepararlo: diluire 1 cucchiaino in 30 ml di acqua. amido. Versare il composto in 200 ml di acqua bollente, mescolare bene. Quando la gelatina risultante si è raffreddata a 30 gradi, aggiungi 1 cucchiaino. 5% di iodio. Bere al mattino 40 minuti dopo la colazione come segue:
1 ° giorno - 4 cucchiaini.
2 ° giorno - 5 cucchiaini.
3 ° giorno - 6 cucchiaini.
4 ° giorno - 7 cucchiaini.
5 ° giorno - 8 cucchiaini.
Quindi una pausa di 5 giorni e un nuovo corso allo stesso modo. Sono stati tenuti in totale 3 di questi corsi. Da allora, per 8 anni, un uomo, non appena sente che i muscoli del suo viso non funzionano bene, prende di nuovo questo rimedio (HLS 2012, n. 17, p. 30)

Ecco un altro esempio simile di successo del trattamento con iodio blu..
Dopo un ictus, il lato destro dell'uomo era paralizzato, non si parlava e le sue funzioni di deglutizione scomparivano. Ero in ospedale, dopo 10 giorni di trattamento non ci sono stati miglioramenti. Quindi la moglie si mise al lavoro, che decise di curare l'ictus cerebrale del marito a casa. Ogni mattina dava 8 cucchiaini di iodio blu in gelatina. Di conseguenza, dopo 4 giorni, ha iniziato a deglutire in modo indipendente. Dopo il trattamento con iodio blu e un ciclo di massaggi, l'uomo è riuscito a riprendersi completamente e ad andare al lavoro. (HLS 2000, n. 24, p. 7)

Dioscorea caucasica.
Per preparare la tintura, devi macinare le radici secche e versare la vodka in un rapporto di 1: 5. Insisti 10 giorni in un luogo buio.
Prendi 1 cucchiaino., Dissolvendo in poca acqua, 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. Il corso dura 3 mesi. Quindi una pausa di 1 settimana e un nuovo ciclo di trattamento. In totale, devi trascorrere 3-4 corsi. (HLS 2012, n. 2, p. 40)

Rimedi popolari per l'ictus cerebrale - Consigli di erbe.
I seguenti rimedi popolari aiuteranno a curare un ictus:
1. Cannella Prendi 2-3 grammi di cannella con acqua 3 volte al giorno
2. Pigne da un colpo. Raccogli le pigne da terra in autunno. Versare 5-6 coni con 500 ml di acqua, portare ad ebollizione, cuocere a fuoco lento per 10-15 minuti. Bevi questo brodo dopo i pasti, 50-100 ml. Puoi anche prendere una tintura di pigne: 5-6 coni per 500 ml di vodka, lasciare per 2 settimane. Prendi 1 cucchiaino. per 1 bicchiere di tè debole.
3 uova. Mangia 2 uova crude al mattino e alla sera per un mese.
4. Tintura di peonia (radice di mare). 1-2 cucchiai. l. 3 volte al giorno prima dei pasti. (Ricette dal giornale "Vestnik HLS" 2007, n. 10, p. 32)

Trattamento ictus delle pigne.

Le pigne accumulano molte sostanze medicinali e le conservano al loro interno. In questi "cibi in scatola" tutto è conservato nella sua forma naturale, vitamine, fitoncidi e un tipo speciale di tannini, che prevengono in modo molto efficace la morte delle cellule cerebrali. Durante un ictus, le cellule cerebrali muoiono a causa della ridotta circolazione in esse. Ma anche dopo, la morte cellulare continua, nonostante il ripristino del flusso sanguigno. Ciò è dovuto all'enzima PRAG, ma le sostanze contenute nelle pigne sono in grado di bloccare questo enzima cellulare e smettono di essere distrutte. Quando si usano i tannini contenuti nelle pigne, 4 volte meno cellule cerebrali muoiono del solito. Tutto ciò rende le pigne un efficace rimedio popolare per il trattamento dell'ictus..
Ricetta per il trattamento della pigna:
Risciacquare 5 pigne mature, versare 200 ml di alcol, lasciare per 2 settimane, filtrare. Prendi 1 cucchiaino. in un bicchiere di tè caldo debole una volta al giorno dopo i pasti.
Per coloro che non tollerano l'alcool, un decotto di pigne aiuterà: versare 5 coni con 500 ml di acqua, portare ad ebollizione, cuocere a fuoco lento per 5-7 minuti. Prendi 1/4 di tazza dopo i pasti 4 volte al giorno. (HLS 2002, n. 3, p. 10)

Prevenzione dell'ictus con rimedi popolari - ricette semplici ed efficaci.

Limone per la prevenzione dell'ictus.
Passa 2 limoni e 2 arance attraverso un tritacarne, eliminando i semi. Mescolare con 2 cucchiai. l. miele. Prendi 2-3 cucchiaini al giorno 30 minuti prima dei pasti. Il corso è di un mese, quindi una pausa per 2 settimane, quindi il corso può essere ripetuto. (ricetta di HLS 2002, n. 9, p. 20)

Raccolta di erbe per la prevenzione e il recupero dall'ictus a casa.
Questo rimedio popolare pulisce le pareti dei vasi sanguigni e aiuta a prevenire ictus e crisi ipertensive..
Prendi 100 g di immortelle, camomilla, germogli di betulla, erba di San Giovanni. Macina tutto in un macinacaffè e mescola.
1 cucchiaio. l. versare 50 ml di acqua bollente nella miscela, insistere, avvolto per 30 minuti. 1 ora dopo cena, bere 1 bicchiere di infuso con 1 cucchiaino. tesoro, dopo non mangiare né bere nulla.
Al mattino, 30 minuti prima di colazione, bevi questa infusione calda con miele. Il corso del trattamento dura circa 2 mesi fino alla fine della miscela. Il prossimo corso può essere svolto solo dopo 5 anni. (Prevenzione dell'ictus con rimedi popolari - "Bollettino dello stile di vita sano" 2005, n. 2, p. 4)

La stessa ricetta è stata utilizzata da una donna un mese dopo un ictus cerebrale. Crede che l'abbia aiutata a rimettersi in piedi. (HLS 2005, n. 8, p. 27)

Tè di abete rosso per la prevenzione dell'ictus nella vecchiaia.
Prepara ramoscelli freschi o asciutti con aghi in una teiera: per 1 litro di aghi, 3 litri di acqua, fai bollire per 15 minuti, per aroma e beneficio, puoi aggiungere diverse erbe (nodi, foglie di ribes, menta, lamponi). Bevi questa infusione al posto del tè quanto vuoi, con dolci, marmellate, miele, ma sempre con il limone. Mangia 5-6 spicchi d'aglio al giorno. Questa è un'eccellente prevenzione degli ictus nella vecchiaia - aiuterà a evitare problemi con i vasi sanguigni. La bevanda pulisce il sistema cardiovascolare, ripristina tutto il corpo. L'intero corso del trattamento è di 4-5 mesi. (Ricetta per uno stile di vita sano 2002, n. 24, p. 17)

Rimedi popolari per la prevenzione dell'ictus cerebrale.
Scorri un tritacarne 1 kg di mirtilli rossi, 1 kg di cipolle e 0,5 kg di limoni. Aggiungi 1 litro di miele, mescola bene. Prendi 2 volte al giorno per 1 cucchiaio. l. prima dei pasti con acqua calda. Questo rimedio pulisce il corpo dai depositi di grasso e calce, previene infarto, ictus, aterosclerosi, migliora la vista (HLS 2009, n. 13, p. 28,)

Gocce VKPB.
Nei rimedi popolari per il trattamento delle malattie vascolari, tali piante sono ampiamente utilizzate come "B" di valeriana (espande i vasi coronarici, normalizza la circolazione sanguigna, lenisce), ippocastano - "K" (aumenta la forza dei vasi sanguigni, riduce la viscosità del sangue, migliora il metabolismo del colesterolo), motherwort - "P" (aiuta con angina pectoris, ipertensione), biancospino - "B" (migliora la circolazione sanguigna coronarica e cerebrale, allevia le aritmie, calma il muscolo cardiaco, normalizza la pressione sanguigna, il sonno). Prepara tinture alcoliche da queste piante o, in casi estremi, acquistale in farmacia. Mescolali in proporzioni uguali, applica 1 cucchiaino. (50 gocce) 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.
Queste gocce sono una buona prevenzione di infarto e ictus, aumentano l'immunità, alleviano la depressione e migliorano il sonno. (HLS 2010, n. 10, p. 8,)

Mumijo.
Shilajit favorisce il riassorbimento dei coaguli di sangue e ripristina le cellule danneggiate. Pertanto, mumiyo è ampiamente usato per la prevenzione dell'ictus con rimedi popolari..
Diluire 5 g di mumiyo in 150 ml di succo di aloe. Prendi 1 cucchiaino. 2 volte al giorno prima di colazione e di notte. Il corso del trattamento è di 10 giorni, quindi una pausa di 4 giorni e un nuovo corso. (HLS 2011, n. 22, p. 7)