Capogiri, debolezza e nausea: questi tre sintomi possono entrambi indicare la presenza di processi patologici nel corpo e si verificano per motivi minori.

In molte malattie, questo tipo di disagio è diluito con altri sintomi caratteristici di ogni singolo disturbo. Ad esempio, se l'influenza è la causa di vertigini e debolezza, in parallelo si osservano brividi e febbre. Il trattamento di queste condizioni è impossibile senza misure diagnostiche..

In caso di attacco improvviso, puoi fornire il primo aiuto non farmacologico.

Cause fisiologiche

A volte vertigini e nausea a causa di eventuali processi fisiologici che sono stati interrotti a causa del maggiore rilascio di adrenalina in una situazione stressante. Parallelamente, il paziente ha uno spasmo vascolare e si verificano disturbi nel cervello a causa della mancanza di ossigeno. Inoltre, i sintomi spiacevoli derivano dalla falsa percezione, quando il cervello percepisce ciò che sta accadendo in giro in un modo completamente diverso, non come realmente è.

Le cause fisiologiche di vertigine e nausea comprendono i seguenti fattori:

  • Problemi di messa a fuoco.
  • Malnutrizione. Porta a un flusso insufficiente di zucchero nel sangue, in parallelo, si notano anche altri sintomi: debolezza, indebolimento del sistema immunitario.
  • Una brusca rotazione della testa, a causa della quale c'è un flusso sanguigno al cervello alterato e problemi di coordinazione. Fai attenzione quando fai esercizi con turni..

I disturbi elencati della condizione non sono considerati pericolosi e non sono in grado di provocare lo sviluppo di malattie gravi. Le vertigini e la nausea scompaiono gradualmente, immediatamente dopo che il paziente ha smesso di esercitarsi o muoversi, è a riposo.

Cause patologiche

Patologie gravi, i cui sintomi sono vertigini frequenti con nausea, includono:

  1. Il VSD è un disturbo neurologico caratterizzato da improvvisi cambiamenti della pressione sanguigna.
  2. Osteocondrosi del rachide cervicale. Provoca una violazione dell'apporto di sangue. In questa condizione, le mani diventano intorpidite, il collo si muove rigidamente e la testa fa male..
  3. Ipoglicemia: una diminuzione dei livelli di glucosio nel sangue porta a un'alimentazione inadeguata delle strutture cerebrali.
  4. Anemia (anemia) - una riduzione della conta dei globuli rossi nel sangue porta a una mancanza di ossigeno nelle strutture del cervello e l'insorgenza di sintomi come vertigini, debolezza, mancanza di appetito, nausea, pelle pallida.
  5. La malattia di Meniere è una patologia che colpisce l'apparato vestibolare. Il primo segno di un malfunzionamento del sistema vestibolare è vertigini sistemiche, che in casi avanzati possono essere integrate da nausea e vomito..
  6. Malattie ORL - otite media cronica o acuta, labirintite.
  7. Ipertensione arteriosa: i sintomi descritti si verificano al momento di una crisi, sono integrati da ronzii alle orecchie, palpitazioni, scoppi di dolore alla testa.
  8. Ipotensione: pressione sanguigna anormalmente bassa caratterizzata da attacchi di nausea, vertigini, sudorazione e debolezza.
  9. Emicrania - vertigini con attacchi di nausea è un sintomo comune dell'aura che si verifica prima di un attacco di emicrania.
  10. Ipertensione endocranica: l'accumulo di liquido nel tessuto cerebrale e la sua pressione su alcune terminazioni nervose possono causare attacchi di nausea e vertigini.
  11. La sindrome dell'arteria vertebrale, derivante dallo sviluppo dell'osteocondrosi cervicale, porta all'ipossia cerebrale e alla comparsa di sintomi spiacevoli.
  12. Danno infettivo al cervello e alle sue membrane causato da meningite, encefalite (inclusa la zecca). La condizione è aggravata da febbre, vomito grave, coscienza compromessa, attacchi insopportabili di mal di testa.
  13. Tumori intracranici: nausea e vertigini possono essere causati sia dalla pressione dell'educazione su alcuni centri, sia dagli effetti tossici delle cellule tumorali su tutti i sistemi vitali.
  14. L'ictus è una condizione grave in cui esiste una reale minaccia alla vita o alla perdita di funzioni vitali con una bassa probabilità del loro pieno recupero. Oltre a forti vertigini e sensazione di nausea, una persona al momento di un attacco sviluppa vomito, disturbi della parola e dell'equilibrio, paralisi degli arti.

Tra le cause descritte di nausea con vertigini, è importante identificare quella vera al fine di adottare misure per eliminarla..

Ulteriori cause in donne e uomini

Sfortunatamente, le donne sperimentano spesso questo tipo di disagio. Le ragioni di debolezza e vertigini, nausea possono essere:

  • eccessiva emotività;
  • eccessiva sensibilità;
  • dieta ferrea;
  • povero sonno;
  • condizione durante la gravidanza;
  • apparato vestibolare debole;
  • ferro basso.

Le donne che sono soggette a ipersensibilità ai cambiamenti della pressione atmosferica avvertono mal di testa, nausea, vertigini e debolezza. I sintomi possono manifestarsi con la menopausa, caratterizzata da cambiamenti ormonali e instabilità emotiva. Disturbi di questo tipo si verificano nelle ragazze durante le mestruazioni. In questo stato, aumenta il contenuto di ormoni nel sangue, si perde il livello di emoglobina, quindi si avverte debolezza.

Cause comuni di vertigini, debolezza e nausea negli uomini, i medici includono:

  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • intossicazione con bevande alcoliche;
  • infiammazione dell'orecchio interno;
  • abbassamento della pressione sanguigna;
  • neoplasie nel cervello;
  • disordini mentali;
  • emicrania.

La prevalenza di questa condizione negli uomini è di circa il 20%, ma non è stato possibile determinare la cifra esatta. Il motivo sta nella rara visita di uomini a un medico. Le vertigini, accompagnate da debolezza e nausea, sono prove di malattia, piuttosto che un sintomo di affaticamento dal lavoro. Il disagio si verifica spesso dopo i 40 anni. Se questi sintomi compaiono nei giovani, questo indica patologie cardiovascolari..

Sintomi di vertigini

I segni di vertigine sono divisi in quattro gruppi clinici:

  1. Vertigine vestibolare. Un adulto ha l'impressione di cadere da un'altezza di crescita. Gli oggetti circostanti galleggiano negli occhi. Oltre a oscillare tutto intorno, compaiono i sintomi: aumento della sudorazione, nausea con vomito, compromissione dell'udito, leggera vibrazione visiva.
  2. Sensazione di testa vuota. Un improvviso calo della pressione sanguigna e malattie cardiache causano perdita di coscienza e sensazione di annebbiamento. La sensazione di malessere è accompagnata da pallore della pelle, nausea, oscurità negli occhi, sudorazione, polso rapido.
  3. Vertigine psicogena. La percezione del mondo, tipica del disturbo mentale grave, della depressione. La condizione è accompagnata da nausea, c'è pesantezza nella testa. Una persona cammina con una coscienza annebbiata, lo spazio circostante sembra una sostanza viscosa. Le vertigini creano paura di cadere.
  4. Mancanza di equilibrio Le vertigini senza nausea sono associate a instabilità quando si cammina. Il paziente difficilmente può stare in una posizione, ondeggiando leggermente. Perso l'orientamento nel buio, di notte una persona si imbatte in oggetti circostanti.

Diagnostica

Nel processo di diagnosi, i medici prima scoprono i motivi di vertigini e nausea e solo allora effettuano un trattamento sintomatico. In base a quanto sopra, possiamo concludere che ci sono molti fattori che possono provocare nausea e vertigini, quindi, in presenza di tali sintomi, il paziente viene inviato per un esame serio, che può includere, a seconda della situazione.

Fondamentalmente, vengono assegnati i seguenti studi:

  1. Analisi generale di sangue e urina.
  2. Esame ecografico della testa e del sistema cardiovascolare. Confermare o confutare le malattie del sistema cardiaco, il loro decorso, la patologia.
  3. L'elettroencefalografia mostra la presenza di epilessia e altre malattie associate all'attività cerebrale.
  4. Un elettrocardiogramma aiuterà a determinare la frequenza cardiaca, tutti i cambiamenti nel lavoro del muscolo cardiaco, l'infiammazione.
  5. La radiografia del rachide cervicale determinerà i processi infiammatori in quest'area, neoplasie, artrite, deformità, radicolite e molto altro.
  6. La risonanza magnetica del cervello aiuterà a identificare infarti e ictus, sclerosi multipla, adenoma ipofisario.
  7. La diagnostica neurologica è un'opportunità per porre o confutare diagnosi quali: emicrania, insonnia, patologie genetiche, ictus, infiammazione del sistema nervoso, osteocondrosi, sclerosi multipla.
  8. L'audiometria tonale rileva perdita dell'udito o problemi di udito.

Dopo aver chiarito le ragioni di vertigini e nausea, i medici iniziano a trattare la malattia di base. La terapia sintomatica la completa e non è la principale.

Cosa fare?

Quando si verifica una condizione così spiacevole a casa, è importante mantenere la calma e adottare le misure necessarie. Non farti prendere dal panico e accetta tutto ciò che ti viene in mano. La cosa più importante è riflettere sulle cause della malattia e pensare a quale tipo di aiuto dovresti rivolgerti in questo caso..

L'elenco delle azioni che devono essere eseguite prima di tutto per vertigini:

  • la prima cosa da fare è sdraiarsi e spalle e testa dovrebbero essere allo stesso livello;
  • quando appare la nausea, non trattenerti;
  • un oggetto freddo dovrebbe essere applicato sulla fronte;
  • puoi chiudere gli occhi e focalizzare lo sguardo su un oggetto;
  • è desiderabile creare oscurità nella stanza;
  • puoi bere un caffè freddo e forte.

Per vertigini, accompagnato da nausea, è necessario:

  1. Misura la pressione sanguigna. Se si discosta dalla norma in misura minore o maggiore, prima di tutto, è necessario provare a stabilizzarlo utilizzando i metodi che sono stati incontrati ripetutamente. Questo fenomeno è considerato abbastanza comune..
  2. Esci all'aria aperta o usa la tintura di ammoniaca. Spesso, una tale spiacevole condizione può essere innescata da avvelenamento da monossido di carbonio. In questa situazione, dovrai essere all'aria aperta e bere una bevanda tonica (tè, caffè).
  3. Bevi molta acqua pulita. Forse il disturbo era dovuto all'intossicazione alimentare. In questo caso, dovresti lavare lo stomaco e rifiutare di mangiare per un po '..
  4. Chiama un'ambulanza. Ci sono una serie di ragioni che non puoi affrontare da solo. Questi includono: trauma cranico, overdose di droga e avvelenamento grave.

Naturalmente, dopo che lo stato di salute ha iniziato a tornare alla normalità, è necessario pensare a un ulteriore piano d'azione. In questo caso, ogni persona decide questo problema in base allo stato di salute generale e alla probabilità di una malattia a causa dell'impatto di fattori negativi..

Prevenzione

Per prevenire la comparsa di tali sintomi spiacevoli, è necessario adottare le seguenti misure preventive:

  1. Quando il paziente ha una predisposizione al "mal di mare" o ha bisogno di andare da qualche parte, quindi prima di viaggiare, non si dovrebbe mangiare per diverse ore. È necessario bere medicine per la cinetosi.
  2. Sarà anche utile scoprire le raccomandazioni di un nutrizionista, osservando una dieta. In questo caso, il paziente si sentirà debole e arrabbiato, come si osserva con una mancanza di glucosio e altri oligoelementi.
  3. Per aumentare il contenuto di emoglobina, migliorare il sistema immunitario e saturare il corpo con vitamine, è consentito l'uso della pasta di Amosov (un prodotto che consiste in frutta secca lavorata in un tritacarne, limone con scorza e noci con miele nella stessa quantità).
  4. In presenza di ansia ed emozioni negative, aiutano esercizi di respirazione speciali, alcuni tipi di meditazione e vari tipi di tecniche psicologiche..
  5. La sindrome di postumi di una sbornia è efficacemente eliminata per mezzo di succhi agrodolci, prodotti a base di latte fermentato, aspirina e vari farmaci specializzati.

La terapia per le vertigini associate alla nausea è prescritta da uno specialista. È consentito l'uso della medicina tradizionale in combinazione con il trattamento farmacologico.

Cause di vertigini e debolezza generale

A volte, alcune persone si sentono molto stanche. Se una persona ha vertigini e debolezza, le ragioni dovrebbero essere ricercate il più rapidamente possibile, perché con un lungo decorso della malattia, il funzionamento degli organi viene interrotto. Quali possono essere le ragioni per lo sviluppo di sintomi patologici?

Molto spesso, compaiono nella stagione autunno-inverno, quando l'assunzione di vitamine e microelementi nel corpo è ridotta. Inoltre, i fattori predisponenti sono lo stress cronico sul lavoro, le malattie gravi, il disagio emotivo.

Fattori di rischio

La debolezza generale non è sempre un segno di malattia; può anche essere osservata in individui sani sullo sfondo delle vie respiratorie (influenza, infezioni respiratorie acute) o altre malattie, processi infiammatori. Le vertigini persistenti (a volte con nausea e vomito) possono anche essere provocate assumendo determinati farmaci (principalmente cardiovascolari).

Molto spesso, i sintomi patologici si verificano nelle seguenti categorie di persone:

  1. Sovrappeso.
  2. Sullo sfondo della gravidanza o della sindrome premestruale (PMS), la menopausa.
  3. Coloro che non mangiano alimenti di origine animale (vegani, vegetariani).
  4. Con ipertensione arteriosa o, al contrario, ipotensione.
  5. Diabete mellito.
  6. Con interruzione del sistema endocrino o del tratto gastrointestinale.
  7. Lavoratori sedentari (impiegati).
  8. Lavoratori sociali.
  9. anziano.
  10. L'adolescenza nella fase della pubertà.
  11. Con lesioni al cranio, processi oncologici del cervello.

Ma perché la debolezza è sempre presente? Per stabilire la causa esatta dei sintomi spiacevoli, è necessario consultare il proprio medico. Allo stesso tempo, è importante menzionare la nutrizione, la routine quotidiana e il lavoro, le malattie croniche e i farmaci (se c'è un'assunzione costante). Questi momenti ti consentono immediatamente di determinare la causa della debolezza..

Quando le vertigini sono normali e quando no?

In quali casi la debolezza, le vertigini sono la norma?

È importante differenziare le vertigini che si verificano durante il normale funzionamento del corpo da patologiche.

Se i sintomi si verificano dopo una lunga giornata di lavoro o stress emotivo e scompaiono dopo 20-30 minuti di breve riposo, alimentazione, ginnastica, significa che la debolezza e le vertigini sono causate da fattori transitori che non influenzano le funzioni vitali di base del corpo. In alcuni casi, potrebbe essere necessaria un'intera notte per normalizzare la condizione..

La comparsa di debolezza dopo una malattia infettiva, a causa di un aumento della temperatura e di un massiccio rilascio di tossine dai microrganismi patogeni nel flusso sanguigno, sarà considerata normale. Questi sintomi di solito durano non più di 1-2 settimane..

Le vertigini a lungo termine sono un'indicazione seria per la ricerca di cure mediche..

Ragioni più comuni

Vale la pena dare un'occhiata più da vicino alle cause più comuni di debolezza e vertigini. Spesso le persone confondono queste manifestazioni con altre, il che complica ulteriormente la diagnosi del processo patologico. Perché ti gira la testa? Quali sono le ragioni? Non ce ne sono molti.

Routine quotidiana sbagliata

Le cause di vertigini e debolezza si trovano nella mancanza cronica di sonno. È noto che per riprendersi da una dura giornata, un buon riposo, il corpo umano ha bisogno di almeno 7-8 ore al giorno. Se il tempo concesso per dormire è molto inferiore, si verificano malfunzionamenti nel funzionamento del corpo, il sistema nervoso si esaurisce e il sistema cardiovascolare soffre. Colpisce seriamente le condizioni di una persona, contribuendo al verificarsi dei suddetti sintomi.

Tuttavia, va ricordato che il sonno prolungato (più di 10-11 ore) non è meno dannoso per il benessere del corpo..

Stress cronico o sovraccarico emotivo

Se la tua testa è molto stordita e debole, i motivi possono essere nascosti dallo stress..

Lo stato di stress a breve termine è una reazione completamente adeguata del corpo all'azione di uno stimolo esterno. Questa proprietà adattativa è stata ereditata nel processo di evoluzione da antenati lontani. Come risultato di una situazione stressante, il corpo rilascia ormoni surrenali (cortisolo, adrenalina, noradrenalina). Sotto la loro influenza, si verificano spasmo arterioso e aumento della pressione generale, aumento della frequenza cardiaca e respiro corto. L'attività del sistema nervoso aumenta più volte - questo è necessario per un'adeguata valutazione della situazione attuale.

Ma le vertigini sono apparse, la debolezza è diventata la ragione della perdita di capacità lavorativa. Ciò è dovuto allo stato di di-stress (stress cronico prolungato), che influisce negativamente sul funzionamento dei sistemi. Il corpo non ottiene affatto il riposo necessario e inizia a lavorare al limite delle sue capacità, esaurendo gradualmente le sue riserve. In questo caso, si può verificare la "sindrome da affaticamento cronico", debolezza delle gambe e vertigini qui.

Anemia sideropenica (IDA)

Una patologia abbastanza comune, soprattutto nei bambini e nei giovani. Perché hai vertigini durante i tempi di attesa? Il meccanismo di insorgenza della malattia è associato a cambiamenti ereditari o acquisiti. Il contenuto di emoglobina negli eritrociti diminuisce in base al grado di anemia sideropenica. E poiché è un trasportatore di ossigeno attivo nel tessuto, si sviluppa l'ipossia. Inoltre, tutti gli organi di una persona sono interessati: cuore, cervello, fegato, reni, polmoni, ecc. La loro normale funzione è interrotta e compaiono sintomi caratteristici. Le persone che soffrono di questo disturbo si lamentano spesso di debolezza, vertigini, oscuramento degli occhi.

Malattie infettive

Non esiste praticamente una tale malattia infettiva che non sarebbe accompagnata da debolezza nel corpo e da una rotazione dell'immagine visibile davanti agli occhi. Quando c'è debolezza nelle braccia e nelle gambe, vertigini, i motivi sono associati all'intossicazione del corpo e alla temperatura in via di sviluppo. Microbi o virus entrano nel corpo, iniziano a moltiplicarsi rapidamente e funzionano attivamente.

Di conseguenza, tossine o accumuli di microbi entrano nel flusso sanguigno, innescando una drammatica risposta immunitaria. La temperatura corporea complessiva aumenta, il che influenza le strutture centrali del cervello. Si verificano vertigini e debolezza. Molto spesso, questi sintomi sono i primi segni della malattia, poiché non ci sono manifestazioni principali nel periodo di incubazione.

Patologie del sistema nervoso

Ciò è particolarmente associato alle lesioni dell'apparato vestibolare. Se una persona ha le vertigini, l'orecchio è coinvolto nel processo infiammatorio. Il meccanismo di sviluppo si trova nell'apparato situato nell'orecchio interno. Ci sono recettori che sono responsabili dell'equilibrio, nonché della posizione del corpo nello spazio (quando si muove, a riposo). Se compaiono patologie localizzate nell'apparato vestibolare, appare la vera vertigine (vertigine), la cui gravità dipende dal grado di danno. I sintomi più comuni dell'apparenza sono otite media, neurite (di origine cocleare), malattia di Meniere e altre malattie del sistema ENT..

Con trauma cranico, lesioni infettive del sistema nervoso centrale con meningite o encefalite, osteocondrosi (cervicale), formazioni cerebrali maligne e benigne, ictus emorragico o ischemico, patologie aterosclerotiche dei vasi cerebrali, la testa è anche vertigini e si sente debolezza nel corpo. Inoltre, nelle prime fasi della malattia, questi sintomi in realtà non compaiono in alcun modo e dopo qualche tempo diventano fortemente pronunciati.

Malattie del cuore e dei vasi sanguigni

Le malattie della sfera cardiovascolare causano spesso vertigini, sensazione di impotenza transitoria o permanente nel corpo, intorpidimento degli arti. L'ipertensione arteriosa e, in particolare, la crisi ipertensiva hanno una grande influenza sullo sviluppo di patologie. I sintomi negativi possono provocare attacchi di aritmie (ad esempio fibrillazione atriale), distonia vegetativa-vascolare (VVD).

Conclusione

Frequenti vertigini e debolezza sono segni che possono caratterizzare un aspetto sano, con alcune deviazioni temporanee o un corpo interessato. Esistono molti fattori che possono causare tali sintomi. Ma per un trattamento di qualità, devi scoprire perché la testa gira e viene aggiunta debolezza. Le ragioni del loro aspetto possono essere formidabili, richiedendo l'intervento immediato di un medico. Pertanto, se tali sintomi non si manifestano per molto tempo, è necessario contattare un'organizzazione medica..

Quali sono i sintomi di vertigini? Un sintomo di cui è debolezza e affaticamento?

Le vertigini sono abbastanza comuni nella vita di tutti i giorni. Ci sono molte ragioni per il suo verificarsi..

Un tale sintomo può indicare sia un lieve deterioramento della salute, sia la presenza di una malattia grave..

Qual è il sintomo di vertigini? Quando è urgente andare dal dottore? A queste altre domande verrà data risposta in dettaglio da questo articolo..

Un'indicazione di quale potrebbe essere la condizione se la testa gira?

Esistono molte ragioni diverse per le quali si verificano vertigini. I più comuni sono:

  • problemi con la circolazione cerebrale;
  • abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue;
  • violazione dei processi metabolici nel corpo;
  • malattia cardiovascolare;
  • interruzione dell'apparato vestibolare;
  • avvelenamento e infezioni intestinali;
  • cambiamenti ormonali nel corpo;
  • malattie del sistema nervoso;
  • periodo di gravidanza;
  • curvatura della colonna cervicale;
  • malattie del cervello come la formazione di tumori;
  • malattia dell'orecchio o dell'occhio;
  • periodo del ciclo mestruale;
  • vari tipi di epilessia;
  • emicrania o dolori di emicrania.

I reclami di vertigini possono indicare lo sviluppo di gravi malattie nel corpo, come:

  • anemia;
  • ipertensione;
  • diabete;
  • miopia;
  • ictus;
  • La malattia di Meniere;
  • tumore cerebrale;
  • nevrosi;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • infiammazione dell'orecchio medio e molti altri.

In rari casi, le vertigini scompaiono senza sintomi estranei. Tuttavia, molto spesso è accompagnato da altre sensazioni spiacevoli a cui le persone non attribuiscono immediatamente importanza a:

  1. Vertigini gravi - un sintomo di cosa? Durante tale stato, sembra a una persona che tutto gira intorno. Può essere causato da un improvviso calo di pressione, da danni al sistema nervoso centrale o dal lavoro dell'orecchio interno. Le vertigini gravi possono essere un segno di un ictus o di sviluppo di un tumore.
  2. In molti casi possono verificarsi vertigini con debolezza, un tale stato di salute può indicare sia la presenza di un qualche tipo di malattia, sia cambiamenti ormonali o gravidanza.
  3. Sudorazione, vertigini e debolezza. Questi sintomi possono segnalare bassi livelli di zucchero nel sangue, con conseguente affaticamento, sonnolenza, irritabilità, battito cardiaco accelerato e aumento della sudorazione. Per migliorare la condizione, i medici raccomandano di utilizzare qualsiasi prodotto che contenga carboidrati veloci..
  4. I disturbi del mattino sorgono per diversi motivi:

  • a causa di violazioni del sistema vegetativo-vascolare;
  • bassa pressione sanguigna;
  • qualche infiammazione dell'orecchio medio oa causa dell'osteocondrosi cervicale.

Inoltre, le persone anziane lamentano spesso vertigini mattutine. Ciò è generalmente dovuto al fatto che nel corso degli anni le navi si assottigliano e l'apparato vestibolare inizia a peggiorare. Leggi di più sulla vertigine negli anziani qui.

Capogiri, affaticamento, debolezza - sintomi di cosa, quale malattia o condizione del corpo? Tali segni possono verificarsi a causa di:

  • sovraccarico e affaticamento;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • bassi livelli di glucosio nel sangue;
  • così come durante il ciclo mestruale o la gravidanza.

Sintomi simili si osservano quando mancano vitamine nel corpo umano, in particolare B12. Segni di vertigini con la menopausa. Durante la menopausa, si verificano numerosi cambiamenti ormonali nel corpo di una donna..

A causa della diminuzione della funzione sessuale dell'ormone femminile estrogeno, iniziano a verificarsi spiacevoli cambiamenti e sintomi. Inoltre, a causa dei cambiamenti vascolari, i vasi cerebrali cessano di ricevere una quantità sufficiente di ossigeno, che è la principale causa di vertigini nelle donne, sia l'esaurimento emotivo che fisico..

Inoltre, la testa potrebbe girare per qualche altro motivo:

  • a causa della maggiore pressione;
  • emicranie;
  • disordini del sonno;
  • gravi stati emotivi o mentali;
  • e anche a causa di vampate di calore, che sono accompagnate da una sensazione di calore, un aumento della temperatura corporea, attacchi di nausea e mancanza di aria.

Cosa dicono i sintomi di vertigini senza altre manifestazioni??

Le vertigini possono essere causate sia dalla normale cinetosi da trasporto che dall'effetto collaterale dell'assunzione di droghe, nonché dall'erba cerebrale traumatica o dall'infiammazione dell'orecchio interno. In generale, possiamo dire che le vertigini non sono un segno di una certa malattia senza la presenza di altri sintomi, poiché è abbastanza difficile determinare la malattia con precisione..

Se la testa inizia a girare per qualche motivo sconosciuto e non passa per un lungo periodo di tempo, vale la pena consultare un medico per escludere la presenza di gravi malattie nel corpo.

Quando è necessario consultare urgentemente un medico?

In medicina, ci sono due classificazioni di vertigine: sistemica e non sistemica. Nel primo caso, sembra a una persona che gli oggetti attorno a lui o il corpo stesso ruotano, molto spesso questa sensazione è accompagnata da:

  • nausea;
  • sudorazione eccessiva;
  • vomito;
  • perdita di equilibrio e aumento della temperatura.

Se si osservano tali sintomi, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché tale condizione può indicare la presenza di gravi patologie potenzialmente letali.

Le vertigini non sistemiche sono caratterizzate da uno squilibrio, una sensazione di annebbiamento della mente e oscuramento degli occhi con improvvisi cambiamenti nella posizione del corpo. Tali sintomi hanno meno probabilità di causare preoccupazione, ma richiedono anche attenzione, soprattutto se tali sintomi non sono comparsi prima e hanno iniziato a ripresentarsi regolarmente.

Conclusione

Le vertigini possono apparire a qualsiasi età, quindi dovresti stare attento al tuo stato di salute. Quando compaiono sintomi pronunciati, che eliminano il solito ritmo della vita e non ti fanno sentire bene, è consigliabile sottoporsi a una diagnosi o consultare uno specialista per identificare ed eliminare la radice del problema.

Se trovi un errore, seleziona un pezzo di testo e premi Ctrl + Invio.

La testa gira e debolezza. Le ragioni per uomini, donne, bambini. Come trattare le vertigini

Ogni persona almeno una volta nella sua vita ha vissuto uno stato in cui il corpo si è spostato in modo incontrollato rispetto al supporto. Chiunque è abituato a mantenere automaticamente l'equilibrio e non pensare a questo stato..

Ma se improvvisamente si verifica una situazione durante la quale gira la testa e sorge la debolezza, nessuno è mai pronto per questo. Questo sintomo può avere gravi cause che devono essere stabilite il più presto possibile per proteggersi da possibili malattie o patologie..

Quali sono i tipi di vertigini

Le vertigini, secondo le sue manifestazioni, possono essere suddivise nelle seguenti forme:

  • Sensazione di perdita di supporto, ondeggiamento;
  • Sensazione di rotazione del corpo;
  • Gli oggetti ruotano nelle vicinanze.

Ce ne sono di due tipi:

  • Centrale: si sviluppa gradualmente, più pronunciato. Molto spesso ci sono manifestazioni di una malattia del sistema nervoso;
  • Periferica. Lo sviluppo è molto veloce. Durante questo periodo, è difficile per una persona non solo muoversi, ma anche girare la testa..

Gli esperti suddividono lo stato di vertigine in: sistemico e singolo.

Nel primo, si possono distinguere tre tipi:

  1. Lipotimico o stordimento. Il paziente ha un attacco di panico, una sensazione di debolezza, oscuramento degli occhi, perdita di coscienza è possibile. Ciò è possibile con un cambiamento della pressione sanguigna, patologia cardiovascolare, un forte calo del contenuto percentuale di zucchero nel sangue, fallimento del sistema autonomo;
  2. La natura combinata di vertigini, la sua causa non è stata stabilita. I possibili includono l'osteoporosi, l'osteocondrosi delle vertebre cervicali. Lo stato del tono dei tessuti cambia, portando a un restringimento delle arterie in queste aree;
  3. Forma psicogena. Il motivo è l'ansia, il disturbo mentale, gli irragionevoli attacchi mentali.

Le principali cause di vertigini e debolezza

Quando ti senti stordito e debole, i motivi sono i seguenti:

  • Le conseguenze di una lesione alla colonna vertebrale o alla testa;
  • Otite media, a seguito dell'infezione trasferita, perdita dell'udito;
  • Più della metà delle persone soffre di vertigini al momento degli attacchi di emicrania;
  • Epilessia;
  • Ictus;
  • Osteocondrosi della colonna cervicale-dorsale. Durante forti inclinazioni o curve della testa, una persona ha le vertigini. In questo caso, il movimento del collo è difficile, si verifica dolore;
  • Durante la neurite vestibolare, la testa può girare la testa quando si gira o quando una persona si alza;
  • L'agorafobia è la paura dello spazio aperto. Anche al pensiero di uscire di casa, la testa inizia a girare;
  • La malattia di Meniere. Oltre agli attacchi di vertigini, è possibile la perdita temporanea dell'udito, che porta alla sordità;
  • Neurinoma: tumore del nervo uditivo;
  • Disordini mentali;
  • Medicinali che possono avere un effetto ototossico: farmaci antinfiammatori non steroidei, alcuni tipi di antibiotici, farmaci antimalarici, ecc..

Gli uomini girano

Le vertigini croniche non sono comuni negli uomini. Se ciò causa debolezza e nausea, ciò può indicare cambiamenti fisiologici negli uomini di 40 anni o una certa condizione medica. I fattori potrebbero provocare questa condizione: ipotermia, surriscaldamento, superlavoro fisico e mentale.

Anche la mancanza di sonno può contribuire a questo. Le vertigini sono talvolta accompagnate da nausea e debolezza. Tali ragioni ci consentono di concludere che questo fenomeno è temporaneo e si interrompe dopo che sono stati eliminati..

Se la testa gira nelle persone di età inferiore ai 18 anni, questo non può essere ignorato: una possibile causa di malattie cardiache o vascolari. In medicina esiste il concetto di "vertigini reali" e sintomi che lo interpretano.

Allo stato attuale, il sintomo principale è la sensazione di oggetti che ruotano attorno al corpo o a se stesso. Ciò indica una malattia fisica o un disturbo del sistema nervoso. L'apparato vestibolare si trova in profondità nell'orecchio. Alcune persone dopo i 50 anni hanno un disturbo di questo organo, avvertono debolezza, vomito.

Le ragioni di questo fenomeno:

  • disfunzione autonomica (girando la testa, cercando di alzarsi provoca una sensazione di nausea, si scurisce negli occhi);
  • aterosclerosi cerebrale;
  • otite media - infiammazione nell'orecchio;
  • vari tipi di avvelenamento;
  • emicrania;
  • osteocondrosi della colonna vertebrale superiore;
  • trauma cranico;
  • assumere potenti droghe;
  • cinetosi nei veicoli in movimento;
  • La malattia di Meniere;

Le vertigini sono spesso uno dei segni primari di un ictus. Più comune negli uomini di 40 anni.

Cause di vertigini nelle donne

Oltre alle cause comuni di vertigini, le donne hanno ulteriori fattori che influenzano l'insorgenza di tale fenomeno. Rispetto agli uomini, la metà femminile sperimenta spesso una perdita di orientamento, durante la quale la testa inizia a girare, appare la debolezza.

I motivi sono i seguenti:

  • periodo delle mestruazioni;
  • durante la gravidanza;
  • durante la menopausa, disturbi ormonali;
  • osteocondrosi;
  • danno cerebrale;
  • epilessia;
  • infiammazione dell'orecchio interno;
  • attacchi di emicrania.

Le vertigini si verificano in un bambino nelle seguenti circostanze:

  • mancanza di ossigeno (stanza soffocante);
  • fame;
  • fare un bagno caldo;
  • svegliarsi di notte al buio, il bambino avverte vertigini a causa di un apparato vestibolare imperfetto.

La testa di un bambino può girare a causa di motivi più gravi:

  • anemia;
  • la cinetosi è possibile durante la guida;
  • bassi livelli di glucosio nel sangue;
  • trauma cerebrale;
  • cambiamenti nelle funzioni del sistema nervoso;
  • meningite, encefalite - malattie del cervello;
  • avvelenamento del cibo;
  • infestazione da elminti.

Le ragioni per la comparsa di debolezza sullo sfondo delle vertigini

Gli esperti classificano la vertigine in:

  • Centrale, insorgente sullo sfondo di una malattia o lesione cerebrale;
  • Periferico, appare come risultato di un malfunzionamento dell'apparato vestibolare.

I seguenti fattori provocano debolezza:

  • Carenza di ossigeno;
  • Insonnia;
  • superlavoro;
  • Carenza di ferro, sostanze nutritive;

Se c'è un carico che il cervello non può gestire, appare una sensazione di debolezza e vertigini.

Con patologie del cervello e degli organi del cranio

Per lo stato di equilibrio dell'organismo sono responsabili:

  1. Apparato vestibolare;
  2. Terminazioni nervose della corteccia cerebrale e del cervelletto.

Quando la testa gira e debolezza, le cause risiedono in varie patologie dell'orecchio interno. Si verifica la "vertigine" o vertigine.

È possibile con:

  • deposizione di sali nell'orecchio interno;
  • l'aterosclerosi vascolare contribuisce a un cambiamento nel flusso sanguigno;
  • Morbo di Meniere: aumento della pressione del fluido;
  • infiammazione dell'orecchio interno o labirintite;
  • lesione;
  • danno al nervo vestibolare, cause: disturbi circolatori, traumi, gonfiore;
  • aterosclerosi cerebrale;
  • ferita alla testa;
  • un tumore al cervello;
  • emicrania;
  • sclerosi multipla.

A seconda del motivo stabilito, il trattamento è prescritto da uno specialista.

Malattie del sistema cardiovascolare

Gravi capogiri si osservano anche quando il sistema cardiovascolare viene interrotto. L'apporto di sangue al cervello è compromesso, l'apporto di ossigeno si deteriora.

I motivi sono diversi:

  • cambiamenti nella pressione sanguigna;
  • battito cardiaco irregolare, sbiadimento;
  • VSD, portando a un fallimento del sistema vegetativo, che regola il lavoro di tutti gli organi;

Effetti collaterali dell'assunzione di farmaci

Le vertigini si verificano dopo aver assunto alcuni farmaci. Di solito questo è avvertito nelle istruzioni per la medicina..

In alcuni farmaci, questo effetto è particolarmente pronunciato:

  • Alcuni tipi di antibiotici, antisettici;
  • Farmaci allergici;
  • Agenti depressivi forti.

Perché hai le vertigini quando ti alzi dal letto

Le vertigini in piedi possono essere una possibile causa di una malattia. A questo punto, si verifica un calo temporaneo della pressione. Il sangue è attratto dalle gambe, il sistema nervoso reagisce a questo - i vasi si restringono, la frequenza cardiaca aumenta, in modo da non far scendere ulteriormente la pressione.

Capogiri in altre condizioni

Una delle cause del capogiro può essere l'osteocondrosi cervicale. Può essere provocato da: sforzo fisico, ipotermia, lesioni, essendo in una posizione per lungo tempo. Con un lavoro continuo prolungato al computer, la testa gira e la debolezza è possibile.

Le ragioni sono le seguenti:

  1. Seduto in una posizione scomoda;
  2. L'affaticamento costante degli occhi provoca un aumento della pressione intracranica;
  3. Tono teso dei muscoli della cintura scapolare e della schiena.

Capogiri possono verificarsi con perdita di sangue.

Pronto soccorso per vertigini

Se ti senti improvvisamente girare la testa, non farti prendere dal panico. Meglio sedersi, mettere la testa sulle ginocchia e chiudere gli occhi. In questo modo puoi evitare di svenire. Le pastiglie alla menta aiuteranno. Per evitare questo fenomeno, devi fare colazione al mattino. Il corpo non è ancora completamente sveglio e la percentuale di zucchero nel sangue è bassa. È consigliabile che la colazione contenga proteine, fibre e tè dolce.

Aiuterà a massaggiare l'area sopra il labbro superiore o i punti nella parte inferiore delle sopracciglia. Quando l'attacco è passato, devi smettere di fumare e bere alcolici per un po '. In caso di frequenti attacchi di vertigini, assicurarsi di consultare un medico.

Come sbarazzarsi di vertigini e debolezza?

Alcune persone possono avere le vertigini a causa delle peculiarità dell'apparato vestibolare o dello stato del sistema nervoso. Per loro, le curve brusche della testa, le curve, il sollevamento ad un'altezza sono inaccettabili. Dormire bene è importante.

È desiderabile dormire 7-8 ore al giorno. Inoltre, a seconda delle circostanze che hanno causato le vertigini, le azioni potrebbero essere diverse. Ad esempio, una donna incinta deve mangiare, non rimanere in piedi per molto tempo.

In caso di avvelenamento, è necessario risciacquare lo stomaco e assumere assorbenti. Per il diabete, assumere regolarmente farmaci e monitorare il livello di zucchero nel sangue. La cosa principale è determinare la causa delle vertigini.

Rimedi popolari

Per eliminare il fenomeno spiacevole, strofinare il succo di limone o cipolla nel whisky. Questa miscela di oli aiuta: ginepro, abete, canfora in un rapporto di 10: 3: 1. In caso di osteocondrosi, compresse da foglie di cavolo, rafano o bardana sul retro della testa aiutano. Ciò migliora la circolazione sanguigna dei vasi..

  1. Brodo di trifoglio: versare un pizzico di trifoglio secco con 300 ml di acqua bollente, insistere. Bevi un quarto di bicchiere 40 minuti prima dei pasti 2 volte al giorno.
  2. Infuso di prezzemolo: versare un pizzico di semi tritati con un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 8 ore. Assunzione di 50 ml a stomaco vuoto.
  3. Le vertigini scompaiono rapidamente se si respira in coppie di cipolle.
  4. L'uso regolare della miscela aiuterà anche: mescolare cipolle grattugiate e miele in quantità uguali e lasciare per 5 giorni in frigorifero. Prendi 2 cucchiai al mattino, due volte al giorno.
  5. Con l'eccitabilità nervosa, un'infusione di Veronica aiuta. Insistere un cucchiaio di materie prime in un thermos (200 ml).
  6. In caso di patologia cardiovascolare, viene presa un'infusione di biancospino. 25 g, un litro di acqua bollente - lasciare per un'ora. Aggiungi miele alla bevanda e prendilo prima dei pasti.
  7. Le vertigini, che si verificano per vari motivi, vengono trattate con succhi di frutta. Il succo di carota contribuirà a rafforzare l'immunità. Per rafforzare i vasi sanguigni, bevono ananas, con ipertensione e problemi cardiaci, il succo di zucchine giovani aiuterà.

Medicinali

Per il corretto funzionamento dell'apparato vestibolare, si consiglia ai medici di assumere Betaserc, Tiklid e preparati basati su di essi. Per il normale funzionamento dell'orecchio interno sono raccomandati i seguenti medicinali: Relanium, Cinnarizin, Flunaricin.

Dramin aiuterà con la cinetosi. Per migliorare la circolazione sanguigna, eliminare le vertigini, i medici raccomandano Tanakan. È anche prescritto per i bambini, in combinazione con la ginnastica terapeutica.

Sintomi di accompagnamento pericolosi, consultare urgentemente un medico

Per non perdere una malattia grave, è necessario determinare perché la testa gira e appare la debolezza. Le cause possono indicare l'insorgenza di una malattia grave. Se sospetti una malattia del cervello, è necessario un consulto medico urgente.

Lo specialista prescriverà una serie di esami:

  • Ultrasuoni del cervello;
  • Electroencelography;
  • RM del cervello.

Quando appare un tumore al cervello, la testa gira, il dolore è disturbato ed è possibile la sordità unilaterale. Malattia dei muscoli oculari - le vertigini sono accompagnate da un cambiamento di immagini da solo dopo pochi minuti.

Se hai vertigini, accompagnato da grave debolezza, visione doppia, disturbi del linguaggio, perdita di coordinazione, questi sono tutti segni di un ictus. Se le vertigini sono accompagnate da altri sintomi, questo non dovrebbe essere ignorato. Hai bisogno di un consulto medico per stabilire la diagnosi corretta.

Video sulle cause delle vertigini e sui metodi per sbarazzarsene

Perché si verificano vertigini e come trattarlo:

Quando vedere uno specialista per trattare le cause delle vertigini:

Perché ti gira la testa? Ragioni più comuni

Il sito fornisce informazioni di base a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Le vertigini sono un sintomo che quasi tutti hanno sperimentato almeno una volta nella vita. Di solito, quando hanno le vertigini, molti tendono a prenderlo come un segno di superlavoro..

Ci sono molte ragioni per le vertigini. Alcuni indicano davvero un superlavoro o altre condizioni funzionali, mentre altri sono associati a varie malattie, a volte molto gravi.

Perché una persona sana ha le vertigini?

Cause comuni di vertigini - video

Il 90% delle volte una persona è in casa.

Ti gira la testa - prima di tutto, presta attenzione alla casa. I fattori ambientali influenzano la salute:

La presenza di sostanze nocive nell'aria: materiali da costruzione a casa, truciolare, stufe a gas, fumo all'interno.

Aumento della radiazione di fondo: materiali edili, piastrelle, batterie per il riscaldamento centrale.

Radiazioni elettromagnetiche: computer, telefoni cellulari, forni a microonde, router wi-fi, prese, nonché linee elettriche, reti di tram e filobus.

L'esame ambientale delle abitazioni è una procedura economica che aiuterà a identificare cause invisibili di disturbi.

Spesso vertigini: il nostro specialista fornirà consigli, cosa è importante prestare attenzione a casa tua.

+7 499 113-04-82 - Mosca
+7 812 409-39-14 - San Pietroburgo

Lavoriamo tutto il giorno, sette giorni alla settimana. Gli esperti risponderanno alle tue domande.

Quali farmaci possono causare vertigini dopo l'assunzione?

Nelle annotazioni per molti farmaci, è indicato che dopo aver assunto il paziente, il paziente può avere le vertigini. Ma in alcune medicine, questa proprietà è particolarmente pronunciata:
1. Farmaci antiallergici. La difenidramina, che viene attualmente utilizzata relativamente raramente, ha un effetto particolarmente forte sul sistema nervoso e sull'organo dell'equilibrio..
2. I gruppi più potenti di antibiotici e antisettici.
3. Tranquillanti e sedativi potenti.

In generale, le vertigini sono un effetto collaterale comune di molti farmaci che colpiscono il sistema nervoso..

Cattive abitudini che causano vertigini?

Spesso nell'ambulatorio si sente una lamentela di questo tipo: "Quando fumo, mi gira la testa". Quando si fuma, tutte le persone hanno un po 'di vertigini. Ciò è dovuto al fatto che la nicotina, penetrando nel sangue, espande i vasi cerebrali.

Le vertigini sono un sintomo caratteristico di una sindrome da postumi di una sbornia. In questo caso, il sintomo è associato all'avvelenamento da alcol etilico e dai suoi prodotti nel corpo. C'è edema del cervello, trombosi dei suoi piccoli capillari, aumento della pressione sanguigna. Sullo sfondo di questi cambiamenti patologici, una persona è preoccupata per le vertigini e altri sintomi:

  • mal di testa;
  • sensazione generale di depressione, debolezza;
  • cattivo umore e riduzione del background emotivo;
  • palpitazioni;
  • nausea e vomito.

Vertigini quando si assumono molti farmaci.

Capogiri con patologie del cervello e degli organi del cranio

Vertigine (vertigine)

Fortemente vertigini e nausea: sintomi di danno all'apparato vestibolare

Vertigine posizionale benigna

La vertigine posizionale benigna è una malattia associata alla deposizione di cristalli di sale nell'orecchio interno. In questo caso, la testa inizia a girare quando si gira, si inclina, cambia la posizione del corpo nello spazio. L'attacco di solito non dura più di qualche minuto.

Il paziente non nota sempre che la sua testa gira in determinate posizioni del corpo. A questo proposito, con le vertigini, è lungi dall'essere sempre possibile stabilire una diagnosi accurata..

Flusso sanguigno alterato nell'orecchio interno

la malattia di Meniere

La malattia di Meniere è una patologia in cui si notano vertigini a causa di un forte aumento della pressione del fluido nell'orecchio interno. Le ragioni di questa condizione non sono completamente comprese, ma tra le principali vale la pena menzionare i disturbi vascolari, le infezioni precedenti e le malattie infiammatorie dell'orecchio interno, le lesioni traumatiche al cervello..

Quando si visita un neurologo, il paziente si lamenta di vertigini e altri sintomi:

  • violazione dell'equilibrio: all'inizio, l'andatura del paziente diventa traballante, incerta, e quindi non riesce a camminare normalmente;
  • nausea e vomito;
  • diminuzione della pressione sanguigna (a volte - aumento), mal di testa;
  • sudorazione eccessiva;
  • sensazione di rumore, ronzio nelle orecchie.

Con la malattia di Meniere, la testa gira sotto forma di convulsioni. Il decorso della malattia è spesso completamente imprevedibile. A volte il paziente non è preoccupato per molto tempo, a volte gli attacchi possono essere molto forti e si susseguono uno dopo l'altro. Il neurologo, otorinolaringoiatra è impegnato nella diagnostica e nel trattamento della patologia.

Di solito, la malattia di Meniere progredisce nel tempo. La perdita dell'udito è in aumento, il paziente nota che la sua testa gira sempre più spesso. In rari casi, tutti i sintomi scompaiono completamente dopo 7-10 anni. Viene utilizzato un farmaco, che aiuta a ridurre le convulsioni, ma non è in grado di eliminare la causa della patologia.
Maggiori informazioni sulla malattia di Meniere

La testa è molto stordita e la temperatura è alta: labirintite

La labirintite è una condizione infiammatoria dell'orecchio interno. Di solito, l'infezione arriva qui con il flusso sanguigno nelle malattie virali e batteriche. Spesso l'otite media è una complicazione di influenza e raffreddore.

Con la labirintite, la testa è molto stordita per diversi giorni e settimane. Altri sintomi della malattia:

  • potrebbe esserci un aumento della temperatura corporea;
  • a volte l'attacco è così grave che è accompagnato da nausea e vomito;
  • rumore e congestione nelle orecchie, perdita dell'udito.

Quando la malattia si attenua, scompaiono anche tutte queste manifestazioni. Tuttavia, le vertigini possono persistere per molto tempo..

Se si sospetta che la testa ruoti proprio a causa della labirintite, un emocromo completo, una risonanza magnetica o una tomografia computerizzata dell'orecchio interno aiutano a formulare la diagnosi finale. Il medico ORL è impegnato nel trattamento della labirintite. Sono prescritti farmaci antibatterici, antivirali e antinfiammatori.
Maggiori informazioni sul labirinto

Lesione dell'orecchio interno

Danno al nervo vestibolare

Il nervo vestibolare si allontana dall'organo dell'equilibrio e trasporta gli impulsi nervosi sulla posizione del corpo umano nel cervello. Quando è danneggiato, la testa gira e si verificano altri sintomi caratteristici (nausea, vomito, sudorazione, aumento della pressione sanguigna, ecc.).

Le cause delle vertigini quando il nervo vestibolare è danneggiato sono le seguenti patologie:

  • neurite, che è il risultato di disturbi circolatori, traumi, infezioni batteriche e virali;
  • danno traumatico al nervo vestibolare;
  • tumori del nervo vestibolare.

Patologie del sistema nervoso

Rotazioni e mal di testa con aterosclerosi dei vasi cerebrali

Trauma cranico

Le vertigini sono uno dei sintomi della lesione cerebrale traumatica. Una persona che ha colpito la testa di solito ha le vertigini e presenta altri sintomi:

  • mal di testa;
  • nausea e vomito;
  • letargia, debolezza, sonnolenza;
  • perdita di conoscenza.

Grave vertigini e nausea in questo caso a causa del fatto che dopo la lesione si verifica un edema cerebrale (con una commozione cerebrale è piccolo e con una lesione cerebrale è molto pronunciata), emorragie punteggiate associate a danni ai vasi cerebrali.

Vertigini e altri sintomi di trauma cranico sono espressi in vari gradi, a seconda della sua gravità. Quando sono perplessi, sono minimi o possono essere del tutto assenti. E tali lesioni come la contusione cerebrale e il danno assonale diffuso portano a disturbi pronunciati e manifestazioni esterne.

Non importa quanto possa sembrare insignificante la lesione, la vittima deve essere portata al pronto soccorso.

Di solito, negli adulti, vertigini e altri sintomi si verificano quasi immediatamente dopo una lesione. I bambini hanno un "gap luminoso" che dura fino a tre giorni. In questo momento, il bambino non è preoccupato per nulla, ma i disturbi dal lato del cervello continuano a crescere. Pertanto, anche con il completo benessere dei bambini che colpiscono duramente la testa, è necessario mostrare il traumatologo e il neurologo il prima possibile..

Spesso vertigini e altri sintomi: tumori cerebrali

Con i tumori cerebrali, le vertigini sono un sintomo abbastanza comune. Si verifica parossistico. La frequenza degli attacchi e la loro gravità dipendono dalle dimensioni e dalla posizione del tumore. Se è piccolo, la testa gira relativamente raramente e non molto. Le vertigini possono non verificarsi immediatamente, ma nel tempo, quando il tumore porta ad un aumento significativo dell'edema cerebrale.

Quando la testa gira a causa di tumori cerebrali, il paziente avverte sensazioni molto spiacevoli. Gli sembra che tutti gli oggetti che stanno attorno stiano ruotando e che il terreno parte da sotto i suoi piedi, come se stesse cadendo da qualche parte. Ci sono altri sintomi caratteristici:

  • mal di testa;
  • nausea e vomito;
  • violazione dell'equilibrio e coordinazione dei movimenti: l'andatura del paziente diventa traballante, incerta;
  • aumento della sudorazione, palpitazioni cardiache, calo o aumento della pressione sanguigna;
  • convulsioni epilettiche, specialmente se il tumore si trova nell'area dei lobi frontali del cervello;
  • i cosiddetti sintomi neurologici focali: movimento alterato in alcuni gruppi muscolari e sensibilità in alcune aree della pelle.

Epilessia

Sclerosi multipla

Le vertigini sono un sintomo comune della sclerosi multipla, una malattia neurologica caratterizzata dallo sviluppo di un processo infiammatorio nel cervello e dalla distruzione delle guaine nervose. Nei pazienti con sclerosi multipla, la testa ha le vertigini sotto forma di convulsioni, con nausea, vomito e compromissione della coordinazione dei movimenti. In generale, la sintomatologia della malattia ricorda l'infiammazione dell'orecchio interno, quindi la diagnosi non è sempre possibile da mettere immediatamente in modo accurato.

Se la sclerosi multipla inizia proprio con vertigini, allora questo spesso indica che la malattia è in una forma benigna. In generale, la patologia ha manifestazioni molto diverse:

  • debolezza delle gambe e delle braccia;
  • compromissione della vista, dell'udito, della parola;
  • violazione della sensibilità della pelle in alcune aree;
  • violazione dei movimenti in alcuni gruppi muscolari;
  • disturbi del tono muscolare;
  • disfunzione degli organi pelvici: minzione, movimenti intestinali.

Sclerosi multipla

Emicrania

La mia testa ha iniziato a girare dopo aver subito un forte stress:
vertigini psicogene

Sopra, abbiamo già descritto le vertigini come un sintomo di una situazione stressante. Durante lo stress, viene rilasciata una grande quantità di ormone adrenalina, che porta a cambiamenti nel flusso sanguigno nel cervello e vertigini. Questa reazione è normale per molte persone sane..

Ma dopo una forte situazione stressante, una serie di stress, con nevrosi, attacchi di panico e altri disturbi psicogeni, le vertigini possono iniziare a disturbare periodicamente, sotto forma di attacchi.

In queste condizioni, la testa inizia a girare inaspettatamente, spontaneamente o in determinate situazioni: mentre si trova in una stanza soffocante e angusta, tra una grande folla di persone, in metropolitana, ecc. Il paziente non si lamenta nemmeno delle vertigini, in quanto tali, ma di che gli oggetti sembrano oscillare davanti agli occhi, il quadro generale "galleggia", alla sensazione di svenimento, intossicazione. A volte una persona afferma di avere le vertigini e c'è un velo davanti ai suoi occhi, una sensazione di movimento all'interno della testa. Altri sintomi che accompagnano vertigini psicogene:

  • sentirsi come se una persona stesse perdendo conoscenza, ma la sua completa perdita, di regola, non si verifica mai;
  • sensazione di un forte battito cardiaco;
  • respirazione rapida;
  • sudorazione eccessiva.

Alcuni pazienti lamentano vertigini quando si alzano o, al contrario, si sdraiano. Sentono una mancanza di coordinazione dei movimenti, spesso sembra che stiano per perdere l'equilibrio e cadere. Tuttavia, durante l'esecuzione di vari test e test neurologici, il medico non rivela alcuna violazione..

Per dire con certezza che le vertigini sono causate da motivi psicogeni e non da alcune malattie, è necessario condurre un esame approfondito del paziente. Deve essere esaminato da un neurologo, terapeuta, medico ORL.

Capogiri in altre condizioni

Che vertigini con osteocondrosi e altre malattie della colonna vertebrale?

L'osteocondrosi cervicale è una malattia degenerativa che colpisce le vertebre cervicali e i dischi intervertebrali. Fattori che provocano la malattia e la sua esacerbazione: ipotermia, attività fisica eccessiva, permanenza prolungata in una posizione tesa monotona, trauma, ecc..

Con l'osteocondrosi, le vertigini di solito iniziano al mattino e continuano per tutto il giorno. Il sintomo è particolarmente pronunciato se il paziente dorme in una posizione scomoda, su un cuscino alto..

Le vertigini con osteocondrosi sono sempre accompagnate da altri sintomi caratteristici:
1. Mal di testa e dolori al collo. Sono molto pronunciati, causano tormento al paziente, riducono le sue prestazioni.
2. Debolezza generale, letargia, sonnolenza.
3. Durante i giri della testa e altri movimenti del collo, il paziente avverte uno scricchiolio che può essere udito a distanza.
4. Con l'osteocondrosi, la testa gira durante improvvisi movimenti del collo. Allo stesso tempo, il paziente a volte si lamenta non delle vertigini, in quanto tali, ma del fatto che "il terreno sta uscendo da sotto i suoi piedi", "tutto intorno sta ruotando".
5. Con una grave esacerbazione dell'osteocondrosi cervicale, c'è un forte mal di testa e vertigini, grave debolezza, sudore freddo, nausea e vomito.
6. La sensibilità nella cintura della spalla e degli arti superiori è compromessa, si nota la debolezza delle mani.

La diagnosi di osteocondrosi cervicale viene stabilita dopo tomografia computerizzata e risonanza magnetica. La malattia è curata da un neurologo e ortopedico.

Costantemente vertigini quando si lavora al computer per molto tempo

Le tecnologie informatiche svolgono un ruolo enorme nella vita di una persona moderna. Hanno reso il lavoro di molti specialisti molto più conveniente e hanno permesso di ottimizzare il lavoro di molte organizzazioni del settore dei servizi. Allo stesso tempo, oggi ci sono molte persone che, a causa della natura del loro lavoro, sono costrette a trascorrere molto tempo davanti al monitor di un computer e soffrono in relazione a questi disturbi cronici di salute..

Le persone che trascorrono molto tempo al computer hanno le vertigini per i seguenti motivi:

  • tono muscolare aumentato costante della schiena e della cintura della spalla;
  • rimanere costantemente in una posizione monotona e scomoda;
  • affaticamento degli occhi e, di conseguenza, aumento della pressione intracranica.

Inoltre, le persone che sono spesso e per molto tempo vicino al computer sono preoccupate per mal di testa, mal di schiena, nausea, vomito, aumento della fatica, letargia e debolezza. Questa condizione non è una malattia. Per liberarsene, si dovrebbe ridurre il tempo di lavoro al computer, riposare di più, fare esercizi terapeutici e seguire un corso di massaggio. Se necessario, è necessario visitare un terapista, un neurologo o un ortopedico.

Capogiri con ipertensione

L'ipertensione arteriosa è una malattia più comune tra gli anziani. Con l'ipertensione, hai le vertigini e si verificano altri sintomi:

  • mal di testa;
  • debolezza, letargia, sonnolenza;
  • il sintomo di "mosche davanti agli occhi": il paziente vede davanti a sé molti piccoli lampi di colore;
  • acufene, ronzio, sensazione pulsante;
  • sensazione di aumento del battito cardiaco o insufficienza cardiaca;
  • sensazione di calore, arrossamento del viso;
  • con un aumento significativo della pressione sanguigna, si nota la perdita di coscienza.

Questa sintomatologia è particolarmente pronunciata durante un forte aumento della pressione sanguigna - una crisi ipertensiva. Questa condizione richiede cure mediche urgenti - un'urgente necessità di somministrare farmaci che abbassano la pressione sanguigna.

Se una persona inizia a sentire le vertigini e compaiono altri sintomi di una crisi ipertensiva, è necessario chiamare immediatamente la squadra di ambulanze.

Ipotensione arteriosa

Grave debolezza e vertigini: perdita di sangue acuta e cronica

La causa della carenza di ossigeno nel cervello e delle vertigini non può essere solo una violazione della pressione sanguigna nei vasi cerebrali. Può essere una diminuzione del volume del sangue circolante a causa della perdita di sangue acuta. Esistono i seguenti tipi di sanguinamento:
1. Esterno: associato a ferite della pelle e dei tessuti sottostanti.
2. Interno: associato a danno agli organi interni.

Inoltre, il sanguinamento è diviso in acuto e cronico:
1. Nel sanguinamento acuto, una persona perde una grande quantità di sangue contemporaneamente.
2. Il sanguinamento cronico crea una carenza permanente del volume del sangue nel corpo.

Con sanguinamento massiccio, la testa è molto stordita, si nota debolezza, pallore della pelle. Il viso assume caratteristiche caratteristiche appuntite. Il paziente avverte una forte sete, e quindi la sua coscienza è disturbata, cade in uno stato di shock. La pressione sanguigna scende bruscamente. Se l'assistenza medica non viene fornita in tempo, questa condizione è una minaccia per la vita..

Distonia vegeto-vascolare

La distonia vegeto-vascolare è uno stato funzionale in cui la regolazione delle funzioni autonomiche del corpo, che include il tono vascolare, è compromessa. La malattia può procedere in uno di due tipi:
1. Ipertensione - mentre la pressione sanguigna è aumentata, anche tutti gli organi e i tessuti sono in uno stato di tono aumentato.
2. Ipotonico - caratterizzato da un livello ridotto di pressione sanguigna.

E con l'una o l'altra forma di patologia, la testa può avere vertigini, si notano altri sintomi: mal di testa, disturbi digestivi (ad esempio, alcuni pazienti hanno mal di stomaco e vertigini), disturbi emotivi, debolezza, letargia, nausea, vomito, ecc..

La distonia vegeto-vascolare è più comune tra gli adolescenti. Tutti i suoi sintomi sono causati da disturbi funzionali, quindi, con un trattamento adeguato, di solito scompaiono completamente con l'età. Un neurologo è impegnato nella diagnosi e nel trattamento della malattia.
Puoi studiare in dettaglio i sintomi, le manifestazioni e le fasi di questa malattia nella sezione - Distonia vegeto-vascolare

Il 90% delle volte una persona è in casa.

Ti gira la testa - prima di tutto, presta attenzione alla casa. I fattori ambientali influenzano la salute:

La presenza di sostanze nocive nell'aria: materiali da costruzione a casa, truciolare, stufe a gas, fumo all'interno.

Aumento della radiazione di fondo: materiali edili, piastrelle, batterie per il riscaldamento centrale.

Radiazioni elettromagnetiche: computer, telefoni cellulari, forni a microonde, router wi-fi, prese, nonché linee elettriche, reti di tram e filobus.

L'esame ambientale delle abitazioni è una procedura economica che aiuterà a identificare cause invisibili di disturbi.

Spesso vertigini: il nostro specialista fornirà consigli, cosa è importante prestare attenzione a casa tua.

+7 499 113-04-82 - Mosca
+7 812 409-39-14 - San Pietroburgo

Lavoriamo tutto il giorno, sette giorni alla settimana. Gli esperti risponderanno alle tue domande.

Quali malattie sono dolore addominale e vertigini?

È comune una combinazione di sintomi come vertigini e dolore addominale. Può essere causato dalle seguenti patologie:
1. Avvelenamento. In questo caso, il corpo perde una grande quantità di liquidi, cadute di pressione sanguigna, anche nei vasi del cervello. Inoltre, le sostanze tossiche assorbite nel sangue influenzano le cellule nervose..
2. Infezioni intestinali. Capogiri a causa degli stessi motivi di avvelenamento.
3. Sanguinamento dagli organi addominali. Questa condizione è già stata discussa sopra. Si notano vertigini, debolezza, pallore, calo della pressione sanguigna.
4. La sindrome dell'intestino corto si verifica quando una grande parte dell'intestino tenue è stata rimossa dal paziente. Allo stesso tempo, tutto il cibo passa attraverso l'intestino troppo rapidamente, una mancanza di nutrienti e vitamine si sviluppa nel corpo, si verifica l'anemia.
5. Sindrome da malassorbimento - assorbimento alterato dei nutrienti nell'intestino.
6. Disbatteriosi - una violazione della composizione della microflora intestinale, che si manifesta in diarrea costante, dolore e gonfiore, disturbi generali, vertigini, ecc..

La diagnosi e il trattamento di queste condizioni vengono effettuati da un terapeuta, gastroenterologo.

La testa del bambino gira: quali malattie in primo luogo
c'è un "sospetto"?

Spesso è molto difficile capire che un bambino ha le vertigini. In primo luogo, i bambini piccoli non possono davvero spiegare cosa li preoccupi esattamente. In secondo luogo, un bambino può nascondere deliberatamente la presenza di un sintomo ad un adulto per paura di essere sottoposto a trattamenti dolorosi. Un segno che un bambino ha le vertigini è il suo rifiuto di alzarsi dal letto, un'andatura traballante, una visibile mancanza di coordinazione dei movimenti.

Le vertigini in un bambino nella maggior parte dei casi sono causate dalle stesse ragioni di un adulto. I più comuni, caratteristici specifici dell'infanzia, sono:

  • Crisi acetonemica - una condizione caratterizzata da disfunzione del pancreas e disturbi digestivi, perdita di grandi quantità di liquido, pallore, vertigini.
  • La malattia del movimento è una patologia poco conosciuta, che si basa sulla discrepanza degli impulsi nervosi che arrivano al cervello da diversi organi sensoriali.
  • Avvelenamento da droghe e prodotti chimici domestici.
  • La testa di un bambino può girare a causa di un gran numero di malattie acute (ad esempio, con un raffreddore, accompagnato da un significativo aumento della temperatura corporea).
  • Emicrania e distonia vegetativa-vascolare.
  • Lesioni e sanguinamento.
  • Malattie infettive: encefalite e meningite - mentre la testa del bambino gira molto forte, la temperatura corporea aumenta, le condizioni generali sono disturbate.

Varie malattie che portano a vertigini nei bambini sono trattate da pediatri, neurologi pediatrici, traumatologi, gastroenterologi, chirurghi.

Quali sono le condizioni in cui si verificano le vertigini durante la gravidanza?

In generale, vertigini e nausea durante la gravidanza possono essere considerati la norma se si verificano di volta in volta e praticamente non influenzano le condizioni generali di una donna. Se il capo della donna incinta è spesso e fortemente stordito, si può presumere una delle seguenti malattie:
1. L'anemia sideropenica è associata a una mancanza elementare di ferro nella dieta di una donna incinta. Il problema è risolto dall'assunzione aggiuntiva di ferro e vitamine.
2. Le condizioni ipoglicemizzanti sono associate a un calo del livello di glucosio nel flusso sanguigno di una donna. La nutrizione razionale aiuterà.
3. L'osteocondrosi è un problema comune durante la gravidanza. Quanto vertigini con questa malattia è stato discusso sopra.
4. Se una donna ha le vertigini in piedi, allora questa può anche essere considerata una variante della norma: solo il flusso sanguigno nel suo corpo viene ridistribuito in modo tale che il cervello inizi a provare una mancanza di ossigeno.
5. Se una donna ha seguito una dieta e continua a farlo durante la gravidanza, le vertigini sono un sintomo atteso.

Se una donna incinta ha periodicamente vertigini, quindi, non importa quanto normale possa sembrare la sua condizione, vale comunque la pena visitare un medico in una clinica prenatale.

Quale medico dovrei contattare per le vertigini??

Il sintomo di vertigini accompagna una vasta gamma di varie malattie e quindi, se è presente, è necessario consultare i medici di varie specialità, la cui competenza comprende la diagnosi e il trattamento della patologia che ha provocato vertigini. Per capire a quale medico devi contattare, consente i sintomi di accompagnamento, il che suggerisce una patologia che provoca vertigini.

Di seguito, indicheremo quali medici dovrebbero essere consultati in caso di vertigini, a seconda dei sintomi associati. Indicheremo anche in quali casi è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza, poiché le vertigini sono un segno di una condizione pericolosa per la vita che richiede assistenza medica immediata.

Se una persona inizia a sentire le vertigini a seguito di una lesione alla testa (colpo, livido) e sangue o liquidi trasparenti fluiscono dall'orecchio, allora un'ambulanza dovrebbe essere chiamata immediatamente, poiché questi sintomi indicano una patologia potenzialmente letale - una frattura della base del cranio.

Dovresti anche chiamare un'ambulanza se sospetti sanguinamento, che si manifesta con sintomi come debolezza, vertigini gravi, pallore, sete, confusione, diminuzione della pressione, possibilmente svenimento, ottusità inspiegabile (una persona non può rispondere alle domande più semplici e fare la più semplice le azioni, ad esempio, possono perdersi nel proprio cortile, dimenticare la strada dalla fermata alla casa, ecc.). Se sospetti un sanguinamento, è urgentemente necessario un aiuto, poiché se non viene interrotto, la persona morirà.

È indispensabile e al più presto possibile chiamare un'ambulanza quando una persona sviluppa vertigini, perdita parziale o completa della vista, indebolimento muscolare su un lato del corpo, mal di testa, disturbi del linguaggio, nausea, vomito e compromissione della coscienza, poiché tali sintomi indicano lo sviluppo ictus.

Se le vertigini sono di natura parossistica (appare, non dura a lungo e scompare, riappare dopo un po ', ecc.), Combinato con rumore o ronzio nelle orecchie, tachicardia, nausea o vomito, aumento della sudorazione, a volte squilibrio, appare in qualsiasi momento o quando si cambia la postura (girando la testa o il corpo, piegando, ecc.), questo indica che il sintomo è provocato da malattie dell'apparato vestibolare, quindi, in tale situazione, è necessario contattare contemporaneamente un neurologo (iscrizione) e un otorinolaringoiatra (ENT) (iscrizione ). La necessità di rivolgersi ai medici di due specialità è dovuta al fatto che le strutture dell'apparato vestibolare si trovano sia nel cervello (che appartiene al campo di competenza del neurologo) sia nell'orecchio interno (che appartiene all'area di competenza professionale dell'otorinolaringoiatra). Inoltre, prima di tutto, si consiglia di contattare un neurologo e questo specialista, se necessario, si riferirà a un otorinolaringoiatra.

Se le vertigini si combinano con mal di testa, ipertensione, sensazione che la terra stia scivolando fuori da sotto i piedi, compromissione della memoria, attenzione e capacità di analisi, allora dovresti consultare un terapista (iscrizione), poiché tali sintomi ti consentono di sospettare l'aterosclerosi vascolare cervello. Oltre al terapeuta, per il trattamento di disturbi specifici della funzione intellettuale, puoi anche consultare un neurologo.

Se le vertigini si manifestano con attacchi periodici, che dapprima si intensificano, raggiungono un picco e poi gradualmente scompaiono, e allo stesso tempo si combinano con tachicardia e sudorazione, ma non hanno mai nausea e vomito, quindi in questi casi è necessario consultare un neurologo, poiché sintomi simili sono dovuti a malattie del sistema nervoso.

In caso di vertigini sotto forma di convulsioni, combinato con alterata coordinazione dei movimenti, debolezza delle gambe e delle braccia, disturbi della vista, della parola o dell'udito, diminuzione della sensibilità della pelle in varie aree, disturbi della minzione e della defecazione, è necessario consultare un neurologo, poiché il complesso dei sintomi indicato indica sclerosi multipla.

Se le vertigini sono costantemente presenti e non si verificano sotto forma di convulsioni, associate a febbre, nausea, vomito, congestione e acufene, problemi di udito, è necessario consultare un otorinolaringoiatra, poiché tali sintomi indicano labirintite (infettiva e infiammatoria processo nelle strutture dell'orecchio interno).

Se una persona sperimenta periodici attacchi di vertigini dopo aver sofferto di stress, che sono una sensazione di rotazione all'interno della testa, un velo davanti agli occhi, una sensazione che sta per arrivare la perdita di coscienza, combinata con battito cardiaco accelerato e respiro, sudorazione, allora dovresti contattare uno psichiatra (iscriviti) o uno psicologo (iscriviti), poiché in questo caso esiste una sindrome post stress.

Se le vertigini iniziano al mattino e continuano per tutto il giorno, è particolarmente grave dopo aver dormito in una posizione scomoda, combinata con dolore al collo e mal di testa, con uno scricchiolio al collo quando si gira la testa, sonnolenza, debolezza, ridotta sensibilità alle braccia e alle spalle, debolezza muscolare mani, quindi questo indica osteocondrosi, e quindi in una situazione del genere è necessario contattare un vertebrologo (iscrizione), e se non ce ne sono, quindi un neurologo, ortopedico (iscrizione), osteopata (iscrizione) o chiropratico (iscrizione).

Quando le vertigini sono dovute all'ipertensione (sintomi: vertigini, mal di testa, "mosche" lampeggianti, bagliori o macchie davanti agli occhi, rumore o ronzio nelle orecchie, sensazione di calore, arrossamento del viso, palpitazioni) o bassa pressione sanguigna (sintomi: vertigini, debolezza, sudore freddo, oscuramento degli occhi, pallore, sensazione di mancanza d'aria), consultare un medico. Inoltre, puoi contattare un neurologo.

Se si osservano vertigini con distonia vegetativa-vascolare, quando ci sono anche aritmie periodiche, palpitazioni, aumento o diminuzione della pressione, indigestione, sudorazione e altri sintomi, è necessario consultare un neurologo.

Se si verificano vertigini sullo sfondo di un'infezione intestinale o intossicazione alimentare, è necessario contattare un medico per le malattie infettive (iscrizione) e un terapista.

Se le vertigini si combinano con diarrea, costipazione, gonfiore, flatulenza, coliche intestinali, dolore addominale, dovresti consultare un gastroenterologo (iscrizione) o un terapista, poiché molto probabilmente stiamo parlando di malattie del tratto digestivo, ad esempio, disbiosi, sindrome irritabile intestino, sindrome da malassorbimento, ecc..

Se, prima dell'inizio delle vertigini, una persona ha avuto una lesione alla testa (colpo, caduta, ecc.) E allo stesso tempo le vertigini sono combinate con nausea, vomito, letargia, debolezza, sonnolenza, è necessario contattare contemporaneamente un neurologo e un traumatologo (iscriversi), poiché tali sintomi indicano danni alle strutture dell'apparato vestibolare nell'orecchio interno o nel cervello. La consultazione con un traumatologo è necessaria per identificare fratture, crepe nelle ossa del cranio.

Se una persona ha solo attacchi occasionali di vertigini e non ci sono altri sintomi, allora dovresti contattare un neurologo o un epilettologo (iscriviti), poiché tale sintomo può riflettere una forma specifica di epilessia del lobo temporale, quando le vertigini sostituiscono le convulsioni.

Se una persona ha vertigini sullo sfondo di segni di anemia - pallore della pelle, debolezza, ecc., È necessario contattare un medico generico o un ematologo (iscrizione), che sono coinvolti nella normalizzazione dei livelli di emoglobina.

Se le vertigini compaiono sullo sfondo delle malattie cardiache esistenti (manifestate da respiro corto, edema, disturbi del ritmo, palpitazioni, ecc.), È necessario consultare contemporaneamente un cardiologo (iscrizione) e un neurologo. Se si sono sviluppate vertigini sullo sfondo del diabete mellito, è necessario contattare contemporaneamente un endocrinologo (iscriversi) e un neurologo.

Se una persona ha vertigini in combinazione con disturbi visivi (strabismo, nistagmo, glaucoma, cataratta, astigmatismo, visione doppia), è necessario consultare un oculista (iscrizione), poiché in tali casi, molto probabilmente, il sintomo è causato dalla patologia dell'organo della visione.

Quando si verificano vertigini con convulsioni e la frequenza e la durata di queste convulsioni aumentano nel tempo, la persona è ulteriormente disturbata da mal di testa, nausea, vomito, sudorazione, pressione sanguigna alta o bassa, ci sono squilibri nell'equilibrio e nel coordinamento dei movimenti, sensibilità della pelle, a volte convulsioni di tipo epilettico, gli sembra, che il terreno lascia da sotto i piedi, l'andatura diventa tremolante, quindi in questo caso dovresti consultare un oncologo (iscriviti) e un neurologo, poiché i sintomi indicano un tumore al cervello.