La glicina è un aminoacido che migliora la qualità del sonno, migliora la memoria e l'attenzione, aiuta il cuore e aiuta anche a costruire i muscoli. In questo articolo considereremo in dettaglio il ruolo della glicina nel corpo, il suo meccanismo d'azione, nonché i suoi pro e contro..

Come funziona la glicina

Come amminoacido, fa le seguenti cose:

  1. Stimola la sintesi di collagene. Il collagene è la proteina più abbondante e un componente importante di muscoli, tendini, pelle e ossa. Dona al corpo la sua struttura e forza fondamentali. Inoltre, il collagene aiuta la pelle a mantenere la sua elasticità.
  2. Aiuta la produzione di creatina. La creatina è un nutriente che viene immagazzinato nel corpo e quindi utilizzato dai muscoli e dal cervello per produrre energia.
  3. Partecipa alla digestione, in particolare, scompone gli acidi grassi negli alimenti. Ciò che aiuta a mantenere un sano equilibrio acido-base.
  4. Partecipa alla produzione di DNA e RNA. Il DNA e l'RNA sono istruzioni genetiche che forniscono alle cellule del nostro corpo le informazioni di cui hanno bisogno per funzionare..
  5. Aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue e lo sposta nelle cellule e nei tessuti di tutto il corpo per essere consumato come energia.
  6. Aiuta a regolare la risposta immunitaria del corpo, frenare l'infiammazione e promuovere la guarigione.

Come neurotrasmettitore, la glicina stimola e inibisce contemporaneamente le cellule del cervello e del sistema nervoso centrale, influenzando cognizione, umore, appetito, digestione, funzione immunitaria, percezione del dolore e sonno. È anche coinvolto nella produzione di altri neurotrasmettitori che influenzano queste funzioni corporee. In particolare, la glicina aiuta l'organismo a produrre serotonina, un ormone / neurotrasmettitore che influenza il sonno e l'umore. La serotonina agisce anche sui recettori cerebrali chiave che influenzano l'apprendimento e la memoria.

Caratteristiche vantaggiose

1. La glicina migliora la qualità del sonno

In primo luogo, aiuta a ridurre la temperatura corporea. Ciò è dovuto all'azione vasodilatatrice, che aumenta il flusso sanguigno alle estremità e abbassa la temperatura corporea generale. Ridurre la temperatura corporea è una parte fondamentale della transizione fisica del corpo al sonno. La glicina non solo abbassa la temperatura, ma ti aiuta anche ad addormentarti più velocemente e trascorrere più tempo nel sonno REM. Tutto ciò aiuta ad immergersi rapidamente nel sonno profondo, ad onde lente. [R]

In secondo luogo, la glicina aumenta i livelli di serotonina. La serotonina non è solo responsabile dell'umore, ma anche della produzione di melatonina, l'ormone del sonno. Aumentare i livelli di serotonina aiuterà le persone con disturbi del sonno a ritrovare un sonno sano. Numerosi studi dimostrano che la glicina riduce i sintomi dell'insonnia, migliora la qualità generale del sonno e aiuta a riprendersi da periodi di disturbi del sonno (come un cambiamento nel programma di lavoro o dopo le vacanze). [R]

In terzo luogo, aumenta l'assorbimento del magnesio. Il magnesio è una cura eccellente per l'insonnia perché calma il corpo. Circa il 15 percento della popolazione è carente di magnesio.

L'assunzione di glicina prima di coricarsi migliora la qualità del sonno, riduce i disturbi del sonno e migliora il benessere il giorno successivo. Ciò è dovuto al suo ruolo di neurotrasmettitore inibitorio.

2. La glicina migliora la funzione cognitiva e la memoria

Innanzitutto, la glicina si lega al recettore NMDA. Il complesso recettoriale NMDA (N-metil D-aspartato) è coinvolto in un meccanismo di potenziamento a lungo termine che è considerato la base biologica dell'apprendimento e della memoria. In uno studio, è stata l'attivazione di questo recettore con glicina a migliorare la memoria e l'attenzione negli studenti e negli uomini di mezza età (sotto i 60 anni). Sono stati osservati miglioramenti nella memoria episodica, attenzione e attenzione. Gli effetti della glicina sono diversi da quelli di altri nootropi. Non ha un effetto stimolante e quindi, prima di tutto, migliora la memoria e solo allora l'attenzione. [R]

In secondo luogo, svolge un ruolo importante nella neurotrasmissione del sistema nervoso centrale (segnalazione nel cervello). Come GABA, la glicina è un neurotrasmettitore inibitorio che sopprime la sovrastimolazione del cervello e riduce lo stress. Questo, a sua volta, ha un effetto positivo sui livelli di altri neurotrasmettitori. Tutto ciò migliora la comunicazione tra i neuroni, rafforza la mente, migliora l'umore e riduce il rischio di malattie mentali. [R]

La glicina migliora la memoria e migliora l'attenzione e la concentrazione. Questo perché funziona con il recettore NMDA e migliora la neurotrasmissione del sistema nervoso centrale..

3. La glicina migliora la salute del cuore

Protegge la funzione cardiovascolare sostenendo il sistema immunitario e l'azione antinfiammatoria. La glicina agisce come antiossidante, aiutando a intrappolare e neutralizzare le specie reattive dell'ossigeno (ROS). I ROS sono un prodotto di scarto del corpo e l'eliminazione prematura del corpo può danneggiare le cellule sane e causare varie malattie. Questo perché è un precursore del potente glutatione antiossidante. Il glutatione neutralizza i danni causati dai radicali liberi (ROS) e riduce anche lo stress ossidativo. [R]

Sulla base della ricerca, alti livelli di glicina sono associati a un cuore sano e ad un minor rischio di infarto. Questo perché impedisce la morte delle cellule muscolari del cuore. Tuttavia, la relazione completa tra glicina e salute cardiovascolare è qualcosa su cui gli scienziati stanno ancora lavorando. [R]

4. La glicina migliora la salute delle articolazioni e delle ossa

La glicina è uno dei più importanti aminoacidi che producono proteine ​​nel corpo. Fornisce collagene ai nostri muscoli, ossa e tessuti connettivi, che è essenziale per la forza, l'affidabilità e la salute della funzione fisica. È anche efficace per le malattie infiammatorie delle articolazioni e delle ossa. [R, R]

5. La glicina è importante per il metabolismo

Svolge un ruolo importante nel mantenimento di un metabolismo sano. Il suo basso livello è associato ad un aumentato rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. D'altra parte, livelli più elevati sono associati a un rischio inferiore di questo disturbo metabolico. Ma non è ancora chiaro quale sia la causa e l'effetto di questa relazione: se bassi livelli di glicina contribuiscono direttamente ai disturbi metabolici che portano al diabete, o è il risultato di una disfunzione metabolica già in corso. [R]

La ricerca mostra che bere glicina al mattino aumenta la secrezione di insulina durante il giorno in soggetti con una predisposizione al diabete di tipo 2. La secrezione di insulina e la corretta sensibilità all'insulina sono essenziali per un efficace assorbimento del glucosio. La glicina aiuta in questo processo. Inoltre, dimezza l'aumento dello zucchero nel sangue rispetto al glucosio. [R]

La glicina stimola la sintesi del glucagone per rimuovere l'insulina dalla circolazione. Riduce anche l'assunzione di acidi grassi liberi nel sangue e abbassa il livello di emoglobina glicata.

6. Glicina per atleti

Innanzitutto, accelera la crescita muscolare. Se assunto dopo l'allenamento, aumenta i livelli dell'ormone della crescita, stimola la sintesi proteica, contribuendo così a costruire i muscoli. [R]

In secondo luogo, la glicina migliora le prestazioni durante l'allenamento anaerobico. Se assunto 90 minuti prima dell'allenamento, aumenta la produzione di picco di energia e diminuisce l'accumulo di lattato durante gli sprint ripetitivi ad alta intensità. [R]

In terzo luogo, ti aiuta a recuperare più velocemente da un infortunio. Questo è meglio se combinato con il tè verde. In uno studio, i topi con tendinite di Achille a cui è stato somministrato un cocktail di glicina e tè verde rigenerati più velocemente, hanno prodotto più collagene e hanno avuto meno infiammazione. [R]

7. La glicina combatte l'invecchiamento

Sappiamo già che questo aminoacido viene utilizzato nella sintesi del collagene. Il collagene è importante per mantenere la struttura di tessuti, articolazioni e vasi sanguigni. Promuove anche pelle, capelli e unghie sani. Con l'avanzare dell'età, la produzione naturale di collagene del corpo inizia a diminuire. Ecco perché è importante aggiungere fonti alla tua dieta. Di seguito li considereremo.

Effetti collaterali

La glicina è generalmente ben tollerata dalle persone sane. Gli effetti collaterali sono rari ma possono includere:

  • Nausea.
  • Mal di stomaco lieve.
  • Una sedia morbida.

Gravidanza e allattamento. Prima di assumere glicina, è necessario consultare il proprio medico..

Interazione con farmaci. Clozapina. Questo farmaco è usato nel trattamento della schizofrenia. L'uso di glicina in combinazione con clozapina riduce l'efficacia della clozapina.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Dove è contenuta la glicina

Ci sono molti prodotti che contengono questo aminoacido. I migliori sono carne, pollame e frutti di mare. Di seguito è riportato un elenco basato su 100 grammi:

  • Carni rosse (1,5 - 2 g di glicina per 100 g).
  • Semi come sesamo o zucca (1,5 - 3,4 g).
  • Tacchino e pollo (1,8 g).
  • Maiale (1,7 g).
  • Arachidi (1,6 g).
  • Salmone in scatola (1,4 g).
  • Granola (0,8 g).
  • Quinoa (0,7 g).
  • Formaggio a pasta dura, pasta, mandorle e pane (0,6 g).
  • Soia, uova e fagioli (0,5 g)

Tuttavia, quando si tratta di fonti naturali di glicina, nulla batte la gelatina. La gelatina è il nome del collagene cotto. Questo di solito viene fatto bollendo il tessuto connettivo e le ossa degli animali (motivo per cui il brodo osseo è una buona fonte di collagene).

Il collagene di solito contiene glicina dal 22% al 30%. Aggiungendo solo 2 cucchiai di collagene alla tua dieta, aggiungerai circa 3 grammi di questo aminoacido alla tua dieta..

La fonte più popolare in Russia sono gli integratori alimentari in farmacia. Molte, probabilmente durante l'infanzia, alle mamme venivano somministrate piccole pillole gialle dolci sotto la lingua.

Dosaggio

Il punto più interessante è l'opportunità di assumere compresse di glicina in farmacia. Sulla base dei risultati della ricerca, il dosaggio giornaliero effettivo va da 3 a 5 g. Se mangi normalmente, allora la maggior parte (circa 2 g) otterremo con il cibo.

È utile assumere compresse di glicina. Soprattutto per gli effetti nootropici. Ma non la solita forma (100 mg ciascuno), ma Forte Evalar, o prendere la solita con vitamine del gruppo B (B1, B3, B6, B12). Sono le vitamine del gruppo B che aiutano la glicina dal sangue ad entrare nel cervello (attraversare la barriera emato-encefalica). Altrimenti, il fegato, altre cellule e organi ne mangeranno la maggior parte..

Supponiamo di assumere 2 grammi di glicina con cibo al giorno. Pertanto, resta da prendere un altro 1-3 per raggiungere la norma e tutti gli effetti. Perciò:

  • Per effetti nootropici: da 3 a 5 compresse al giorno per via sublinguale sotto forma di "Glycine Forte Evalar".
  • Per addormentarsi meglio: 1-2 compresse (Forte Evalar) mezz'ora prima di coricarsi.
  • Regolare (50 pezzi, 100 mg ciascuno) - 30 rubli.
  • Forte (60 pezzi da 300/500 mg) - 200/300 rubli.

Conclusione

La glicina svolge un ruolo chiave in molti processi del corpo (dal cervello alla pelle e alle unghie sane). Questo aminoacido migliora il sonno e aiuta a costruire i muscoli. Ciò che ci è stato dato come lecca-lecca per il sonno e la pace da bambino risulta essere un giocatore serio nelle funzioni cognitive e di altro tipo. La cosa principale è osservare una dieta corretta ed equilibrata. Per ottenere effetti nootropici, è possibile aggiungere un modulo tablet.

Glicina: migliora i processi metabolici nel cervello

La glicina è uno degli aminoacidi più semplici e importanti nel corpo umano. È essenziale per varie funzioni corporee, tra cui la sintesi di acidi nucleici e altri aminoacidi e la produzione dell'ormone della crescita.

Durante i periodi di crescita intensiva, una persona ha bisogno soprattutto di molta glicina. Diversi ricercatori indicano che la glicina aumenta la forza fisica e la resistenza. Ecco perché gli integratori di glicina sono spesso utilizzati da atleti professionisti..

Si consiglia di assumere glicina con prestazioni ridotte, anche mentale. Migliora le condizioni delle persone che stanno attraversando situazioni stressanti, come i procedimenti di divorzio, lavorando su un progetto molto importante, una sessione d'esame e così via. Per il trattamento dei disturbi del sonno, si consiglia di assumere glicina 20 minuti prima che il paziente vada a letto (la dose esatta deve essere prescritta dal medico).

L'eccesso di glicina nel corpo può farti sentire stanco, ma in quantità normali ha l'effetto opposto. Gli scienziati ritengono che la glicina aumenti la forza e la resistenza perché è uno dei pochi aminoacidi in grado di ottimizzare l'utilizzo dello zucchero nel corpo..

Inoltre, questa sostanza dolce (glicina prende il nome dalla parola greca per dolcezza) viene utilizzata come dolcificante negli alimenti che rallentano la rottura del tessuto muscolare fornendo creatina alle cellule. A causa di questo effetto, la glicina è potenzialmente utile nel trattamento della distrofia muscolare..

Inoltre, la glicina agisce come un neurotrasmettitore inibitorio con un effetto calmante sul cervello. La glicina è essenziale per il normale funzionamento del sistema nervoso centrale; è usato nel trattamento di disturbi bipolari, iperattività ed epilessia.

Una grande quantità di glicina si trova nella pelle e nei tessuti connettivi, rendendola essenziale per la guarigione delle ferite. È anche usato per vari disturbi digestivi, fastidio allo stomaco e per rimuovere le tossine dal corpo. Poiché la prostata contiene molta glicina, questa sostanza è utile nel trattamento di molte malattie della ghiandola prostatica. La glicina, combinata con alanina e acido glutammico, ha dimostrato di ridurre significativamente il gonfiore e l'infiammazione della prostata.

Durante gli studi clinici, la glicina è stata utilizzata per il trattamento di pazienti schizofrenici. Ventidue pazienti che non sono stati trattati con trattamenti tradizionali hanno ricevuto glicina mentre continuavano a somministrare loro farmaci antipsicotici allo stesso tempo. Dopo un po ', è stato notato un significativo miglioramento dei sintomi. La dose giornaliera di glicina variava da 40 a 90 grammi (le dosi erano prescritte al ritmo di 0,8 grammi per chilogrammo di peso corporeo). La ricerca in quest'area continua e mentre la glicina viene usata per trattare la schizofrenia solo come parte degli esperimenti..

La ricerca sugli effetti della glicina come trattamento per il cancro ha anche mostrato risultati promettenti. La glicina ha inibito la crescita dei tumori nei topi di laboratorio inibendo l'angiogenesi, il processo attraverso il quale il tumore fornisce il proprio apporto di sangue.

Oggi la glicina è disponibile in capsule, polvere e soluzione. Inoltre, le sue fonti sono alimenti proteici: pesce, carne, legumi, latte e formaggi..

Gli integratori di glicina sono generalmente ben tollerati, ma alcuni pazienti si sono lamentati di disturbi di stomaco dopo averli assunti. Le persone con malattie renali e epatiche non sono consigliate di assumere glicina senza prima consultare un medico. Inoltre, le donne in gravidanza e coloro che stanno pianificando una gravidanza presto non dovrebbero assumere glicina senza parlare con un medico..

L'unico effetto collaterale noto della glicina è una reazione allergica, che è relativamente rara. Il sovradosaggio può causare sintomi come nausea e vertigini.

Il meccanismo d'azione della glicina

La glicina appartiene a un gruppo di farmaci che migliorano i processi metabolici nel cervello. Fa parte di molte sostanze biologicamente attive, compresa la composizione delle proteine ​​dei tessuti umani. La glicina è anche un neurotrasmettitore, cioè è coinvolto nella trasmissione di informazioni lungo le fibre nervose. I recettori della glicina si trovano in molte parti del cervello e del midollo spinale; inibiscono il rilascio di neurotrasmettitori dai neuroni che trasmettono impulsi eccitatori al sistema nervoso centrale.

La glicina regola il metabolismo e fornisce processi di inibizione protettiva nel sistema nervoso centrale, riduce l'irritabilità e la tensione nervosa e aumenta le prestazioni mentali. Blocca il rilascio di adrenalina e noradrenalina (i principali ormoni dello stress), purifica il corpo dalle tossine e dai radicali liberi che distruggono le cellule del tessuto cerebrale. Sotto l'influenza della glicina, l'umore e le prestazioni migliorano, il che ha un effetto positivo sull'adattamento di una persona alla famiglia e al lavoro collettivo. È in grado di facilitare significativamente l'addormentarsi e ripristinare il sonno, alleviare gli effetti delle nevrosi sul sistema nervoso centrale, sugli organi interni e sui vasi sanguigni (riduzione delle cadute di pressione sanguigna, dolore al cuore con cardioneurosi, arrossamento del viso durante la menopausa).

La glicina è prescritta come parte della terapia complessa per ictus e lesioni cerebrali - riduce significativamente le loro conseguenze. Viene anche utilizzato nell'alcolismo cronico per ripristinare la funzione cerebrale e rimuovere le conseguenze degli effetti tossici delle bevande alcoliche. La glicina aumenta gli effetti degli anticonvulsivanti e dei sedativi. Ha anche la capacità di ridurre la richiesta di ossigeno del tessuto cerebrale (effetto nootropico), migliorando la memoria e le capacità cognitive (di apprendimento).

La glicina è ben assorbita nel tratto gastrointestinale, entra nel flusso sanguigno e quindi nel cervello. Nel fegato, si decompone in acqua e anidride carbonica e viene escreto dal corpo..

Indicazioni e controindicazioni per l'uso della glicina

Si raccomanda di prescrivere glicina:

  • in violazione delle prestazioni mentali;
  • con elevato stress neuropsichico e stress (ad esempio, gli studenti durante una sessione);
  • per disturbi comportamentali in bambini e adolescenti;
  • con malattie del sistema nervoso centrale di varia origine con debolezza irritabile, aggressività, depressione, riduzione delle prestazioni mentali, insonnia durante la notte e sonnolenza durante il giorno;
  • nelle malattie degli organi interni e dei vasi sanguigni che sono sorti sullo sfondo della nevrosi - distonia vegetativa-vascolare, cardioneurosi, dolore addominale sullo sfondo di spasmi dei muscoli lisci del tratto gastrointestinale;
  • con le conseguenze di ictus e lesioni traumatiche al cervello;
  • con varie intossicazioni che portano all'interruzione del cervello (encefalopatia), ad esempio, con intossicazione su uno sfondo di varie malattie infettive, esposizione all'alcol e altre sostanze che distruggono l'attività del sistema nervoso centrale.

Le compresse di glicina vengono prese sotto la lingua o la guancia e mantenute lì fino a completo assorbimento. Il corso del trattamento dura da due a quattro settimane (una compressa 2-3 volte al giorno per adulti e bambini di età superiore ai tre anni). Fino a tre anni, la glicina viene prescritta in mezza compressa per un massimo di due settimane, ma se necessario, il corso del trattamento (come prescritto da un medico) può essere esteso a quattro settimane e ripetuto nuovamente dopo un mese. Con l'insulteglicina, puoi prenderlo immediatamente, senza aspettare che i sintomi acuti della malattia passino e impiegare almeno un mese. Nell'alcolismo cronico, la glicina viene prescritta in cicli, più volte all'anno.

L'assunzione di glicina è controindicata in caso di intolleranza individuale al farmaco. Non ci sono stati casi di overdose di droga.

Effetti collaterali che possono verificarsi durante l'assunzione di glicina

Durante l'assunzione di glicina, sono possibili varie reazioni allergiche. La glicina ha anche effetti collaterali positivi, che indeboliscono l'intensità degli effetti collaterali di vari farmaci che colpiscono il sistema nervoso centrale, inclusi sedativi, allevia la depressione, gli ipnotici e gli anticonvulsivanti..

Proprietà utili e possibili danni alla glicina

La glicina è un aminoacido non essenziale. La sostanza è presente nella composizione di varie proteine ​​e composti biologicamente attivi nel corpo. In condizioni normali, questo aminoacido è prodotto dal corpo umano, ma riceve anche una certa quantità dal cibo. La glicina artificiale viene creata attraverso due reazioni: attraverso l'idrolisi - l'interazione con l'acqua e attraverso la sintesi chimica. Nel secondo caso, si forma una sostanza polverosa bianca. È inodore e ha un sapore dolciastro, motivo per cui l'amminoacido ha preso il nome: glycys in greco significa "dolce".

La sostanza appartiene anche agli aminoacidi neurotrasmettitori e agisce in due modi. Esistono recettori della glicina in varie parti del cervello e del midollo spinale. Legandosi a loro, la glicina provoca "inibizione" dei neuroni e riduce il rilascio di aminoacidi "eccitanti" da essi. Il risultato è un effetto calmante. Nel midollo spinale, la glicina inibisce le funzioni dei motoneuroni, quindi viene utilizzata in neurologia per ridurre l'aumento del tono muscolare.

Indicazioni per l'ammissione

La glicina ha un effetto complesso sul corpo inibendo il sistema nervoso e aumentando l'attività dei neuroni nel cervello. Le principali indicazioni per l'assunzione di questo aminoacido sono le seguenti:

  • disturbi nervosi;
  • stress costante e stress psicologico;
  • recupero dopo infortuni e operazioni;
  • neuroinfection;
  • calo delle prestazioni;
  • compromissione della memoria;
  • insonnia;
  • deviazioni e manifestazioni negative nel comportamento dei bambini.

Caratteristiche vantaggiose

La funzione principale della glicina è un ulteriore contributo al miglioramento del sistema nervoso centrale e alla stabilizzazione dell'attività mentale. Con un aumento del consumo di questo aminoacido, è possibile eliminare rapidamente un sovraccarico nervoso che si verifica sullo sfondo di uno sforzo fisico e mentale prolungato. Di conseguenza, le condizioni generali sono normalizzate, nonché:

  • l'attività intellettuale è attivata;
  • elimina lo stress psicologico;
  • l'umore migliora;
  • il sonno è normalizzato;
  • i sintomi dei disturbi del cervello vengono eliminati;
  • l'aggressività scompare;
  • elimina i disturbi vegetativi-vascolari.

La glicina è direttamente coinvolta nella formazione di anticorpi e immunoglobuline. Questo aminoacido è essenziale per il normale funzionamento del sistema immunitario. Inoltre, la glicina funge da base sulla base della quale viene creata la creatina. È un vettore energetico insostituibile che garantisce la funzionalità di tutti i muscoli del corpo umano..

La glicina fa parte di molti complessi terapeutici progettati per ridurre l'acidità del succo gastrico, neutralizzare gli effetti dell'alcol e ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Gli scienziati hanno scoperto che questo aminoacido riduce significativamente la voglia di alcol. La glicina è anche buona per i postumi di una sbornia. Stimola l'eliminazione di sostanze tossiche e previene la distruzione su larga scala delle cellule cerebrali.

Tasso giornaliero di glicina

Il corpo produce da solo glicina. Una persona riceve più aminoacidi dal cibo. Il suo più alto contenuto si osserva in uova, ricotta, gelatina, pollame, fegato di manzo e manzo, grano saraceno e farina d'avena, marmellata, soia, noci, ceci, zenzero, semi di zucca e sesamo.

Se una persona mangia completamente, riceve circa 1,5 g di glicina con il cibo e il suo corpo sintetizza circa 3 g in più. La quantità totale di aminoacidi in questo caso corrisponde all'indennità giornaliera, che varia da 3 a 7 g..

Con un'alimentazione scorretta, un assorbimento alterato nel tratto gastrointestinale e alcune altre condizioni, può verificarsi carenza di glicina. Gli atleti hanno anche bisogno di dosi più elevate. La soluzione per loro è usare compresse e integratori con questo aminoacido..

Sovradosaggio di aminoacidi

L'avvelenamento da glicina è estremamente raro. Il corpo umano non accumula un amminoacido nei tessuti in quantità superiori a quelle necessarie per esso.

La minaccia del sovradosaggio sorge solo in caso di eccessivo entusiasmo per gli integratori alimentari contenenti glicina. Se una persona li prende per molto tempo e in dosi elevate, possono comparire i seguenti sintomi:

  • battito cardiaco accelerato;
  • le allergie;
  • un'eruzione cutanea che è accompagnata da prurito;
  • vomito;
  • disturbi digestivi;
  • aumento della fatica.

Questi sintomi di solito non rappresentano una minaccia per la vita e la salute. Il benessere di una persona viene ripristinato dopo aver annullato il farmaco o modificato il dosaggio.

Perché la carenza di glicina è pericolosa?

La mancanza di glicina nel corpo è estremamente rara, così come il suo eccesso. Questo aminoacido si trova in molti alimenti, quindi non è difficile soddisfare il tuo bisogno naturale..

Un intero complesso di circostanze porta a una violazione del livello di glicina nel corpo: consumo eccessivo di fast food e alcol, assunzione di determinati farmaci, infezioni, traumi, stress, squilibrio dei nutrienti nel corpo e disturbi gastrointestinali.

Un'acuta mancanza di glicina costringe il corpo a consumare le proprie riserve di questo aminoacido. Di conseguenza, si sviluppano vari effetti negativi:

  • debolezza generale ed esaurimento;
  • rallentamento della crescita, sviluppo fisico e intellettuale;
  • compromissione della memoria;
  • indebolimento dell'immunità, che crea le basi per lo sviluppo di stress e processi infettivi;
  • sbalzi d'umore e depressione;
  • deterioramento delle condizioni di capelli, unghie, pelle;
  • rallentando la formazione di proteine ​​e l'interruzione della struttura del tessuto connettivo;
  • tremori nei muscoli;
  • insonnia cronica;
  • disturbi digestivi.

Glicina e suoi benefici per gli atleti

Gli effetti a lungo termine di glicina, integratori alimentari e integratori alimentari sportivi non sono completamente compresi. È stato suggerito che un apporto giornaliero di 3-7 g di questo aminoacido aumenta la resistenza aerobica, la forza fisica e le prestazioni..

La glicina è ampiamente usata nel bodybuilding. Combinato con altri aminoacidi e sostanze nutritive, aiuta a costruire i muscoli.

L'effetto calmante della glicina aiuta gli atleti ad affrontare lo stress durante la competizione e ad adattarsi ad allenamenti intensi con stress aumentato.

Regole di ammissione

La particolarità della glicina è che inizia ad agire dopo le prime dosi. L'effetto aumenta con l'aumentare della dose. Ciò consente di selezionare il dosaggio ottimale, in base alle caratteristiche della persona e ai risultati previsti..

Va tenuto presente che un consumo eccessivo dell'amminoacido provoca l'interruzione della catena energetica metabolica. L'eccesso di glicina sostituisce il glucosio, il che porta ad un aumento della fatica, sebbene si preveda l'effetto opposto..

Per migliorare le prestazioni, si consiglia agli atleti di consumare l'amminoacido 20 minuti prima dei pasti o con il cibo. Durante questi periodi, il corpo assorbe bene la glicina. Molti bodybuilder professionisti consumano l'amminoacido 20 minuti dopo aver terminato l'allenamento e prima di andare a letto..

La glicina sotto forma di compresse viene assunta fino a 4 volte al giorno, 0,1 g per 2-4 settimane. Il dragee viene messo sotto la lingua e si dissolve: in questo modo la sostanza penetra più rapidamente nel sangue e inizia immediatamente ad agire. Parti della nutrizione sportiva e degli integratori alimentari contenenti glicina devono essere selezionate in base alle istruzioni. Nel calcolare i dosaggi, si dovrebbe tenere conto del volume totale di aminoacidi, incluso quello contenuto negli integratori alimentari contrassegnati "l'intero spettro di aminoacidi".

Controindicazioni ed effetti collaterali

La glicina praticamente non provoca effetti collaterali, perché è un amminoacido che fa parte dei tessuti del corpo umano. La forma di compresse della sostanza non include additivi tossici e nocivi.

La principale controindicazione all'assunzione di aminoacidi sono le reazioni allergiche. A volte si sviluppano persino in sostanze naturali per il corpo, che esso stesso produce. L'intolleranza alla glicina è estremamente rara e si verifica con i seguenti sintomi:

  • eruzione cutanea pruriginosa;
  • Edema di Quincke;
  • orticaria;
  • shock anafilattico.

Se si verificano questi segni, l'uso della glicina deve essere immediatamente interrotto. Ogni successiva assunzione del farmaco aumenterà solo la gravità della reazione allergica..

Gli alti dosaggi di glicina comunemente usati dagli atleti a volte causano un calo della pressione sanguigna. In tali casi, è necessario ridurre la quantità di aminoacido consumato o abbandonarlo completamente..

Con cosa ci stanno trattando: glicina

In quali processi nel corpo è coinvolta la glicina, a una persona manca davvero, qual è la debolezza della "difesa" dell'omonimo farmaco e aiuta a combattere la schizofrenia, la dipendenza da alcol e la scarsa memoria, leggi nel nuovo numero della rubrica "Cosa ci stanno trattando".

Da una sessione allo stress sul lavoro, da una crisi all'ansia durante una pandemia, puoi sempre trovare molte ragioni per ricordare sedativi leggeri, "vitamine per il cervello" e nootropi. Uno dei rappresentanti più popolari, economici e relativamente sicuri di questa categoria in Russia è la glicina - anche all'autore di questo articolo è stato prescritto durante l'infanzia. Ma c'è qualche effetto da esso?

Da cosa, da cosa

Il componente principale della glicina è l'amminoacido glicina, il più semplice e il più piccolo degli amminoacidi stabili. Questo ha sia vantaggi che svantaggi. Nel corpo, ovviamente, può essere distrutto in diversi modi, ma per impostazione predefinita un amminoacido è già un "mattone" edilizio per l'assemblaggio di eventuali proteine. Questo è il motivo per cui è tutt'altro che sempre necessario "smontare" in parti ulteriormente - molto spesso puoi prendere e costruire proteine ​​da esso. È vero, nella composizione delle proteine, la glicina è piuttosto piccola (ad eccezione del collagene).

© Benjah-bmm27 / Wikimedia Commons Modello di molecola di glicina

Ma oltre a questo, la glicina è coinvolta nella sintesi delle porfirine (tra queste sostanze c'è l'eme, che contiene ossigeno nell'emoglobina) e funziona come un neurotrasmettitore. Cioè, aiuta le cellule nervose a scambiare segnali elettrochimici. Ha anche un proprio recettore personale, il recettore della glicina, che, tuttavia, non è particolarmente fedele ad esso e non è contrario ad essere attivato da altri semplici aminoacidi. Compreso questo recettore, la glicina influenza il trasporto di ioni di cloro attraverso di esso e sopprime l'eccitazione (funziona particolarmente fortemente nel tronco encefalico e nel midollo spinale). A proposito, è questa azione che viene neutralizzata dalla caffeina, che non solo ci tonifica, ma non ci rallenta..

L'amminoacido partecipa anche al lavoro del recettore NMDA - cioè aiuta il glutammato, che non può farcela da solo, "apre il cancello" per il flusso di ioni. Tuttavia, in questo caso, la glicina, al contrario, è coinvolta nei processi di eccitazione e non di inibizione. Abbiamo già parlato dell'azione di questo recettore in modo più dettagliato..

© RicHard-59 / Wikimedia Commons Recettore a cui si lega la glicina

È abbastanza difficile rilevare la glicina nel corpo: come elemento costitutivo delle proteine, è costantemente contenuta in noi ed entra nel corpo anche senza droghe, con il cibo. Pertanto, l'emivita della glicina varia da mezz'ora a quattro ore, variando a seconda del dosaggio e di altri fattori..

Le liste (non) incluse

Perché una sostanza così ubiquitaria e versatile si propone di essere usata in medicina? L'elenco degli usi è impressionante: la glicina è commercializzata come un nootropico per migliorare la memoria e l'attenzione, e come rimedio per combattere lo stress, e come medicina per i disturbi funzionali del sistema nervoso e come rimedio per correggere comportamenti inappropriati nei bambini e negli adolescenti e persino per riprendersi da un ictus.

Tuttavia, non tutti sono d'accordo sul fatto che il farmaco sia efficace. “La glicina è un amminoacido che è realmente coinvolto nella trasmissione degli impulsi tra le cellule nervose. Il problema è che non entrerà mai nel sistema nervoso centrale dal tratto gastrointestinale ", afferma Tatyana Frolova, ricercatrice senior presso l'Istituto di citologia e genetica della SB RAS, Candidato di scienze biologiche, accennando alla barriera emato-encefalica che protegge il midollo spinale e il cervello dall'ingresso di sostanze potenzialmente pericolose e da microrganismi. A proposito, questa conclusione è confermata da vari studi sperimentali: nessuna "idea geniale" si è già esaurita sul fatto che la glicina praticamente non entra nel sistema nervoso centrale nei dosaggi in cui è prescritta.

In risposta, il sito Web del produttore fornisce i seguenti argomenti:

Non attraversa la barriera emato-encefalica? Quindi, dal farmaco "i neuroni cerebrali aumentano la propria sintesi" (cosa, come, dove la ricerca - non ci sono informazioni), e ci sono anche cellule nervose nell'intestino. Nessun risultato pronunciato se preso? E non dovrebbe essere: la glicina è uno "stimolante metabolico" e una "vitamina del cervello". Non un farmaco, ma un integratore alimentare? Non è vero, la glicina è registrata come medicinale: "senza efficacia confermata, i dati sul farmaco non sono inclusi nelle istruzioni", il che significa che ha superato gli studi clinici (i risultati di questi studi non sono pubblicati).

Queste affermazioni non solo si contraddicono a vicenda, ma non sono supportate da riferimenti a studi clinici. Inoltre, come sanno i lettori della nostra rubrica, la registrazione negli elenchi - persino il registro dei medicinali, persino l'elenco russo di medicinali vitali ed essenziali (che, tra l'altro, è stato creato non per confermare che i medicinali funzionano, ma per limitarli valore in vendita) non è ancora una garanzia di efficienza. Inoltre, in Russia la glicina è una medicina, negli Stati Uniti, ad esempio, è solo un integratore alimentare. E per i supplementi biologicamente attivi, i requisiti di registrazione sono molto più bassi e anche la loro richiesta non è così rigida. E sul sito web della Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, è elencato come base per la soluzione utilizzata nelle operazioni urologiche.

Quanta glicina è necessaria?

È divertente e un tale chiarimento: “L'opinione sbagliata sulla glicina è nata a causa dell'uso di numerosi integratori alimentari, contengono aminoacido glicina e vitamine. La differenza tra loro e i medicinali è che non esistono studi clinici per gli integratori alimentari, il che significa che non esistono prove della loro efficacia. " Si scopre che la sola glicina è una medicina, ma con le vitamine è già un additivo? O forse è solo questione di quantità?

La dieta media comprende circa due grammi di glicina. Tuttavia, il corpo umano può sintetizzarlo da solo, usando un altro amminoacido, serina. Quest'ultimo, a proposito, non può essere definito neanche insostituibile, poiché lo produciamo anche dentro di noi. Ma ci sono anche prove che la quantità in cui il nostro corpo sintetizza la glicina (tre grammi al giorno) e in cui la assumiamo con il cibo (1,5-3 g) è pari a due terzi del fabbisogno totale. Considerando i "costi" della sintesi del collagene, in cui viene utilizzata molta glicina, una persona che pesa 70 kg ha bisogno di un massimo di dieci grammi di glicina al giorno.

Diciamo da questo ci assicuriamo che varrebbe la pena mangiare più glicina. Ma la compressa di glicina contiene solo 100 mg (0,1 g) dell'amminoacido con lo stesso nome. Se una pillola faccia la differenza nella situazione sembra essere una domanda retorica. In effetti, per un ictus, il dosaggio giornaliero è di uno o due grammi, quindi potrebbe avere senso. Ma c'è qualche effetto significativo sul corpo dalla glicina??

Polvere per il cavo orale e la lotta contro l'alcolismo

Prove su popolazioni di pazienti di grandi dimensioni aiuteranno a rispondere a questa domanda. È vero, sebbene ci siano migliaia di menzioni di glicina in PubMed, tra cui non ci sono praticamente studi clinici su di esso come medicinale. I risultati di tali lavori sono sparsi e molto spesso preliminari, il loro design è imperfetto. Di seguito discuteremo di studi controllati in doppio cieco, di cui non ce ne sono stati così tanti tra le migliaia di esperimenti..

Un metodo in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo è un metodo di ricerca clinica sui farmaci in cui i soggetti non sono a conoscenza di dettagli importanti dello studio condotto. "Doppio cieco" significa che né i soggetti né gli sperimentatori sanno chi viene trattato con cosa, "randomizzato" significa che la distribuzione dei gruppi è casuale e il placebo viene utilizzato per dimostrare che l'effetto del farmaco non si basa sull'autoipnosi e che questo medicinale funziona meglio di una compressa senza un ingrediente attivo. Questo metodo impedisce la distorsione soggettiva nei risultati. A volte al gruppo di controllo viene somministrato un altro farmaco con efficacia già provata, piuttosto che un placebo, per dimostrare che il farmaco non solo cura meglio di niente, ma supera anche gli analoghi. © Fornito da: Indicator Indicator.Ru Help

In un gruppo di soli 22 pazienti, sono stati ottenuti dati secondo cui la polvere di glicina combatte la placca batterica nella cavità orale meglio del bicarbonato di sodio, ma è necessario studiare ulteriormente questo metodo, confermando la sua sicurezza ed effetto su campioni più grandi.

Un altro articolo descrive due brevi studi: uno studio aperto, in doppio cieco, controllato con placebo. Qui la glicina (alla dose di 0,8 g per chilogrammo di peso corporeo) viene studiata come rimedio per i sintomi della psicosi. I risultati di questi test possono essere incoraggianti, basta ricordare che sono più che preliminari..

Gli scienziati giapponesi hanno cercato di usare la glicina contro l'iperuricemia (alti livelli di acido urico nel sangue). Ai pazienti è stato prescritto un integratore alimentare chiamato glicina insieme a un altro aminoacido, il triptofano. Di conseguenza, il loro contenuto sierico di acido urico è diminuito in sei settimane. È vero, lo studio è stato finanziato dai produttori, quindi guardarlo vale la pena non senza un sano scetticismo..

In un articolo sulla lotta agli effetti dell'ictus acuto, basato sui dati di uno studio in doppio cieco su 128 pazienti, è stato utile sopprimere gli effetti della glicina, non aumentarla. Ma per il dolore neuropatico, che si verifica a causa di malfunzionamenti dei neuroni e non a causa di danni fisici ai tessuti, l'antagonista - un recettore della glicina bloccante rivale - non ha avuto alcun effetto. Anche il blocco del lavoro della glicina non risparmia dai guasti dovuti alla dipendenza dall'alcool.

In uno studio sugli effetti della glicina sulle prestazioni mentali, il supplemento ha migliorato la memoria episodica e le prestazioni su compiti che richiedono concentrazione. È vero, dal 1999 non ci sono state molte conferme in questa direzione, e quindi il risultato potrebbe rivelarsi falso positivo (questo accade spesso in piccoli campioni).

Glicina e schizofrenia

La glicina è di grande interesse come cura per la schizofrenia, perché, secondo la cosiddetta ipotesi del glutammato, allucinazioni e altri sintomi di questo disturbo possono essere spiegati dalla disfunzione dei recettori NMDA. E per il loro lavoro, come ricordiamo, questo aminoacido è necessario. Tuttavia, gli studi clinici ben organizzati, purtroppo, non sono sufficienti. Ci sono diverse ragioni per questo: è difficile compilare un ampio campione di pazienti con schizofrenia e lo sviluppo della malattia può dipendere da vari fattori. Inoltre, non è ancora chiaro se sia possibile una cura completa..

In uno studio che ha studiato l'effetto della glicina in 22 pazienti con schizofrenia o disturbo schizoaffettivo, l'uso continuo di glicina in una quantità di 0,2 g / kg di peso corporeo ha ridotto i sintomi negativi - uno stato di passione o mancanza di emozione. Ma c'è un altro modo: ridurre il ricupero di glicina da parte delle cellule nervose, in modo che il più possibile arrivi ai recettori. Questo è il percorso intrapreso dagli autori dello studio del 2016, a cui hanno già partecipato più di 100 pazienti (e gli studi sono durati 52 settimane). Secondo i risultati, il farmaco è stato riconosciuto come sicuro e riduce i sintomi negativi della schizofrenia.

La Biblioteca Cochrane è un database della Cochrane Collaboration, un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro che partecipa allo sviluppo delle linee guida dell'Organizzazione mondiale della sanità. Il nome dell'organizzazione deriva dal nome del suo fondatore, lo scienziato medico scozzese del 20 ° secolo Archibald Cochrane, che sostenne la necessità di medicine basate su prove e studi clinici competenti e scrisse il libro Efficacia ed efficacia: riflessioni accidentali sull'assistenza sanitaria. Scienziati medici e farmacisti considerano il database Cochrane come una delle fonti più autorevoli di tali informazioni: le pubblicazioni in esso contenute sono state selezionate dagli standard della medicina basata sull'evidenza e riportano i risultati di studi clinici randomizzati, in doppio cieco, controllati con placebo. © Fornito da: Indicator Indicator.Ru Help

Ma ci sono pochi articoli anche su questo argomento popolare: ad esempio, secondo la Cochrane Review del 2006, i farmaci che cambiano gli effetti del glutammato (come ricordiamo, funziona in tandem con glicina) erano inefficaci nella lotta ai sintomi positivi (allucinazioni). Ma contro i sintomi negativi sopra menzionati, può essere utile, anche se ci sono pochi dati. In generale, ciò è coerente con i risultati di lavori più recenti, ma è ancora troppo presto per trarre conclusioni e introdurre il metodo nella pratica clinica..

Indicator.Ru consiglia: puoi usarlo, ma solo come additivo alimentare

Nonostante il fatto che la glicina in Russia sia registrata e venduta come prodotto medico, in realtà è un normale aminoacido che non solo otteniamo dal cibo, ma che noi stessi siamo in grado di sintetizzare nel corpo. Non bisogna aspettarsi alcuna proprietà medicinale da lui, e ancor più miracoli nootropici. Puoi assumere abbastanza dell'amminoacido glicina per un integratore per avere un senso se usi molte compresse: anche negli studi in cui la glicina non ha avuto effetto, il dosaggio è molto superiore a 100 mg. E poiché è difficile tenere traccia dei suoi movimenti nel corpo e per quanto tempo verrà escreto dipende dalla dieta e dalla dose, tali esperimenti possono essere non sicuri. Tuttavia, la glicina ha molti effetti sul corpo, a volte opposto.

Tuttavia, se vale la pena aspettarsi effetti clinici da esso e migliorare la salute e il benessere è una grande domanda: sia quando viene mangiata che quando sciolta sotto la lingua (che accelera l'assorbimento nel sangue), la glicina penetra nel sistema nervoso centrale con grande difficoltà. Pertanto, la stessa possibilità di avere alcun effetto sul cervello e sui processi di pensiero nella glicina è discutibile. La probabilità che l'azione esista ancora è, sebbene molto piccola. Ma fino a quando non sarà dimostrato, non ha molto senso assumere la glicina..

Glicina: istruzioni per l'uso

La glicina è un farmaco che migliora il metabolismo del cervello. Prima di acquistare il farmaco Glycine, ti consigliamo di studiare attentamente le istruzioni proposte, che descrivono il dosaggio, i metodi di applicazione e l'effetto concomitante di questo farmaco sul corpo umano. È necessario tenere conto del fatto che solo un medico sarà in grado di correlare professionalmente il problema del paziente e la restrizione all'assunzione di questo farmaco, pertanto l'automedicazione non deve essere eseguita.

Il sito "Psicologia e psichiatria" offre tutte le informazioni importanti sui seguenti aspetti: indicazioni prescritte e istruzioni per l'uso della glicina, dosaggio raccomandato, controindicazioni, analoghi popolari, recensioni di pazienti e medici.

Glicina: composizione e forma di rilascio

Compresse sublinguali di colore bianco con elementi di marmorizzazione, forma cilindrica piatta con smusso.

Eccipienti: magnesio stearato 1 mg, metilcellulosa solubile in acqua 1 mg.

Glicina microincapsulata 1 etichetta. - 100 mg

Forma di rilascio: compresse sublinguali, capsule.

Glicina - azione farmacologica

La glicina è un farmaco metabolico che regola il metabolismo, che normalizza e attiva i processi di inibizione protettiva nel sistema nervoso centrale, riduce lo stress psico-emotivo e aumenta le prestazioni mentali.

La glicina ha un effetto alfa1-adrenergico, antiossidante, antitossico; regola l'attività dei recettori del glutammato (NMDA), grazie ai quali il farmaco è in grado di:

- ridurre lo stress psicoemotivo, l'aggressività, i conflitti, aumentare l'adattamento sociale;

- facilitare l'addormentarsi e normalizzare il sonno;

- migliorare le prestazioni mentali;

- ridurre i disturbi vegetativi-vascolari (anche in menopausa);

- ridurre la gravità dei disturbi cerebrali nell'ictus ischemico e trauma cranico;

- ridurre l'effetto tossico dell'alcool e di altri farmaci che deprimono la funzione del sistema nervoso centrale.

Penetra facilmente nella maggior parte dei fluidi biologici e dei tessuti corporei, incl. nel cervello; metabolizzato in acqua e anidride carbonica, non si verifica il suo accumulo nei tessuti.

Glicina: indicazioni per l'uso

L'amminoacido può essere somministrato a tutti indipendentemente dall'età. I terapisti lo prescrivono persino ai bambini che hanno subito un trauma alla nascita o soffrono di encefalopatia. Dopo l'assunzione, l'attività del cervello, in particolare il sistema nervoso, viene normalizzata. Queste proprietà aiutano il normale sviluppo del bambino. Inoltre, il prezzo di un utile aminoacido è molto conveniente.

Le principali indicazioni per l'uso del farmaco sono varie. È preso nei seguenti casi:

- quando c'è una prestazione mentale ridotta;

- in situazioni stressanti, stress psicoemotivo (durante esami, conflitti, ecc.);

- con forme devianti di comportamento nei bambini e negli adolescenti;

- con ictus ischemico;

- con varie malattie funzionali e organiche del sistema nervoso accompagnate da una maggiore eccitabilità, instabilità emotiva, diminuzione delle prestazioni mentali e disturbi del sonno: nevrosi, stati simili a nevrosi e distonia vegetativa-vascolare, conseguenze di neuroinfezioni e lesioni traumatiche al cervello, perinatale e altre forme di encefalopatie (tra cui genesi alcolica).

Le pillole sono necessarie per prevenire l'ictus. È particolarmente efficace per coloro che sono coinvolti nello sport, nel bodybuilding. Il medico può prescrivere la glicina a chiunque soffra di problemi di pressione sanguigna. Prestare particolare attenzione al fatto che il medico deve prescrivere il regime posologico per evitare il sovradosaggio.

Una delle principali indicazioni per l'uso della glicina è considerata il trattamento dei disturbi neurologici. Una volta nel corpo, il farmaco agisce sul midollo spinale, costringendo i motoneuroni a rallentare il loro lavoro. Per questo motivo, può essere prescritto a pazienti con ipertonicità delle estremità..

I bambini hanno bisogno della glicina??

Spesso i terapisti raccomandano che i bambini bevano glicina. L'amminoacido neurotrasmettitore può essere utilizzato anche da neonati e adolescenti. Durante l'infanzia, molti sono preoccupati per un aumento della sensazione di ansia, irrequietezza. L'assunzione di glicina aiuterà il bambino a sopravvivere più facilmente al cambiamento di scenario, per affrontare più facilmente lo stress. Sarà più facile per i genitori calmare il bambino, farlo sedere per le lezioni. Inoltre, il prezzo del farmaco è disponibile per tutti.

Inoltre, è necessario somministrare un amminoacido neurotrasmettitore in caso di iperattività, attenzione distratta di un adolescente. Uno scolaro o uno studente sarà più attento, la sua memoria e la percezione delle informazioni miglioreranno. Entro 15-20 minuti. dopo l'assunzione, il nervosismo, l'aggressività scompare. L'uso regolare rende più probabile che il bambino sarà in grado di prepararsi in modo più approfondito per esami o test e ottenere un buon risultato..

Glicina - controindicazioni e restrizioni

La glicina è indesiderabile per le donne in gravidanza o in allattamento, poiché i suoi benefici o danni in tali casi non sono ancora stati stabiliti. Inoltre, i pazienti con ipotensione che usano questo farmaco devono controllare di tanto in tanto la loro pressione sanguigna. Se si scopre che la glicina è dannosa, è necessario regolare il dosaggio o abbandonare completamente l'uso di questo farmaco.

Inoltre, i conducenti dovrebbero fare attenzione quando si utilizza il farmaco, poiché questo farmaco può rallentare la reazione. In generale, possiamo dire che la glicina, le cui controindicazioni non sono così insolite, può essere utilizzata da adulti e bambini..

Se in un dosaggio normale la glicina è in grado di aumentare l'efficienza del corpo, quindi in eccesso provoca una sensazione di affaticamento.

Glicina - dosaggio

La glicina viene applicata per via sublinguale o vestibolare a 100 mg (in compresse o in polvere dopo aver frantumato la compressa). Praticamente bambini sani, adolescenti e adulti con stress psicoemotivo, perdita di memoria, attenzione, prestazioni mentali, ritardo mentale, con comportamenti devianti, Glycine è prescritto 1 etichetta. 2-3 volte / giorno per 14-30 giorni.

Con lesioni funzionali e organiche del sistema nervoso, accompagnate da una maggiore eccitabilità, labilità emotiva e disturbi del sonno, ai bambini di età inferiore ai tre anni viene prescritto 0,5 compresse. (50 mg) 2-3 volte / giorno per 7-14 giorni, quindi 50 mg 1 volta / giorno per 7-10 giorni. La dose giornaliera è di 100-150 mg, la dose del corso è di 2000-2600 mg. Ai bambini di età superiore a 3 anni e agli adulti viene prescritta 1 etichetta. 2-3 volte al giorno, il corso del trattamento è di 7-14 giorni. Il corso del trattamento può essere aumentato a 30 giorni, se necessario, il corso può essere ripetuto dopo 30 giorni.

Per i disturbi del sonno, la glicina viene prescritta 20 minuti prima di coricarsi o immediatamente prima di coricarsi, 0,5-1 etichetta. (a seconda dell'età).

Con ictus cerebrale ischemico: durante le prime 3-6 ore dallo sviluppo di un ictus, vengono prescritti 1000 mg per via orale o sublinguale con un cucchiaino di acqua, quindi 1000 mg / die per 1-5 giorni, quindi 1-2 compresse per i successivi 30 giorni... 3 volte al giorno.

In narcologia, la glicina viene utilizzata come mezzo per aumentare le prestazioni mentali e ridurre lo stress psicoemotivo durante la remissione con sintomi di encefalopatia, lesioni organiche del sistema nervoso centrale e periferico, 1 etichetta. 2-3 volte / giorno per 14-30 giorni. Se necessario, i corsi vengono ripetuti 4-6 volte l'anno..

Glicina: istruzioni speciali

Va tenuto presente che durante la resezione transuretrale della prostata, solitamente accompagnata dall'applicazione locale di glicina, può entrare nella circolazione sistemica e influenzare lo stato del sistema cardiopolmonare e dei reni, in particolare nei pazienti con malattie cardiovascolari..

Riduce la gravità degli effetti tossici di anticonvulsivanti, antipsicotici, antidepressivi.

Effetti collaterali: possibili reazioni allergiche.

Glicina: analoghi

Come qualsiasi altro ingrediente attivo, nel gruppo dei farmaci nootropici, la glicina ha analoghi. Hanno diversi ingredienti attivi, ma il principio della loro azione è simile.

Gli analoghi più popolari della glicina sono i seguenti:

- Mexidol. Promuove il ripristino dell'attività cerebrale dopo posticipi di disordini circolatori. Utilizzato come aiuto per alleviare i sintomi dei sintomi di astinenza..

- Neurotrofina. È prescritto per patologie discircolatorie del cervello. Aiuta ad alleviare le manifestazioni dei sintomi di astinenza. Riduce l'ansia.

- Triptofano. È un amminoacido. È usato nel trattamento dei disturbi depressivi e delle condizioni di ansia. Facilita le manifestazioni della sindrome premestruale, riduce il livello di astinenza dall'alcol.

- Cebrilizin. È usato per patologie neurologiche e psichiatriche. È usato per i disturbi depressivi nel caso in cui non vi siano reazioni ad altri farmaci. Promuove il ripristino dell'attività cerebrale dopo un danno discircolatorio.

- Elfunath. È usato per ripristinare l'afflusso di sangue al cervello dopo lesioni traumatiche o ischemiche. È ampiamente usato per trattare i sintomi di astinenza e per ripristinare le funzioni cognitive.

- Anti-front. Deprimendo la reazione individuale ai cambiamenti meteorologici. È prescritto per emicrania, dolori articolari, nausea, deterioramento della salute.

- Armadin. Un farmaco ad ampio spettro utilizzato per i disturbi neurologici. Contribuisce al sollievo dei sintomi di astinenza e può essere utilizzato come terapia complessa per patologie addominali.

- Acido glutammico È prescritto per danni organici al cervello. Utilizzato per malformazioni congenite (sindrome di Down, paralisi cerebrale) o miopatie.

- Instenon. È usato nel trattamento delle patologie vascolari del cervello e dei disturbi causati da cambiamenti legati all'età. È usato per recuperare da un ictus e con disturbi funzionali del cervello.

- Intellan. È usato per trattare i disturbi circolatori del cervello. Promuove il recupero in condizioni asteniche. Nominato in caso di diminuzione dell'efficienza dei processi intellettuali.

Nonostante un effetto simile, la sostituzione del farmaco con uno simile può ridurre l'efficacia del trattamento o addirittura aggravare le condizioni del paziente. Pertanto, è estremamente importante quando si sceglie un analogo per consultare prima un medico..

Glicina - recensioni di esperti

Le capsule di glicina sono un ottimo sedativo a un prezzo accessibile. La glicina ha un lieve effetto sedativo, mentre non provoca sonnolenza, ma, al contrario, aumenta le prestazioni mentali, aumenta la concentrazione e l'attenzione. I clienti acquistano spesso glicina per eventi come il superamento di un esame (college, scuola, patente di guida), trattative importanti e altre situazioni simili.

La glicina è uno dei sedativi più noti. Il farmaco lenisce senza provocare sonnolenza e dipendenza, concentra attenzione e memoria, migliorando l'attività mentale. Il prezzo è economico e l'effetto è eccellente. Le compresse di glicina sono molto comuni tra i clienti. essere sano!

A.V. Markova farmacista della farmacia

La glicina è un farmaco provato per ridurre le prestazioni mentali, in situazioni stressanti. Buon supporto durante gli esami. Ha un rapido effetto sulla maggiore eccitabilità, instabilità emotiva e disturbi del sonno.

Uchelkina L.A. farmacista

Mio figlio a volte si comporta in modo iperattivo. Dobbiamo trattarlo con glicina in modo che tutto nell'appartamento non sembri capovolto. Aiuta molto.

Glicina - recensioni dei pazienti

Tarakanova Marina Alexandrovna

Sto comprando per mio padre. Gli si addicono per calmarsi. Sebbene non assuma altre droghe.

Sorprendentemente efficace, non me lo aspettavo nemmeno. Aiuta a calmarsi.

"Glycine" è buono per aiutarmi con stress e ansia. Davvero non crea dipendenza. Calma ed energizza il corpo.

Una droga eccellente. Necessario per adulti e adolescenti. Va bene con tutti i tonici. Scolari prima degli esami. Adulti durante una dieta o un periodo di riferimento. Ed è anche adatto per la prevenzione: normalizza le condizioni generali.

Tutta la mia famiglia e io stiamo prendendo la glicina come sedativo preventivo e per combattere l'insonnia. Non crea dipendenza. Nel complesso è un buon prodotto e ha un buon sapore.

È stato a lungo uno strumento ben noto per regolare il metabolismo e normalizzare l'attività mentale. Da un lato, è abbastanza efficace, ma dall'altro è economico. Può essere preso dai bambini. Pillole comprovate.

Glycine ha assunto prima, fino a quando gli amici non hanno parlato di Rescue Remedy. Sotto forte stress, la glicina non funziona, ma Rescue Remedy, al contrario, è la cosa migliore!

Dò glicina al bambino prima di coricarsi. Si calma, si addormenta rapidamente e dorme pacificamente tutta la notte.

Uso questo farmaco da molto tempo, seguo i corsi, come prescritto dal medico. E lo uso anche per crisi ipertensive insieme al cappuccio. Quindi il medico dell'ambulanza mi ha spiegato. Droga eccellente.

Lo prendo solo per crisi ipertensive, insieme alla pillola Capoten. Ecco come mi hanno insegnato i medici di emergenza. Aiuta molto bene La pesantezza nella testa scompare rapidamente e la pressione diminuisce entro 20 minuti.

GRANDE STRUMENTO. Bevo e do ai bambini. Bevo per migliorare la memoria. E PER I BAMBINI ALLEVARE LA TENSIONE PSICOEMOZIONALE. I BAMBINI SONO PIÙ TRANQUILLI. Piangono e combattono meno. FINALMENTE DIVENTATO AMICI, MA LASCIA L'ENERGIA. NON CAMMINARE NEL MEZZO DORMIRE GENERALE.

Ho preso le pillole rigorosamente secondo le istruzioni per esattamente 1 giorno. È semplicemente orribile. Camminava in uno stato semi-debole. Non potevo fare nulla, ero costantemente attratto dal divano. Mi sdraio e vado subito a dormire. La testa è pesante Il 2 ° giorno non l'ho preso, ma le conseguenze sono ancora evidenti. La sera sento che sta migliorando un po '. Ricordo ieri come una specie di incubo. È bello che io sia in vacanza, altrimenti non sarei nemmeno in grado di scendere dal divano la mattina.

La glicina è l'unica medicina che prendo sempre, soprattutto in situazioni stressanti. È economico, ha un sapore dolce (che è importante per le compresse che si dissolvono), ci sono molte di queste compresse nella confezione. Ha un ottimo effetto sul sistema nervoso e sul cervello. Allo stesso tempo, calma e dà l'opportunità di concentrarsi, il cervello con loro come se spazzasse via tutti i momenti negativi e fa solo ciò che è necessario.

Un ottimo farmaco. Io e i miei amici lo usiamo ogni giorno. Il nervosismo scompare, la calma si fa sentire e la tensione diminuisce.

Un'eccellente droga russa. Rimuove il mal di testa, i pensieri diventano chiari, allevia lo stress. E questo è dopo 2 giorni di assunzione del farmaco. Non avrei mai pensato che un farmaco così economico sarebbe stato molto efficace per me.

Io e tutti i miei amici prendiamo glicina, al mattino beviamo 2 compresse e i nostri nervi vengono preservati. La glicina ci rende più calmi e accettiamo e tolleriamo vari stress..

Mi salvo con Glycine durante la sessione - il nervosismo è alleviato come se a mano, una pillola mi bastasse per concentrarmi, due di solito la notte, altrimenti voglio dormire subito. Non provoca letargia come alcune droghe, nel complesso è un'ottima droga, ha un sapore dolce come una caramella).

Condizioni e periodi di conservazione

Il farmaco deve essere conservato in un luogo buio e asciutto, fuori dalla portata dei bambini, a una temperatura non superiore a 25 ° C..

La durata è di 3 anni. Non utilizzare dopo la data indicata sulla confezione.

Condizioni di dispensazione dalle farmacie: il farmaco viene erogato senza prescrizione medica.

Vogliamo sottolineare che la descrizione di cui sopra del farmaco Glycine svolge una funzione esclusivamente informativa! Una guida più precisa per l'uso può essere ottenuta studiando le istruzioni ufficialmente approvate dal produttore. Ricorda: l'automedicazione è irresponsabile e pericolosa per la tua salute! Si consiglia vivamente di consultare un medico prima di iniziare la terapia con glicina..