Nella medicina moderna, la tomografia computerizzata della testa è un metodo diagnostico popolare, con l'aiuto del quale è possibile rilevare tutti i tipi di "deviazioni dalla norma".

La diagnostica viene eseguita utilizzando apparecchiature a raggi X e un computer, con ulteriore decodifica delle informazioni da parte di un medico.

Ciò che mostra?

La malattia del cervello interrompe quasi sempre il lavoro di altri organi interni e del corpo.

Il contatto tempestivo con il centro diagnostico con ulteriore esame rivelerà le seguenti deviazioni:

  • Cisti;
  • Processo infiammatorio;
  • infezioni;
  • Commozione cerebrale, emorragia e altre lesioni alla testa;
  • Tumore (maligno e benigno);
  • Trombosi;
  • La causa di vertigini, visione offuscata e convulsioni;

Come sapete, la diagnosi precoce della malattia ha salvato più di una dozzina di vite. È la TC del cervello che fornisce informazioni affidabili e accurate sullo stato della parte specificata nel più breve tempo possibile.

Maggiori informazioni sulla tomografia computerizzata del cervello su KTdiagnostik.ru e registrati per una diagnosi online o per telefono.

Indicazioni per l'appuntamento

Il medico ha l'opportunità di scrivere un appuntamento per una tomografia computerizzata del cervello nei seguenti casi:

  • svenimento;
  • Mal di testa persistente (2-3 mesi);
  • La presenza di asimmetria delle pupille e del viso;
  • Convulsioni;
  • Lesione cerebrale traumatica (corpi estranei, ematomi, studio dell'edema con commozione cerebrale, presenza di spostamenti della struttura cerebrale, rilevazione di una violazione del tessuto osseo);
  • Patologia (tumore al cervello, cisti, ascesso, esame dei disturbi circolatori e conseguenze di un ictus).

Inoltre, la tomografia ti consente di considerare danni ai tessuti del cranio, dei vasi sanguigni e del sistema nervoso..

Controindicazioni

È vietato sottoporsi a tomografia computerizzata: donne in gravidanza, bambini sotto i 14 anni, problemi con la tiroide, leucemia, mieloma e alcune malattie renali.

È possibile esaminare le madri che allattano, ma è altamente scoraggiato nutrire il bambino per 2 giorni, poiché l'agente di contrasto entra nel latte materno.

Per le persone con deviazioni in psicologia, questa diagnosi non è prescritta o viene eseguita in uno stato di sonno farmacologico, poiché è impossibile muoversi durante il processo di tomografia.

Formazione

È severamente vietato mangiare o bere bevande 2 ore prima della procedura, rigorosamente a stomaco vuoto.

È vietato portare oggetti metallici, telefono, ecc. Nella sala di trattamento.

Se necessario, è necessario portare con sé la documentazione pertinente al sondaggio.

Come va la diagnosi?

È vietato spostare e trasportare oggetti metallici nella sala di trattamento durante una TAC del cervello, poiché ciò potrebbe influire sulla qualità delle immagini e delle informazioni. Indossare indumenti puliti e larghi in tessuto naturale.

Prima di iniziare l'esame, al paziente viene chiesto di sdraiarsi su un tavolo mobile, la testa viene fissata con cinghie e viene chiesto di non muoversi. Inoltre, la superficie mobile si sposta nella profondità del tomografo e lo scanner inizia a ruotare. Al momento della diagnosi, il paziente sente rumore e brevi clic. Durante il rumore, le informazioni vengono raccolte e le foto vengono scattate.

Successivamente, un medico specializzato è coinvolto nella decodifica delle informazioni. La tomografia computerizzata del cervello dura da 5 a 30 minuti, a seconda dello scopo della scansione.

La tomografia computerizzata è una delle procedure più richieste e presenta i suoi vantaggi:

  • La più rapida ricezione possibile di informazioni;
  • Informazione affidabile;
  • Indolore, sicurezza e affidabilità dello studio;
  • Prezzo basso. In media, varia da 4000 a 7000 rubli.

Durogesic® (TTS, 50 mcg / h)

Istruzioni

  • russo
  • қazaқsha

Nome depositato

Nome internazionale non proprietario

Forma di dosaggio

Sistema terapeutico transdermico (TTS) 12,5 μg / h, 25 μg / h, 50 μg / h, 75 μg / h, 100 μg / h

Durogesic® è un cerotto transdermico che fornisce il rilascio continuo di fentanil, un potente analgesico oppioide, nella circolazione sistemica per 72 ore. Il cerotto Durogesic® è un sistema terapeutico transdermico rettangolare traslucido (TTS) con uno strato protettivo e due strati funzionali.

Composizione

Un TTS contiene

principio attivo - fentanil (TTS 12,5 mcg / h contiene 2,1 mg di fentanil, TTS 25 mcg / h contiene 4,2 mg di fentanil, TTS 50 mcg / h contiene 8,4 mg di fentanil, TTS 75 mcg / h contiene 12,6 mg di fentanil, TTS 100 mcg / h contiene 16,8 mg di fentanil),

sostanze ausiliarie: soluzione adesiva di poliacrilato, acetato di etile *, film di copolimero di poliestere / etilene acetato di vinile, film di silicio

poliestere 76 micron.

* rimosso durante la produzione

Durogesic® è disponibile in quattro modifiche di diversa forza d'azione, la cui composizione è la stessa quando calcolata per unità di superficie del TTS. I sistemi 5,25, 10,5, 21,0, 31,5 e 42,0 cm2 sono progettati per rilasciare 12,5, 25, 50, 75 e 100 μg di fentanil all'ora nella circolazione sistemica.

Descrizione

Sistema terapeutico transdermico semitrasparente di forma rettangolare con angoli arrotondati, con una stampa uniforme uniforme arancione (per un dosaggio di 12,5 μg / h), rosso (per un dosaggio di 25 μg / h), verde (per un dosaggio di 50 μg / h), blu (per un dosaggio 75 μg / h) o grigio (per un dosaggio di 100 μg / h) inchiostro, denominazione commerciale, dosaggio, bordo, con una quantità minima di macchie visibili e minima deformazione.

Gruppo farmacoterapico

Analgesici. Oppioidi. Derivati ​​della fenilpiperidina. Fentanyl.

Codice ATX N02AB03

Proprietà farmacologiche

farmacocinetica

Il sistema terapeutico transdermico (TTS) Durogesic® fornisce un rilascio sistemico prolungato di fentanil entro 72 ore dall'applicazione. Dopo aver usato Durogesic®, la pelle sotto il cerotto assorbe il fentanil e il deposito di fentanil viene concentrato negli strati superiori della pelle. Il fentanil viene quindi reso disponibile per la circolazione sistemica. Il fentanil viene rilasciato a una velocità relativamente costante, determinata dalla membrana del copolimero e dalla diffusione del fentanil attraverso la pelle.

Un gradiente di concentrazione tra TTS e basse concentrazioni cutanee consente il rilascio di fentanil. La biodisponibilità media di fentanil dopo l'applicazione del cerotto transdermico è del 92%. Dopo la prima applicazione di Durogesic®, la concentrazione di fentanil nel plasma sanguigno aumenta gradualmente durante le prime 12-24 ore e rimane relativamente costante durante il restante periodo di 72 ore. Entro la fine della seconda applicazione di 72 ore, viene raggiunta la concentrazione plasmatica di equilibrio, che viene mantenuta con l'aiuto delle successive applicazioni di TTC della stessa dimensione.

A causa dell'accumulo, i valori di AUC e Cmax nell'intervallo di dosi per la concentrazione di equilibrio sono superiori del 40% rispetto a dopo una singola dose. I pazienti raggiungono e mantengono una concentrazione sierica di equilibrio determinata dalle differenze individuali nella permeabilità della pelle e nella clearance del fentanil. Esiste una variazione nelle concentrazioni plasmatiche tra individui diversi.

Il modello farmacocinetico mostra che le concentrazioni plasmatiche di fentanil possono aumentare in media del 14% (che vanno dallo 0 al 26%) se si applica un nuovo TTC dopo 24 ore invece dell'applicazione di cerotto di 72 ore raccomandata.

Un aumento della temperatura cutanea può migliorare l'assorbimento del fentanil transdermico. Un aumento della temperatura cutanea dovuto all'utilizzo di un termoforo con una bassa temperatura posizionata sopra TTS Durogesic® durante le prime 10 ore con una singola applicazione ha aumentato di 2,2 volte il valore medio dell'area sotto la curva del fentanil e la concentrazione media alla fine del riscaldamento del 61%.

Il fentanil viene rapidamente distribuito a vari tessuti e organi, come evidenziato da un ampio volume di distribuzione (da 3 a 10 L / kg dopo somministrazione endovenosa ai pazienti). Il fentanil si accumula nel muscolo scheletrico e nel tessuto adiposo e viene lentamente rilasciato nel sangue.

In uno studio condotto su pazienti oncologici trattati con TTS con fentanil, il legame con le proteine ​​plasmatiche è stato in media del 95% (intervallo 77-100%). Il fentanil attraversa facilmente la barriera emato-encefalica. Attraversa anche la placenta ed è escreto nel latte materno..

Il fentanil viene rapidamente e ampiamente metabolizzato nel fegato, principalmente dall'enzima CYP3A4. Il principale metabolita, il norfentanil, è inattivo. Quando somministrato per via transdermica, il fentanil non viene metabolizzato nella pelle, il che è stato determinato negli studi sui cheratinociti umani e negli studi clinici (il 92% della dose di fentanil (TTS) è entrato nel flusso sanguigno invariato).

Dopo 72 ore di TTS, l'emivita è in media di 20-27 ore.

Come risultato dell'assorbimento prolungato di fentanil dal deposito cutaneo dopo la rimozione del cerotto, l'emivita del fentanil dopo somministrazione transdermica è 2-3 volte più lunga rispetto alla somministrazione endovenosa.

Dopo somministrazione endovenosa, la clearance totale media del fentanil negli studi è generalmente compresa tra 34 e 66 L / h.

Entro 72 ore dalla somministrazione endovenosa di fentanil, circa il 75% di una dose di fentanil viene escreto nelle urine, principalmente sotto forma di metaboliti e meno del 10% invariato. Circa il 9% viene escreto nelle feci, principalmente sotto forma di metaboliti.

Linearità / Non linearità La concentrazione sierica di fentanil è proporzionale alla dimensione del TTC. La farmacocinetica del fentanil transdermico non cambia con l'uso ripetuto.

Esiste un alto grado di variabilità tra i pazienti nella farmacocinetica del fentanil e la relazione tra concentrazioni di fentanil, effetto terapeutico e reazioni avverse e tolleranza agli oppioidi. La concentrazione minima efficace di fentanil dipende dall'intensità del dolore e dal precedente uso di oppioidi. La concentrazione minima efficace e la concentrazione tossica aumentano con la tolleranza. Pertanto, è impossibile stabilire una gamma di concentrazioni terapeutiche ottimali di fentanil. L'aggiustamento della dose individuale di fentanil si basa sulla risposta del paziente e sul livello di tolleranza. È necessario tenere conto del periodo di latenza dalle 12 alle 24 ore dopo il primo TTS e dopo aver aumentato la dose.

Gruppi di pazienti speciali

Le prove da studi endovenosi di fentanil suggeriscono che i pazienti anziani possono avere un'emivita di clearance ed eliminazione ridotta e che tali pazienti possono essere più sensibili al fentanil rispetto ai pazienti più giovani. Negli studi del farmaco Durogesic® su volontari anziani sani, è stato riscontrato che la farmacocinetica del fentanil negli anziani non differisce significativamente dalla farmacocinetica nei giovani sani, sebbene negli anziani le concentrazioni di picco siano più basse e l'emivita sia prolungata a circa 34 ore. I pazienti anziani devono essere attentamente monitorati per i sintomi di tossicità da fentanil e, se necessario, ridurre la dose di Durogesic®.

Pazienti con funzionalità renale compromessa

Si prevede che l'effetto della compromissione della funzionalità renale sulla farmacocinetica del fentanil sarà limitato, poiché l'escrezione di fentanil immodificato nelle urine è inferiore al 10% e non sono noti metaboliti attivi escreti dai reni. Tuttavia, poiché non è stato stabilito l'effetto della compromissione renale sulla farmacocinetica del fentanil, si consiglia cautela.

Pazienti con funzionalità epatica compromessa

I pazienti con compromissione della funzionalità epatica devono essere attentamente monitorati per rilevare i sintomi di tossicità da fentanil e, se necessario, ridurre la dose di Durogesic®. I dati provenienti da individui con cirrosi e dati simulati da individui con vari gradi di compromissione epatica dopo somministrazione transdermica di fentanil hanno dimostrato che le concentrazioni di fentanil possono essere aumentate e la clearance del fentanil può essere ridotta rispetto ai pazienti con normale funzionalità epatica. Le simulazioni hanno rilevato che l'AUC allo stato stazionario in pazienti con compromissione epatica di classe B di Child-Pugh (punteggio di Child-Pugh = 8) sarebbe circa 1,36 volte superiore a quella dei pazienti con normale funzionalità epatica (classe A; Stima di Child-Pugh = 5,5). I risultati di uno studio condotto su pazienti con malattia epatica di classe C (punteggio Child-Pugh = 12,5) mostrano che la concentrazione di fentanil si accumula ad ogni utilizzo, determinando un aumento dell'AUC di circa 3,72 volte allo stato stazionario. Bambini

Le concentrazioni di fentanil sono state misurate in oltre 250 bambini di età compresa tra 2 e 17 anni che hanno usato TTS con fentanil in un intervallo di dosi compreso tra 12,5 e 300 mcg / h. Considerando le differenze di peso corporeo, si presume che la clearance (l / h / kg ) è superiore di circa l'80% nei bambini dai 2 ai 5 anni e del 25% nei bambini dai 6 ai 10 anni rispetto ai bambini dagli 11 ai 16 anni, la cui clearance è simile a quella dei pazienti adulti. Questi risultati sono stati presi in considerazione nello sviluppo di una raccomandazione per il dosaggio nei bambini..

farmacodinamica

Il fentanil è un analgesico oppioide che interagisce con i recettori µ-oppiacei. I principali effetti terapeutici del farmaco sono analgesici e sedativi.

Bambini La sicurezza di Durogesic® è stata valutata in tre studi aperti su 289 bambini di età compresa tra 2 e 17 anni, inclusi, che soffrono di dolore cronico. Ottanta bambini dai 2 ai 6 anni inclusi. Di tutti i 289 soggetti che hanno preso parte a 3 studi, 110 hanno iniziato il trattamento con Durogesic® alla dose di 12,5 μg / ora. Di 110 soggetti, 23 (20,9%) avevano precedentemente ricevuto l'equivalente

Medicina mondiale

Non appena nasce un bambino, tutti i suoi sistemi e organi si adattano alle nuove condizioni di vita, le funzioni del corpo che non erano precedentemente coinvolte vengono attivate e vengono attivati ​​i processi cerebrali. Se si sospetta una violazione di questi processi, è necessario un ulteriore esame e, se necessario, un trattamento. Il metodo più efficace per rilevare la patologia del cervello e del sistema nervoso nel suo insieme è la neurosonografia (NSG) del cervello di un neonato. Questo metodo consente fin dai primi giorni di vita di identificare le malattie del sistema nervoso nei bambini.

Cos'è il NSG?

NSG è, infatti, una ecografia. NSH nei neonati è uno studio strumentale efficace e informativo. Per i neonati, questo metodo è disponibile a causa delle peculiarità della struttura delle ossa del cranio. Il fatto è che non sono ancora completamente formati, e questa caratteristica fisiologica rende possibile fare NSS del cervello dei neonati attraverso fontanelle non coltivate.

Il principio di tale studio non è praticamente diverso dall'ecografia. Attraverso le fontanelle (anteriori grandi e posteriori), le onde ultrasoniche sono in grado di penetrare nel cervello del bambino. La gamma di esame è maggiore, meno le fontanelle sono ristrette. La neuropatia cerebrale neonatale può essere eseguita dalla nascita fino a un anno di età. Le onde ultrasoniche utilizzate durante la ricerca sono assolutamente innocue per i bambini. Prima viene identificata la patologia e viene avviato il trattamento, più favorevole è la prognosi per il bambino..

Indicazioni per la procedura NSG

Questa procedura è prescritta se si sospetta un'anomalia associata al lavoro del cervello e allo sviluppo del sistema nervoso o ricevuta dopo una lesione alla testa, ad esempio quando si passa attraverso il canale del parto. Oggi, la neuropatia cerebrale neonatale è uno dei metodi più efficaci per rilevare varie anomalie associate al sistema nervoso. Le indicazioni per la ricerca possono essere:

  • Prematurità.
  • Sottopeso.
  • Punteggio di Apgar appena nato 7/7 o inferiore.
  • Bambino grande con grande peso.
  • Infezioni intrauterine.
  • L'ipossia.
  • Conflitto di Rhesus.
  • Anomalie dello sviluppo.
  • Trauma del parto.
  • Fontanelle gonfie (indicano alta pressione intracranica).
  • Lesioni alla testa della famiglia.
  • Sospette anomalie neurologiche, come la paralisi cerebrale.
  • Clinica per disturbi neurologici.
  • Deformità del cranio (forma non standard).
  • Tumori e infiammazione.
  • La presenza di una storia gravata.

A volte, in assenza di segni esterni, vengono rilevate patologie latenti dopo un'ecografia. NSH nei neonati consente di rilevare anche le più piccole deviazioni.

Hai bisogno di preparazione?

Questo esame è assolutamente innocuo per il bambino. La neuropatia cerebrale neonatale non richiede alcuna preparazione. La procedura è indolore, non causerà alcun disagio al bambino. La madre può essere presente e porre al medico domande di interesse.

Se prima, con il sospetto di una patologia del sistema nervoso e con anomalie nell'attività cerebrale dei neonati, dovevano eseguire l'anestesia generale per immobilizzare il bambino e condurre una tomografia del cervello, quindi non è necessario durante il NSG. Il bambino può rimanere sveglio e muoversi attivamente, questo non interferirà con la procedura.

Ciò che rende possibile rilevare LH nel cervello dei neonati?

La cisti è una patologia, che è un plesso coroideo, simile a una bolla, all'interno della quale è contenuto il fluido. Durante il passaggio del canale del parto possono formarsi cisti cerebrali nei neonati. In questo caso, di solito si risolvono da soli e non richiedono alcun trattamento. Se la ragione della loro formazione è diversa, ciò richiede un esame aggiuntivo e un trattamento adeguato..

L'aumento della pressione intracranica nei neonati può essere rilevato con l'aiuto di NSH. Questo studio consente di rilevare varie anomalie nello sviluppo del cervello, che sono causate da disturbi circolatori o traumi alla nascita..

La sindrome ipertensiva è una grave patologia che si manifesta in uno spostamento di uno degli emisferi. Può essere causato da un tumore, un'emorragia o una grande cisti. Una tale patologia richiede una visita precoce a uno specialista..

Le emorragie intraventricolari o parenchimali nei neonati possono anche essere rilevate con l'aiuto di uno studio NSH. L'emorragia intraventricolare è più comune nei neonati ipossici o prematuri. Il parenchimale si sviluppa spesso nel feto in utero. Con una tale patologia, il trattamento inizia immediatamente dal momento della nascita..

L'idrocefalo è un ingrossamento di uno o più ventricoli nel cervello. Questa patologia richiede una visita urgente a un neuropatologo e una terapia intensiva..

Disturbi gravi del sistema nervoso possono essere rilevati praticamente dai primi giorni di vita con l'aiuto di LNH del cervello dei neonati. Recensioni di genitori, i cui figli, grazie a questo studio, sono stati completamente guariti e non sono stati disabilitati dalla prima infanzia, indicano l'opportunità di eseguire la procedura in caso di sospetti. Gli esperti condividono la stessa opinione.

NSH di neonati. decodifica

La lettura della trascrizione di questo studio è eseguita esclusivamente da un medico. Questo tiene conto di tutte le sfumature del lavoro:

  • Come è stata la nascita - con o senza complicazioni.
  • Quanto sono durati.
  • Il feto ha avuto ipossia?.
  • Il neonato ha avuto un trauma alla nascita?.
  • Peso del bambino, ecc..

Tenendo conto di tutti questi dati, il medico fa una conclusione. Con uno studio come LNH del cervello dei neonati, i dati di decodifica possono essere la norma per alcuni bambini, ma non per altri (tenendo conto delle complicazioni durante il parto). Lo studio valuta i seguenti dati:

  1. Simmetria o asimmetria delle strutture cerebrali. Normalmente, dovrebbe esserci una simmetria completa.
  2. Chiarezza di scanalature e convoluzioni nella corteccia cerebrale.
  3. Simmetria e uniformità dei ventricoli cerebrali, anechogenicità. La presenza di cosiddetti fiocchi (sigilli) indica emorragia.
  4. Iperecogenicità e uniformità dei cluster vascolari.
  5. Assenza di leucomalacia (eccessiva morbidezza della struttura del midollo).
  6. Nessuna cisti.

Valori normali di NSH

Le norme sulle dimensioni di alcune parti del cervello nei bambini dei primi giorni di vita sono prese in considerazione per lo studio di NSH dei neonati. Si riflettono nella tabella seguente..

Dipartimento del cervello del neonatoDimensioni normali in mm
Tromba anteriore del ventricolo laterale1-2
Corno anteriore (profondità)4
Gap interemisfericofino a 2
Terzo ventricolofino alle 6
Grande cisterna3-6
Spazio subaracnoideofino al 3

Con l'età, gli indicatori normali cambiano, ma lo sviluppo simmetrico e l'uniformità della struttura di tutte le parti del cervello sono sempre la norma.

Cosa fare se viene rilevata una patologia?

Se viene rilevata una patologia, non dovresti immediatamente prendere il panico. Sarebbe più corretto cercare immediatamente l'aiuto di un neuropatologo pediatrico. Dopotutto, prima è iniziato il trattamento, più favorevole è la prognosi per il bambino. Spesso, la patologia è completamente curabile. E una tale deviazione come una cisti potrebbe non richiedere nemmeno un trattamento. Di norma, le cisti cerebrali neonatali si risolvono da sole. È richiesta solo la sorveglianza.

Costo di ricerca

In diverse istituzioni mediche, il prezzo di uno studio sul cervello NHA di un neonato può differire leggermente. Il suo costo approssimativo è di 1000 rubli. Se esegui inoltre la dopplerometria, il prezzo può arrivare a 1.500 rubli. La ricerca economica ti consente di notare ed eliminare in tempo i problemi seri legati alla salute del bambino.

Tts cervello bambino che cos'è

Pavel Novoselov, Man

Buonasera. Il bambino è nato prematuro a 35 settimane, a seguito di un taglio cesareo. La prima ecografia del cervello è stata eseguita all'età di 1 mese, i risultati sono stati i seguenti: le strutture del cervello sono state preservate. Gli emisferi sono simmetrici. L'ecogenicità del parenchima cerebrale è comune. Il disegno del solco viene salvato. La pulsazione dei vasi cerebrali non è pronunciata. Scanalatura interemisferica fino a 5 mm, cavità settale trasparente fino a 3 mm, ventricoli laterali: a fessura, dilatati. Profondità delle trombe anteriori: sinistra 5 mm, destra 5 mm; la profondità delle corna occipitali: sinistra 10 mm, destra 16 mm; larghezza del plesso: sinistra 10 mm, destra 16 mm; con inclusioni anecoiche fino a 5 mm. 3 Ventricolo 3 mm. Con aree di maggiore ecogenicità nelle zone periventricolari, nelle corna anteriore e posteriore, nel talamo. Struttura cerebellare: non modificata. Conclusione: eco - segni di lesioni ipossico-ischemiche intrauterine del sistema nervoso centrale. Abbiamo bevuto pantogama, vitamina D e una miscela con citrale. A 3 mesi, l'ecografia del cervello è stata riesaminata, i risultati sono i seguenti: la posizione delle strutture cerebrali e l'ecogenicità delle scanalature e delle crepe del cervello - senza a / b; solco interemisferico 8,2 mm con presenza di liquido nella fronte. Profondità, fino a 5 mm in parietale. Dipartimento.; Profondità delle corna anteriori: ventricolo laterale sinistro 5,3 mm, destro 5,2 mm; profondità del corpo: sinistra 5,6 mm, destra 5,5 mm; la profondità delle corna occipitali: sinistra 11,3 mm, destra 11,5 mm; la profondità delle corna temporali (sinistra e destra) n; terzo ventricolo 3 mm; quarto ventricolo 3 mm. L'ecogenicità della parete ventricolare non è cambiata. Plessi coroidi: simmetrici con contorni lisci. La cisterna occipitale maggiore è di 6 mm. Conclusione: lesione post-ipoxico-ischemica del sistema nervoso centrale con ingrossamento di MPB, ghiandole e dilatazione passiva insignificante del bsc. Un bambino di 3 mesi sdraiato sulla schiena a volte alza gli occhi al cielo, c'è un tremore del mento, delle braccia, delle gambe. Non gira la testa verso il suono estraneo. Il bambino stesso tiene la testa sdraiata sulla pancia, gira la testa ai lati, si gira dalla pancia alla schiena, sorride, cammina. Il neurologo ha prescritto Elcar al 30%, 3 tappi ciascuno. 2 volte al giorno durante il corso. Due mesi. + Massaggio del collo, della schiena e delle gambe n. 15. Continuiamo anche a bere la pozione con citrale. Il neurologo ha riferito che la maturità del cervello corrisponde a 1 mese e alzare gli occhi verso il basso indica la sindrome di Gref. Per favore, dimmi quanto seri questi indicatori a ultrasuoni sono in combinazione con il comportamento e le abilità del bambino in questa fase. Grazie mille.

Sistemi terapeutici transdermici

I sistemi terapeutici transdermici rappresentano una via di somministrazione alternativa per quei farmaci che non possono essere somministrati altrimenti, o la loro via di somministrazione orale tradizionale è meno efficace. La pelle ha un'eccellente proprietà barriera che limita i tipi di molecole che possono essere introdotte attraverso di essa. Tuttavia, per i farmaci con queste proprietà, il metodo di somministrazione del farmaco transdermico consente un dosaggio continuo per un lungo periodo di tempo. Le proprietà fisiche e chimiche dei sistemi di somministrazione transdermica consentono di prescrivere farmaci con grandi dimensioni molecolari, come proteine ​​e altri prodotti biotecnologici, che oggi possono essere iniettati nel corpo solo attraverso iniezioni dolorose e scomode..

Processo transdermico di consegna dei farmaci

La pelle protegge il corpo da influenze esterne sfavorevoli. Ciò è fornito da una barriera insormontabile che impedisce alle molecole estranee di entrare nel corpo. Inoltre, la pelle è un ricettacolo per tessuti e organi, regola la temperatura corporea e la sensibilità sensoriale primaria. Lo strato più esterno della pelle (strato corneo) è il componente principale della barriera per le sostanze penetranti. In fig. 1 mostra la struttura istologica della pelle.

Figura 1. Struttura della pelle.

Un'enorme quantità di prodotti farmaceutici viene applicata sulla pelle. Tali farmaci sono chiamati agenti topici o dermatologici. Nonostante ciò, le molecole con appropriate proprietà fisico-chimiche possono penetrare in piccole quantità attraverso lo strato corneo, causando un effetto sistemico. Questi prodotti possono essere utilizzati nei sistemi di somministrazione di farmaci transdermici o nei sistemi terapeutici transdermici..

I sistemi terapeutici transdermici (TTS) forniscono una via alternativa per la prescrizione di farmaci che non possono essere somministrati altrimenti, o la loro via di somministrazione orale tradizionale è meno efficace a causa della loro instabilità nel tratto gastrointestinale, stretto corridoio terapeutico o breve emivita. Nel TTS, la molecola del farmaco si diffonde dal farmaco nella superficie della pelle, quindi il farmaco passa attraverso lo strato corneo e raggiunge l'epidermide, quindi il derma, dove la rete vascolare trasferisce le sue molecole agli organi.

Vantaggi del TGS

La consegna transdermica di farmaci ha diversi vantaggi.

• Rispetto alla somministrazione orale, la capacità di fornire un'azione farmacologica più rapida.
• Capacità di evitare problemi associati alla somministrazione orale: inattivazione o diminuzione dell'attività del farmaco a seguito del primo passaggio e del metabolismo gastrico, nonché delle reazioni avverse associate.
• Possibilità di interruzione immediata del trattamento in caso di sviluppo di reazioni avverse.
• Garantire una concentrazione costante del farmaco nel sangue, senza fluttuazioni di concentrazione e reazioni avverse associate.
• Ridurre la frequenza della prescrizione erogando la dose necessaria del farmaco per un periodo di tempo più lungo.
• Miglioramento della compliance del paziente (modo semplice di usare il farmaco).
• Riduzione della dose richiesta del farmaco, poiché la perdita del farmaco associata al metabolismo è ridotta.

Limitazioni nell'uso di TGS

La consegna di farmaci transdermici presenta diversi limiti.

• Possibile irritazione o sensibilizzazione da contatto della pelle, causata da un'interazione avversa dei componenti attivi o inattivi del sistema con la pelle.
• Ci vuole più tempo perché i farmaci inizino a funzionare rispetto agli iniettabili.
• Solo una piccola percentuale del farmaco può penetrare nella pelle dal cerotto. Ciò significa che il farmaco in eccesso deve essere fabbricato e iniettato nel sistema, il che aumenta il costo del sistema..
• Il sistema transdermico di rilascio dei farmaci può essere utilizzato solo per farmaci sufficientemente potenti, che richiedono piccole dosi e che sostanze con determinate proprietà fisico-chimiche penetrino nella pelle in una quantità terapeuticamente efficace.

Selezione di molecole di farmaco per la consegna transdermica

Diversi fattori determinano quale farmaco è adatto per la TTS. Supponendo che il farmaco sia abbastanza potente e soddisfi i requisiti di dosaggio, i ricercatori stanno studiando le sue proprietà fisico-chimiche per determinare la possibilità di penetrazione del farmaco attraverso la pelle in una quantità terapeuticamente efficace, necessità medica, fattibilità di implementazione tecnologica e applicazione pratica..
Le proprietà fisico-chimiche del farmaco sono in primo luogo, perché la molecola del farmaco deve passare attraverso diversi strati della pelle, ognuno dei quali ha le sue caratteristiche distintive. L'erogazione transdermica efficace richiede una molecola di farmaco che abbia affinità sia per lo strato corneo idrofobo che per il derma idrofilo. La molecola del farmaco deve essere neutra, poiché la carica positiva o negativa della molecola può rallentare il suo movimento attraverso il mezzo idrofobo. Inoltre, deve avere una solubilità sufficiente in un mezzo idrofobo e idrofilo. Infine, la molecola del farmaco deve essere piccola (il peso molecolare non deve superare i 500 Dalton) al fine di garantire la velocità richiesta del suo movimento.

Modelli TTS

La forma più semplice di TTS è costituita dai seguenti componenti.

• Membrana principale che impedisce il rilascio di farmaci nell'ambiente e l'umidità dall'esterno.
• Serbatoio medicinale per lo scioglimento, lo stoccaggio e il rilascio del farmaco.
• Membrana per un tasso ottimale di rilascio del farmaco.
• Adesivo sensibile alla pressione utilizzato per mantenere il sistema in contatto adeguato con la pelle.
• Pellicola protettiva per l'archiviazione del sistema.

Figura. 2. Sistemi terapeutici transdermici.

Nei primi modelli TTS, ciascuna funzione era fornita separatamente da uno dei componenti (Fig. 2). Questi sistemi, noti come "sistemi raviolli", sono realizzati iniettando una soluzione o un gel con un farmaco nello spazio tra la membrana principale e il serbatoio con il farmaco, quindi termosaldandoli con una membrana che controlla il livello di rilascio del farmaco e coprendo il perimetro con un adesivo che aderisce a pressione e un film protettivo. Il processo di fabbricazione è scomodo e la patch stessa è piuttosto ingombrante.
Nel nuovo TTS, i cosiddetti sistemi a matrice, l'adesivo sensibile alla pressione svolge varie funzioni: adesione, conservazione, rilascio del farmaco e controllo del rilascio del farmaco (vedi Fig. 2). Il processo di fabbricazione del sistema a matrice è relativamente semplice e la patch è molto sottile. Tuttavia, a volte è difficile trovare un adesivo che, per tutta la durata dell'azione TTS, possa dissolvere il farmaco e rilasciarlo senza cristallizzazione o fase di separazione. Inoltre, lo scioglimento e il rilascio del farmaco possono ridurre la forza di adesione e adesione alla pelle..
I TTS sono famosi in tutto il mondo. tavolo 1 elenca i farmaci transdermici registrati in Russia e in tabella. 2 e 3 - registrati in altri paesi o in diverse fasi di sviluppo.

Farmaci cardiovascolari.

La terapia per l'angina pectoris e l'ipertensione di solito dura molti anni. La compliance del paziente è molto importante nel trattamento di queste malattie, motivo per cui le forme transdermiche di farmaci sono così necessarie. La nitroglicerina è stata utilizzata per oltre un secolo, ma la sua breve emivita richiede una somministrazione frequente. La somministrazione transdermica consente di mantenere la concentrazione ematica sistemica richiesta per 12-14 ore.

Un altro farmaco cardiovascolare a forma di TTS è la clonidina (clonidina), che viene utilizzata per il trattamento dell'ipertensione da lieve a moderata. La somministrazione orale di clonidina richiede 2-3 volte al giorno e la sua forma transdermica consente di prescrivere un cerotto per 7 giorni. Inoltre, TTS consente di mantenere un dosaggio uniforme nel plasma sanguigno per 7 giorni, mentre se assunto per via orale, la concentrazione cambia in modo "dente di sega". In Russia, la clonidina sotto forma di TTS non è ancora utilizzata.

Tabella 1: Sistemi terapeutici transdermici registrati in Russia (Register of Medicines, 2001)

principio attivoaziendaNomeContinua-
intenzionalità
Soluzione-
veterano
Un tipo
NicotinaNovartis Consumer HealthNicotinell24 h.NonMatrice
NitroglicerinaSchering-PloughNitro-Dur12-14 h.NonMatrice
NitroglicerinaSchwarz PharmaDepositare12-14 h.NonMatrice
FentanylJanssen CilagDurogesic3 giornietanoloraviolli

Tabella 2. Sistemi terapeutici transdermici registrati in altri paesi

principio attivoaziendaNomeDurata dell'appuntamentoSoluzione-
veterano
Un tipo
17 b-estradioloLaboratori BerlexClimara7 giorniesterificazione-
radicata
acido grasso
Matrice
17 b-estradioloNovartisEstraderm3 giorniNonraviolli
17 b-estradioloNovartis, Procter & Gamble, Rhone-Poulenc Rorer, Novo NordiskMinore, Vivelle3-4 giorniOleinovaya
acido, glicole propilenico
Matrice
17 b-estradioloParke-DavisFemPatch7 giorniAcido grasso esterificatoMatrice
17 b-estradioloProcter & GambleAlora4 giorniMonoleato sorbitanoMatrice
clonidinaBoehringer ingelheimCatapres TTS7 giorniNonMatrice
NicotinaElanProstep24h.NonMatrice
NicotinaNovartisHabitrol24h.NonMatrice
NicotinaSmithKline BeechamNicoderm CQ24 h.NonMatrice
NicotinaWarner-LambertNicotrol16 h.NonMatrice
NitroglicerinaLaboratori BerlexMinitran12-14 h.interesterificati-
acido grasso da bagno
Matrice
NitroglicerinaNovartisTransdermNitro12-14 h.Nonraviolli
NitroglicerinaSchering-PloughNitrodur12-14 h.NonMatrice
NitroglicerinaSchwarz PharmaDeponit12-14 h.NonMatrice
NitroglicerinaSearleNitrodisc12-14 h.NonMatrice
scopolaminaNovartisScop Transderm3 giorniNonraviolli
TestosteroneNovartisTestoderm24 h.Nonraviolli
TestosteroneSmithKline BeechamAndroderm24 h.Etanolo, gliceril monoleato, laureato in metile, glicerinaraviolli
FentanylJanssen silagDurogesic3 giornietanoloraviolli

Terapia ormonale sostitutiva.

Per la terapia ormonale sostitutiva vengono utilizzati due farmaci: estradiolo e testosterone. L'estradiolo è usato per trattare i sintomi associati alla menopausa. Quando l'estradiolo viene somministrato per via orale, la maggior parte di esso viene convertita nel fegato in un metabolita inattivo - estrone. Il rilascio transdermico di estradiolo mantiene il livello fisiologico desiderato di equilibrio estradiolo / estrone. Inoltre, quando si utilizza questa forma di farmaco, la sua concentrazione nel sangue è 1/6 della dose somministrata, in contrasto con 1/20 della concentrazione quando assunta per via orale. TTS con estradiolo può rilasciare estradiolo fino a 7 giorni.

Un altro farmaco, il testosterone, è usato nella terapia ormonale sostitutiva per l'ipogonadismo maschile, mentre in Russia il TTS non è ancora utilizzato per la terapia ormonale sostitutiva..

Tabella 3: sistemi terapeutici transdermici in varie fasi di sviluppo

Una drogaindicazioniSocietà di sviluppo
a-interferoneCancro, infezione viraleHelix BioPharma
GP2128Insufficienza cardiacaGensia
KB R6806vomitoOrganon
N0923morbo di ParkinsonDiscovery Therapeutics
alprostadilDisturbi sessualiMacroChem
buprenorfinaDoloreGruenenthal
BuspironeAnsia, depressione, disturbo dell'attenzioneSano
VeteporfinCancro, psoriasi, artrite, retinopatiaBritish Columbia University
diclofenacDolore, infiammazioneNoven
IbuprofeneL'osteoartriteMacroChem
Dinitrato di isorbitAngina pectorisRotta
InsulinaDiabeteDong Shin, Helix BioPharma, IDEA
ketoprofeneDolore, infiammazioneNoven
ketorolacDolorePharmetrix
clonidinaIpertensioneMaruho
XanomelineIl morbo di AlzheimerEli lilly
LidocainaDolore, emicraniaAmerican Pharmed, TheraTech
Il metilfenidatoDisturbo dell'attenzioneNoven
miconazolomicosiNoven
NicotinaDipendenza da nicotinaCygnus, Hercon, Noven, Pharmacia & Upjohn
Nicotina e mecamilamminaDipendenza da nicotinaSano
NitratoAngina pectorisPharmetrix
NitroglicerinaAngina pectorisHercon, Noven
Noretisterone acetatoCarenza di ormoniEtico
Noretisterone ed estradioloCarenza di ormoniRotta
OxybutinIncontinenza urinariaAlza
pergolidemorbo di ParkinsonAthena Neurosciences
piroxicamDolore, infiammazioneNoven
PrazosinIpertrofia prostatica benignaCygnus
ProgestogenCarenza di ormoniNoven
SalbutamolAsmaNoven
Salbutamolo + albuteroloAsmaSano
selegilineMorbo di Alzheimer, depressioneSomerset Laboratories
Progestinico sinteticoContraccezione, deficit ormonaleConsiglio della popolazione
scopolaminavomitoNoven, Sano
TestosteroneipogonadismoFabre
TestosteroneIpogonadismo, osteoporosiEtico
TestosteroneCarenza di ormoniTheraTech
Testosterone ed estradioloCarenza di ormoniTheraTech
ThiatolserineIl morbo di AlzheimerAxonyx
TiatsimserinIl morbo di AlzheimerAxonyx
tulobuteroloAsmaHokuriku
fenoprofenDolore, infiammazioneNoven
fisostigminaIl morbo di AlzheimerPharmetrix
flurbiprofeneDolore, infiammazioneNoven
estradioloCarenza di ormoniCygnus, Fabre, Hercon, Nitto Electric, Pharmetrix, Servier
Estradiolo e levonorgestrelCarenza di ormoniGruenenthal
Estradiolo e noretisteroneCarenza di ormoniEtico, Novartis
Estradiolo e progestinicoCarenza di ormoniCygnus, TheraTech
Estradiolo con progestinico sinteticoCarenza di ormoniSano
estrogeniCarenza di ormoniElan
Estrogeni e progestiniciCarenza di ormoniHercon
Estrogeni e progestiniciCarenza di ormoniFournier, Sano
Estrogeni e progestinicicontraccezioneCygnus, Pharmetrix
etinilestradioloCarenza di ormoniCygnus
Etinilestradiolo e nortinodrone acetatoCarenza di ormoniWarner- Lambert

Terapia sostitutiva per la dipendenza da nicotina.

Un'efficace assistenza per smettere di fumare - la sostituzione della nicotina - richiede l'uso di farmaci contenenti nicotina. La gomma da masticare alla nicotina esiste da oltre 20 anni. Tuttavia, le gomme da masticare forniscono un rilascio irregolare di nicotina e sono associate a colorazione dei denti, gusto sgradevole, mal di denti, problemi dentali e disturbi gastrointestinali. La consegna transdermica di nicotina aggira questi potenziali problemi e offre facilità d'uso. Inoltre, un'applicazione mantiene un livello costante di nicotina nel sangue per 24 ore.

analgesici.

Il parto transdermico di analgesici per il trattamento del dolore cronico è un'alternativa importante per la somministrazione orale e endovenosa. Ad esempio, un'azione a 3 giorni a lungo termine della forma transdermica di fentanil. Questo modulo garantisce il sollievo del dolore cronico nei malati di cancro e consente anche di evitare il costo dell'iniezione di morfina 3-4 volte, di chiamare un'infermiera, una squadra di ambulanze, la prescrizione di antiemetici, materiali di consumo e altro materiale e immateriale costi dei parenti ed eliminazione di alcune reazioni avverse alla morfina.

TECNOLOGIE POTENZIALI PER MIGLIORARE TTS

La consegna di farmaci attraverso la pelle è soggetta a relazioni significative che limitano l'applicazione complessiva di questa tecnologia. Oggi vengono esplorati molti approcci per superare le proprietà barriera della pelle e migliorare l'applicabilità del TTS. Per raggiungere il livello successivo, è necessario sviluppare tecnologie attraverso le quali la penetrazione dei farmaci può essere reversibile, prevedibile e controllata. Gli sforzi per migliorare la tecnologia rientrano in tre categorie: chimica, biochimica e fisica.

Miglioramento dei componenti chimici di TTS.

I miglioramenti chimici nei sistemi transdermici di rilascio di farmaci stanno portando all'uso di sostanze chimiche esterne per aiutare i farmaci a penetrare nella barriera cutanea, interrompendo la struttura ordinata dello strato corneo. Questa modifica porta ad un miglioramento della fluidità di questo strato e della solubilità del farmaco nello strato corneo. Numerosi composti chimici sono stati utilizzati o valutati per la loro capacità di migliorare la penetrazione delle molecole dei farmaci attraverso la pelle. Sono disposti come segue: dagli alcoli poliidrici agli acidi grassi e agli esteri degli acidi grassi ai terpeni. Nonostante la promessa di sostanze chimiche che migliorano la penetrazione delle molecole di droga attraverso la pelle, solo alcune sono state utilizzate nei sistemi di consegna transdermici commerciali, principalmente a causa dei costi associati ai requisiti di registrazione regolatoria (evidenza di una maggiore penetrazione; studi sulla loro sicurezza e tossicità a breve e lungo termine ).

Le aziende farmaceutiche acquisiscono una crescente comprensione dei meccanismi di azione dei "potenziatori" chimici e dei loro effetti a lungo termine e a breve termine, questi fondi saranno maggiormente utilizzati perché forniscono il modo più semplice per migliorare il TTS.

Miglioramento dei componenti biochimici di TTS.

Con il miglioramento biochimico, la molecola del farmaco subisce un cambiamento fisico-chimico a breve termine, che facilita il suo movimento attraverso lo strato corneo. La molecola di farmaco alterata (pro-farmaco) è terapeuticamente inattiva. Dopo essere penetrato nello strato corneo, viene sottoposto a biotrasformazione idrolitica o enzimatica al fine di ripristinare la sostanza farmacologica terapeuticamente attiva originale. Questo approccio ha dimostrato di funzionare con una varietà di farmaci. Tuttavia, questa area di sviluppo è ancora in una fase iniziale di sviluppo e non esiste ancora un uso commerciale di tali sistemi transdermici di rilascio di farmaci, ma questo approccio sarà presto sviluppato. Lo sviluppatore di un nuovo profarmaco dovrà raccogliere tutte le informazioni di sicurezza, tossicità ed efficacia necessarie per registrare il farmaco. Il costo e il tempo necessari per farlo sono significativi.

Un'altra opzione è l'uso di vescicole grasse che trattengono il farmaco (come i liposomi) che possono penetrare nella pelle e depositarsi da sole nello strato corneo. Lì possono agire come sistemi di rilascio controllato. Gli sforzi di ricerca per espandere l'efficacia delle vescicole grasse sono ancora nelle prime fasi di studio. Tuttavia, molti sistemi parenterali che usano vescicole grasse sono in pratica da molti anni. Tali vescicole sono state ben studiate e sono già disponibili informazioni significative sulla loro sicurezza, tossicità e biodegradabilità. Se la molecola del farmaco fosse semplicemente incapsulata, senza modificare le proprietà fisiche o chimiche, la registrazione di tali forme transdermiche richiederebbe meno formalità. Quindi, questo approccio in scala è promettente.

Miglioramento delle proprietà fisiche.

Nel potenziamento fisico dei sistemi transdermici di rilascio del farmaco, stimoli esterni o forza utilizzati per guidare il farmaco attraverso la pelle, in particolare attraverso lo strato più esterno. Le forze esterne producono cambiamenti fisici reversibili all'interno dello strato corneo. Vengono utilizzati tre approcci: ionoforesi, sonoforesi ed elettroforesi. Questi approcci possono consentire ai sistemi transdermici di rilasciare grandi molecole ioniche di peptidi o proteine ​​che non possono essere rilasciate dalla diffusione passiva attraverso la pelle. Inoltre, il livello di erogazione è ben controllato dall'entità e dalla durata degli stimoli esterni. Infine, come con i farmaci parenterali, l'inizio dell'azione del farmaco è molto rapido a causa del tempo relativamente breve necessario affinché il farmaco entri nel flusso sanguigno. La rapida insorgenza dell'azione è essenziale per il trattamento del dolore da cancro, del diabete e di altre condizioni.

La ionoforesi è l'uso di una corrente elettrica esterna per trasportare una molecola carica attraverso la pelle. In questo processo, noto da oltre un secolo, una molecola ionica trasporta una carica attraverso la membrana barriera della pelle per completare il circuito. Ci sono molti studi attualmente in corso che esplorano l'uso di questa tecnica per fornire grandi molecole di farmaci o farmaci per alleviare il dolore da cancro..

La sonoforesi utilizza onde ultrasoniche per rompere lo strato corneo e causare l'apertura dei pori, facilitando il trasporto di molecole di farmaco. Sebbene sia stata dimostrata la fattibilità di questo approccio, i sistemi di somministrazione di farmaci che utilizzano l'onoforesi sono ancora in una fase iniziale di sviluppo e non è previsto un uso commerciale nel prossimo futuro..

L'elettroforesi utilizza un impulso millisecondo ad alta tensione per creare percorsi di transito attraverso lo strato corneo per facilitare l'ingresso di grandi molecole di farmaco. L'applicabilità di questo approccio è stata dimostrata. Tuttavia, i metodi di consegna dei farmaci che utilizzano questa tecnologia sono ancora in una fase iniziale di sviluppo e un numero enorme di problemi di sicurezza deve ancora essere risolto. l'elettroforesi utilizza un impulso esterno ad alta tensione che può causare danni alla pelle a lungo termine.

Conclusione.

Nonostante la stretta interdipendenza fisico-chimica, la consegna di farmaci transdermici ha grandi prospettive in alternativa alla somministrazione orale e endovenosa. La capacità di somministrare una determinata quantità di farmaco in modo controllato per un lungo periodo di tempo renderà la TTS attraente per i pazienti che soffrono di condizioni croniche, in particolare per il trattamento del dolore cronico in pazienti affetti da cancro incurabile, nonché per il trattamento dell'asma. Inoltre, questi sistemi possono essere utilizzati per la terapia ormonale sostitutiva e la contraccezione. Poiché la consegna transdermica è facile da amministrare, questo approccio sarà particolarmente attraente per i pazienti più anziani in cui la conformità è un problema importante..

Nel campo della terapia ormonale sostitutiva e della contraccezione, gli sviluppatori di farmaci stanno cercando di utilizzare nuovi sistemi di somministrazione transdermica per somministrare più ormoni contemporaneamente, riducendo così le reazioni avverse associate al solo estrogeno. I cerotti combinati che somministrano contemporaneamente estrogeno e progesterone sono nelle fasi finali dello sviluppo.

I progressi della tecnologia consentiranno di aumentare la varietà di farmaci che possono essere somministrati transdermicamente, specialmente per molecole grandi e ionizzate di farmaci biotecnologici, che attualmente possono essere somministrate solo attraverso procedure di iniezione dolorose..

Inoltre, la forma transdermica di consegna dei farmaci offre alle aziende farmaceutiche un vantaggio competitivo nello sviluppo dei farmaci: in termini di costi e tempi più brevi necessari per lo sviluppo, nella protezione dei brevetti, nella protezione dal dumping delle società generiche. Secondo gli analisti del mercato farmaceutico, le vendite globali di sistemi transdermici di rilascio di farmaci cresceranno. Ciò sarà associato sia allo sviluppo di nuovi farmaci sia all'aumento del numero di sistemi di somministrazione transdermica..

Queste tecnologie sono ben comprese, ma nessuno dei metodi del sistema di somministrazione transdermica è diventato così popolare e scoperte importanti da sostituire altre vie di somministrazione dei farmaci. Tuttavia, solo 20 anni fa, non c'era modo di somministrare farmaci attraverso la pelle per un'azione sistemica. Forse nei prossimi anni, alcuni promettenti progressi nella tecnologia miglioreranno questo percorso di consegna..