L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo è una tecnologia per la diagnostica ecografica della circolazione sanguigna nei vasi, la valutazione della frequenza di circolazione del sangue, la presenza di un lume.

Questo è il metodo principale per l'esame delle patologie dei disturbi del flusso sanguigno nella testa e nel collo. Questa tecnologia consente di valutare la pervietà dei vasi extracranici (extracranici): arterie vertebrali e carotidi, nonché vasi di passaggio nei tessuti cerebrali: le arterie cerebrali centrali, anteriori e posteriori. L'ecografia Doppler sarà il metodo di esame più economico e semplice, nonché indolore e informativo..

Indicazioni per USDG delle navi della testa e del collo

L'ecografia Doppler dei vasi cervicali e della testa è consigliata in tali situazioni:

  • danno cronico o acuto alla circolazione cerebrale;
  • il trasferimento del paziente di danno vascolare traumatico (operazione neurochirurgica, danno cerebrale o cranico);
  • danno vascolare tossico;
  • una forte diminuzione dell'acuità visiva;
  • mancanza di pressione sanguigna o polso nelle arterie delle mani;
  • la presenza di varie anomalie delle vertebre cervicali (patologie congenite, osteocondrosi, postura compromessa, trauma);
  • compressione dell'arteria vertebrale;
  • violazione del flusso sanguigno nel bacino basilare-vertebrale.

L'ecografia Doppler del collo e dei vasi della testa a Mosca viene utilizzata come metodo di screening per l'esame dei pazienti a rischio di aterosclerosi e altre anomalie cerebrovascolari (malattia coronarica, ipertensione, obesità, fumatori). L'importanza di questo metodo è identificare le prime violazioni del flusso sanguigno al cervello, il che rende possibile prevenire la formazione di un ictus. Viene anche usato per monitorare i pazienti con un'anomalia vascolare e valutare l'esito del suo trattamento. L'ecografia Doppler della testa e dei vasi cervicali fornisce al neurologo dati sulla velocità di passaggio attraverso le arterie del sangue, che garantiscono l'alimentazione del cervello, nonché lungo le vene, che effettuano il flusso sanguigno dalla cavità cranica.

L'esame ecografico consente di:

  • valutare il quadro generale del deflusso di sangue;
  • struttura del deflusso venoso;
  • rivelare il livello di sviluppo della circolazione delle garanzie;
  • determinare la tortuosità vascolare o la malformazione venosa arteriosa;
  • ottenere informazioni su danni alla pervietà della nave e alla sua gravità;
  • identificare la presenza di neoplasie intraluminali;
  • valutare la posizione del lume vascolare.

Le informazioni ottenute sono necessarie per la diagnosi di anomalia vascolare e la scelta di un metodo terapeutico più efficace..

Preparazione per le navi USDG della testa e del collo

Prima di effettuare un'ecografia dei vasi della testa e del collo, il paziente non deve assumere farmaci e non bere tè e caffè il giorno del prossimo esame e inoltre non fumare per diverse ore prima dell'esame. La nicotina, il caffè, i medicinali e il tè influenzano l'attività dei vasi sanguigni, pertanto la mancata osservanza di queste raccomandazioni può portare a risultati falsi durante lo studio. Tuttavia, prendendo farmaci che non possono essere interrotti nemmeno per un breve periodo, il paziente deve continuare. La domanda di interruzione dell'ammissione deve essere risolta con il medico curante.

Metodologia per USDG delle navi della testa e del collo

Prima dell'ecografia Doppler diretta, il paziente deve rimuovere tutti i gioielli e deve anche rilassarsi e sdraiarsi sul divano. L'esame non provoca dolore o disagio. Il medico posiziona sensori speciali sulla pelle del paziente sopra i siti dei vasi esaminati. L'ecografia direzionale emessa dal sensore viene visualizzata nel lume del vaso dalle cellule del sangue. L'onda riflessa viene intercettata dal sensore e inviata al computer. Il movimento delle cellule lungo il sangue in movimento porta alla formazione dell'effetto Doppler, che è caratterizzato da un cambiamento nel segnale riflesso dagli ultrasuoni. In assenza di flusso sanguigno nel vaso, per un motivo o per l'altro, questo effetto non si verifica. L'elaborazione dei dati ricevuti da parte del computer consente di vedere il movimento del sangue attraverso i vasi nella dimensione reale sul monitor.

Variazioni nel USDG

In alcune situazioni, l'ecografia Doppler dei vasi sanguigni consiste nell'esecuzione di test funzionali, come:

  • l'uso di farmaci vasoattivi;
  • iperventilazione;
  • pressione delle dita dei vasi, con la quale è possibile ottenere dati sul meccanismo di regolazione del flusso sanguigno nei vasi.

Se necessario, un rapido esame o pazienti in gravi condizioni, utilizzare il metodo di Doppler continuo. Quando si esaminano i vasi del collo e della testa usando questa tecnologia, i segnali ecografici riflessi vengono convertiti in suoni standard, ascoltando i quali lo specialista può valutare lo stato del flusso sanguigno nei vasi attraverso l'area in studio. Con l'aiuto di questa tecnologia, è possibile esaminare i pazienti gravemente malati che aderiscono al riposo a letto, determinare rapidamente il restringimento o il blocco della nave e anche determinare il livello di danno al flusso sanguigno.

L'ecografia Doppler è chiamata metodo portatile perché viene eseguita con l'aiuto di dispositivi mobili. Il tempo totale per eseguire l'ecografia Doppler della testa e dei vasi cervicali con ultrasuoni è dovuto al suo volume e non richiede più di 45 minuti. L'ecografia Doppler portatile viene eseguita per non più di 15 minuti.

Controindicazioni a USDG delle navi della testa e del collo

La tecnologia ad ultrasuoni Doppler non ha limiti di età o controindicazioni speciali, poiché gli ultrasuoni sono sicuri per il corpo umano. Tuttavia, ci sono una serie di casi in cui l'implementazione di questa tecnologia è difficile:

  • coprire il vaso in studio con uno strato di grasso o ossa sottocutanei;
  • la presenza di malattie cardiache e aritmie nel paziente, che sono caratterizzate da cambiamenti nel flusso sanguigno in vasi sani;
  • pazienti con flusso sanguigno lento;
  • formazione di ferite nell'area in cui deve essere installato il sensore.

Puoi trovare ulteriori dati su dove eseguire un'ecografia dei vasi della testa e del collo sul nostro portale.

Ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo per un bambino: preparazione e indicazioni

I problemi con i vasi sanguigni, contrariamente alla credenza popolare, sono caratteristici dei pazienti minorenni e i vasi della testa e del collo sono particolarmente colpiti. Pertanto, l'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo è oggi un metodo di ricerca molto popolare..

Ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo per bambini di tutte le età

L'ecografia Doppler si basa sul fatto che l'ecografia delle apparecchiature diagnostiche reagisce ai globuli rossi in movimento nel sangue del paziente e dà quindi un'idea dell'intensità del flusso sanguigno, del lume vascolare e di molti altri parametri. Il contenuto informativo dell'esame è piuttosto elevato, tuttavia, se necessario, l'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo del bambino può essere integrata con la scansione duplex. L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo può essere eseguita su un bambino a qualsiasi età, poiché questo studio non richiede un'immobilità prolungata. L'anatomia di un adulto e un bambino presenta alcune differenze, quindi un medico che esegue un'ecografia dei vasi della testa e del collo per un bambino dovrebbe conoscere le caratteristiche del flusso sanguigno nel corpo di un bambino.

Indicazioni per l'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo per i bambini

L'ecografia Doppler dei vasi cerebrali nei bambini è una procedura opzionale, quindi viene eseguita come indicato da un medico. Per capire se questo studio è necessario, il medico deve conoscere il quadro clinico generale e prestare attenzione ai sintomi allarmanti che possono essere segni di problemi vascolari..

Mal di testa

Le cause del mal di testa in un bambino possono essere sia ipertensione che lesioni. Con loro, i bambini hanno il rischio di deformazione vascolare, che sarà chiaramente visibile sull'ecografia della testa, se si verifica.

Irrequietezza

L'irrequietezza e l'iperattività del bambino possono anche essere indicazioni per l'USG dei vasi della testa e del collo, poiché spesso questi sintomi si verificano a causa di danni al sistema nervoso centrale. La valutazione della salute vascolare aiuta a identificare possibili danni e correggere il trattamento..

Il bambino si stanca rapidamente

L'aumento della pressione intracranica può essere la causa di un aumento della fatica, che non consente a un bambino di studiare e svilupparsi normalmente. Ciò influisce sulla qualità della circolazione sanguigna nel cervello e nel collo, pertanto l'ecografia Doppler dei vasi sarà la procedura più informativa per determinare le cause di questa condizione del bambino..

Disturbi della memoria e dell'attenzione

Questo è uno dei sintomi del disturbo da deficit di attenzione e di altri disturbi che richiedono un'approfondita ricerca delle cause. È possibile che si verifichino disturbi della memoria e dell'attenzione in un bambino a causa di insufficiente afflusso di sangue al cervello e l'ecografia dei vasi della testa e del collo aiuterà ad escluderlo o confermarlo..

Ritardi nello sviluppo del linguaggio

La causa più comune di ritardo nello sviluppo del linguaggio in un bambino è una disfunzione cerebrale minima, che può essere causata sia dal trauma postnatale che post-natale e dall'ipossia. Con disfunzione cerebrale organica nei bambini, l'ecografia dei vasi della testa e del collo sarà il modo più sicuro per determinare il grado di danno.

Preparazione per la procedura

L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo richiede, prima di tutto, la preparazione psicologica del bambino: è necessario spiegargli che si tratta di una procedura indolore e dire in dettaglio come viene eseguita. Inoltre, di fronte a lei, ai bambini possono essere mostrati video e recensioni sull'USD delle navi della testa. Se a causa di una malattia il bambino assume farmaci vascolari, questi devono essere abbandonati affinché i risultati dello studio siano affidabili.

Come sta andando lo studio?

L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo viene eseguita per i bambini nelle stanze diagnostiche degli ultrasuoni. Per esaminare le navi della testa, al bambino verrà chiesto di sdraiarsi su un divano, il collo e la testa devono essere privi di vestiti e gioielli. I vasi transcranici della testa durante l'ecografia vengono esaminati con un sensore nell'occipite, nelle tempie e negli occhi, che deve essere comunicato in anticipo al bambino. Per esaminare i vasi del collo, il paziente deve giacere a pancia in giù. L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo per un bambino viene eseguita con l'aiuto dei genitori, che tengono il bambino in modo tale da garantire la sua immobilità.

Decodifica dei risultati

I risultati sono interpretati dal sonologo che conduce l'esame. Di solito riferisce ai genitori ciò che vede sul monitor e inserisce le letture ottenute nella conclusione. Successivamente, la conclusione deve essere trasferita al medico curante. Vale la pena notare che l'interpretazione dei risultati dell'ecografia dei vasi della testa e del collo e la diagnosi non sono le stesse, il medico curante fa le conclusioni finali sulla salute del bambino. Se necessario, può essere ordinato uno studio più approfondito, ad esempio una risonanza magnetica.

Controindicazioni per

L'ecografia Doppler è uno dei metodi di ultrasuono, ampiamente disponibile e ben gestito dalla medicina moderna. L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo può essere eseguita su un bambino a qualsiasi età e condizione, poiché l'ecografia è completamente sicura e non ha controindicazioni. Non per niente è regolarmente prescritto alle donne in gravidanza di studiare il battito cardiaco fetale. L'esame ecografico può essere difficile se c'è un significativo strato di grasso nel corpo del paziente, ma tali problemi non si presentano con i bambini..

Quando viene prescritta un'ecografia dei vasi cerebrali?

Hai visitato un neurologo e, per chiarire e dettagliare la diagnosi, ti ha indirizzato a un'ecografia dei vasi cerebrali. Cos'è questa ricerca? Cosa mostra? Devo esaminarlo quando c'è una risonanza magnetica?

Abbiamo parlato di questo metodo diagnostico con un neurologo, specialista di spicco del dipartimento di neurologia "Clinic Expert Kursk" Umerenkova Natalia Vladimirovna.

- Natalya Vladimirovna, cos'è un'ecografia dei vasi cerebrali e cosa rivela questo studio?

Questo è un moderno tipo di diagnostica che ti consente di valutare il lume di una nave, lo stato della sua parete e dei tessuti adiacenti e le caratteristiche del flusso sanguigno (sia attraverso le arterie che le vene). Usando questo metodo, è possibile determinare il restringimento, l'ostruzione dei vasi intracranici, in alcuni casi - i siti di trombosi nell'ictus ischemico. A volte usato per valutare le caratteristiche dell'ictus emorragico.

Ultrasuoni e risonanza magnetica dei vasi cerebrali
NON ESCLUDERE, MA MUTUALMENTE
COMPLEMENTO OGNI ALTRO

L'ecografia fornisce informazioni su anomalie strutturali del letto vascolare, insufficienza vertebro-basilare, vasospasmo.

- L'ecografia vascolare e l'ecografia Doppler sono lo stesso studio o sono in qualche modo diversi?

Non proprio. L'ecografia Doppler (USDG) è uno studio più "ristretto" in termini di compiti. Ti consente di determinare le caratteristiche del flusso sanguigno, ma non può valutare lo stato della nave stessa.

Con l'aiuto degli ultrasuoni dei vasi cerebrali, è quindi possibile ottenere informazioni più dettagliate rispetto a quando si esegue solo Doppler. Oggi esiste uno studio più moderno: la scansione duplex ad ultrasuoni dei vasi sanguigni.

- Durante un'ecografia dei vasi cerebrali, il medico vede i vasi del collo o sono questi due diversi studi?

Ultrasuoni (così come USDG) delle navi della testa e del collo - vari studi. È meglio se vengono diagnosticate entrambe le aree: l'immagine in questo caso sarà più completa.

- Quali lamentele da parte del paziente sono indicazioni per la nomina di un esame ecografico dei vasi cerebrali?

Le indicazioni per l'ecografia dei vasi cerebrali sono piuttosto estese. Questi sono mal di testa, vertigini, coscienza alterata, rumore, ronzio nella testa e nelle orecchie, fattori di rischio per lo sviluppo di patologie vascolari (indicatori di pressione sanguigna instabili, una storia di coaguli di sangue, vasculite, diabete mellito, disturbi del metabolismo lipidico).

Se sei arrivato a questa pagina perché devi sottoporsi a un'ecografia dei vasi cerebrali, puoi scoprire il costo dello studio chiamando il numero di telefono indicato nella scheda contatti

attenzione: il servizio non è disponibile in tutte le città

- Natalya Vladimirovna, quale degli studi è migliore: ecografia dei vasi cerebrali o risonanza magnetica delle navi?

Non c'è di meglio. Ognuno di loro risolve la propria gamma di problemi, in cui è "più forte". Ad esempio, l'ecografia valuta bene lo stato funzionale dei vasi (in particolare, spasmo, tono disturbato). La MRI "vede" meglio i vasi più piccoli, gli aneurismi, le malformazioni vascolari.

Questi metodi non si escludono, ma si completano a vicenda..

- Esistono casi diagnostici in cui un medico, per comprendere il quadro clinico completo, necessita non solo dei risultati dell'ecografia dei vasi cerebrali e della risonanza magnetica, ma anche di un encefalogramma?

Sì. Un elettroencefalogramma può essere necessario per alcuni tipi di svenimento, perdita di coscienza, convulsioni.

- Come viene eseguita un'ecografia dei vasi cerebrali? Qual è la durata dello studio?

La procedura viene eseguita più spesso con il paziente in posizione supina. Sulla regione temporale parotide (destra / sinistra), nonché sotto l'osso occipitale, nella regione del forame magnum, viene installato un sensore della macchina ad ultrasuoni e viene eseguita la diagnostica.

La durata dell'esame è di circa 15-20 minuti.

- È necessaria la preparazione per l'esame ecografico dei vasi cerebrali??

Non esiste una preparazione speciale per questo tipo di ultrasuoni.

- Ci sono controindicazioni per l'ecografia dei vasi cerebrali?

L'unica controindicazione è qualsiasi danno alle zone su cui è installato il sensore della macchina ad ultrasuoni.

- Quanto è sicuro lo studio per adulti e bambini? Quanto spesso può essere fatto?

È assolutamente sicuro. Puoi farlo tutte le volte che il medico ha bisogno.

- Per fare un'ecografia dei vasi cerebrali nella tua clinica, hai bisogno di un rinvio medico?

Non è formalmente richiesto. Tuttavia, se il paziente proviene dal medico curante, il medico ecografico può ottenere ulteriori informazioni su cosa concentrarsi. Tornando alla questione dell'esame delle navi della testa e del collo: qualcuno potrebbe aver bisogno di una cosa, qualcuno potrebbe aver bisogno di un complesso. O il paziente verrà inviato immediatamente per una risonanza magnetica dei vasi cerebrali. Tutti questi punti possono essere decisi dal medico curante..

Potresti essere interessato a:

Umerenkova Natalia Vladimirovna

Laureato presso la Kursk State Medical University nel 2004.

Nel 2005 si è diplomata in uno stage nella specialità "Neurologia".

Dal 2015 lavora presso l'Expert Clinic Kursk, specialista di spicco nel Dipartimento di Neurologia. Ricevuto a: st. Karl Liebknecht, 7.

Ecografia Doppler delle arterie cervicali e del cervello

L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo è un metodo di esame molto efficace. Con il suo aiuto, è possibile identificare patologie del flusso sanguigno nel cervello, così come nel collo. I metodi di ricerca ad ultrasuoni sono i principali per neuropatologia e angiosurgery, dove spesso è necessario controllare lo stato di un sistema importante in un paziente..

L'ecografia Doppler dei vasi cervicali e della testa è un metodo di ricerca economico e sicuro

Tale popolarità dell'ecografia duplex dei vasi cervicali è associata al suo contenuto informativo di alta qualità sulla loro condizione, condotta sicura senza impatto negativo sulla salute, assenza di dolore o sensazioni particolarmente spiacevoli durante l'esame. Viene eseguito abbastanza rapidamente, non richiede un addestramento speciale, molto tempo per condurre. Questo è un metodo economico e comune per identificare le violazioni esistenti..

In questo articolo imparerai:

Qual è l'essenza della procedura

L'essenza dello studio Doppler sui vasi del cervello e del collo è combinare due metodi di ricerca:

  1. Metodo di esame ad ultrasuoni. Le onde si riflettono dalle pareti dei vasi sanguigni, raffigurandone la struttura.
  2. Effetto Doppler. Aiuta a vedere il flusso sanguigno attraverso le arterie specificate in movimento.

Vari colori sono applicati per una visualizzazione più chiara

Le moderne tecnologie combinano automaticamente questi indicatori, visualizzando sullo schermo un quadro completo dello stato delle aree studiate. Al fine di ottenere informazioni complete sulla posizione del paziente, è necessario eseguire tale procedura sia da parte del cervello che sul collo. Ciò contribuirà a valutare adeguatamente la circolazione sanguigna, il suo stato reale..

Al fine di controllare più accuratamente le condizioni delle arterie, viene utilizzato un esame con il metodo di screening delle arterie principali della testa.

Per rendere più chiara la visualizzazione, vengono utilizzati colori diversi. Per questo, vengono utilizzati due metodi principali di scansione ad ultrasuoni:

  • TC USDG delle navi della testa e del collo;
  • esame dei vasi brachiocefalici.

Si differenziano per il fatto che vengono utilizzati per esplorare luoghi diversi..

L'ecografia Doppler dei vasi cervicali e della testa combina due metodi: l'ecografia e l'effetto Doppler

Cos'è l'ecografia transcranica

Il Doppler transcranico vascolare è una direzione digitale dell'esame, in cui lo screening dei flussi sanguigni può essere effettuato abbastanza in profondità: 3–9 cm Il computer visualizza immediatamente un'immagine di ciò che sta accadendo, in cui una finestra speciale mostra una scala di colori. I flussi diretti verso il sensore sono mostrati in rosso e quelli diretti lontano dal sensore sono mostrati in blu.

Non richiede la regolazione della profondità per cercare una posizione, poiché il dispositivo esegue la scansione dei processi a tutte le profondità. Per questo motivo, il computer può visualizzare 1-8 finestre di spettri Doppler contemporaneamente o uno dopo l'altro. La conclusione sulla condizione è formata sulla base di un rapporto grafico fatto, in cui sono indicati tutti i valori registrati, così come la decodifica di un medico qualificato.

TC USDG ti consente di esplorare a fondo i vasi sanguigni e il flusso sanguigno all'interno

Diagnostica ecografica dei vasi brachiocefalici

L'ecografia Doppler dei vasi brachiocefalici della testa valuta il flusso sanguigno attraverso le arterie e rileva anche le malattie, ricevendo segnali elaborati dagli analizzatori di ultrasuoni.

Questo metodo si concentra sull'esame del collo, in cui vengono valutate le seguenti navi:

  • arterie carotidi esterne;
  • arterie carotidi interne;
  • arterie della vertebra;
  • vena giugulare.

Questa procedura è indolore, le onde sonore ad alta frequenza sono utilizzate per la ricerca, non causano effetti distruttivi sui tessuti..

Quali sono le indicazioni

Le indicazioni per l'ecografia delle navi sono i seguenti sintomi, nonché i segni:

  • mal di testa costante;
  • perdita di coscienza per un breve periodo;
  • rumore percepito;
  • un forte aspetto di sangue dal naso, che non ha una ragione apparente;
  • vertigini;
  • colesterolo alto;

Con epistassi senza motivo apparente, vale la pena sottoporsi a un'ecografia dei vasi del collo e della testa

  • disturbi funzionali, varie malattie delle arterie;
  • problemi con sanguinamento venoso;
  • patologia del cervello, danno ai suoi tessuti o alterata circolazione del sangue in esso;
  • disfunzione autonomica del sistema cardiovascolare;
  • attacchi ischemici;
  • colpi;
  • alto tasso di zucchero nel sangue;
  • attacco di cuore;
  • danno alle vertebre cervicali;
  • patologia del cervello a causa del cattivo flusso sanguigno nell'aorta del cervello, nonché delle arterie nella colonna vertebrale.

Vertigini e mal di testa sono indicazioni per i test

Inoltre, il Doppler delle navi della testa e del collo deve essere fatto per le seguenti patologie:

  1. Navi collo, teste strette.
  2. L'aterosclerosi progredisce, così come le malattie aterosclerotiche che colpiscono i rami vascolari della sezione intracranica.
  3. La necessità di controllare le condizioni di un paziente che ha subito un'operazione associata a questi sistemi.
  4. Ci sono lesioni al cranio, al collo che possono essere dannose.
  5. Il paziente ha varie infiammazioni delle pareti vascolari.
  6. Si sviluppano malattie associate al sistema nervoso centrale, che si manifestano con dolore nella zona della testa, crampi, instabilità mentale.
  7. I coaguli di sangue si formano in vasi venosi arteriosi situati in luoghi diversi.

L'ecografia Doppler del cervello, così come la regione del collo, aiuterà a ottenere un quadro completo delle loro condizioni al fine di diagnosticare correttamente i disturbi o le malattie esistenti.

Preparazione per la procedura

La preparazione per USDG delle navi della testa e del collo è la seguente:

  1. Prima della procedura, è vietato assumere qualsiasi farmaco che cambi la pressione, poiché non sarà possibile visualizzare lo stato reale.
  2. Prima di eseguire l'esame, è necessario rimuovere tutto ciò che può interferire con la procedura: gioielli, forcine, in alcuni casi - tutti i vestiti in vita.
  3. Il medico può ritenere necessario utilizzare un mezzo di contrasto per l'ecografia. Rende più chiara la visualizzazione dei tessuti molli. Viene somministrato per via endovenosa 15 minuti prima.

Prima dell'esame, non dovresti assumere farmaci che influenzano il livello della pressione sanguigna.

Alla vigilia dell'USD del cervello e del collo, è vietato includere nella dieta:

  • cioccolato naturale;
  • bevande energetiche;
  • bevande alcoliche;
  • tè;
  • caffè.

Questi prodotti distorcono il tono dei vasi venosi e arteriosi, interferendo così con l'identificazione delle patologie. Inoltre, è vietato fumare alla vigilia del.

Alla vigilia della diagnosi, non dovresti mangiare cioccolato

Come viene effettuato l'esame

L'ecografia Doppler dei vasi cerebrali comprende le seguenti fasi:

  1. Un uomo si sdraia su un divano speciale.
  2. Un cuscino cilindrico è posizionato sotto il collo, il che rende le vene e le arterie più accessibili.
  3. Le aree da testare sono lubrificate con un gel appositamente progettato, grazie al quale gli ultrasuoni passano liberamente attraverso la pelle, penetrando nelle arterie.
  4. Il medico conduce un sensore lungo le zone designate. Vengono controllate le seguenti zone:
  • temporale, dove si trovano i rami dell'arteria carotide;
  • sopraorbitali;
  • occipite.
  1. Dopo aver esaminato la testa, passano alla scansione ecografica delle arterie del collo. Lo specialista può comandare al paziente di cambiare posizione, ritmo respiratorio o trattenerlo.

Durante l'ecografia Doppler, non puoi girare la testa o parlare da solo fino a quando il medico non lo richiede. Dopo l'esame, saranno necessari dai 30 ai 40 minuti per ottenere i risultati diagnostici.

Durante la diagnosi, il paziente è in posizione supina

Potrebbero esserci delle conseguenze

Durante l'ecografia standard del collo e della testa, non è stato rivelato alcun effetto negativo sul corpo umano. I rischi possono essere associati all'iniezione di contrasto nelle vene prima della procedura. La sua influenza su ogni persona si manifesta individualmente. Pertanto, potrebbero esserci gravi effetti collaterali della sostanza con un elevato sfondo allergico..

Cosa può essere rivelato

L'ecografia Doppler delle navi mostra la presenza delle seguenti patologie:

  • varie formazioni maligne e benigne;
  • cisti formate;
  • trombosi;
  • ipertensione;

L'ecografia Doppler consente di valutare lo stato dei vasi sanguigni e la presenza di depositi di colesterolo sulle pareti

  • la norma o le deviazioni da esso dello spessore della parete;
  • espansione o sporgenza della parete arteriosa;
  • il tasso di sanguinamento attraverso le vene e le arterie;
  • vasi ristretti, loro condizione, grado di costrizione;
  • depositi di colesterolo.

Con l'aiuto dell'ecografia Doppler ad ultrasuoni dei vasi del collo e della testa, è possibile identificare e stabilire anche le diagnosi indicate nella tabella.

DiagnosiValore
Stenosi dell'arteria cerebraleLe lacune nelle arterie si restringono o si ostruiscono, compromettendo la circolazione
Stenosi dell'arteria carotidea
Stenosi dell'arteria cerebrale
Aterosclerosi dei vasi cerebrali, colloLe placche di colesterolo aderiscono alle pareti dei vasi sanguigni, impedendo così l'apporto di ossigeno sufficiente
Osteocondrosi cervicaleLa polpa intervertebrale diventa tessuto ossificato, toccando parti dei nervi e vasi sanguigni

L'ecografia Doppler dei vasi del collo, così come l'area della testa, aiuterà a identificare queste patologie nelle prime fasi, il che facilita notevolmente il loro trattamento.

Dal video imparerai come si svolge l'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo e qual è l'essenza della procedura:

Ci sono delle controindicazioni

Non ci sono controindicazioni dirette all'ecografia Doppler dei vasi della testa, poiché i raggi utilizzati non contengono radiazioni, pertanto non possono danneggiare la salute. La procedura non ha effetti distruttivi sui tessuti esaminati, è assolutamente indolore.

Ecografia Doppler (USDG) dei vasi della testa e del collo

7 minuti Autore: Irina Bredikhina 198

Al fine di diagnosticare i disturbi della circolazione cerebrale, i neuropatologi e gli angiosurgeon iniziarono sempre più a utilizzare metodi di esame ecografico. Ciò è dovuto al fatto che tale diagnostica consente di ottenere rapidamente, indolore, nonché con tempo e denaro minimi, informazioni affidabili sulle patologie delle arterie e delle vene della testa e del collo..

L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo consente di determinare la struttura, le dimensioni, le condizioni delle pareti e la permeabilità dei vasi, nonché gli indicatori del flusso sanguigno. Tale studio ha un valore informativo significativamente maggiore rispetto a uno studio ecografico standard. E ancora di più in termini di contenuto informativo, è superiore alla scansione duplex dei vasi della testa e del collo, nonché al triplex.

Caratteristiche della procedura

L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo combina i metodi di ricerca ecografica e l'effetto Doppler. In sostanza, accade quanto segue: durante la diagnostica ecografica standard, le onde riflesse formano un'immagine della struttura delle pareti vascolari. L'effetto Doppler ti consente di vedere la dinamica del movimento del sangue attraverso i vasi. La tecnologia informatica consente di combinare queste due immagini e fornire la visualizzazione completa finale dell'area esaminata..

Inoltre, il processo utilizza la codifica a colori per una maggiore chiarezza. In tali studi, si distinguono 2 aree principali: l'ecografia transcranica è una diagnosi del bacino vascolare del cervello e l'ecografia dei vasi brachiocefalici è una diagnosi di vasi situati nel collo.

Un quadro completo della circolazione cerebrale può essere parlato solo se si esaminano sia la testa che il collo. Una delle varietà dell'ecografia della testa è l'ecografia MAG. Questa ecografia delle navi è una tecnica di screening per l'esame delle arterie principali della testa..

Esistono diverse opzioni per l'esame di arterie e vene, a seconda delle capacità dell'apparecchiatura diagnostica:

  • L'ecografia Doppler dei vasi del cervello e del collo si concentra sulla valutazione della pervietà del sistema vascolare della testa e del collo.
  • La scansione duplex ad ultrasuoni mostra in dettaglio l'anatomia dei vasi e il tempo impiegato dal sangue per percorrere una certa distanza.
  • Il triplex dei vasi del collo e della testa consente di dettagliare l'anatomia dei vasi, valutare vari parametri del flusso sanguigno, nonché la pervietà dei vasi e fornire il risultato in formato colore.

Cosa mostra il metodo

I pazienti sono spesso interessati a cosa mostra l'USDG dei vasi cerebrali e del collo? In effetti, molto. Nel processo di diagnosi, uno specialista può identificare i luoghi di stenosi, lo stato delle pareti vascolari, la direzione del flusso sanguigno e la sua velocità di movimento.

Se le pareti delle arterie sono ispessite e hanno perso elasticità, ciò può indicare un'ipertensione persistente. Se si forma un aneurisma o si stratificano le pareti delle arterie, il flusso sanguigno viene forzato a cambiare direzione e questo verrà determinato durante l'esame.

Se il paziente soffre di aterosclerosi, può essere determinata la localizzazione di placche o coaguli di sangue. Le vene dilatate e la ridotta velocità del flusso sanguigno possono indicare un problema con la circolazione cerebrale.

Quando non fare a meno della diagnostica

L'ecografia Doppler dei vasi della testa e del collo viene eseguita secondo le seguenti indicazioni:

  • mal di testa regolari e casi di perdita della memoria a breve termine;
  • vertigini e rumore nella testa;
  • frequenti epistassi spontanee;
  • aumento del colesterolo nel sangue totale;
  • violazione del deflusso venoso dal cervello;
  • distonia vegetativa-vascolare di vario tipo;
  • disturbi aterosclerotici;
  • processi di danno nella colonna cervicale;
  • malattia cerebrale associata a danno al tessuto cerebrale sullo sfondo dell'incidente cerebrovascolare cronico;
  • TIA (attacco ischemico transitorio);
  • deterioramento della funzione cerebrale dovuto all'indebolimento del flusso sanguigno nell'aorta cerebrale principale e nelle arterie vertebrali;
  • ictus, infarti, storia di diabete mellito.

In questi casi si raccomanda la scansione duplex dei vasi cervicali e la scansione duplex dei vasi cerebrali:

  • aterosclerosi progressiva dei vasi intracranici del cervello;
  • vasocostrizione del collo e del cervello;
  • malformazione artero-venosa del cervello;
  • patologia delle pareti vascolari di natura infiammatoria;
  • gestione postoperatoria del paziente, monitoraggio delle sue condizioni;
  • compressione esterna di un'arteria o una vena da neoplasie patologiche;
  • varie malattie del sistema nervoso centrale (convulsioni, mal di testa, instabilità mentale);
  • formazione di trombi in arterie e vene di varia localizzazione;
  • precedenti lesioni al cranio e al collo.

Un quadro completo dello stato delle navi aiuta a prescrivere il trattamento corretto con un monitoraggio obiettivo obbligatorio dell'efficacia della terapia, nonché a elaborare una prognosi individuale per tali condizioni patologiche. L'ecografia Doppler dei vasi cerebrali e del collo deve essere eseguita una volta all'anno per tali categorie di pazienti:

  • con disturbi della frequenza cardiaca, diabete mellito, pressione alta stabile, anamnesi di cardiopatia ischemica;
  • i parenti stretti del paziente soffrono di malattie che aumentano il rischio di sviluppare patologie vascolari;
  • con processi distrofici e disfunzione dei dischi intervertebrali nel collo, accompagnati da forti mal di testa;
  • con livelli elevati di colesterolo nel sangue;
  • dopo un colpo;
  • con sviluppo di disturbi della circolazione cerebrale;
  • i fumatori con una lunga esperienza;
  • per la prevenzione delle donne sopra i 45 anni e degli uomini sopra i 40 anni.

Una delle tre opzioni per l'ecografia vascolare può essere assegnata a un bambino in qualsiasi categoria di età.

Preparazione e corso della procedura

La preparazione all'ecografia Doppler a ultrasuoni dei vasi cerebrali e del collo è minima. Tuttavia, ci sono alcune raccomandazioni che verranno fornite al paziente prima dello studio. Per un po ', si raccomanda di abbandonare i farmaci antispasmodici (Drotaverin, Baralgetas, No-shpalgin) e influenzare la circolazione cerebrale (Cavinton, Vitsebrol, Fezam). Nel caso in cui sia impossibile cancellare qualsiasi farmaco, è indispensabile informare lo specialista che effettuerà la diagnosi.

Immediatamente il giorno della BAMBOLA, dovresti rifiutare qualsiasi bevanda contenente caffeina o alcool. Il giorno della diagnosi, è vietato fumare, poiché la nicotina provoca, sebbene un vasospasmo temporaneo, ma piuttosto pronunciato. È meglio attendere l'inizio della procedura in un'atmosfera calma all'aria aperta rispetto a una stanza chiusa, poiché ciò può influire negativamente sui risultati della diagnosi.

Nell'ufficio della diagnostica ecografica, quando viene prescritta la scansione ecografica dei vasi del collo e della testa, al paziente accadrà quanto segue. Al paziente viene chiesto di sedersi orizzontalmente sul divano. Un rullo viene posizionato sotto il collo e la testa viene gettata all'indietro senza supporto. Per rimuovere il traferro tra il trasduttore (sensore a ultrasuoni) e la pelle del paziente, viene applicato un gel acustico, che dovrebbe essere ben lavato dopo la procedura.

I vasi cervicali vengono esaminati premendo il trasduttore sulla loro superficie dal lato. Il paziente deve mentire in silenzio e non muovere la testa. Durante la procedura, lo specialista può effettuare diverse pressioni con il sensore, il che consentirà di valutare l'elasticità delle navi. Quando si esaminano i vasi della testa, vengono utilizzate quelle aree in cui il segnale ecografico supera più facilmente il tessuto osseo (tempiale, osso occipitale e la sua grande apertura, orbita).

Durante l'esame possono essere richiesti test funzionali. In questo caso, il diagnostico a ultrasuoni impartisce al paziente una serie di istruzioni: non respirare temporaneamente o, al contrario, respirare spesso, eseguire i giri della testa. Tali azioni consentono di valutare lo stato funzionale dei vasi sanguigni e migliorare l'accuratezza della visualizzazione delle aree problematiche..

decodifica

Parlando di indicatori normali, i seguenti dati sono indicati nella decodifica:

  • l'arteria carotide comune comune sulla sinistra parte dall'arco della più grande nave spaiata, e sulla destra - dal BCS;
  • la velocità del flusso sanguigno nella fase diastolica nell'area vicino al bordo della ghiandola tiroidea è la stessa per entrambi i rami;
  • prima di entrare nello scheletro della testa, il ramo interno dell'arteria carotide non è diviso;
  • il ramo esterno ha una significativa ramificazione periferica;
  • il ramo interno dell'arteria carotide comune ha una forma d'onda monofase;
  • il ramo esterno dell'arteria carotide comune ha una forma d'onda composta da tre fasi;
  • la parete del vaso non supera 0,12 cm di spessore.

Se un'ecografia dei vasi mostra un eccessivo ispessimento della parete, ciò può indicare che il grasso si accumula sulla parete vascolare e cresce il tessuto connettivo. E con l'aterosclerosi evidente, l'esame può mostrare una posizione chiara delle placche e delle loro dimensioni. Gli strati vascolari sono sfocati e la parete è ispessita in un ampio segmento con vasculite.

L'uso di USDG a fini diagnostici consente non solo di determinare le violazioni dei modelli di flusso sanguigno attraverso il sistema vascolare e di identificare le cause dei processi patologici, ma è anche una misura preventiva importante per le malattie vascolari pericolose. Allo stesso tempo, è una manipolazione indolore e delicata per il corpo..

Scansione duplex dei vasi della testa e del collo, del cervello. Cos'è, cosa mostra come è fatto. Prezzo, dove fare

La scansione duplex (USDS) è un esame non invasivo e sicuro dei vasi cervicali che forniscono sangue al cervello. La tecnica consente di identificare le caratteristiche anatomiche delle linee vascolari, la qualità del flusso sanguigno in esse, monitorare in modo accurato e rapido lo sviluppo di cambiamenti trombotici e aterosclerotici nei vasi in una fase precoce.

Che cos'è la scansione vascolare duplex

La scansione duplex dei vasi della testa e del collo è un moderno metodo di indagine che utilizza l'ecografia dei vasi brachicefalici: grandi arterie venose e arteriose che forniscono sangue al cervello, alla testa e alle braccia. Queste navi sono staccate dall'aorta nella zona delle spalle.

La scansione duplex offre un approccio migliorato che ha sostituito l'ecografia Doppler. Infatti, lo studio combina l'ecografia Doppler (studiando le proprietà del flusso sanguigno) e la modalità B - la capacità di "vedere" sul monitor lo stato delle pareti vascolari e dei tessuti adiacenti.

La procedura consente di identificare:

    la presenza di trombosi e placca;

La scansione duplex dei vasi della testa e del collo aiuterà a identificare la formazione di trombosi e placca.

  • ispessimento o assottigliamento della parete del vaso;
  • il grado di danno alle linee vascolari sullo sfondo del fallimento dello scambio;
  • violazione dell'integrità (lacrime), stiramento delle pareti (aneurisma), stenosi (vasocostrizione, ad esempio, con spasmo);
  • deformità congenite (presenza di rami vascolari anatomicamente "irregolari" o topologia non standard dell'arteria e delle vene), tortuosità vascolare congenita o acquisita;
  • compressione di una nave per tumore, edema o emorragia.
  • La scansione consente di valutare:

    • elasticità delle pareti vascolari;
    • livello del flusso sanguigno;
    • la qualità di regolazione del tono vascolare - periferico e centrale;
    • riserve funzionali del sistema di afflusso di sangue cerebrale.

    Con l'aiuto della diagnostica ecografica è possibile diagnosticare:

    • la presenza di caratteristiche anatomiche o anomalie;
    • aterosclerosi: il rilevamento di placche aterosclerotiche delle arterie brachicefaliche è uno dei compiti principali della procedura;
    • lesione traumatica a linee venose o arteriose;
    • infiammazione delle pareti - grandi vasi (arterie) o piccoli (capillari);
    • angiopatia (violazione della struttura dei capillari, fino a un significativo restringimento o blocco) - natura diabetica, ipertensiva o tossica;
    • encefalopatia discircolatoria - danno cerebrale sullo sfondo di un incidente cerebrovascolare a sviluppo lento;
    • distonia vegetativa-vascolare - un complesso di sintomi (disturbi cardiaci, respiratori, della temperatura), la cui causa è un'insufficienza del sistema nervoso.

    I vasi brachicefalici sono un insieme di intracranici (percorsi vascolari situati all'interno del cranio) ed extracranici (vasi situati all'esterno del cranio - nel collo, nella faccia e nell'occipite, ma coinvolti anche nella nutrizione del cervello).

    Sulla base di questo principio, UZDS si distingue:

    • parti extracraniche dei vasi della testa e del collo - valutazione delle condizioni delle arterie carotidi comuni e dei loro rami, vasi brachiocefalici e vertebrali. Di norma, questo tipo di procedura diventa la prima priorità, poiché sono le sezioni extracraniche che spesso contengono cambiamenti aterosclerotici;
    • parti intracraniche (transcraniche) dei vasi della testa e del collo: scansione delle arterie e delle vene situate all'interno del cranio (cerchio di Wellsian e arterie cerebrali). È raccomandato in situazioni in cui il primo tipo di studio non ha dato risultati e sono presenti i sintomi di una ridotta circolazione cerebrale. L'esame ha una serie di caratteristiche, una delle quali è legata al fatto che viene utilizzata una frequenza speciale di un'onda ultrasonica - 2 MHz - tale ultrasuono è in grado di penetrare nelle ossa del cranio. Inoltre, il trasduttore deve essere applicato alle cosiddette "finestre ad ultrasuoni" - aree del cranio in cui le ossa sono più sottili;
    • combinazione della prima e della seconda varietà.

    L'esame intracranico può essere eseguito in modo isolato dal primo - se lo scopo della diagnosi è controllare dopo manipolazioni chirurgiche sui vasi intracranici.

    La scansione duplex dei vasi della testa e del collo può essere eseguita:

    • pianificato - in presenza di sintomi specifici, ma non pericolosi per la vita, che inducono una persona a consultare un medico specialista;
    • urgentemente - quando il paziente è in una condizione grave o acuta.

    Differenze tra scansione duplex e triplex

    Entrambi gli studi sono imaging Doppler avanzato. Sia il triplex che il duplex devono essere distinti dall'ecografia Doppler (ultrasuono Doppler). UZGD non fornisce la visualizzazione della nave, tutte le informazioni sono visualizzate sotto forma di grafici. Le curve possono solo indicare anomalie del flusso sanguigno e suggerire una causa (trombo, restringimento, rottura).

    Inoltre, durante la scansione ad ultrasuoni, il sensore viene applicato con un metodo "cieco", approssimativamente in quei luoghi in cui le navi dovrebbero essere proiettate.

    Il duplex e il triplex richiedono l'imaging, come qualsiasi esame ecografico. Guardando il monitor, il diagnostico può tracciare la posizione del sensore e valutare visivamente la nave e il movimento del sangue al suo interno..

    Le differenze sono presentate nella tabella:

    Tipo di studioScansione fronte / retroScansione triplex
    Cosa si sta studiando (caratteristiche)I vasi vengono valutati in base a due criteri (duplex): la struttura e il livello del flusso sanguigno.Vengono eseguite le funzioni duplex -

    visualizzazione della struttura e valutazione del flusso sanguigno. Una terza opportunità (triplex) viene aggiunta per "vedere" il movimento del sangue attraverso il vaso in modalità colore e diagnosticare più accuratamente l'ostruzione.

    L'immagine risultantePiatto bianco e neroIl movimento del sangue nelle vene e nelle arterie è mostrato a colori (l'immagine è una combinazione di colore e bianco e nero). Ciò consente di tracciare più accuratamente e più facilmente le violazioni dello spessore delle pareti o la presenza di ostacoli al flusso sanguigno..
    Il costoPiù economicoCostoso

    Dal punto di vista della diagnostica, il principale vantaggio del triplex è la sua maggiore chiarezza, il che è importante dato che la valutazione avviene solo nel momento in cui viene applicato il sensore. Tuttavia, in termini di contenuto delle informazioni, le procedure differiscono in modo insignificante - in misura maggiore, la qualità dell'attrezzatura utilizzata e l'esperienza di uno specialista medico influenzano l'accuratezza della diagnosi..

    Indicazioni per la ricerca

    La scansione duplex dei vasi della testa e del collo viene eseguita quando compaiono sintomi caratteristici o la presenza di diagnosi confermate, una persona appartenente a un "gruppo a rischio".

    La procedura può essere considerata necessaria in presenza di tali segni di compromissione della circolazione cerebrale, come ad esempio:

    • mal di testa frequenti o persistenti, soprattutto intensi;
    • vertigini, acufene;
    • svenimento, perdita di coscienza;
    • deterioramento delle funzioni visive e uditive, sfarfallio dei "punti" davanti agli occhi;
    • mancanza di coordinazione, andatura instabile;
    • cambiamenti nelle funzioni vocali;
    • diminuzione della memoria, capacità di concentrazione e altre funzioni cognitive (di pensiero);
    • perdita di sensibilità e intorpidimento degli arti, sensazione di formicolio o "pelle d'oca";
    • attacchi di debolezza con sudorazione;
    • disordini del sonno;
    • disturbi mentali (irritabilità, instabilità emotiva).

    La procedura è anche indispensabile per la selezione di un trattamento adeguato e il controllo della condizione con le seguenti diagnosi confermate:

    • endarterite vascolare (un processo infiammatorio che si sviluppa nei tessuti della parete vascolare ed è accompagnato dal loro restringimento);
    • aterosclerosi: la deposizione di colesterolo e proteine ​​complesse nel lume delle linee vascolari;
    • lesione vascolare traumatica;
    • aneurisma aortico - espansione della sezione dell'arteria principale sullo sfondo dell'indebolimento del tono della sua parete;
    • trombosi e tromboflebite - l'insorgenza di coaguli di sangue all'interno della nave, incluso accompagnato da infiammazione;
    • vasculite - infiammazione dei vasi sanguigni di natura autoimmune, quando le cellule funzionali sono attaccate dal sistema immunitario di una persona;
    • diabete mellito o angiopatia diabetica (cambiamenti nella struttura e nel funzionamento dei vasi sanguigni come complicazione dei disturbi metabolici);
    • lesione o osteocondrosi del rachide cervicale;
    • la presenza di vene varicose;
    • malattia ipertonica;
    • malformazioni vascolari: presenza di connessioni anomale congenite tra le navi;
    • distonia vegetativa;
    • periodi post-infarto e post-ictus;
    • preparazione per procedure chirurgiche sul cuore;
    • periodo di riabilitazione dopo interventi chirurgici sui vasi della testa e del collo, del cervello o del midollo spinale.

    Si consiglia la scansione ecografica profilattica annuale (anche in assenza di sintomi) a gruppi di persone più vulnerabili ai disturbi vascolari.

    Per esempio:

    • donne sopra i 45 anni e uomini sopra i 40 anni;
    • persone i cui parenti stretti soffrono di diabete mellito, disturbi ischemici o ipertensione arteriosa;
    • persone in sovrappeso o che hanno cattive abitudini (in particolare il fumo);
    • pazienti con un forte aumento del colesterolo;
    • persone che soffrono di aritmia;
    • pazienti con dati sugli attacchi ischemici transitori nella storia medica - brevi episodi acuti di disturbi circolatori del cervello.

    Pro e contro del metodo

    La scansione duplex dei vasi della testa e del collo è significativamente superiore nel contenuto informativo rispetto a Doppler.

    Altri vantaggi e svantaggi delle procedure sono presentati nella tabella:

    Criterio di valutazione della proceduraDecodifica del criterio per l'ispezione ad ultrasuoniPro e contro
    informativitàalto+
    Effettuare la velocitàLa ricerca richiede fino a 40 minuti+
    SicurezzaLa procedura può essere eseguita in qualsiasi condizione del paziente+
    La presenza di controindicazioniIl valore informativo può diminuire in presenza di depositi calcificati+
    Dolore e invasivitàNessuno, la procedura può essere eseguita più volte (al contrario di uno studio a raggi X, ad esempio). UZDS non minaccia alcuna complicazione+
    La necessità di una formazione specialeNessuna procedura preparatoria specializzata richiesta+
    Possibilità di registrare i risultati su un supportoÈ impossibile stampare un'immagine visiva, le navi vengono valutate solo durante l'esame ecografico, "qui e ora"-
    Dipendenza dal fattore umano e dall'attrezzatura tecnicasignificativo-
    Il costoL'esame è più costoso rispetto all'ecografia Doppler-
    DisponibilitàLa procedura richiede attrezzature moderne e personale qualificato - UZDS viene eseguito da cliniche di grandi dimensioni o private-

    Come preparare

    La scansione duplex dello stato dei vasi della testa e del collo richiede misure preparatorie minime: è sufficiente limitare l'uso di bevande e farmaci che influenzano la circolazione sanguigna e il tono vascolare.

    Qui i consigli sono i seguenti:

    • il giorno prima dello studio, è ottimale rifiutare farmaci che migliorano la circolazione cerebrale (nootropica), vitamine, venotonica (farmaci usati per proteggere i vasi sanguigni).
    • il giorno della procedura, escludere l'uso di: tè nero; compresse di caffè o caffeina; Coca Cola; Bevande energetiche; alcol (è meglio rifiutarlo il giorno prima);
    • se possibile, rifiuta di prendere il cibo subito prima dell'esame e non abusare di piccante e salato;
    • non fumare per almeno 2 ore ed evitare di rimanere in stanze scarsamente ventilate o piene di fumo di sigaretta.

    Se il paziente sta assumendo farmaci che influenzano il tono vascolare o riducono la pressione sanguigna, è necessario verificare in anticipo con il medico quali di essi devono essere annullati..

    Come viene eseguita la procedura

    Il principio della procedura è lo stesso per Doppler, duplex e triplex. Prima di iniziare lo studio, il paziente dovrà rimuovere gioielli, forcine dalla testa e dal collo.

    Ulteriori manipolazioni avvengono secondo il seguente algoritmo:

    1. L'esaminato si sdraia su un divano, un cuscino ortopedico o un rullo è posto sotto la testa.
    2. L'esame inizia dalla superficie cervicale laterale, al paziente viene chiesto di girare la testa nella direzione opposta a quella esaminata, viene applicato un gel sulla pelle, eliminando le interferenze con il sensore a ultrasuoni. Quindi, per ispezionare altri vasi, la posizione del corpo cambia - per ispezionare singoli gruppi di vasi, il paziente si gira su un fianco o sul suo stomaco.
    3. I tessuti vascolari e adiacenti sono visualizzati sullo schermo: il medico può tracciare la posizione del sensore.
    4. Inoltre, potrebbe essere necessario premere il sensore sulla nave o eseguire prove di stress: il medico ti chiederà di trattenere il respiro per valutare la regolazione del sistema autonomo.
    5. Se si riscontrano anomalie nei vasi cervicali, viene effettuato uno studio delle vene e delle arterie vicine;
    6. A volte è necessario tenere traccia del cambiamento degli indicatori in diverse posizioni del corpo - prima, la scansione avviene "di default" - mentendo, quindi al paziente viene chiesto di sedersi o alzarsi e ripetere le misurazioni. Può anche essere utilizzato un test funzionale con nitroglicerina, un farmaco che rilassa i muscoli lisci delle vene..

    Se è necessario uno studio intracranico (intracranico), il gel verrà applicato alle seguenti aree:

    • tempio sinistro e destro;
    • l'area sopra le orbite;
    • il luogo in cui la parte posteriore della testa si collega alla colonna vertebrale;
    • regione occipitale.

    La procedura è completamente indolore, ci vogliono dai 20 ai 40 minuti, dopo di che dovrai rimuovere il gel rimanente dalla pelle e dai capelli.

    Decodifica dei risultati

    Di norma, il risultato può essere ottenuto entro pochi minuti dall'ecografia. Il risultato è una stampa contenente un elenco dei vasi esaminati con una descrizione, che riflette anche la presenza di anomalie anatomiche.

    La descrizione dello stato dell'arteria comprende un elenco dei seguenti indicatori:

    • la natura del flusso sanguigno;
    • la velocità del movimento del sangue lungo l'arteria - massimo (massimo) sistolico (durante la contrazione del muscolo cardiaco) e minimo (min) diastolico (al momento del rilassamento):
    • indice pulsatorio - calcolato in base alla velocità massima e minima del flusso sanguigno;
    • indice resistivo - calcolato anche sulla base di indicatori di velocità;
    • rapporto di velocità in sistole e diastole - il massimo diviso per il minimo;
    • spessore della parete, diametro dell'arteria.

    Gli indici pulsatori e resistivi e il rapporto max / min sono misurati per valutare la pervietà arteriosa.

    Le letture normali sono diverse per le diverse arterie.

    Ad esempio, la tabella mostra gli indicatori consigliati per alcune linee arteriose:

    IndiceArteria carotide comuneRamo esterno dell'arteria carotideaRamo interno dell'arteria carotideaArterie vertebrali
    Diametro, mm4-73-63-6,52-4,5
    Velocità sistole (max), cm / sec50-10535-10533-10020-60
    Velocità diastole (min), cm / sec9-366-259-355-25
    Indice resistivo0,6-0,90,5-0,90,5-0,90,5-0,8

    Normalmente, l'arteria non dovrebbe contenere restringimento (0% stenosi), ispessimento o placca e il sangue dovrebbe muoversi liberamente senza fenomeni di turbolenza del flusso (vortici).

    Tra le deviazioni comuni dalle normali caratteristiche dei vasi sanguigni:

    • stenosi: il lume si restringe, il sangue non è in grado di fluire liberamente;
    • aneurisma: un'espansione locale della parete della nave sullo sfondo di un indebolimento del suo tono;
    • alterazioni aterosclerotiche: il lume della nave si restringe a causa della presenza di placche di colesterolo. In conclusione, vengono descritti la struttura, le dimensioni, il grado di restringimento;
    • flusso sanguigno turbolento - la presenza di turbolenza nel flusso sanguigno;
    • violazione del tono vascolare nella distonia vegetativa-vascolare;
    • vasculite - una parete ispessita in un'area prolungata o esfoliante.

    L'ecografia delle vene contiene meno indicatori digitali, qui si stima:

    • anatomia e tortuosità;
    • permeabilità e qualità del deflusso;
    • diametro e presenza di ostruzioni nel lume della vena.

    Ci sono delle controindicazioni

    Le navi duplex sono sicure, durante la procedura non c'è disagio, non ci sono effetti negativi sul corpo. Non ci sono limiti di età e altre restrizioni al sondaggio. I risultati possono essere distorti dalla presenza di depositi aterosclerotici con un alto livello di calcificazione - un processo in cui i sali di calcio si depositano sopra una placca di colesterolo.

    Dove sottoporsi alla procedura

    La scansione duplex delle navi della testa e del collo è disponibile in grandi cliniche pubbliche o private, nonché in istituti medici commerciali specializzati nella diagnostica.

    Il costo della procedura in Russia varia da 800 rubli. (se vengono scansionati solo vasi intracranici o solo extracranici) o 1200 rubli. (per UZDS combinato) in aree remote del paese, fino a 2000-5000 rubli. nelle grandi città.

    Il prezzo è composto da una combinazione dei seguenti fattori:

    • posizione della clinica;
    • la portata dello studio (il numero di vene e arterie valutate, la necessità di test funzionali);
    • qualifica e categoria di un medico specialista, presenza di titoli e titoli accademici;
    • qualità dell'attrezzatura.

    La scansione duplex dello stato dei vasi del collo e della testa è una moderna procedura non invasiva che consente di ottenere dati completi sullo stato delle arterie e delle vene arteriose e venose che garantiscono il funzionamento del cervello in 40 minuti.

    La combinazione di ultrasuoni e ultrasuoni Doppler è una tecnica inestimabile per la diagnosi tempestiva di aterosclerosi e stenosi vascolare. Gli esami preventivi per le persone appartenenti a gruppi a rischio aiutano a ridurre la probabilità di sviluppare incidenti cerebrovascolari acuti.

    Design dell'articolo: Oleg Lozinsky

    Video duplex di scansione vascolare

    Cos'è questa procedura ea cosa serve: